Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

consigli su sviluppo sito web

Forum dedicato alla programmazione.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il linguaggio di programmazione usato.
2) Se possibile portare un esempio del risultato atteso.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

consigli su sviluppo sito web

Messaggioda danix » mer ott 08, 2008 20:51

Ciao a tutti...
vi spiego la mia situazione di partenza...
sto sviluppando un sito web, inizialmente ci lavoravo solo da casa e quindi non c'erano problemi, adesso però ci lavoro anche su un portatile in modo da poter effettuare modifiche al volo quando non sono a casa. Il guaio che si viene a creare in questa situazione è quello di avere 2 versioni discordanti dello stesso sito.
Mi trovo ad esempio a lavorare su una sezione piuttosto complessa a casa e faccio delle modifiche ad una galleria d'immagini a lavoro dal portatile, come faccio a tenere unito il progetto in queste condizioni??


Grazie mille dei consigli...
Avatar utente
danix
Staff
Staff
 
Messaggi: 3280
Iscritto il: ven ott 27, 2006 18:32
Località: Siderno (RC)
Nome Cognome: Danilo M.
Slackware: 64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: fluxbox

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda kreen » mer ott 08, 2008 21:14

Ciao Danix85,
non sono uno sviluppatore web, però, se ho capito il problema, credo che CVS possa fare al caso tuo. L'ho usato con delle altre persone qualche annetto fa e ci fu di aiuto.
Fai finta di essere due persone diverse che lavorano da postazioni diverse allo stesso progetto :-)

Parti da qui.

http://it.wikipedia.org/wiki/Concurrent_Versions_System

So che esiste anche GIT, che però non ho mai provato e che lavora in modo un po' diverso da CVS. Da google la home page risulta:

http://git.or.cz/

Prova a dare un'occhiata e se scegli uno dei due, magari posta anche il perché, se vuoi.
Avatar utente
kreen
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 228
Iscritto il: mer feb 01, 2006 18:32
Località: Verona
Slackware: 12.0
Kernel: 2.6.21.5-smp
Desktop: KDE

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda cymon » mer ott 08, 2008 21:49

Sicuramente CVS (bhe, dai, meglio SVN, comunque) può dare una mano per quello che riguarda sviluppo, ma significherebbe avere lo "staging" sul server così da poterlo usare per sincronizzare le versioni...
Secondo me molto dipende dalla morfologia del sito... ad esempio bisogna capire se le sezioni sono divisibili o no... Lo so che sembra un'idea un po' maniaca, ma io mi sono abituato a pacchettizzare. Sei a casa, fai le modifiche che vuoi, le chiudi in un tar e per portare in produzione esplodi il pacchetto. A questo punto non ti ci vuole niente a fare la stessa cosa sul portatile e tenere tutto allineato.
Questione diversa il DB, ma spesso non è necessario avere tutti i dati di produzione anche in locale, a meno che non modifichi così anche quelli... nel caso, prima di metterti a lavorare su una sezione, l'unica e fare un bel dump e riprodurre tutto.
Comunque, ripeto, dipende moltissimo dalla morfologia del sito e dallo sviluppo che fai. Se sei in un periodo molto dinamico basta manutenere per ogni copia la parte utile al procedere e poi ricordarsi, quando si è finito l'aggiornamento, di riallineare tutto.
Avatar utente
cymon
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 430
Iscritto il: ven gen 05, 2007 1:40
Località: Milano
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: Fluxbox

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda aschenaz » gio ott 09, 2008 7:12

Ma devi sfornare siti in produzione industriale? :)

Se si (te lo auguro) allora le soluzioni di cui sopra sono opportune.

Altrimenti, se come me ne hai due o tre da seguire, butti i file su gmail
e li hai sempre a disposizione dovunque ti trovi.
Naturalmente mai i file in un solo posto (io mi porto sempre appresso
anche una pennetta). Una volta che mi ero limitato alla sola pennetta,
ho fatto un taglia-copia frettoloso ma all'inverso (vecchio su nuovo) e
mi è toccato riscrivere centinaia di righe di codice! #-o
pensieriemotivi.aschenaz.eu - music-blog
Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: mar lug 27, 2004 23:00
Località: Reggio Calabria
Nome Cognome: Nino
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE 4.10.5

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda Sustuso » gio ott 09, 2008 8:12

Concordo con aschenaz, se sei il solo a sviluppare non penso abbiano molto senso soluzioni complesse.

Metti tutto si gmail o ti crei (sul tuo dominio stesso) una directory dove metti il sito "in lavorazione", così quando finisci di lavorare fai l'upload. Se cambi pc come prima cosa ti scarichi tutto il sito.

Saluti.
Avatar utente
Sustuso
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar giu 14, 2005 23:00

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda danix » gio ott 09, 2008 8:26

accidenti, ultimamente non mi spiego mai bene quando scrivo sul forum... #-o
non devo gestire progetti eccessivamente grandi, quindi tendo ad escludere l'opzione svn, cvs, git e quant'altro, o meglio... all'inizio pensavo proprio a questi, però temevo si sarebbe trattato di qualcosa di eccessivo viste le dimensioni dei progetti a cui lavoro... allora ho pensato di chiedere a voi...
Visto che avete confermato le mie ipotesi devo trovare una soluzione più alla buona, anche in virtù del fatto che quando sono fuori casa e lavoro al sito non sempre ho la possibilità di accedere ad internet...

Avete qualche idea alla luce di queste sconcertanti rivelazioni?? :lol:
Avatar utente
danix
Staff
Staff
 
Messaggi: 3280
Iscritto il: ven ott 27, 2006 18:32
Località: Siderno (RC)
Nome Cognome: Danilo M.
Slackware: 64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: fluxbox

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda aschenaz » gio ott 09, 2008 8:39

danix85 ha scritto:accidenti, ultimamente non mi spiego mai bene quando scrivo sul forum... #-o
non devo gestire progetti eccessivamente grandi, quindi tendo ad escludere l'opzione svn, cvs, git e quant'altro, o meglio... all'inizio pensavo proprio a questi, però temevo si sarebbe trattato di qualcosa di eccessivo viste le dimensioni dei progetti a cui lavoro... allora ho pensato di chiedere a voi...
Visto che avete confermato le mie ipotesi devo trovare una soluzione più alla buona, anche in virtù del fatto che quando sono fuori casa e lavoro al sito non sempre ho la possibilità di accedere ad internet...

Avete qualche idea alla luce di queste sconcertanti rivelazioni?? :lol:


Due (almeno) pennette e lavori là sopra.

Così se ne perdi/rovini/distruggi una, hai sempre l'altra! :)
pensieriemotivi.aschenaz.eu - music-blog
Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: mar lug 27, 2004 23:00
Località: Reggio Calabria
Nome Cognome: Nino
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE 4.10.5

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda puzuma » gio ott 09, 2008 8:56

Le soluzioni sono tre:

1. come ti hanno detto altri sviluppi su una pennetta usb e ti scrivi uno script che ti fa un backup sul disco rigido (indipendentemente da dove ti trovi basta avere un backup)
2. se quando sei a casa portatile e pc si "vedono" in rete allora usa SVN, è semplicissimo da usare per cose semplici (se vuoi ti scrivo in tre righe come creare il repository e come lavorarci sopra) e hai il vantaggio impareggiabile che ti conserva le vecchie versioni dei tuoi file (non sai quante volte capita di voler dare un'occhiata a una versione vecchia di una procedura).
3. ti fai un po' di script con rsync.

Personalmente userei senza pensarci SVN, i vantaggi che da sono troppi, quando hai imparato ad usarlo poi non puoi più farne a meno.
The quiet ones are the ones who change the world. The loud ones only take the credit.
Avatar utente
puzuma
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 480
Iscritto il: mar lug 04, 2006 16:14
Località: Udine
Nome Cognome: Stefano Salvador
Slackware: current
Kernel: 2.6.32.2
Desktop: KDE 4.4.0

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda cymon » gio ott 09, 2008 11:38

puzuma ha scritto:Le soluzioni sono tre:

1. come ti hanno detto altri sviluppi su una pennetta usb e ti scrivi uno script che ti fa un backup sul disco rigido (indipendentemente da dove ti trovi basta avere un backup)
2. se quando sei a casa portatile e pc si "vedono" in rete allora usa SVN, è semplicissimo da usare per cose semplici (se vuoi ti scrivo in tre righe come creare il repository e come lavorarci sopra) e hai il vantaggio impareggiabile che ti conserva le vecchie versioni dei tuoi file (non sai quante volte capita di voler dare un'occhiata a una versione vecchia di una procedura).
3. ti fai un po' di script con rsync.

Personalmente userei senza pensarci SVN, i vantaggi che da sono troppi, quando hai imparato ad usarlo poi non puoi più farne a meno.


Quoto. Io anche per le cose semplici uso SVN, anche con una sola WORKAREA, per tracciare gli avanzamenti dei lavori che faccio e gestire meglio i files. Una volta configurato (5 minuti) si tratta solo di premere un tasto in più ogni tanto. Oltretutto il momento del submit è buono per dare un'ultima controllatina al codice, magari fare un bel diff sulla versione precedente per vedere di aver toccato solo e unicamente quello che ti interessa e ti permette di razionalizzare meglio il lavoro.
Avatar utente
cymon
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 430
Iscritto il: ven gen 05, 2007 1:40
Località: Milano
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4-smp
Desktop: Fluxbox

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda danix » gio ott 09, 2008 15:39

:D
grazie davvero delle risposte...
Credo che prenderò un po' di tutti i suggerimenti, quindi visto che mi avete incuriosito proverò SVN se puzuma sarà così gentile da buttarmi giù quelle 3 righe in cui mi spiega come configurare il repo e usarlo... e visto che Nino mi ha spaventato abbastanza sul fatto di non avere sufficienti backup :D credo che preparerò uno script che faccia il backup in un tar.gz e lo uppi in una directory nascosta sul sito, e ne mandi una copia al mio HD esterno... ;)
Sperando che Murphy sia clemente...


Aspetto notizie... grazie a tutti... ;)
Avatar utente
danix
Staff
Staff
 
Messaggi: 3280
Iscritto il: ven ott 27, 2006 18:32
Località: Siderno (RC)
Nome Cognome: Danilo M.
Slackware: 64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: fluxbox

Re: consigli su sviluppo sito web

Messaggioda puzuma » ven ott 10, 2008 8:43

danix85 ha scritto: se puzuma sarà così gentile da buttarmi giù quelle 3 righe in cui mi spiega come configurare il repo e usarlo...


se ho capito bene hai 2 computer, un portatile e un fisso, supponiamo che il fisso è quello più affidabile, allora fai così:

nel fisso:

Codice: Seleziona tutto
svnadmin create [PATH_DOVE_VUOI_CREARE_REPO]/[NOME_REPO]


poi crei una directory temporanea che userai per l'importazione iniziale del tuo progetto:

Codice: Seleziona tutto
mkdir [IMPORT_MIO_PROGETTO]
mkdir [IMPORT_MIO_PROGETTO]/trunk
mkdir [IMPORT_MIO_PROGETTO]/tags
mkdir [IMPORT_MIO_PROGETTO]/branches


probabilmente non useari tags e branches, ma sono gratis e tanto vale averli (e tutti gli esempi che trovi fanno riferimento a una struttura fatta così)

a questo punto copia il tuo progetto in trunk:

Codice: Seleziona tutto
cp -R [MIO_PROGETTO]/* [IMPORT_MIO_PROGETTO]/trunk/


ora puoi finalemente importare tutto nel repository:

Codice: Seleziona tutto
cd  [IMPORT_MIO_PROGETTO]
svn import . file:///[PATH_DOVE_VUOI_CREARE_REPO]/[NOME_REPO] -m "initial import"


adesso il tuo progetto è importato in svn e puoi cominciare a lavorarci sopra.

per lavorare hai bisogno di una "copia di lavoro" (in sostanza il repository fa da contenitore centrale rispetto al quale sincronizzare tutte le varie copie di lavoro).

supponiamo che adesso devi uscire e lavorare sul portatile, allora dal portatile fai così:

Codice: Seleziona tutto
svn co svn+ssh://[IP_FISSO]/[PATH_DOVE_VUOI_CREARE_REPO]/[NOME_REPO]/trunk [CARTELLA_LOCALE]
Password: [forse te la chiederà 2 volte]
cd [CARTELLA_LOCALE]


[... modifichi un po' di file ...]

ora quando torni sul pc fisso per sincronizzare il repo:
controlli cos'hai modificato:
Codice: Seleziona tutto
svn status


eventualmente ti assicuri che le modifiche siano corrette:
svn diff [nome_file_modificato]

infine fai il commit:
Codice: Seleziona tutto
svn commit -m "qui va il commento che spiega cos'hai fatto"


se poi vuoi lavorare su un'altra copia di lavoro, ad esempio sul fisso, basta che ripedi i passi precedenti.

quando poi vuoi aggiornare una copia di lavoro con le modifiche che stanno sul repo, basta che dai dalla directory di lavoro:
Codice: Seleziona tutto
svn update


e il gioco è fatto.

riassumendo, la parte lievemente complessa è creare il repo, poi userai solo svn status/update/commit e forse diff.
The quiet ones are the ones who change the world. The loud ones only take the credit.
Avatar utente
puzuma
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 480
Iscritto il: mar lug 04, 2006 16:14
Località: Udine
Nome Cognome: Stefano Salvador
Slackware: current
Kernel: 2.6.32.2
Desktop: KDE 4.4.0


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti