Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Installare LaTeX su Slackware

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda joe » mer nov 04, 2009 20:41

Scusate la domanda, probabilmente sciocca.
Vorrei installare LaTeX.
Quali pacchetti devo installare esattamente?

Sono su slackware-12.1.
Ho installato tetex-3.0-i486-5.tgz, 51 MB di pacchetto, ma non ho l'eseguibile latex... :shock:
E la cosa singolare è che dopo qualche ricerca in rete non ho ancora trovato nulla. Mi sembra tutto molto strano.

Grazie in anticipo per i consigli. :)
Avatar utente
joe
Master
Master
 
Messaggi: 1950
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:21
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE-4.8.5

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda samiel » mer nov 04, 2009 20:57

Se vuoi compilare pdf, l'eseguibile è pdflatex
Non c'è un eseguibile latex.
Considera però che Tetex è obsoleto e non più mantenuto
dal maggio 2006. Dovresti invece installare TexLive.
Vedi questa guida:
http://lgcrsll.altervista.org/pgi/pgl/latex.html

M.
samiel
Staff
Staff
 
Messaggi: 5500
Iscritto il: ven gen 16, 2004 0:00
Località: Venezia
Nome Cognome: Mauro Sacchetto
Slackware: 13.0
Kernel: 2.26
Desktop: KDE
Distribuzione: anche Debian

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda targzeta » mer nov 04, 2009 21:41

L'eseguibile latex dovrebbe esserci, o meglio, dovrebbe esserci il link simbolico all'eseguibile 'pdfetex'. Solo che sono nella directory:
Codice: Seleziona tutto
/usr/share/texmf/bin/
controlla che questa directory sia nel tuo PATH.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6163
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda joe » gio nov 05, 2009 0:05

Ok, ricapitolando. Slackware mette a disposizione il pacchetto tetex. Quello da 51 MB che ho installato.
Quindi attualmente ho latex installato correttamente.
Il problema è che quella diavoleria ha gli eseguibili in una dir che non fa parte del PATH. Soluzione: aggiungere tale dir /usr/share/texmf/bin al PATH.

PERÒ: :roll:

Stavo leggendo un documento recente su LaTeX scritto da Lorenzo Pantieri: L'arte di scrivere con LaTeX. In cui in effetti si faceva riferimento alla distribuzione di latex in ambiente *nix attraverso appunto il pacchetto TeX Live.

Ringrazio per il link, sicuramente utilissimo, leggerò la guida e mi piacerebbe ricavarne un pacchetto tgz da installare su slackware.
Ma a questo punto un'altra domanda è d'obbligo:

Se tetex non è più manutenuto dal 2006, in questi 3 anni che si fà qui su Slacky? Ci si gira i pollici?!? :D ;) :lol:

Scherzi a parte, ci sono motivazioni particolari per cui nè direttamente Volkerding, nè la nostra comunity di riferimento hanno tralasciato la creazione di un pacchetto facilmente installabile seconndo i crismi slackware per TeX Live??? :roll:
Avatar utente
joe
Master
Master
 
Messaggi: 1950
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:21
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE-4.8.5

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda ildiama » gio nov 05, 2009 0:38

joe ha scritto:Scherzi a parte, ci sono motivazioni particolari per cui nè direttamente Volkerding, nè la nostra comunity di riferimento hanno tralasciato la creazione di un pacchetto facilmente installabile seconndo i crismi slackware per TeX Live??? :roll:


Secondo me sì.
Tex Live non è esattamente uno di quei software "gioiello". :D Semplicemente è l'ultimo software sopravvissuto di un linguaggio fortemente in disuso. Almeno per il grande pubblico e la grande editoria. Ha una architettura "molto" particolare, tale per cui la scelta d'obbligo è relegarlo in un percorso "esterno" ai PATH tradizionali e poi aggiungerlo al PATH utente. Lo stesso motivo dicasi per "l'installazione" che va fatta da user e non da root.
Oltre a questo, considera che la dimensione totale dei pacchetti di TexLive supera il Gb (sì, Gigabyte), mentre il numero sfora le centinaia. E non è chiaro quale di questi possa essere considerato "fondamentale" per poter pensare ad una installazione "base".

Detto questo, scarica pure (come utente) il pacchetto di installazione da rete di TexLive, copialo su una dir dove hai permesso di scrittura e fai l'installazione da rete. Aggiungi il PATH al tuo in .bashrc e sei a posto.
Avatar utente
ildiama
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: mar dic 27, 2005 16:49
Località: Senigallia
Slackware: mine
Kernel: 2.6.alto..
Desktop: KDE4

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda giberg » gio nov 05, 2009 0:41

spina ha scritto:L'eseguibile latex dovrebbe esserci, o meglio, dovrebbe esserci il link simbolico all'eseguibile 'pdfetex'. Solo che sono nella directory:
Codice: Seleziona tutto
/usr/share/texmf/bin/
controlla che questa directory sia nel tuo PATH.

Emanuele


Confermo.
Solitamente in una installazione di Slackware
che include i pacchetti latex, $PATH contiene
già la directory degli eseguibili di latex.

joe ha scritto:Scherzi a parte, ci sono motivazioni particolari per cui nè direttamente Volkerding, nè la nostra comunity di riferimento hanno tralasciato la creazione di un pacchetto facilmente installabile seconndo i crismi slackware per TeX Live??? :roll:


Da parte di Slackware mi pareva di aver
capito che il problema sta nella dimensione
enorme della distribuzione TeXLive. È necessaria
una riduzione della distribuzione TexLive per
creare un pacchetto di dimensioni ridotte, solo
che in tal caso dovrebbero trovare un compromesso
che vada bene a tutti su quali pacchetti includere.
Non è stata presa una decisione in merito anche perché
servivano indicazioni da utenti latex abituali.

[errore]Comunque su slackbuilds.org trovi lo slackbuild
per TeXLive[/errore]. Edit: si trovano pacchetti e
slackbuilds nel repository 12.2 di Robby Workman
.
Mi pare che c'avessero messo
un po' a riuscire ad ottenere qualcosa di funzionante,
non è un pacchetto banale da creare.
Ultima modifica di giberg il gio nov 05, 2009 14:59, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
giberg
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1282
Iscritto il: mer set 21, 2005 16:28
Località: S. Biagio di Callalta (TV)
Nome Cognome: Gianni
Slackware: current64
Kernel: 3.7.1
Desktop: 4.8.5

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda giberg » gio nov 05, 2009 0:51

ildiama ha scritto:Tex Live non è esattamente uno di quei software "gioiello". :D Semplicemente è l'ultimo software sopravvissuto di un linguaggio fortemente in disuso. Almeno per il grande pubblico e la grande editoria.

In disuso non mi pare. In ambito
accademico è molto usato anche
perché è molto più comodo di un
word processor per determinati scopi,
una volta che hai imparato. A noi è consigliato
usarlo e vengono organizzati dei corsi.
A due compagni che non lo conoscevano
ho iniziato a farglielo conoscere facendogli
scrivere dei pezzi di lavoro che dovevo mettere
assieme in alcune slide. Da lì son partiti
alla grande e ora lo usano senza alcun problema
e sono molto soddisfatti.

In rete si trova una marea di documentazione,
segno che non è in disuso.
Inoltre c'ho un bel libro nuovo di matematica
graficamente gradevole e anche di una certa
complessità stilistica che è scritto in latex
(cerca su google books l'anteprima di
"Analisi Matematica con elementi di
geometria e calcolo vettoriale" - Barutello, Conti,
Ferrario, Terracini e Verzini - 2008 - APOGEO.
Questo è il vol. 2 che ho io ma volendo
anche il vol. 1, stessi autori. Garantisco
che è scritto il latex perché è indicato
nella pagina subito dopo la copertina ma
che è tagliata dall'anteprima di g.books)
Avatar utente
giberg
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1282
Iscritto il: mer set 21, 2005 16:28
Località: S. Biagio di Callalta (TV)
Nome Cognome: Gianni
Slackware: current64
Kernel: 3.7.1
Desktop: 4.8.5

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda targzeta » gio nov 05, 2009 0:59

joe ha scritto:...
Il problema è che quella diavoleria ha gli eseguibili in una dir che non fa parte del PATH. Soluzione: aggiungere tale dir /usr/share/texmf/bin al PATH.
...

