sfruttare la ram

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
Rama
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 312
Iscritto il: sab mar 29, 2008 12:18
Slackware: 14.2 64bit
Kernel: 4.15.14 preemptive
Desktop: KDE 4.14.21
Distribuzione: Debian 9.3
Località: Novara, provincia
Contatta:

sfruttare la ram

Messaggioda Rama » ven ott 14, 2016 21:12

per ragioni troppo lunghe da spiegare mi ritrovo con 16 giga di ram, quando, per l'uso che faccio della macchina, me ne basterebbe uno;
ho indagato un po' per utilizzarla di più e non farla ammuffire e ad oggi ho fatto i seguenti passi:

messe in fstab le righe

none /tmp tmpfs nodev,nosuid,noatime,size=10000M,mode=1777 0 0
shm /dev/shm tmpfs nodev,nosuid,size=10G 0 0

messa in ram la cache di firefox
messe in ram le dir provvisorie di programmi come k9copy

c'è altro che potrei fare?
Ultima modifica di Rama il sab ott 15, 2016 7:38, modificato 1 volta in totale.
sulla tosticità della Slackware, ovvero distro sedicenti facili e realmente tali:
http://www.umpf.net/ramapage/sulla.htm

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2889
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: sfuttare la ram

Messaggioda joe » ven ott 14, 2016 23:17

Domanda interessante.
Probabilmente non ti serve, ma tempo fa dovevo usare vari programmi che girano sotto windows e al tempo stesso lavorare con dati e documenti che ho organizzato sul sistema linux, cui accedo con programmi che girano su linux.
Invece di riavviare il PC su windows, avevo messo in piedi una macchina virtuale con XP. Il sistema linux faceva da host e xp era il guest virtualizzato.
Per lo scopo se avessi avuto più ram avrei creato una directory montata in ram, e ci avrei copiato dentro il file immagine del disco virtuale. In pratica è come se XP virtualizzato risiedesse su RAM: dovrebbe migliorare i tempi di accesso del sistema virtuale al disco (virtuale anch'esso). Però non so se sia tra le tue necessità...

Avatar utente
Rama
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 312
Iscritto il: sab mar 29, 2008 12:18
Slackware: 14.2 64bit
Kernel: 4.15.14 preemptive
Desktop: KDE 4.14.21
Distribuzione: Debian 9.3
Località: Novara, provincia
Contatta:

Re: sfruttare la ram

Messaggioda Rama » sab ott 15, 2016 7:52

in effetti a volte uso XP virtualizzato per giocare a Civilization 3 Conquests, però il file .vdi è di 15 giga;
credo di poter scendere a 10, ma non ci vorrebbe poi troppo tempo per copiarlo nella ram?
però posso mettere in ram le due iso dei cd di Civ3, credo diverrebbe più veloce, anche se già adesso il gioco è molto fluido;

sto pensando: e se si mettesse in ram gran parte della Slack?
già adesso è molto veloce (fra l'altro sta su ssd) ma diverrebbe un fulmine, credo;
sulla tosticità della Slackware, ovvero distro sedicenti facili e realmente tali:
http://www.umpf.net/ramapage/sulla.htm

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2889
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: sfruttare la ram

Messaggioda joe » sab ott 15, 2016 11:30

Si hai ragione 10 GB da copiare in ram possono essere troppi, puoi fare una prova...
Io avevo creato una soluzione di questo tipo, vado a memoria e potrei fare confusione:
- ramdisk da tipo 500MB (avevo 2GB di Ram totali) montata tipo in /tmp/ramdisk
- poi avevo creato un file formattato in FAT o NTFS, qualcosa leggibile da windows insomma, di 500MB anch'esso
- prima di avviare KVM, montavo i 500MB di memoria in /tmp/ramdisk e poi vi copiavo dentro quel file formattato (che stava sull'HDD)
- all'avvio di XP via KVM indicavo come secondo disco il file formattato /tmp/ramdisk/formatted-file
- avevo anche predisposto la possibilità di scambio files tra il guest xp e l'host slack via samba e il disco condiviso era appunto il file formattato caricato in ram.
- Così in XP avevo dello spazio ad accesso un po' più rapido e comunicante anche col sistema host, che è una gran comodità.

Però non sono un grande esperto su questo fronte, quindi magari aspetta la risposta di qualcun altro più ferrato...

PS.
Avevo tentato quella soluzione in quanto ero alle prese con dei grafici in excell contenenti una marea di dati e ricordo che anche solo la modifica banale di un titolo era un parto... Forse qualche piccolo miglioramento l'avevo riscontrato mettendo il file excell sul ramdisk, ma niente di risolutivo. Alla fine avevo convinto i collaboratori ad accettare grafici "statici" prodotti con gnuplot... si erano convinti dopo che avevamo provato con uno di loro a portare il malefico file excell sul suo PC ben carrozzato, mi pare fosse addirittura un i7 con parecchia ram e ovviamente windows nativo, non virtualizzato: il numero di dati contenuti era talmente vasto che si piantava anche quello... Il problema era stata l'idea balzana di gestirli in quel modo a parte la scarsa utilità.
Con gnuplot e un po' di scripting shell ottenevo i grafici (una dozzina se non ricordo male) in poco più di 20 secondi dopo aver premuto invio. E se dovevo modificare qualcosa bastava mettere mano al file di configurazione (file di testo) che controllava il grafico e con altri 20 secondi avevo i grafici ritoccati. Alla fine erano rimasti tutti molto soddisfatti.