Pagina 2 di 2

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: dom gen 17, 2010 17:31
da submax82
scusate per il ritardo

Immagine

ecco i test con dilate e erode 3x3, stessi problemi [-o< aiuto [-o<

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: lun gen 18, 2010 9:52
da absinthe
mmm... scusa la domanda ma sono le stesse foto dell'altra volta?! il dilate + erode ha fatto tutto ciò, incrementando così bene la definizione di certe foto?!

allora : riguardo all'ultima foto che hai inviato: se la testa esce dal piano parallelo al piano focale col cavolo che determini l'angolo usando solo l'ellisse... quello è tempo perso in partenza.

continuo a non capire come mai ti vengono tutte quelle chiazze più piccole. come sogli l'immagine per ottenere le aree?! secondo me c'è ancora margine a) nel tirare fuori le aree rosse lavorando sul sistema di individuazione b) nel processing dell'immagine (erosioni etc...) c) il sistema che usi non clusterizza e perde incredibilmente di robustezza.

avresti 1 sola immagine problematica da vedere?! hai l'acquisizione di un fotogramma un pò rognoso?! non *il più* rognoso ma uno con problematiche standard. se lo trovi mandalo al mio indirizzo e-mail. se ho un pò di tempo ci smanetto!

ciao,
M

PS: l'indirizzo lo trovi in pm

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: lun gen 18, 2010 10:59
da submax82
a) non è la stessa immagine dell'altra volta
a2) le righe verdi dovrebbero essere gli assi della regione, ma l'angolo è errato quindi lo sono anche loro, anche se alcune volte vengono corretti
b) dilate + erode ha migliorato le cose ma mi ha rallentato tutto non poco #-o
c) ho capito che la testa non è più parallela al piano focale ma c'è comunque una regione rossa inclinata, quindi ha un certo angolo negativo che deve saltar fuori ma non viene
d) il sistema di individuazione si basa sul colore della pelle: converte il valore di ogni pixel del frame in RGB, portandolo in HSB e da qui imposta come foreground solo i pixel con valore della tonalità H compreso tra 0 e 25
d2) poi all'interno del foreground viene individuata la regione con area maggiore (la testa)
d3) le chiazze più piccole sono altre regioni che becca ma con area più piccola, vengono solo visualizzate per completezza ma non sono prese in considerazione
e) la clusterizzazione non sò neanche cosa sia :oops: :oops: :oops:
F) il mio PROBLEMA è che quando calcolo i momenti, il momento Mrc alcune volte viene positivo quando deve venire nagativo e viceversa ma senza continuità quindi non trovo un sistema per "sistemarlo" e quindi gli angoli sono sballati

ti ringrazio moltissimo, ma a stò punto ho sempre più paura di non riuscire a risolvere :roll: #-o

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: mar gen 19, 2010 17:30
da absinthe
allora:
a) in realtà alcune immagini sembrano uguali come posizione ad altre che già hai postato. cambia però il contrasto!
b) lo so questo è il limite... vedessi che succede con un filtro di canny ;-)!
d) eccola la sogliatura!! hai provato a variare la soglia?! non 0-25 ma altro (a casaccio 11-38)?! S e B non aiutano?! altrimenti hai ancora 2 gradi di libertà da usare!!!
e) la clusterizzazione è "il raggruppare alcuni elementi in base a caratteristiche comuni". quando tu selezioni la pelle fai clustering con un parametro (H) e generi due cluster (o gruppi) uno con H <=25 e l'altro con H>25. di fatto gli elementi più semplici da valutare negli oggetti di un'immagine sono: colore e area (poi vegono l'orientamento degli assi principali di inerzia e poi ancora cose più incasinate...)

imho potresti :
1- verificare come H, S e B aiutino nel clustering del colore (se non è cosa già nota!)
2- realizzare un clustering calcolando il baricentro e gli assi usando *anche* le aree più piccole. non tutte ovviemente.

per il punto due devi fare un clustering di tipo diverso da quello che già fai (selezione su H(SB)). ad esempio puoi fare delle ipotesi semplificative:
a) l'area più grossa con H<=25 è di sicuro parte del cranio;
b) tutto ciò che va in foreground e stà in un intorno di raggio X dal baricentro dell'area grande va agglomerato e considerato nel calcolo finale di baricentro+assi.

c) vedere che succede e rifare altre ipotesi (vedi galileo galilei :-)

ciao,
M

PS: ma il tuo relatore di tesi che fa?! la bella statuina?! di solito *prima* si forma il laureando - specie se è uno della triennale - e poi si mette all'opera (lo dico per mia esperienza come relatore di tesi).

