Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Patrick sta male?

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Patrick sta male?

Messaggioda useless » sab nov 20, 2004 16:48

<!-- BBCode Start --><A HREF="http://www.dropline.net/forums/viewtopic.php?p=22824#22824" TARGET="_blank">http://www.dropline.net/forums/viewtopic.php?p=22824#22824</A><!-- BBCode End --> <BR> <BR> :-o <br>
Avatar utente
useless
Staff
Staff
 
Messaggi: 3896
Iscritto il: sab ott 11, 2003 23:00
Località: A place where the streets have no name

Patrick sta male?

Messaggioda Loris » sab nov 20, 2004 16:57

L´ho visto pure io... ma cosa puoi pensare, ormai non c´è nulla di chiaro e sicuro, non ci resta che aspettare :-( <br>
"Ho una testa piuttosto balzana e comunque non sono quello che credete" - Roger Keith Barrett
Avatar utente
Loris
Admin
Admin
 
Messaggi: 7578
Iscritto il: dom mar 30, 2003 23:00
Località: Gradisca D'Isonzo
Nome Cognome: Loris Vincenzi
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: Kde 4.10.5

Patrick sta male?

Messaggioda useless » sab nov 20, 2004 17:18

non so se avete notato il numero di visite di questo thread...<br>
Avatar utente
useless
Staff
Staff
 
Messaggi: 3896
Iscritto il: sab ott 11, 2003 23:00
Località: A place where the streets have no name

Patrick sta male?

Messaggioda valfe » sab nov 20, 2004 17:33

già è altino ... speriamo in qualche buona notizia ...<br>
valfe
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 342
Iscritto il: mar nov 04, 2003 0:00

Patrick sta male?

Messaggioda gianPrazio » sab nov 20, 2004 18:33

:-o Speriamo bene..... :-( <br>
gianPrazio
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 388
Iscritto il: mar set 28, 2004 23:00
Località: Castelfranco Veneto

Patrick sta male?

Messaggioda goodchild » sab nov 20, 2004 19:10

speriamo per il meglio anche se effettivamente non credo che fargo sia il posto piu´ indicato ... e questo e´ anche un altro problema: la provincia americana. <BR> <BR>sul discorso che fanno su dropline, ovvero che ne sara´ di slackware se pat non dovesse riuscire a superare la sua infezione (e questo non vuol dire per forza una sua morte, ma anche un´impossibilita´ oggettiva a continuare il progetto) ... e´ qualcosa che dovrebbe essere pensato. non perche´ non ci saranno persone che potrebbero continuare lo slackware project ma perche´ al contrario ce ne saranno troppe: alla fine slackware e´ sempre rimasta una distro pulita anche per la guida molto "energica" di pat. <BR>in ogni caso questi discorsi sono ancora prematuri... <BR> <BR>per i ringraziamenti che mi avete fatto: era solo una semplice traduzione ... probabilmente nemmeno troppo buona.<br>
goodchild
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: lun gen 12, 2004 0:00

Patrick sta male?

Messaggioda salbutamolo » dom nov 21, 2004 15:08

Ciao a tutti, <BR>non vorrei avere capito male, ma avete letto questa parte della mail di Pat? <BR><!-- BBCode Quote Start --><TABLE BORDER=0 ALIGN=CENTER WIDTH=85%><TR><TD><font size=-1>Quote:</font><HR></TD></TR><TR><TD><FONT SIZE=-1><BLOCKQUOTE> From everything I´ve read about this, it is a really tough <BR>thing to treat. Oral penicillin generally does not do it. What <BR>is needed is 2 to 6 weeks of IV penicillin G (12 to 24 million <BR>units a day), followed by 12 months of V-cillin-K 1g four times <BR>a day. Amoxicillin 500mg 3 times a day has me in a holding pattern, <BR>but it´s probably not going to do the trick. Rodney has no ability <BR>to directly admit me to a hospital without first sending me to an <BR>infectious disease MD there who would have to agree with all of this. <BR>I have an appointment on Friday. </BLOCKQUOTE></FONT></TD></TR><TR><TD><HR></TD></TR></TABLE><!-- BBCode Quote End --> <BR> <BR>Dunque, da ciò che si evince PAt fa fatica a trovare la penicillina G in America? Va bene che è un antiobiotivo vecchio come bacco, però mi sembra un po´ strano. BTW, sono un farmacista e ho sottoposto la questione a diversi colleghi e a qualche medico. Tutti sono d´accordo nel dire che l´attuale terapia di Pat è sbagliata e che bisognerebbe procedere con la Penicillina G e tutto il resto come lo stesso Pat ci dice. Se il problema è trovare la Penicillina G in America (ripeto mi sembra strano) la questione viene rioslta rapidamente perchè credo proprio sia possibile spedirgliela da qui. Non ordino quel farmaco da un po´ di tempo, ma un mio collega ne ha 2 scatole in farmacia perchè le tiene pr un suo paziente! Se le ha lui, le posso avere anche io, e al buon Pat ne spediamo un bidone. Tanto non credo proprio che il suo problema sia comprare gli antibiotici! Have a nice day <BR> <BR><br>
Avatar utente
salbutamolo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 905
Iscritto il: lun gen 12, 2004 0:00

Patrick sta male?

Messaggioda goodchild » dom nov 21, 2004 16:57

spedire medicinali negli stati uniti? non credo sia veramente possibile per ragioni di dogana: le leggi sulle esportazioni sono molto severe ... certo posso essere aggirate ma non vorrei mai mettermi a che fare con la drugs agency negli stati uniti. specie ora con le leggi anti-terrorismo. <BR> <BR>per quanto riguarda la penicillina g. non credo sia un discorso di reperibilita´, almeno non in parte. pat e´ di fargo ovvero provincia americana e dovrebbe spostarsi nella east o west coast per avere un sistema sanitario piu´ grosso (od anche in grossi centri tipo chicago). per quanto riguarda il farmaco stesso: tutto dipende dalla sua assicurazione sanitaria, se non e´ contemplata come terapia (e poi essere benissimo) allora il farmaco lo deve pagare di tasca propria e poi se e´ anche contemplato dipende da quanto l´assicurazione ne paga (viene solitamente richiesto al paziente di pagare una parte di qualunque terapia che oscilla dal 10% al 100% dipendentemente dal farmaco). <BR>quindi se pat e´ ricco non ha alcun problema, se non lo e´ come sembra di capire dalla sua email ... allora questa e´ la situazione. <BR>btw ricordatevene quando diranno in italia di spostare il sistema sanitario completamente in mano a privati ed assicurazioni!<br>
goodchild
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 536
Iscritto il: lun gen 12, 2004 0:00

Precedente

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Yahoo [Bot] e 1 ospite

cron