Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Slackware o Salix ?

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » lun nov 28, 2011 21:03

Ciao a tutti,
ho letto qui sul forum qualcosa, ma ho ancora le idee poco chiare in merito a Salix ed in particolare:

1) Salix é una Slackware "sistemata ed ottimizzata" ed é preferibile per semplicità di installazione e per neofiti oppure é una "interpretazione" che non é piú Slackware (anche se compatibile)?

2) Dovendo scegliere tra Salix ratpoison e una Slackware minimale con ratpoison quale usereste? perché?

3) Ho amato poco nel passato perdere tempo per cercare dipendenze dei pacchetti installati, ho anche visto tentativi di tools per la gestione degli stessi con pro e contro ma nessuno risolutivo. Consigliereste il gestore pacchetti di Salix oppure una Slackware con slackyd o altro?

Ho lasciato Slackware nel 2006 poiché altre distribuzioni erano piú semplici e veloci nell'installazione dei pacchetti,nel senso che funzionavano subito senza smanettarci per farli funzionare ( vedi ubuntu ), ma ora stanco del peso dei moderni kde e gnome vorrei ritrovare la snellezza della slack con un semplice wm.
Grazie per le vostre risposte!
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda miklos » lun nov 28, 2011 21:52

non conosco bene salix, ma da quello che so io è una distro derivata con compatibilità binaria, che per me vuol dire prendi slackware.. magari levaci i server di troppo.. includi i pacchetti presenti qui su slacky e hai fatto :D

forse sto esagerando, ma dal 2006 ad oggi ne sono stati fatti di passi avanti e sinceramente il mio consiglio è quello di provare direttamente slackware visto che le altre sono appunto derivate :D

per quanto riguarda ratpoison non so se l'hai usato realmente, ma è fin troppo minimale per i miei gusti e ha comunque una filosofia abbastanza particolare.
se vuoi un sistema leggero in base alla mia esperienza ti consiglio un sistema basato su openbox con le seguenti aggiunte

- tint2 come pannello
- udisk e upower per la gestione dei device rimovibili e le attività di spegnimento/riavvio sospensione da utente non privilegiato
- piccolo programmini per gestire varie cose tipo calcolatrice, editor, mixer audio etc etc etc (se vuoi ti elenco le mie scelte attuali)

magari ci perdi un po' di tempo inizialmente(che forse è quello che vuoi evitare pero' penso che in un modo o nell'altro lo perderesti comunque) pero' ti posso assicurare che il sistema ha tutta un'altra marcia
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare
miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: lun lug 16, 2007 16:39
Località: Roma
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.12.6
Desktop: openbox 3.5.2

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » lun nov 28, 2011 22:26

Grazie dei consigli!
Effettivamente volevo risparmiare inutili test :D .
Ratpoison non l'ho provato, ma mi attira.
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda Eberoth » lun nov 28, 2011 23:32

Mah, Io ho scoperto Salix per il netbook (un vetusto AcerOne L110 SSD), e l'ho trovata un'ottima distribuzione. Ora la uso anche sul notebook, ovvero il mio pc principale, perché comincia ad accusare il peso degli anni. L'idea iniziale era di usare slackware con xfce4, ma alla fine ho scelto salix perché la distribuzione viene in quelche modo "cucita" addosso al DE (o wm) con una selezione di programmi minimale ma efficiente. Inoltre ha delle interessanti ottimizzazioni al processo di boot (che mi hanno semplificato la vita quando ho dovuto adattarla al netbook con ssd) e altre cosette.
L'unico neo è che sento la mancanza di un ramo current (sono "bloccato" a xfce4.6), ma comunque non è una cosa che inficia l'utilizzo corrente.
slapt-get è un ottimo tool (a mio avviso) da usare quando si ha fretta (senza contare che segnala automaticamente eventuali aggiornamenti dei pacchetti installati, tramite demone apposito, utilissimo per i security-fix)... e comunque resta la compatibilità 100% con mamma slackware (tanto che esistono guide per trasmore salix 13.37 in slackware current).
Concludendo, salix è in sostanza una versione "ridotta all'osso" di mamma slackware, adattata però ad un determinato DE o WM...se si ha fretta o si ha sottomano un pc non più nuovissimo è l'ideale (IMVHO), altrimenti: slackware ed una buona dose di smanettamenti danno lo stesso risultato.
Chiedo scusa se mi sono ripetuto o sono stato confusionario...l'ora è quella che è.

P.S.:
Lascia perdere ratpoison, è decisamente troppo estremista come wm!!
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 376
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » mar nov 29, 2011 0:19

Grazie!
Quindi se non volessi passare troppo tempo a smanettare, salix sarebbe una buona soluzione.
Anche tu mi sconsigli ratpoison, ma é cosí estremo? Se non erro é un wm di finestre affiancate dal quale lanciare applicativi da shell, ma pur sempre basato su xorg giusto?
Slackware in purezza o Salix? Scegliendo la prima usare slackyd o cosa per i pacchetti?
Nebbia......
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda Eberoth » mar nov 29, 2011 0:36

non so a te, ma usare un wm che ha come filosofia base quella di "eliminare l'uso del mouse" è troppo per me... poi è questione di gusti ovviamente.
Io ti consiglierei salix con OpenBox se cerci di essere minimale al massimo.