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: ven gen 22, 2010 13:39
da submax82
ora ho messo un un check per il foreground che verifica che 0<H<30 oppure 330<H<360 e così sembra migliorata un pò e rileva bene la testa, il problema è che sti angoli maledetti che calcolo dai momenti vengono alcune volte >0 e altri <0 ma non in modo "legato" alla testa, nel senso che anche se la testa è in avanti, l'angolo non è sempre positivo come mi aspetterei...

il mio relatore è bravo però per questo problema siamo entrambi titubanti, non sappiamo come fare :S

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: sab gen 23, 2010 11:53
da absinthe
i momenti sono sempre legati alla testa, ma non a quella che vedi tu ma a quella che riesci a far vedere al sistema con i tuoi clustering... se sbaglia gli angoli significa che non riesci a clusterizzare bene tutte e sole le info necessarie (fatto salvo il problema dell'uscita dal piano focale).
se sul HSB pensi di aver spremuto tutto devi iniziare a ragionare su altri tipi di clustering, ad esempio raggruppare tra loro la varie aree più piccole unendo le a quella grossa. è la prima cosa che farei io. il problema tuo è che se perdi pezzi per strada poi l'asse maggiore e quello minore dell'ellissoide si invertono! facci caso! e così sballi gli angoli! per non invertirli devi clusterizzare meglio.
se poi non vuoi risolvere alla base (magari per carenza di tempo) allora devi inventarti una toppa... ma non so quanto sia facile forzare gli assi a rimanere in posizione... a parte i fliltri a un polo fare ipotesi sulla storia temporale non è semplice... c'è ad esempio il filtro di kalman che piace tanto agli elettronici.
ma prima di inserire un sistema di predizione robusta io eliminerei il disturbo alla base. anche perchè il sistema di predizione apre un'altra porta non banale da implementare...

ciao,
M

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: mar gen 26, 2010 11:35
da submax82
sistemato utilizzando atan2 nella formula che ricava l'angolo di inclinazione dai momenti ;)

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: mer gen 27, 2010 8:51
da absinthe
... cioè era solo un problema di algoritmi trigonometrici?! m*****a !!! non c'avevo proprio pensato. atan2 è un pò l'abc delle trigonometria (atan è un cesso praticamente inutilizzabile, specie su angoli piccoli :-). errore mio a non dirtelo prima!

però strano che clusterizzi bene anche quando gli ellissoidi andavano a ramengo! meglio così! ma scusa... se guardi l'ultima serie di foto postate: http://img97.imageshack.us/i/testuk.png/ anche nella seconda foto in alto era solo un errore di atan2?!?!

M

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: mer gen 27, 2010 10:15
da submax82
no non c'era solo la atan2 mi spiego meglio:

1) per la clusterizzazione ho cambiato i valori delle soglie, ora il foreground sono i punti con -30<H<30
2) atan2 al posto di atan
3) mrr - mcc nel denominatore della formula, per cambiare la convenzione dell'ellisse che deve avere l'asse maggiore verticale (come la testa)

con questo sembra tutto ok... ora però ho un problema con una roba grafica, l'algoritmo che visualizza gli assi, speriamo di risolverlo... ci penso un pochetto poi al massimo ti chiedo ;)

ti ringrazio moltissimo per il supporto :thumbright: :love4:

Re: continuità valori - visione artificiale

Inviato: gio gen 28, 2010 13:22
da absinthe
figurati. in realtà hai fatto tutto tu!

ciao e in bocca al lupo,
M