Perché Slackware?

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1089
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Perché Slackware?

Messaggioda lablinux » gio lug 23, 2009 15:14

Quali motivi ci sono per scegliere slackware (come desktop)?

C'è da smanettare per qualsiasi cosa. Fino alla 11 era la più veloce che abbia mai provato... adesso Ubuntu è a dir poco un fulmine.
Ci sono distro che in 4 e 4 8 sono pronte.

Perché Slacware e non Debian/Fedora/Ubuntu/Arch/....? In particolar modo (ma non solo) su una archiettura a 64bit (ho due macchine una a 32 e una a 64)?

Non voglio far partire un flame (che Dio mi fulmini se questa fosse una provocazione).

Argomentazioni tipo "se usi Ubuntu impari Ubuntu, se usi Slackware impari Linux" non sono accettate, io uso un desktop e non un terminale.

Grazie Michele.

Avatar utente
tgmx
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1336
Iscritto il: ven apr 28, 2006 14:40
Slackware: 14.1
Desktop: KDE 4
Località: Ancona

Re: Perché Slackware?

Messaggioda tgmx » gio lug 23, 2009 15:32

Perchè mi piace e mi ci trovo bene.... quindi perchè no?

Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 21:20
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey
Località: Cuasso al Monte (VA)

Re: Perché Slackware?

Messaggioda Mario Vanoni » gio lug 23, 2009 15:33

lablinux ha scritto:io uso un desktop e non un terminale.


E` li la "petite difference",
*IX di vecchio stampo usano la shell.

Avatar utente
m0rdr3d
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 404
Iscritto il: dom dic 24, 2006 13:40
Slackware: Slackware64-current
Kernel: 3.4.*
Desktop: KDE 4.8.2

Re: Perché Slackware?

Messaggioda m0rdr3d » gio lug 23, 2009 15:39

Una tra tante: per passione.
Non è stata una passeggiata abituarsi a Slackware, ma dopo essersi abituati non c'è stato verso di cambiare.
Ci ho provato più di una volta, soprattutto sul portatile, dove soluzioni out-of-the-box erano sicuramente più semplici e immediate.
Niente da fare, non sono mai resistito con Ubuntu per più di tre giorni. Decisamente troppo noiosa.
Vuole fare tutto lei e spesso lo fa in modo approssimativo.

Trovo che avere il controllo del proprio sistema, sapendo dove mettere le mani e come fare per tenerlo pulito, dia una soddisfazione quasi... zen.
E non è una battuta, parlo sul serio.

metrofox
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 760
Iscritto il: gio ago 07, 2008 12:29
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.4.4-ck3
Desktop: FluxBox-1.3.1
Distribuzione: FreeBSD-8.1(amd64)
Località: London

Re: Perché Slackware?

Messaggioda metrofox » gio lug 23, 2009 15:44

Usavo ubuntu tempo fa, mi ci trovavo non male non bene, tempo fa era una distro discreta, era una distro troppo pronta, pronta solamente per imparare ai novizi come si usa linux supergiù, troppo tools automatici, troppi programmi in un repository ufficiale, troppo GNOME, troppi demoni...Con slackware e con fluxbox adesso non ho problemi, la gestione dei pacchetti è a dir poco fantastica e molto manuale, ti ci diverti, impari perché ricevi molti errori, impari ad usare una distro nuova, una delle più manuali e più vicine ad UNIX, una distro completa e veloce, coordinata da un uomo capace, una distribuzione dove non ha nulla di programmato e molto da improvvisato(basti pensare che non sa mai quando esce una nuova versione di slackware), una configurazione del kernel ottimale, della documentazione ottimale anche negli script più complessi, si basa tutto manualmente per farti capire come funziona veramente linux e farti provare le vere emozioni che ti trasmette, insomma, col tool tu non sai quello che fa, se fai il lavoro "by hand" capisci cosa fai. Io ho imparato 30 volte di più con slackware che con ubuntu, se voglio rilassarmi senza parlare di programmazione e di sviluppo, e se non sono curioso compro un Mac. Per il resto sì, impari più linux con slackware che con linux, e non voglio scatenare flame con questo e manco vampe :lol:

Ci sono distro che in 4 e 4 8 sono pronte.


Anche Win in 2 e 2 4 è pronta, un Mac è pronto anche in 1 e 1 2 figurati :P

io uso un desktop e non un terminale.


Allora usa Ubuntu, che vuoi? :lol:

Perché Slacware e non Debian/Fedora/Ubuntu/Arch/....?


Perché non il contrario?

Avatar utente
phobos3576
Staff
Staff
Messaggi: 2980
Iscritto il: dom apr 17, 2005 0:00
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.37-smp
Desktop: KDE 4.5.3

Re: Perché Slackware?

Messaggioda phobos3576 » gio lug 23, 2009 15:45

Ma infatti, chi dice: "se usi Ubuntu impari Ubuntu, se usi Slackware impari Linux", non ha capito proprio nulla.

In realtà Ubuntu è una distribuzione Linux già configurata a puntino; chi ha una adeguata esperienza, parte da una Linux From Scratch e riesce ad ottenere lo stesso risultato finale di Ubuntu.

La differenza sta semplicemente nel fatto che chi parte da una Linux From Scratch vuole gestire direttamente ogni singolo dettaglio; chi parte da una Slackware, invece, non è così maniacale, ma ha ugualmente la necessità di mettere le mani su alcuni aspetti della configurazione.

Se poi si acquisisce una certa esperienza, anche la configurazione della Slackware richiede tempi piuttosto brevi.
Io ho una partizione di backup dove conservo tutto il necessario; quando installo quindi una nuova Slackware, ricompilo subito l'ultimo kernel disponibile, copio i file di configurazione dalla partizione di backup e sono a posto.

Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 6505
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa

Re: Perché Slackware?

Messaggioda targzeta » gio lug 23, 2009 15:55

E' stato aperto da poco un thread in cui è stato trattato più o meno lo stesso tema. Penso che la risposta di gattino_usb sia chiarificante, ve la quoto:
gattino_usb ha scritto:...GNU/Linux è come le donne :D a qualcuno piace rossa, a qualcuno piace mora, a qualcuno un po abbondantina, ad altri filiforme... ad altri 90/60/90...ad alcuni nemmeno piacciono le donne, altri le preferiscono con la sorpresa...

Discutere di queste cose è un po come discutere dei nostri gusti in campo di ragazze, se a uno piacciono quelle un po abbondantine, che ci dobbiamo fare? Gusti son gusti :D
...


Io all'epoca provai prima la Mandrake, poi sentivo dire che la Slackware era la più difficile e spartana, così la provai e non me ne separai più. Non so se sia stata la Slackware a farmi imparare Linux come lo so ora, forse l'avrei imparato anche con la Mandrake. Però ti assicuro che quando provai io la Slackware, prima di arrivare a lanciare X ho dovuto sbattermi un bel pò ed ho capito che per qualunque cosa che vogliamo fare, il mondo open source ha un software per farlo, ma come minimo devi leggere il manuale per usarlo.
Con la Mandrake avevo sempre la sensazione che le cose funzionassero per magia, ora invece so che le cose funzionano perchè io le faccio funzionare :). Però al giorno d'oggi, con hal, udev, e dmesg anche con la Slackware lanciare X è quasi immediato...quindi forse davvero non c'è tanta differenza...bhò.
Altre volte quando si è parlato di questo tema si è toccato anche un altro aspetto importante che vorrei sottolineare. Una distribuzione è piacevole anche in base al supporto che ti offre, e Slackware in italia offre questo bellissimo forum, non ce lo dimentichiamo.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà 

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1089
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Perché Slackware?

