Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Linux verrà sfruttato

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Linux verrà sfruttato

Messaggioda Calencir » dom ott 10, 2004 11:24

Secondo fonti analistiche: “Linux, nei mercati emergenti e sui pc desktop, sarebbe il veicolo per la distribuzione di copie illegali di Windows”. <BR>Siamo veramente arrivati a questo? A questo punto volevo fare una piccola divagazione. <BR>Quello che è emerso dai sondaggi e dalle analisi è quanto di meglio potrebbe focalizzare la situazione attuale nel campo informatico. Il computer è diventato ormai lo status symbol della nostra epoca: chi sei se non hai un computer? Che importa che tu lo sappia usare o meno? Il computer, IMHO per come intendo io l´informatica, non è ancora pronto per una diffusione così massiccia nella società. Quante persone da curriculum “Conoscenza informatica buona”, si ritengono tali solo perchè sanno cliccare sulla “E blu” e navigare in internet? Poi però non stupiamoci se Linux, installato su una macchina nuova, venga prontamente sostituito da una copia illegale (chi, soprattutto nei paesi più poveri, può permettersi una licenza?) o definito STUPIDO (come ho trovato spulciando un po´ in rete), solo perchè uno ha comprato un computer e si aspettava che magicamente tutto l´hw venisse riconosciuto con uno schiocco delle dita! <BR>Si è anche definito che Linux nel 2008 verrà utilizzato dal 7.5% dei desktop, una cifra irrisoria, pensando allo sviluppo che GNU/Linux e l´open source in generale stanno avendo (e credo che l´ascesa sarà esponenziale). Il problema non sta dunque nella contrapposizione Win *NIX (io non ne ho mai fatta una vera e propria lotta se non sul piano puramente scherzoso), il software libero e proprietario, il “FREE” e a pagamento..(potrei andare avanti ancora, ma mi limito agli aspetti economici). <BR>Il fatto è che la gente non è pronta ad affrontare (visto che si parla di desktop), un cambio così netto tra Windows e Linux (o chi per esso). Quante installazioni [o proposte di installazione] da parte mia o dal CrazyStaff hanno avuto risposte del tipo: “Ma ci sono le finestre? Si una il mouse?”. <BR>Liberi di pensarla come volete, certamente! (Non sarei un sostenitore del sw libero)...ma prima di scrivere su di un post “Linux è stupido”, penserei veramente a chi sono gli stupidi...<br>
Calencir
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mar giu 08, 2004 23:00

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 3 ospiti