Invece, nel caso tu voglia usare slackware, ti consiglio di usare slackpkg per aggiornare il "core" del sistema (sopratutto se scegli current), slackyd come prima scelta per cercare pacchetti e risolverne le dipendenze... ed un po' di buona e sana ricerca in rete per quei pacchetti a cui slackyd non arriva. Io facevo così...con l'aggiunta di slapt-get per poche cosette.
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 376
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda SIV » mar nov 29, 2011 0:41

Di Salix c'è anche da dire che hanno dei repository "particolari" che risolvono anche le dipendenze dei pacchetti. Certo non bisogna aspettarsi una vasta scelta di pacchetti come in altre distro. Per i pacchetti che mancano, come ti hanno già detto, puoi sempre rovistare qui su slacky o in rete!
Avatar utente
SIV
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 918
Iscritto il: mer apr 25, 2007 13:07
Località: Bari (Provincia)

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » mar nov 29, 2011 9:47

Grazie delle dritte!
Riassumendo con Salix avrei una Slackware con il " problema" , chiamiamolo cosí, risolto grazie ai repository fatti su misura. Contemporaneamente avrei anche a disposizione tutti i pacchetti qui su Slacky.eu.
Noto che Eberoth e Siv usano entrambi Salix con Xfce.
Confesso che la voglia di riprovare Slackware in purezza é tanta, ma la pappa pronta di Salix mi stuzzica parecchio.
Domandona, ho un phenomx3 (quindi amd64) quali versioni dovrei scaricare di slackware, la slamd64 oppure la 13.37 a64 bit contiene oltre la versione intel anche il kernel per amd64? Nel caso di Salix?

Scusate le domande che possono sembrarvi ovvie. :cry:
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda miklos » mar nov 29, 2011 10:02

vampire ha scritto:Domandona, ho un phenomx3 (quindi amd64) quali versioni dovrei scaricare di slackware, la slamd64 oppure la 13.37 a64 bit contiene oltre la versione intel anche il kernel per amd64? Nel caso di Salix?

parlando per slackware (e non per salix) e fermo restando che se hai <=4 GB ti conviene comunque la 32bit, devi scaricare la 13.37 a 64bit. ti premetto che nel caso abbia necessita di usare wine o skype o googletalk-plugin pensa fin da subito a programmarti l'installazione delle librerie di compatibilità a 32bit.

per questo puoi usare o quelle di alienbob oppure il pacchetto slacky

vampire ha scritto:Riassumendo con Salix avrei una Slackware con il " problema" , chiamiamolo cosí, risolto grazie ai repository fatti su misura. Contemporaneamente avrei anche a disposizione tutti i pacchetti qui su Slacky.eu.

e non solo, essendo compatibile al 100% con i binari, ci puoi installare un qualsiasi pacchetto fatto per slackware, ma occhio.. è vero anche il contrario.. cioè se prendo un pacchetto salix e lo installo su una slackware va bene uguale(questa cosa la potranno confermare meglio chi la usa salix, effettivamente io sto andando ad intuito :D )!
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare
miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1207
Iscritto il: lun lug 16, 2007 16:39
Località: Roma
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.12.6
Desktop: openbox 3.5.2

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » mar nov 29, 2011 10:16

Grazie Miklos gentilissimo ed esaustivo,
ho infatti 4 giga di ram, quindi vado di Slackware 32 bit.
Peró siete dei "maledetti tentatori", mi toccherà usare i giorni di feste Natalizie per sperimentare entrambe le distribuzioni :badgrin: ! Alla fine le differenze sembrano cosí piccole, tra Salix e Slackware, che ci vuole un palato da sommelier per coglierne le sfumature di sapori.
Saluti
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda lablinux » mar nov 29, 2011 11:32

Offtopic: Debian?
Avatar utente
lablinux
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 742
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Località: Rho
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda -sf » mar nov 29, 2011 12:00

lablinux ha scritto:Offtopic: Debian?

OT: quoto!

:)


Comunque io anche ho provato salix e, pur non essendo un amante di queste derivate, l'ho trovata ottima!
Tuttavia preferisco l'original slackware, ma ovviamente questo in base a preferenze personali; se uno vuole un sistema come slackware deve mettere in conto la parte "sbattimento" per farla andare come piace a te.. sbattimento tra virgolette perchè, almeno per quanto mi riguarda, è molto interessante mettersi li e provare, testare e vedere cosa va meglio per me e cosa no.

Se poi uno vuole "la pappa pronta" allora ci sono altre distribuzioni; io personalmente uso slackware in dualboot con ubuntu, slack per l'utilizzo personale (e non), ubuntu quando mi serve al volo un software o devo fare in fretta cose particolari (o devo installare porcate che girano su wine :lol: ): avvio quella e in pochi click mi ritrovo il software installato, con tutte le dipendenze soddisfatte ecc.

De gustibus :)
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda vampire » mar nov 29, 2011 12:23

Si concordo, un debian netinstall un colpetto di apt- get e vai liscio!
Senza dilungarmi dovevo, per vari motivi, scegliere tra Slackware ( poi ho visto salix ) e freebsd ( magari pc- bsd) ed ovviamente grazie alla comunità slacky.eu in italiano ( siii visto gufi per freebsd....) avevo optato per Slackware.
Spero d'aver chiarito.
ciao
vampire
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 28
Iscritto il: mer nov 16, 2005 21:55
Località: Torino
Distribuzione: freebsd 9.0

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda lablinux » mar nov 29, 2011 12:58

purtroppo gufi è fermo da diversi anni.
Avatar utente
lablinux
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 742
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Località: Rho
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4

Re: Slackware o Salix ?

Messaggioda kommos » ven dic 02, 2011 20:10

debian?
io ho avuto sempre problemi con synaptic
per esempio con conky e dirne uno.
kommos
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 110
Iscritto il: mer giu 15, 2011 23:41
Slackware: 13.37
Desktop: xfce

Prossimo

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite