Pagina 1 di 2

usare slackware current

Inviato: ven mag 25, 2012 20:20
da kommos
che problemi posso incontrare ad usare slackware current?

Re: usare slackware current

Inviato: ven mag 25, 2012 21:09
da tornadomig
ciao!

io son partito dalla 13.1 ed ho usato anche la 64, da qui ho installato la 13.37 (idem la 64) e poi son passato ad usare definitivamente la -current. dato che mi ritengo sempre "work in progress" e imparo a poco a poco sbattendo anche il naso, ho trovato naturale fare cosi'. ringrazio sempre di cuore la comunita' di slacky che mi ha guidato e sopportato (anche ora). non avere paura e buttati, noi ti aspettiamo.

per rispondere alla domanda direi solo di non agire d'impulso (come faccio io che adoro pigiare tasti letterati e numerati :D ) per il resto non cambia nulla a mio avviso. s'impara, tutto qui. al limite se non ti fidi, usa virtualbox prima di avventurarti.

:thumbright:

Re: usare slackware current

Inviato: ven mag 25, 2012 21:10
da kommos
e forte il rischio perdita dati?

Re: usare slackware current

Inviato: ven mag 25, 2012 21:52
da Plaoo
kommos ha scritto:e forte il rischio perdita dati?

Bisogna stare attenti agli aggiornamenti di software vitali (tipo glibc), per la perdita di dati non credo, se hai partizionato come si deve.

Re: usare slackware current

Inviato: ven mag 25, 2012 22:04
da ZeroUno
kommos ha scritto:e forte il rischio perdita dati?

lo stesso di una slackware stable: zero spaccato!!

I "rischi" che si corrono nell'usare una current potrebbe venire per l'instabilità di un pacchetto magari non troppo testato o un upgrade un po' sporco. Recentemente un massivo aggiornamento a current ha portato qualche malfunzionamento di X e KDE per piccolezze risolte in alcuni casi il giorno stesso o pochi giorni dopo.
Uso slackware current da una decina di anni ormai, e non ho mai avuto seri problemi.
Il vantaggio di usare una current, poi, è che tutti gli eventuali problemi di incompatibilità o feature nuove o rimosse, te li ritrovi e correggi giorno dopo giorno e ci sbatti la testa un po' per volta
Per un passaggio da stable a stable tutti questi problemi te li ritrovi tutti insieme e rischi di perderci una cifra di tempo.
Slacky è pieno, nei giorni post-stable, di utenti che ti presentato tutti i problemi che gli utenti che hanno usate slackware current si sono ritrovati mesi addietro.

Inoltre, cosa forse moolto più importante, usando current contribuisci al testing dello sviluppo.
Se vedi attentamente il changelog di slackware troverai numerosi thanks to "nickname di slacky" :) perchè hanno segnalato il problema agli sviluppatori o a Pat stesso.

Diverso è in un server. Lì sei OBBLIGATO ad usare una slackware stable perchè non puoi permetterti bug che possano compromettere la stabilità e/o la sicurezza del sistema.

Re: usare slackware current

Inviato: sab mag 26, 2012 12:43
da ermes
io ho avuto qualche problema nell'utilizzo di konctact per una settimana circa (non riuscivo più a farlo partire)... ora quasi tutto è normale. Rimane ancora un problema di accesso in scrittura con gli hd esterni...
La sicurezza assoluta, almeno per me, ce l'hai solo con la stable... detto questo io uso la current sia per uso personale che per lavoro... un po' mi piace il rischio :lol: ... ma soprattutto sono certo che nel giro di poco tempo gli eventuali problemi si risolvono (grazie a pat, al team e, soprattutto, a slacky) 8)

Re: usare slackware current

Inviato: sab mag 26, 2012 14:38
da kommos
ma posso passare dalla stable all current o devo installare tutto da zero

Re: usare slackware current

Inviato: sab mag 26, 2012 15:25
da ZeroUno
kommos ha scritto:ma posso passare dalla stable all current o devo installare tutto da zero


Personalmente quando il saltro è grosso preferisco (se è possibile) reinstallare da zero direttamente la current così ho un sistema pulito, non ho bisogno di fare il merge delle configurazioni eccetera (e ci metto di meno visto che installpkg è più veloce di upgradepkg :-)

Comunque il salto sa stable a current lo puoi fare tranquillamente.
modifica /etc/slackpkg/mirrors mettendo current invece di 13.37 nel mirror scommentato, poi dai
slackpkg update
slackpkg install-new
slackpkg upgrade-all
slackpkg clean-system
verifica la conf di lilo (se non usi /boot/vmlinuz con huge e/o hai un initrd)
lilo -v
reboot