Messaggioda lablinux » gio lug 23, 2009 16:00

Infatti per passione... è Il motivo "tecnico".
Fino alla 11 non c'era verso, era il top. La fase di installazione la facevo ad occhi chiusi, sapevo i pacchetti che mi servivano e quali no.
Dalla 12... una tragedia. I pacchetti si sono moltiplicati a dismisura. La reattività del sistema è drasicamente calata.
Con la 13 a 64 bit... sucusate la sincerità, ma non è al passo con altre distro. Sembra goffa. Più i pc si fanno veloci, più la Slackware mi sembra inadeguata.

Ci sono anche altre piccolezze, ad esempio flash in firefox... ma possibile che ogni 3 per 2 si pianti (cosa mai successa con Debian)
Mi fa veramente "arrabbiare"!!! Possibile che devo tribulare per avere firefox in italiano? Sono riuscito quasi per caso con la 12.2 con la 13 non ho più ritrovato i vari file.
Per scrive un documento (OpenOffice.org) devo fare i salti mortali per installare un word processor (ho seguito la guida ma non ha funzionato).

Sono queste le cose che mi fanno abbandonare la Slack...

P.S. A chi dice che la Slackware è veloce chiedo di provare Ubuntu, vi garantisco che mi ha sorpreso.

Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 6505
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa

Re: Perché Slackware?

Messaggioda targzeta » gio lug 23, 2009 16:03

lablinux ha scritto:...Possibile che devo tribulare per avere firefox in italiano? ...

Io uso l'estensione offerta da mozillaitalia:
http://www.mozillaitalia.it/home/download/#firefox
basta cliccare su:
Langpack Multipiattaforma
e ti viene installata l'estensione.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà 

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1089
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Perché Slackware?

Messaggioda lablinux » gio lug 23, 2009 16:17

Per spina, anch'io, quando inizia con linux, inizia con Slackware (forse c'era solo Slackware). Il mio "compagno" era un glorioso 486 dx 100 con una S3 virge. Prima di trovare la configurazione di X ho disturbato molti santi.
Poi ho abbandonato linux per diversi anni. Ricomincia passando da Red Hat a Mandrake a .....
Tornato a Slackware mi trovai comunque bene. La usai per molti anni, sia come desck che come server.
Al tempo in cui Pat, purtroppo, ebbe i problemi di salute mi posi il problema di una distro alternativa. Approdai a Debian. Debian cominciò a starmi stretta. Provai Ubuntu (anche a me non fa impazzire l'ottimo lavoro svolto dietro a questa distro). Poi tornai a Debian, poi a Ubuntu passando da Fedora. Slackware, da quando comprai un 64 bit non la considerai più... ho un processore 64 bit e voglio un sistema a 64 bit e che diamine....
Poi Slackware 13 x86_64....

Io sto cercando un motivo per tornarci. Vorrei tornare alla Slackware. Sarò io che non ho più l'etusiamo/pazienza, sarà che mi son caduti i capelli... non lo so. Ma ripeto non riesco più ad apprezzare la Slackware come l'apprezzavo qualche anno fa.

P.S. Tendenzialmente mi piacciono diversi tipi di donna, perché limitarsi ad un "prototipo" (mi scuso in anticipo con qualsiasi donna che legge per il vocabolo "prototipo", ma prorpio non me n'è venuto un altro per spiegarmi)

metrofox
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 760
Iscritto il: gio ago 07, 2008 12:29
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.4.4-ck3
Desktop: FluxBox-1.3.1
Distribuzione: FreeBSD-8.1(amd64)
Località: London

Re: Perché Slackware?

Messaggioda metrofox » gio lug 23, 2009 16:33

Dal chenagelog di slacky.eu:

Mon Jul 20 19:54:57 CEST 2009
upgraded :: mozilla-firefox-it-3.5.1-i686-1sl.tgz


Se non sbaglio avevi chiesto firefox in italiano, l'hai in tgz pronto all'uso, se sbaglio dimmelo...

