Editor per C++

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Bart
Staff
Staff
Messaggi: 4249
Iscritto il: lun ago 09, 2004 0:00
Località: Rimini

Editor per C++

Messaggioda Bart » ven mar 16, 2007 14:47

Ciao, voi cosa usate per programmare in C++? A me sinceramente non serve molto, mi risulterebbe comodo attuare la compilazione direttamente da interfaccia e magari poter debuggare. Consigli?

Avatar utente
whites11
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1147
Iscritto il: ven set 30, 2005 13:54
Località: Udine

Messaggioda whites11 » ven mar 16, 2007 14:59

io uso kate:
non ha un bottone "compila" ma ha il terminale integrato e fare"freccia su, invio" per richiamare l'ultima compilazione è un secondo.
se invece vuoi un ide puoi usare eclipse o netbeans, ultraclassici e ultrapesanti, oppure kdevelop...poi sicuramente ce n'è altri ma io non li conosco

Avatar utente
elettronicha
Master
Master
Messaggi: 1712
Iscritto il: mer apr 13, 2005 0:00
Località: Torino
Contatta:

Re: Editor per C++

Messaggioda elettronicha » ven mar 16, 2007 15:28

Bart ha scritto:magari poter debuggare. Consigli?

quando scopri un modo per fare debugging con kdevelop faccelo sapere!! :badgrin: ;)

Avatar utente
lamarozzo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 732
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: archlinux
Località: Roma

Re: Editor per C++

Messaggioda lamarozzo » ven mar 16, 2007 16:38

elettronicha ha scritto:quando scopri un modo per fare debugging con kdevelop faccelo sapere!!


io l'ho visto fare da un mio amico, mi devo far dire come ci riusciva

Oltre Kdevelop, Eclipse sta prendendo molto piede anche se e' nato per Java

Avatar utente
DavidZ
Packager
Packager
Messaggi: 111
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Slackware: 14.2 x86_64
Kernel: 4.4.19
Desktop: kde 4.14.21
Località: alto Vicentino

Messaggioda DavidZ » ven mar 16, 2007 19:04

Scintilla & Scite per me e' insuperabile, grezzo ma essenziale

c'e' pure come pacchetto precompilato qui su slacky :) :)

Bart
Staff
Staff
Messaggi: 4249
Iscritto il: lun ago 09, 2004 0:00
Località: Rimini

Messaggioda Bart » ven mar 16, 2007 19:07

Grazie per i consigli. ;)
Vi faccio ancora una domanda. Gvim come lo vedete?

Avatar utente
tgmx
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1336
Iscritto il: ven apr 28, 2006 14:40
Slackware: 14.1
Desktop: KDE 4
Località: Ancona

Messaggioda tgmx » ven mar 16, 2007 19:13

Se programmi in QT... c'è sempre designer :)

Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2058
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Kernel: 4.4.0
Desktop: mate
Distribuzione: ubuntu 16.04
Località: Deutschland

Messaggioda albatros » ven mar 16, 2007 20:08

Vim è il mio editor preferito (no flames, please, parlo a titolo puramente personale, voglio bene anche a quelli che usano emacs :D )
Ultima modifica di albatros il ven mar 16, 2007 20:09, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Sari
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 584
Iscritto il: mer feb 16, 2005 0:00
Slackware: 12.1
Kernel: 2.6.24
Desktop: Gnome
Località: Verona

Messaggioda Sari » ven mar 16, 2007 20:13

Io ho usato Anjuta prima di passare a vim e ai manuali per la compilazione. Ancora oggi però per risolvere alcuni segmentation fault avvio il Debugger di Anjuta.

Avatar utente
cymon
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 430
Iscritto il: ven gen 05, 2007 1:40
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: Fluxbox
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda cymon » ven mar 16, 2007 20:59

albatros ha scritto:Vim è il mio editor preferito (no flames, please, parlo a titolo puramente personale, voglio bene anche a quelli che usano emacs :D )


:geniale:

Avatar utente
useless
Staff
Staff
Messaggi: 3896
Iscritto il: dom ott 12, 2003 0:00
Località: A place where the streets have no name
Contatta:

Messaggioda useless » sab mar 17, 2007 1:53

Acc, ma solo io riesco a debuggare con kdevelop? Qual è il problema?

Avatar utente
madtux
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 138
Iscritto il: ven dic 29, 2006 20:34
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: xfce
Località: Castel di Sangro

Messaggioda madtux » sab mar 17, 2007 14:33

Guarda eclipse è fenomenale 8).
E' un piattaforma che funziona a plugin.
Ti scarichi il plugin per il linguaggio che ti interessa e cominci.

Avatar utente
lamarozzo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 732
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: archlinux
Località: Roma

Messaggioda lamarozzo » sab mar 17, 2007 15:46

uhm, vim io lo uso solo da remoto, e non mi sembra proprio la cosa più comoda da usare in un progetto di una certa complessità. Anche se in rete ho visto chi usava addirittura sed :shock:

Avatar utente
cymon
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 430
Iscritto il: ven gen 05, 2007 1:40
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: Fluxbox
Località: Milano
Contatta:

Messaggioda cymon » sab mar 17, 2007 16:22

lamarozzo ha scritto:uhm, vim io lo uso solo da remoto, e non mi sembra proprio la cosa più comoda da usare in un progetto di una certa complessità. Anche se in rete ho visto chi usava addirittura sed :shock:


Bhe, immagino si parli di gVim, che come look-and-feel è un editor come tutti gli altri. Certo, ha la sua logica di comandi e funzioni diversa da un qualsiasi notepad (e bisogna farci la mano), ma una volta che ci si è impadroniti delle sue capacità è potente e senza molti fronzoli, customizzabile in maniera molto rapida e intelligente.
A me, di base, quando ho cominciato a vedere cosa usare, interessava solo qualcosa che "colorasse la sintassi" perchè non ho abitudine di usare giocattoli di compilazione e debug, volevo solo scrivere codice. Vim è questo e un mucchio di cose utili per fare questo.
Non ho mai provato emacs, sono convintissimo che si possa fare lo stesso che con vim o anche di più, però per quello che è il mio modo d'essere preferisco avere un programma mediamente potente che mi sta simpatico e che ho deciso di imparare bene piuttosto di un programma potentissimo, ma in cui non mi trovo e di cui non ho voglia di imparare niente.