Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 8:55

Buongiorno a tutti!
Qualche settimana fa ho acquistato un disco rigido a stato solido, un Samsung Evo da 750GB, per sostituire il "vecchio" disco magnetico del mio laptop, un Asus U44S.
Visto che in entrambi i casi la capacità del dispositivo di storage era la medesima, per travasare i dati ho semplicemente lanciato un
Codice: Seleziona tutto
dd
fatto un
Codice: Seleziona tutto
chroot
qualche aggiustatina all'fstab ed al bootloader, dopodiché ho riavviato.
Tutto ok tranne per le opzioni da usare nell'fstab; difatti se scrivo:
Codice: Seleziona tutto
# UUID=1e6b025c-2759-4fec-9c11-c44a04f8a1ab
/dev/sda5              /home        reiserfs     rw,relatime,user_xattr,noatime,discard    0 2

al riavvio successivo, il sistema va in recovery mode e non mi monta nemmeno il drive logico corrispondente alla /home.
Se, invece, tolgo le opzioni noatime,discard, non c'è nessun problema.
Come mi consigliate di risolvere?

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda navajo » gio mag 15, 2014 9:05

ne abbiamo parlato in più 3d
io personalmente uso solo l opzione
Codice: Seleziona tutto
discard
per abilitare il TRIM
oramai, con la qualità degli SSD attuali non ha senso applicare le altre opzioni aggiuntive.
EDIT . purtroppo per far andare il TRIM devi usare ext4 con allocazione a MiB
che IMHO andrebbe comunque usato al posto di reiserfs. ( a proposito, viene ancora supportato ?? )
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 11:05

navajo ha scritto:ne abbiamo parlato in più 3d
io personalmente uso solo l opzione
Codice: Seleziona tutto
discard
per abilitare il TRIM
oramai, con la qualità degli SSD attuali non ha senso applicare le altre opzioni aggiuntive.
EDIT . purtroppo per far andare il TRIM devi usare ext4 con allocazione a MiB
che IMHO andrebbe comunque usato al posto di reiserfs. ( a proposito, viene ancora supportato ?? )

Sì, anch'io avevo provato ad abilitare solo discard, ma senza successo, per cui concordo con te sul fatto che reiserfs non supporti l'opzione di cui stiamo parlando e penso non la supporterà mai, vista la triste fine del suo sviluppatore.
Volevo solo chiederti/vi, anche se vado molto off-topic, cosa mi convenga fare a questo punto: vorrei migrare i dati nel drive logico da reiserfs, appunto, a ext4.
Quale procedura mi conviene attuare?
Basta solo formattare la partizione e copiare brutalmente i dati da un archivio di backup alla posizione di destinazione o c'è qualche altro passaggio da effettuare, a parte la modifica dell'fstab?

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda navajo » gio mag 15, 2014 12:46

ext4 a quanto io sappia è l unico che supporti il trim.
vuoi il mio pensiero ???
si formatta tutto dopo aver fatto il backup ... una nuova installazione pulita, IMHO è la soluzione migliore.
Rifai le partizioni allineate a MiB con la live di gparted e via.. :)
ps
io ho il samsung 840, immagino EVO come vada ... :)
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 14:25

navajo ha scritto:ext4 a quanto io sappia è l unico che supporti il trim.
vuoi il mio pensiero ???
si formatta tutto dopo aver fatto il backup ... una nuova installazione pulita, IMHO è la soluzione migliore.
Rifai le partizioni allineate a MiB con la live di gparted e via.. :)
ps
io ho il samsung 840, immagino EVO come vada ... :)

Sinceramente, anch'io, per anni, in circostanze simili, sono andato di installazione pulita, ma, ora come ora, non mi va di perdere due-tre giorni a rifare tutto.
Ovviamente, il problema non è reinstallare ma ripristinare certe impostazioni che di solito setti una tantum e basta.
Adesso sto copiando il contenuto del drive logico su un archivio esterno, poi ripristinerò...
Beh, sì, ho un EVO e già così va una bomba. :-)

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda navajo » gio mag 15, 2014 14:51

con il portatile, dove ho slackware, ho tutti i file di configurazione backuppati. sia di /etc che della /home
cosi faccio presto..
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 14:53

navajo ha scritto:con il portatile, dove ho slackware, ho tutti i file di configurazione backuppati. sia di /etc che della /home
cosi faccio presto..

Sì, se è per questo anch'io...
Il problema è ripristinare determinate cosettine che vengono richiamate dai miei script.
Comunque, vediamo come va 'sto ripristino, poi deciderò...

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda navajo » gio mag 15, 2014 14:54

allora in bocca al lupo e buon divertimento :)
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 14:59

navajo ha scritto:allora in bocca al lupo e buon divertimento :)

Beh, più che altro devo aspettare che la copia di tutta la partizione finisca, poi devo smontare l'unità, formattarla e ripristinarla, dando poi una ritoccatina all'fstab.
Come potrai intuire, starò a guardare il soffitto per qualche oretta... :lol:
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda Burroughs » gio mag 15, 2014 17:58

Ripristinato, tutto ok...
Ho abilitato le opzioni noatime,discard anche per il drive logico e spostato la compilazione in /dev/shm.
Ho eseguito qualche benchmark ed i risultati mi sembrano incoraggianti, spero solo che il gioiellino non mi pianti dopo poco tempo... :-)

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: SSD e fstab, quali opzioni abilitare?

Messaggioda navajo » ven mag 16, 2014 9:45

io ancora...(grat grat) non ho avuto problemi.
:)
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3778
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)


Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron