/opt e VirtualBox

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
amevolley
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 70
Iscritto il: gio nov 16, 2006 18:50
Località: bologna

/opt e VirtualBox

Messaggioda amevolley » sab apr 09, 2016 6:14

Salve,
ho un problema che non riesco a risolvere in quanto non capisco da dove prenderlo.
Uso da tempo VirtualBox con il package ufficiale generico scaricabile su Virtualbox.org, che installa i binari in /opt/VirtualBox.

Di recente, per motivi di spazio ho creato altra partizione ext4 su hard-disk da destinare appunto ad /opt ed ho copiato tutti i files che erano in /opt nella nuova partizione, rimontandola poi come /opt.

Mi aspettavo dunque una completa trasparenza del sistema a questa variazione, ed in effetti e' stato cosi' con i vari applicativi (Libreoffice, Teamviewer ecc) TRANNE che per VirtualBox, che parte ma poi all'atto di avviare una macchina virtuale restituisce:
Failed to load R0 module /opt/VirtualBox/VMMR0.r0: World writable: '/opt' (VERR_SUPLIB_WORLD_WRITABLE).
Failed to load VMMR0.r0 (VERR_SUPLIB_WORLD_WRITABLE).

Inutile dire che i permessi sulla directory ed in particolare sul file sono identici:
-rw-r--r-- 1 root root 1250952 mar 4 17:46 /opt/VirtualBox/VMMR0.r0

Ma allora che differenza ci puo' essere fra /opt "vero" e quello montato con "mount /dev/sda4 /opt"???

Avatar utente
sya54M
Master
Master
Messaggi: 1641
Iscritto il: mer giu 06, 2007 14:44
Nome Cognome: Andrea P.
Slackware: 64-current
Kernel: 4.19.x
Desktop: KDE
Località: (Salerno)
Contatta:

Re: /opt e VirtualBox

Messaggioda sya54M » sab apr 09, 2016 8:25

Ciao, file e directory devono essere scrivibili solo da root, ho visto che dici che i permessi sono identici, sei sicuro?
Da utente non dovresti poter scrivere in /opt per esempio... puoi provare?

amevolley
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 70
Iscritto il: gio nov 16, 2006 18:50
Località: bologna

Re: /opt e VirtualBox

Messaggioda amevolley » mer apr 13, 2016 9:46

sya54M ha scritto:Ciao, file e directory devono essere scrivibili solo da root, ho visto che dici che i permessi sono identici, sei sicuro?
Da utente non dovresti poter scrivere in /opt per esempio... puoi provare?


Ti confermo che il permesso e' 755.
In ogni caso uso da tempo questa configurazione e funziona tutto finche' lavoro su /opt come sottocartella "reale" di / .
Nel momento in cui per motivi di spazio mi formatto una partizione apposita e la monto come /mnt/temp, sposto pari pari il contenuto del vecchio /opt su /mnt/temp, poi rimonto la nuova partizione sotto /opt ed iniziano i problemi.

Se faccio l'operazione inversa, cioe' risposto tutto sotto la directory /opt "vera" , tutto torna a funzionare.
Al momento lo considero un mistero...