In realtà il pacchetto installa anche i file
Codice: Seleziona tutto
/etc/profile.d/tetex.cs
/etc/profile.d/tetex.sh
che, magia magia, fanno proprio (posto il secondo)
Codice: Seleziona tutto
#!/bin/sh
# Add PATH and MANPATH for teTeX:
PATH="$PATH:/usr/share/texmf/bin"
MANPATH="$MANPATH:/usr/share/texmf/man"
Quindi al riavvio avresti avuto i binari nel tuo PATH. Questo perchè il doinst.sh non si preoccupa di eseguire questi file, ma tra l'altro è anche giusto così. Tanto se poi volevi eseguire latex in un altro terminale non lo trovavi ugualmente :)

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6163
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda targzeta » gio nov 05, 2009 1:06

ildiama ha scritto:...Semplicemente è l'ultimo software sopravvissuto di un linguaggio fortemente in disuso. Almeno per il grande pubblico e la grande editoria..
Nooo, ora che ho imparato ad amarlo :). Confermo che in ambiente accademico molta documentazione viene prodotta con latex (però forse è solo perchè i professori conosco questo linguaggio e non hanno voglia di impararne un altro. Squadra vincente non si cambia).

Personalmente lo preferisco ai programmi WYSIWYG. Sotto linux non ho neanche OpenOffice, e quello che scrivo lo faccio con emacs...scrivendo in latex. Ho provato anche ad usare linuxdoc...ma ci ho capito poco :D (non riesco ad inserire le interruzioni di riga).

Quale sarebbe il futuro? Così magari non rimango troppo indietro,
Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6163
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda ildiama » gio nov 05, 2009 1:42

giberg ha scritto:
ildiama ha scritto:Tex Live non è esattamente uno di quei software "gioiello". :D Semplicemente è l'ultimo software sopravvissuto di un linguaggio fortemente in disuso. Almeno per il grande pubblico e la grande editoria.

In disuso non mi pare. In ambito
accademico è molto usato anche
perché è molto più comodo di un
word processor per determinati scopi,
una volta che hai imparato. A noi è consigliato
usarlo e vengono organizzati dei corsi.
A due compagni che non lo conoscevano
ho iniziato a farglielo conoscere facendogli
scrivere dei pezzi di lavoro che dovevo mettere
assieme in alcune slide. Da lì son partiti
alla grande e ora lo usano senza alcun problema
e sono molto soddisfatti.

In rete si trova una marea di documentazione,
segno che non è in disuso.
Inoltre c'ho un bel libro nuovo di matematica
graficamente gradevole e anche di una certa
complessità stilistica che è scritto in latex
(cerca su google books l'anteprima di
"Analisi Matematica con elementi di
geometria e calcolo vettoriale" - Barutello, Conti,
Ferrario, Terracini e Verzini - 2008 - APOGEO.
Questo è il vol. 2 che ho io ma volendo
anche il vol. 1, stessi autori. Garantisco
che è scritto il latex perché è indicato
nella pagina subito dopo la copertina ma
che è tagliata dall'anteprima di g.books)


Mi spiace, ma confermo. La mia piccola esperienza almeno mi dice questo. Latex è usato in ambito accademico. punto. E quanto l'ambito accademico incida sull'uso generale è tristemente risaputo. La mia tesi in matematica l'ho scritta in latex, perché così mi hanno detto di fare lì. Ma quando si è parlato di pubblicare un articolo (uno solo, per carità. E solo parlare di..) mi è stato chiesto un abstract via mail e l'articolo in pdf. Lo potevo scrivere anche in word e esportarlo, a loro non importava. E la rivista era della AMS..
Adesso insegno e un mio collega a scuola ha pubblicato l'anno scorso un libro di poesie. La casa editrice (abbastanza famosa anche questa) ha voluto un file... puntodoc. E una copia cartacea.

Sulla "marea" di documentazione che si trova online poi.. avrei una marea di cose da ridire. Ma sono solo opinioni personali. Se uno si trova bene comunque non vedo perché non dovrebbe usare latex o quello che preferisce. La mia esperienza personale però è che il guadagno è davvero infinitesimale rispetto alla fatica che si fa per creare un qualcosa di meglio di quello che chiunque riesce a fare con un *office qualsiasi.
Avatar utente
ildiama
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: mar dic 27, 2005 16:49
Località: Senigallia
Slackware: mine
Kernel: 2.6.alto..
Desktop: KDE4

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda giberg » gio nov 05, 2009 1:47

spina ha scritto:Confermo che in ambiente accademico molta documentazione viene prodotta con latex (però forse è solo perchè i professori conosco questo linguaggio e non hanno voglia di impararne un altro. Squadra vincente non si cambia).

No dai, anche qualche studente! :)
A me piace un sacco usarlo per prepare
delle presentazioni con il pacchetto beamer.

(Sto pensando a una presentazione fatta
da miei compagni in power point che hanno
avuto rogne tra versioni diverse e credo anche
con l'editor di equazioni... Chi ha usato
latex nessun problema in tal senso :p , oltre
all'aspetto più ordinato e professionale delle slide )
Avatar utente
giberg
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1282
Iscritto il: mer set 21, 2005 16:28
Località: S. Biagio di Callalta (TV)
Nome Cognome: Gianni
Slackware: current64
Kernel: 3.7.1
Desktop: 4.8.5

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda ildiama » gio nov 05, 2009 2:15

spina ha scritto:Quale sarebbe il futuro? Così magari non rimango troppo indietro,
Emanuele

Guarda, prendi questo che dico come una chiacchiera da bar. Il futuro.. sarà Word :D
Il problema di tutti questi linguaggi di markup è che si comportano un pò come "monoidi" nel loro settore. Docbook/Sgml per la documentazione, html per le pagine web, tex/latex per i documenti, etc.. A un certo punto, poco dopo la comparsa dell'xml si è pensato ad una unica grande ristrutturazione di ognuno di questi in modo che diventassero tutti come particolari DTD xml. Questo avrebbe favorito (e non poco) anche le conversioni da un linguaggio all'altro, oltreché la possibilità concreta di creare "semplicemente" con uno solo qualsiasi di questi linguaggi qualsiasi tipo di documento.
Questo progetto (di cui non ricordo il nome, mannaggia) si è abbastanza arenato e mi sa che non se ne farà più nulla. L'unico che ha portato avanti l'idea, per tutt'altri motivi, è stato il consorzio w3c con html (da cui l'xthml).

Questo accadeva più o meno 10 anni fa e da allora mi pare di assistere ad una continua emorragia di risorse e di utenti da certi linguaggi. Ma questo mi sembra normale, considerando che TOT anni fa io cercavo appunti ben fatti e "buoni libri" su cui studiare, mentre adesso gli studenti mi chiedono di aggiornare il "learning object" su moodle #-o
Avatar utente
ildiama
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: mar dic 27, 2005 16:49
Località: Senigallia
Slackware: mine
Kernel: 2.6.alto..
Desktop: KDE4

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda puzuma » gio nov 05, 2009 7:59

ildiama ha scritto:Guarda, prendi questo che dico come una chiacchiera da bar. Il futuro.. sarà Word :D


Speriamo di no :(

In ogni caso LaTeX è ancora usatissimo, i forum internazionali raccolgono centinaia di messaggi al giorno e nuovi pacchetti importanti vengono scritti continuamente.

Potrei mostrarti decine di documenti complessi che ho scritto in LaTeX che con Word sarei impazzito a fare, il gradino iniziale per imparare il linguaggio viene poi largamente premiato nel seguito.

Il fatto che sulla Slackware il pacchetto non è più aggiornato da circa 3 anni è dovuto in gran parte anche al fatto che il software è stabile da molto più tempo e con la distribuzione di 3 anni fa sono supportati anche i nuovi pacchetti scritti ieri.

Si può tranquillamente pensare di riscrivere TeX e LaTeX per "modernizzarli" ma per raggiungere la precisione stilistica e le funzionalità attuali ci vorrebbe un sacco di lavoro e di tempo.

Una provocazione: secondo me gli editor WYSWYG si stanno pian pianino latexizzando: una volta aprivi word e andavi di bold e sottolineature per creare tutta la struttura del documento, adesso si è sempre più spinti a creare sezioni, paragrafi e stili, ogni volta che provo a scrivere un documento in questo modo mi domando: ma perché non usare LaTeX allora che fa le stesse cose nativamente e meglio?

P.S. In ogni caso una casa editrice che chiede un .doc per fare un libro non è molto seria, in tipografia di solito accettano solo pdf. Ed è una questione tecnica non di gusti.
The quiet ones are the ones who change the world. The loud ones only take the credit.
Avatar utente
puzuma
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 480
Iscritto il: mar lug 04, 2006 16:14
Località: Udine
Nome Cognome: Stefano Salvador
Slackware: current
Kernel: 2.6.32.2
Desktop: KDE 4.4.0

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda ildiama » gio nov 05, 2009 10:15

puzuma ha scritto:Una provocazione: secondo me gli editor WYSWYG si stanno pian pianino latexizzando: una volta aprivi word e andavi di bold e sottolineature per creare tutta la struttura del documento, adesso si è sempre più spinti a creare sezioni, paragrafi e stili, ogni volta che provo a scrivere un documento in questo modo mi domando: ma perché non usare LaTeX allora che fa le stesse cose nativamente e meglio?


Sono d'accordo sulla provocazione. Di certo però vale anche al contrario. Del resto se i nuovi formati per .docx e .odt sono basati su xml un motivo ci sarà pure, non solo il risparmio di spazio.

puzuma ha scritto:P.S. In ogni caso una casa editrice che chiede un .doc per fare un libro non è molto seria, in tipografia di solito accettano solo pdf. Ed è una questione tecnica non di gusti.


Anche a me ha lasciato un pò perplesso. Per il mio amico sembrava la cosa più normale del mondo. Penso che la loro intenzione fosse riversarlo su un altro formato o rielaborarlo lì e a quel punto creare il .pdf. Oppure hanno un contratto sottobanco con Microsoft che compra ogni volta le prime mille copie di ogni edizione :-k
Avatar utente
ildiama
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: mar dic 27, 2005 16:49
Località: Senigallia
Slackware: mine
Kernel: 2.6.alto..
Desktop: KDE4

Re: Installare LaTeX su Slackware

Messaggioda Ivanhoe » gio nov 05, 2009 10:59

Vorrei dare un piccolo contributo alla discussione.
LaTeX non è affatto morto. Lavoro come ricercatore (matematica) in Germania,
ho alle spalle varie pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali e nessuna di loro
avrebbe accettato un PDF esportato da Word. Vogliono il PDF e, espressamente, il codice LaTeX:
il PDF per avere subito qualcosa da leggere, il LaTeX per poter adattare
il testo al formato della rivista.

Ricordo che quando scrivevo la mia tesi di laurea ci fu qualcuno che pensò
bene di scriverla con Word anziché "perdere tempo" a imparare LaTeX.
Io lessi alcune pagine di varie guide (oggi avrei semplicemente letto la bellissima
"Not so short introduction to LaTeX", ne esiste una traduzione in italiano,
ma l'originale in inglese è già disponibile su Slackware se avete installato
il pacchetto tetex. Aprite Firefox e dategli l' indirizzo "file:///usr/share/texmf/doc/index.html",
avrete accesso ad una marea di documentazione, tra cui la Not so short tra le guides), una cosa
che richiese un paio di giorni, dopodiché ero pronto per mettermi al lavoro.
Chi lavorò con Word non ebbe bisogno di questi 2 giorni di studio però passò i mesi
seguenti a bestemmiare con l' Equation editor, io testimone oculare perché lavorava
in laboratorio sul terminale accanto al mio (passava davvero le giornate a bestemmiare).
Alla fine perse molto più di un paio di giorni,
perché:
1) Word, come altri programmi simili, ti costringe a gestire manualmente la formattazione, LaTeX
fa tutto in automatico nel migliore dei modi possibili lasciandoti comunque la possibilità
di intervenire su quello che fa quando il suo comportamento predefinito non è quello voluto.
2) Scrivere formule matematiche con l'equation editor di Word è la cosa più lenta del mondo.
3) Il risultato finale era sempre deludente, il testo non era mai bello come quello prodotto da LaTeX.

So che non tutti hanno bisogno di scrivere formule matematiche nel lavoro quotidiano,
però LaTeX è anche utile per scrivere lettere, certificati, curricula e via dicendo.
Anche in questo caso il risultato è stupendo e il tempo per imparare ad ottenerlo è irrisorio.

Per quello che riguarda tetex, penso che ci sia una ragione per cui non viene aggiornato.
Qualche mese fa lessi su una rivista di informatica tedesca che sta per uscire la versione
1 di XeTeX, che, da quello che ho capito, dovrebbe sostituire TeTeX.
XeTeX ha il supporto nativo per Unicode il ché significa che, se conoscete l'arabo,
potrete con l'aggiunta di una riga una all' inizio del file LaTeX scrivere direttamente in arabo :D
Oggi con TeTeX bisogna scaricare un mare di pacchetti aggiuntivi.

XeTeX è già incluso in TeXLive, vedere http://scripts.sil.org/cms/scripts/page ... i&id=xetex
Ciao

P.S.: Quando al creatore di TeX (Donald Knuth) chiesero perché aveva deciso di mettere a disposizione di tutti
gratuitamente uno strumento così potente, lui rispose che, se avesse dovuto farlo pagare ad un prezzo equo, ogni copia del software
sarebbe dovuta costare 1 milione di dollari :|
Ivanhoe
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 37
Iscritto il: lun ott 22, 2007 10:23
Località: Valmontone (RM)
Slackware: 12.1
Kernel: 2.6.24.5
Desktop: awesome

Prossimo

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite