Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

/etc/rc.d/rc.modules

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

/etc/rc.d/rc.modules

Messaggioda darkstaring » lun ago 29, 2011 6:05

Ciao =)..
Oggi mi son svegliato presto :-)..
Sbirciando quà e là, cercando di velocizzare l'avvio mi sono accorto che in rc.S
viene caricato
Codice: Seleziona tutto
  . /etc/rc.d/rc.modules-$(uname -r)
.
Dopo aver ricompilato il kernel in /etc/rc.d/ non ho creato il file /etc/rc.d/rc.modules-$(Kernel-vers) :
Codice: Seleziona tutto
bash-4.1$ ls -al /etc/rc.d/rc.modules*
lrwxrwxrwx 1 root root    23 apr 28 00:48 /etc/rc.d/rc.modules -> rc.modules-2.6.37.6-smp
-rwxr-xr-x 1 root root 35406 apr 10 07:55 /etc/rc.d/rc.modules-2.6.37.6
-rwxr-xr-x 1 root root 35406 apr 10 06:29 /etc/rc.d/rc.modules-2.6.37.6-smp
-rwxr-xr-x 1 root root 35406 mag 23 05:20 /etc/rc.d/rc.modules-2.6.38.7
-rwxr-xr-x 1 root root 35406 mag 22 06:01 /etc/rc.d/rc.modules-2.6.38.7-smp

Come posso crearlo?
Ultima modifica di darkstaring il lun ago 29, 2011 7:27, modificato 2 volte in totale.
darkstaring
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 364
Iscritto il: mer ott 13, 2010 12:55
Slackware: Current
Desktop: xfce

Re: /etc/rc.d/rc.modules

Messaggioda DarthSteve » lun ago 29, 2011 7:04

Hi, darkstaring....

Allora viene caricato il "rc.modules-*" appropriato/corrispondente al kernel
che hai scelto al boot.

Puoi, anche, crearlo con un link simbolico (ie. con 'ln -s) ad uno dei 4 "rc.modules-*"
effettivi che sono presenti, eg.:

ln -s rc.modules-2.6.38.7-smp rc.modules-<Nome_del_tuo_kernel>
--- The Jedi Code ---
There is no emotion; there is peace.
There is no ignorance; there is knowledge.
There is no passion; there is serenity.
There is no death; there is the Force
Avatar utente
DarthSteve
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 125
Iscritto il: mer apr 01, 2009 9:00
Località: Viareggio
Nome Cognome: Stefano
Slackware: --Current--
Kernel: 3.x
Desktop: KDE 4.10.x

Re: /etc/rc.d/rc.modules

Messaggioda darkstaring » lun ago 29, 2011 7:17

Grazie DarthSteve '=)
Ho visto che caricava "rc.modules-*" ma credevo ci fosse bisogno di qualche comando per creare un nuovo rc.modules..
Ti ringrazio..

Ma editarlo?.. Ho trovato varie cose che non uso decommentate
e ciò che ho commentato!...

Posso decommentare più moduli dello stesso "tipo"
così:
Codice: Seleziona tutto
  ### CPU frequency scaling policies:
  #
  # Use the CPUFreq governor 'powersave' as default.  This sets the
  # frequency statically to the lowest frequency supported by the CPU.
  /sbin/modprobe cpufreq_powersave
  #
  # Use the CPUFreq governor 'performance' as default. This sets the
  # frequency statically to the highest frequency supported by the CPU.
  /sbin/modprobe cpufreq_performance
  #
  # Use the CPUFreq governor 'conservative' as default.  This allows you
  # to get a full dynamic frequency capable system by simply loading your
  # cpufreq low-level hardware driver.  Be aware that not all cpufreq
  # drivers support the 'conservative' governor -- the fallback governor
  # will be the 'performance' governor.
  /sbin/modprobe cpufreq_conservative
  #
  # Use the CPUFreq governor 'ondemand' as default.  This allows you to
  # get a full dynamic frequency capable system by simply loading your
  # cpufreq low-level hardware driver.  Be aware that not all cpufreq
  # drivers support the 'ondemand' governor -- the fallback governor will
  # be the performance governor.  This seems to be the most-recommended
  # scaling policy, so rc.modules will try to load this by default.
  /sbin/modprobe cpufreq_ondemand 2>/dev/null
???
darkstaring
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 364
Iscritto il: mer ott 13, 2010 12:55
Slackware: Current
Desktop: xfce

Re: /etc/rc.d/rc.modules

Messaggioda 414N » lun ago 29, 2011 8:14

darkstaring ha scritto:Ciao =)..
Oggi mi son svegliato presto :-)..
Sbirciando quà e là, cercando di velocizzare l'avvio mi sono accorto che in rc.S
viene caricato
Codice: Seleziona tutto
  . /etc/rc.d/rc.modules-$(uname -r)

Veramente, in rc.S la sequenza è questa:
Codice: Seleziona tutto
# This loads any kernel modules that are needed.  These might be required to
# use your ethernet card, sound card, or other optional hardware.
# Priority is given first to a script named "rc.modules.local", then
# to "rc.modules-$FULL_KERNEL_VERSION", and finally to the plain "rc.modules".
# Note that if /etc/rc.d/rc.modules.local is found, then that will be the ONLY
# rc.modules script the machine will run, so make sure it has everything in
# it that you need.
if [ -x /etc/rc.d/rc.modules.local -a -r /proc/modules ]; then
  echo "Running /etc/rc.d/rc.modules.local:"
  /bin/sh /etc/rc.d/rc.modules.local
elif [ -x /etc/rc.d/rc.modules-$(uname -r) -a -r /proc/modules ]; then
  echo "Running /etc/rc.d/rc.modules-$(uname -r):"
  . /etc/rc.d/rc.modules-$(uname -r)
elif [ -x /etc/rc.d/rc.modules -a -r /proc/modules -a -L /etc/rc.d/rc.modules ]; then
  echo "Running /etc/rc.d/rc.modules -> $(readlink /etc/rc.d/rc.modules):"
  . /etc/rc.d/rc.modules
elif [ -x /etc/rc.d/rc.modules -a -r /proc/modules ]; then
  echo "Running /etc/rc.d/rc.modules:"
  . /etc/rc.d/rc.modules
fi

Come vedi, se esistono e sono eseguibili, viene prima eseguito rc.modules.local (di default, non esiste), altrimenti rc.modules-<kernel-version> (di default esiste), oppure rc.modules (di default è un link a rc.modules-<kernel-version>).
Se usi un kernel personalizzato e hai bisogno di caricare/non caricare moduli che magari hanno cambiato nome nel passaggio di versione, ti conviene creare un rc.modules-<versione nuovo kernel> appropriato, magari copiando quello già presente in /etc/rc.d e facendo le opportune modifiche. Se così non fosse, non fare nulla, tanto verrà caricato rc.modules che è un link simbolico al rc.modules-<kernel di default Slackware>, come puoi vedere nel terzo if in rc.S.
Alla fine, gli /etc/rc.d/rc.modules* non sono altro che una sequela di modprobe, percui non devi preoccuparti di rispettare una certa sintassi che andrà poi interpretata.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2881
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE


Torna a Slackware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron