Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Assembly Intel

Forum dedicato alla programmazione.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il linguaggio di programmazione usato.
2) Se possibile portare un esempio del risultato atteso.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Assembly Intel

Messaggioda robbybby » dom mag 03, 2009 10:46

Questo mondo e' tutto in inglese.
Fai prima (e ti sara' piu' utilie) a imparare bene l'inglese (tecnico), piuttosto che tradurre lentamente il manuale.
Avatar utente
robbybby
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1176
Iscritto il: sab dic 16, 2006 10:48
Località: Fra Trantor e Terminus
Slackware: 13.1 / 64 bit
Kernel: 3.3.x
Desktop: KDE 4.4.5

Re: Assembly Intel

Messaggioda Vito » dom mag 03, 2009 20:23

marco94 ha scritto: ripeto non mi interessano i linguaggi di alto livello, e` molto piu` affascinante l'assembly, soprattutto e` piu` semplice da scrivere e da leggere


Dio benedica i linguaggi ad alto livello!(me ne sto accorgendo in questi mesi che sono una manna dal cielo)
Sulla semplicità....Forse è più semplice per la macchina...ma per un programmatore è molto più difficile da interpretare un codice assembly...
Fondamenti di Informatica Docet! :p
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4135
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg (DE)
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Assembly Intel

Messaggioda marco94 » ven mag 08, 2009 22:18

ok... Capisco i linguaggio ad alto livello sono migliori dell'assembly.... comunque, ed è per questo che mi dicono tutti che io sono testa dura, io continuerò a tradurre quei manuali anche se penso io stesso che sia un'impresa impossibile.... Se neanche questi dovessero delucidarmi sul mondo dell'assembly bhè potrò dire che io sia esercitato in lingua inglese.... :D oi ragazzi io vi ringrazio di tutto e se troverete qualcosa riguardante l'assembly spero che vi ricorderete di postare qui.... :D
marco94
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 31
Iscritto il: gio dic 04, 2008 21:21
Nome Cognome: Marco
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: KDE 4

Re: Assembly Intel

Messaggioda Calzo » dom mag 10, 2009 13:35

marco94 ha scritto:ok... Capisco i linguaggio ad alto livello sono migliori dell'assembly

Cosa vuol dire "migliore"?
Secondo me fai benissimo a imparare l'assembly perchè non esiste nulla "migliore" di qualcos'altro: dipende sempre da quello che devi farci. Se posso dirti la mia (visto che anche io ho cominciato a studiarlo più o meno alla tua età) io inizialmente avevo una piccola guida delle istruzioni per l'assembrler 486 (ossia il 99% delle funzioni che si usano ancora oggi). Poi scrivevo programmi molto semplici e li disassemblavo per studiare il codice per vedere se avevo capito.

Oggi invece la cosa migliore è anche affiancarsi al manuale del micro processore e al manuale assembler, come stai facendo tu. Conoscere infatti le sole istruizioni oggi è limitativo. Infatti tu accennavi alla volontà di "scrivere programmi di boot". Non so se hai mai dato un'occhiata al sistema di boot di linux (che fino alla start_kernel() è tutto scritto in assembler), ma se lo fai noterai che il sistema non è così semplice come si possa pensare in quanto l'esecuzione comincia in Real Mode dove valgono alcune istruzioni assembly e la mappatura della memoria non è ancora fatta, poi interroga il BIOS per avere informazioni e/o configurare alcune funzioni e poi si passa in Protected Mode (e quindi suberntra tutto in casino della MMU, alcune funzioni assembler non sono più prmesse, ecc). In altre parole devi conoscere l'architettura nel suo complesso.

Ma non solo! Prova a dare un'occhi allo scheduler di Linux: alla fine lo switch dei processi si scrive in assembler! Così come anche molte altre funzioni. Se poi tu cambiassi architettura te ne accorgeresti ancora ti più.

E' chiaro che se devi fare un programma gestionale o simile se usi l'assembler ti suicidi! ma questo già lo hai capito ;)

...almeno questa è la mia opinione.
bye
Avatar utente
Calzo
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 112
Iscritto il: sab ott 06, 2007 21:21
Località: MN
Slackware: 10.2 | 13
Desktop: Fluxbox | KDE

Re: Assembly Intel

Messaggioda Mario Vanoni » dom mag 10, 2009 13:53

Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

Re: Assembly Intel

Messaggioda marco94 » sab mag 16, 2009 12:02

Calzo come hai potuto ben intuire dalle mie precedendi risposte sono perfettamente daccordo con i tuoi ragionamenti, infatti penso anche io che se non si conoscesse l'assembly non si potrebbero sfruttare al meglio le possibilità che ci offrono i linguaggio ad alto livello... E poi, come ripeto potrò sembrare un "pazzo", ma mi piacerebbe molto sviluppare il progetto riguardante un mio sistema operativo e penso che sia essenziale l'assembly soprattuto perchè si possa gestire al meglio l'hardware conoscere l'assembly che è usato, come già hai detto, maggiormente, ma non solo, nella fase di boot durante la quale si prepara il sistema affichè passi alla modalità protetta a 32 o eventualmente a 64 bit. Penso quindi che sia necessario conoscere a fondo l'architettura sulla quale si sta lavorando e quale può essere un modo migliore per studiarla se non prendere direttamente i manuali della fabbrica costruttrice? ... Ringrazio tutti per la partecipazione al topic....
marco94
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 31
Iscritto il: gio dic 04, 2008 21:21
Nome Cognome: Marco
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: KDE 4

Re: Assembly Intel

Messaggioda Crow » lun mag 25, 2009 15:12

ciao a tutti sto studiando l'assembly MIPS, mi occorre necessariamente un compilatore per slackware per compilare piccoli programmini, per cortesia me ne indicate qualcuno.
:thumbright:
Crow
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 258
Iscritto il: ven ago 17, 2007 14:37
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: KDE
Distribuzione: BackTrack

Re: Assembly Intel

Messaggioda Mario Vanoni » lun mag 25, 2009 15:29

Crow ha scritto:ciao a tutti sto studiando l'assembly MIPS, mi occorre necessariamente un compilatore per slackware per compilare piccoli programmini, per cortesia me ne indicate qualcuno.
:thumbright:


man as
man nasm

http://asm.sourceforge.net/
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

Re: Assembly Intel

Messaggioda Crow » lun mag 25, 2009 15:53

grazie mario provo e vediamo come va
Crow
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 258
Iscritto il: ven ago 17, 2007 14:37
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: KDE
Distribuzione: BackTrack

Precedente

Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite