Distro bootloader over ssh

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
argfa
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mag 05, 2015 16:38

Distro bootloader over ssh

Messaggioda argfa » mar mag 05, 2015 17:00

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum e recentemente ho conosciuto il mondo Linux, iniziando a lasciar perdere Windows.
Ho già cercato in google e nel forum ma non ho trovato una risposta alla mia domanda.
Premetto che la mia richiesta è prettamente per puro studio di Linux.

La mia situazione è questa, ho un server con Windows 8.1 ( :oops: ) e Ubuntu SRV 14 con bootloader grub in modalità dual.
Vorrei scollegare il monitor, la tastiera e il mouse ma poi non saprei come fare dopo a scegliere tra i due SO all'avvio.

Alcuni mi hanno suggerito di far partire Ubuntu e poi imporre che al successivo riavvio parta Windows, ma non è una soluzione produttiva in quanto perderei del tempo solo per effettuare il primo avvio e poi il reboot (si tratta di un server Dell e ci mette circa 2-3 minuti solo per avviarsi con check dei vari dischi raid, ecc... e lo stesso vale per il reboot).

Altri mi hanno suggerito di acquistare un gestore kvm per usare monitor, tastiera e mouse con più pc, ma anche questo non va bene perchè i pc sono su stanze separate e un kvm over ethernet costa un botto...

La domanda che mi è venuta in mente è "si può 'vedere' il bootloader via ssh?" cioè far sì che il bootloader sia raggiungibile via ssh e da lì fare la selezione di avvio.
So che grub non va bene perchè non carica nulla per quanto riguarda la rete prima del SO.

A questo punto, esiste un distro che mi permetta di fare boot di altre distro/SO?

Non so se la domanda è chiara, spero di si e che qualcuno possa aiutarmi o indirizzarmi nella giusta direzione.

Saluti

Fabio

Avatar utente
murdock
Linux 2.x
Linux 2.x
Messaggi: 477
Iscritto il: ven mag 25, 2007 12:58
Slackware: 64 14.1
Kernel: 3.18.3
Desktop: KDE 4.14.3
Contatta:

Re: Distro bootloader over ssh

Messaggioda murdock » mar mag 05, 2015 17:54

Puoi usare un adattatore da rs232 a bluetooth, impostare la trasmissione seriale su grub e utilizzare un programma (anche per cellulare) che faccia da serial terminal bluetooth. E' un po' macchinoso, mi rendo conto.
Un alternativa sarebbe utilizzando sempre la porta seriale ma con un gateway serial to ethernet.

Saluti,
MuRdOcK

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2496
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.19.0-rc8
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Distro bootloader over ssh

Messaggioda ponce » mar mag 05, 2015 18:23

i server recenti in genere supportano IPMI, hanno una presa ethernet dedicata ed e' configurabile dal bios, potresti verificare se il tuo ce l'ha: ci sono client IPMI con kvm integrato ed e' anche possibile, quando il sistema IPMI lo supporta, gestirli direttamente da browser.

comunque, nello specifico della situazione che descrivi, non capisco che senso abbia un server in dual boot quando puoi metterci un virtualizzatore e installarci quanti sistemi operativi vuoi, con il solo limite delle risorse hardware, e quindi con la possibilita' di averli a disposizione tutti contemporaneamente.

argfa ha scritto:La mia situazione è questa, ho un server con Windows 8.1 ( :oops: ) e Ubuntu SRV 14 con bootloader grub in modalità dual.
[...]
Altri mi hanno suggerito di acquistare un gestore kvm per usare monitor, tastiera e mouse con più pc, ma anche questo non va bene perchè i pc sono su stanze separate e un kvm over ethernet costa un botto...

non e' molto chiaro su quante macchine (e di che tipologia) tu voglia fare questa operazione...

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 5129
Iscritto il: ven giu 02, 2006 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: Distro bootloader over ssh

Messaggioda ZeroUno » mar mag 05, 2015 20:29

Innanzitutto benvenuto.


Server con Windows 8? non 2012?

Vero, l'IPMI proposto da ponce è una buona soluzione, ma a questo punto dovresti dirci che hardware hai.

In alternativa lo possiamo simulare.
Cioè prendi il suggerimento che ti hanno dato di avviare ubuntu e da lì imporre chi verrà avviato al prossimo reboot, ma con la differenza che invece di usare la distro ubuntu già installata ce ne metti una adhoc, minimalissima, che faccia solo quella. Una così - magari che si avvi completamente in ramfs - dovrebbe partire in pochi secondi (ovviamente al netto del check del raid pre-OS).

Però devo dire che in ambienti server mi è capitato veramente poche volte che i tempi di boot sono un problema, perchè di solito i server partono e basta; ieri ne ho riavviato uno dopo 1200 gg, e ne ho altri con uptime maggiori.

Piuttosto in ambiente server non mi è MAI capitato di vedere un dualboot!!!!, tantomeno un dualboot con sistemi windows/linux.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

argfa
Linux 0.x
Linux 0.x
Messaggi: 2
Iscritto il: mar mag 05, 2015 16:38

Re: Distro bootloader over ssh

Messaggioda argfa » mar mag 05, 2015 21:26

Intanto grazie a tutti :D

mi sono dimenticato di scrivere che questo server (dell t410, xeon 4 core ht, 16 GB ram, 4 hdd 250GB in raid 10) non è utilizzato a livello aziendale, è un refuso e lo utilizzo a casa per varie cose tra cui, boinc, conversione AV, ecc...

@murdock:
interessante come soluzione, tuttavia volevo evitare soluzioni hardware... comunque grazie lo stesso

@ponce:
devo verificare se esiste questa modalità IPMI. il server è vecchiotto cioè ha circa 4-5 anni e non sono sicuro.
ho pensato anche alla virtualizzazione e penso che sarà la soluzione finale nel caso in cui non riesca a trovare una risposta alla mia domanda.
il monitor, la tastiera ed il mouse sono di un altro pc e certamente potrei acquistarne di nuovi ma volevo prima capire se esiste una soluzione alla mia questione.
d'altronde avevo scritto che si tratta puramente di uno studio su linux... :roll:

@zerouno:
sicuramente avrei potuto installare 2012 ma al momento avevo solo la 8.1
la velocità di caricamento dei sistemi operativi non è un problema di per se, ciò che mi scoccia è che devo aspettare circa 2 minuti da quando lo accendo a quando inizia a caricare uno qualsiasi dei s.o. (check ventole, check memoria, check controller raid, check hdd, check pxe, boot... finalmente)

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2496
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.19.0-rc8
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Distro bootloader over ssh

Messaggioda ponce » mar mag 05, 2015 23:31

nel pdf di presentazione dice che e' IPMI 2.0 compliant.