Per scrive un documento (OpenOffice.org) devo fare i salti mortali per installare un word processor (ho seguito la guida ma non ha funzionato).


+--------------------------+
Thu Jun 25 23:06:53 CEST 2009
recom :: openoffice-autobuilder-multilang-3.1.0-noarch-18sm.tgz


Io non vedo proprio dove sta il problema, ci sono gli slackbuilds, c'è una fantastica comunità che offre praticamente di tutto già pacchettizzato, fatti un giro anche su slackbuilds.org, è tutto già pronto. :)

Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 6505
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa

Re: Perché Slackware?

Messaggioda targzeta » gio lug 23, 2009 16:40

lablinux ha scritto:...Slackware, da quando comprai un 64 bit non la considerai più... ho un processore 64 bit e voglio un sistema a 64 bit e che diamine....
Poi Slackware 13 x86_64....

Io sono passato per un pò a Slamd64, quindi più o meno è come se non avessi mai mollato Slackware. Ora ho la current di Slackware64, a me va bene, però non posso fare paragoni con altre distro, dato che uso solo lei :)

Ma penso che prima di vedere perchè Slackware o perchè altre distro, bisognerebbe vedere in che cosa si differenziano effettivamente le distribuzioni linux, solo così possiamo fare un analisi più seria. Non trovate?

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà 

Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Re: Perché Slackware?

Messaggioda navajo » gio lug 23, 2009 16:56

uso slackware sul laptop con procesore 32bit e debian sul desktop con processore a 64bit.
Il motivo ?
Primo perchè impari a gestire e a conoscere il sitema. Secondo perchè vogliio decidere io cosa avere e non avere installato.Terzo sono diventato pigro.
Slackware una volta installata non da più problemi, e va liscia come l´olio.

Avatar utente
lablinux
Linux 4.x
Linux 4.x
Messaggi: 1089
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Desktop: Gnome
Distribuzione: Debian testing
Località: Rho

Re: Perché Slackware?

Messaggioda lablinux » gio lug 23, 2009 17:05

navajo ha scritto:uso slackware sul laptop con procesore 32bit e debian sul desktop con processore a 64bit.
Il motivo ?
Primo perchè impari a gestire e a conoscere il sitema. Secondo perchè vogliio decidere io cosa avere e non avere installato.Terzo sono diventato pigro.
Slackware una volta installata non da più problemi, e va liscia come l´olio.


Non ti si pianta con qualche animazione flash?

Con Debian sai cosa hai installato? Sei sicuro? Deian, Ubuntu, Mandirva e altre distro con la gestione delle dipendenza, per me, è impossibile sapere quello che ho installato, ma la cosa non mi ha mai turbato.

Ciao Michele.

metrofox
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 760
Iscritto il: gio ago 07, 2008 12:29
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.4.4-ck3
Desktop: FluxBox-1.3.1
Distribuzione: FreeBSD-8.1(amd64)
Località: London

Re: Perché Slackware?

Messaggioda metrofox » gio lug 23, 2009 17:09

lablinux ha scritto:
navajo ha scritto:uso slackware sul laptop con procesore 32bit e debian sul desktop con processore a 64bit.
Il motivo ?
Primo perchè impari a gestire e a conoscere il sitema. Secondo perchè vogliio decidere io cosa avere e non avere installato.Terzo sono diventato pigro.
Slackware una volta installata non da più problemi, e va liscia come l´olio.


Non ti si pianta con qualche animazione flash?

Con Debian sai cosa hai installato? Sei sicuro? Deian, Ubuntu, Mandirva e altre distro con la gestione delle dipendenza, per me, è impossibile sapere quello che ho installato, ma la cosa non mi ha mai turbato.

Ciao Michele.


A me slackware non si è mai impallata proprio col flash... :-k