Non si dovrebbe fare, ma io queste operazioni le faccio tranquillamente a kde running. (La teoria dice di farle in runlevel 1, ma così non hai la rete :-), o almeno in runlevel 3 senza X, ma io lo faccio sempre da kde e non ho mai avuto problemi)

Re: usare slackware current

Inviato: sab mag 26, 2012 21:53
da tornadomig
concordo in tutto con ZeroUno :thumbright:

Re: usare slackware current

Inviato: dom mag 27, 2012 10:43
da conraid
Perdonatemi, ma... aggiornate anche KDE da dentro KDE? o X da dentro X? No, a volte mi ha dato problemi. E preferisco sempre fare le cose nel modo corretto (anche se non vado quasi mai in init1, mi basta uscire da X)

Re: usare slackware current

Inviato: dom mag 27, 2012 11:26
da ponce
anch'io fo' come Corrado ;)

Re: usare slackware current

Inviato: dom mag 27, 2012 20:56
da ZeroUno
Io da dentro kde in runlevel5 e con diversi programmi running ci ho reinstallato una slackware da zero :-D

Si, io faccio gli aggiornamenti di kde da dentro kde.

Quando l'aggiornamento comporta l'upgrade dell'intero kde potrebbe verificarsi (ma non è scontato che succeda) che qualche nuova finestra non si apra correttamente mentre quelle già aperte continuano a funzionare perfettamente. Se il problema persiste alla fine dell'aggiornamento mi sloggo e riloggo e tutto funziona bene.

Se viene aggiornato X idem alcuni programmi potrebbero non aprirsi correttamente mentre quelli correnti continuano a funzionare perfettamente.
Ma se aggiorno X (o anche i soli mesa) comunque devo fare operazioni manuali in quanto uso i driver proprietari nvidia che vanno in conflitto con i mesa. E questa operazione è importante che la faccia Prima di chiudere X e Prima di rebootare (visto che parto in runlevel 4).


Ricordo che avviadoo X come utente semplice vado a toccare tutti i path di sistema in readonly e installpkg non intacca la home dell'utente.


Anche quando aggiorno le glibc non ho mai avuto problemi in quanto upgradepkg prima copia i nuovi file sovrascrivendo gli eventuali vecchi, poi modifica i link delle librerie facendoli puntare ai nuovi, ed infine cancella i vecchi file non più utilizzati. Notare che nel caso di upgrade delle glibc la versione vecchia delle librerie non viene cancellata.


Ho anche aggiornato ssh loggato in ssh :-) (beh si, in questo caso devi sapere quello che fai)

Re: usare slackware current

Inviato: lun mag 28, 2012 7:42
da conraid
Ma ogni cosa sapendo quel che fai è possibile :-)
Una volta preso confidenza con le procedure di aggiornamento, uno poi si regola in base al tipo di aggiornamento. Se devo aggiornare apache+php non vado certo in init1 o fuori da X tanto per intenderci, magari fermo i demoni se sono in esecuzione. E così via. Però una cosa è fare, un'altra è consigliare. Qui si chiede che problemi ci sono con la -current, se consigli di aggiornare in quel modo, quelli che tu trovi comportamenti normali magari per altri sono "problemi".

Re: usare slackware current

Inviato: lun mag 28, 2012 7:58
da kommos
usando slackpkg ho eliminato il commento nel server svizzera.
Dopo un ora di aggiornamenti , sistema in crask, non piu usabile, ok, ci sto.
Poi reinstallo slackware da zero, dopo un'ora di aggiornamenti, sistema operativo non va piu, di nuovo
ora, scrivo da windows, potete capire come sono messo.
Quindi, come installo la current?visto che con slackpkg non funziona

Re: usare slackware current

Inviato: lun mag 28, 2012 8:03
da conraid
Cosa vuole dire "Poi reinstallo slackware da zero, dopo un'ora di aggiornamenti"?
Se reinstalli da zero non devi fare aggiornamenti. Se ormai è successo qualcosa di non riparabile, reinstalla la current (come se fosse una stable insomma) e via.

Per informazioni per le prossime volte leggi questo
http://www.slackers.it/slackware/slackw ... r-dummies/
è fatto per non usare slackpkg, ma sinceramente lo consiglio. Io uso slackpkg, però prima ho studiato il funzionamento dell'aggiornamento, in modo da sapere cosa succede

Inoltre andrebbe capito cosa hai fatto, cosa è successo, e soprattutto anche slackpkg va "imparato" ad usare. Per esempio io evito di fare l'aggiornamento immediato, prima scarico tutti i file e poi procedo, questo con la variabile DOWNLOAD_ALL=on