La CO2 non scalda !

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 21:20
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey
Località: Cuasso al Monte (VA)

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Mario Vanoni » gio lug 16, 2009 22:46


Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » gio lug 16, 2009 23:14

Ho capito a grandi linee l' articolo in inglese ... poco per questioni di lingua il secondo.
La cosa importante é che gli scienziati si siano messi nuovamente a fare il loro lavoro e a non dare per scontato che sia l'uomo a provocare il riscaldamento globale. Sembra quindi che la maggiore attività vulcanica della zona ad ovest dell' antartide possa aver causato un maggiore scioglimento dei ghiacci nel recente passato ...

Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 21:20
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey
Località: Cuasso al Monte (VA)

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Mario Vanoni » ven lug 17, 2009 14:52

Luci0 ha scritto:Ho capito a grandi linee l' articolo in inglese ... poco per questioni di lingua il secondo.
La cosa importante é che gli scienziati si siano messi nuovamente a fare il loro lavoro e a non dare per scontato che sia l'uomo a provocare il riscaldamento globale. Sembra quindi che la maggiore attività vulcanica della zona ad ovest dell' antartide possa aver causato un maggiore scioglimento dei ghiacci nel recente passato ...


Esatto.

Der Petermann-Gletscher ist mit einer Fläche von 1300 Quadrat­kilometern über zehnmal grösser als der Aletschgletscher, der ­grösste Gletscher der Alpen. ­

Il ghiacciaio di Peterman con 1300 chilometri quadrati
e` dieci volte piu` grande del ghiacciaio Aletsch,
il piu` grande ghiacciaio delle alpi.

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » gio ago 06, 2009 22:29

Due articoli molto interessanti publicati su NIA

Il primo riguardante il riscaldamento globale http://daltonsminima.wordpress.com/2009/08/05/ che sembra essere di dimensioni planetarie ..
Il secondo sulla influenza che può avere la radiazione cosmica sulla formazione delle nubi http://daltonsminima.wordpress.com/2009/08/06/ e quindi influenzare fenomeni stagionali come i monsoni ...
L' attività solare influisce in modo determinante sulla schermatura dei raggi cosmici e questo può generare variazioni climatiche significative ...

... inutile dire che a questo punto attribuire il Global Warming sperimentato recentemente dal nostro pianeta alla CO2 mi sembra sempre meno credibile!

Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2057
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.13.0
Distribuzione: ubuntu 14.04
Località: Deutschland

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » sab ago 08, 2009 21:25


Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2057
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.13.0
Distribuzione: ubuntu 14.04
Località: Deutschland

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » sab ago 22, 2009 15:15


Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » sab ago 22, 2009 15:39

Il sensazionalismo catastrofista di certi articoli che appaiono sui giornali hanno forse una spiegazione in chiave "verde"
http://daltonsminima.wordpress.com/2009 ... -dellipcc/

Ma é meglio affidarsi a qualcosa di più tecnico ...
http://daltonsminima.wordpress.com/2009 ... simi-mesi/

Il sole invece continua a dormire ... e questo minimo solare sta battendo molti record ...
http://daltonsminima.wordpress.com/2009 ... io-minimo/

Cosa succederà prossimamente non é prevedibile ... la cosa sorprendente é che le regioni solari attive mostrano un magnetogramma tipico delle regioni attive che appaiono durante i periodi di massimo solare ... l' unica cosa é osservare e aspettare !

Avatar utente
navajo
Staff
Staff
Messaggi: 3884
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)
Località: Roma

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda navajo » sab ago 22, 2009 15:41

Luci0 ha scritto: l' unica cosa é osservare e aspettare !


Hai altre idee ? :badgrin: :badgrin: :badgrin:

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » sab ago 22, 2009 17:45

navajo ha scritto:
Luci0 ha scritto: l' unica cosa é osservare e aspettare !


Hai altre idee ? :badgrin: :badgrin: :badgrin:


Certo ... Questa cosa dovrebbe funzionare anche durante i periodi glaciali ...
http://www.progettomeg.it/cucsolare.htm

Avatar utente
luka64
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 175
Iscritto il: ven mag 22, 2009 10:47
Slackware: 12.2,9e
Kernel: 2.6.28.10
Desktop: xfce
Distribuzione: zw6.0

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda luka64 » dom ago 23, 2009 10:50

secondo voi il Lungo Computo Maya potrebbe essere attendibile o è da buttare via ?

Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2057
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.13.0
Distribuzione: ubuntu 14.04
Località: Deutschland

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » dom ago 23, 2009 12:12

luka64 ha scritto:secondo voi il Lungo Computo Maya potrebbe essere attendibile o è da buttare via ?

In che senso? :-k
La trovo una cosa molto ingegnosa, ma come delimitatore di ere con specifiche caratteristiche non mi pare attendibile, mi sembra soltanto una suggestione mitologica priva di basi scientifiche, un po' come "mille e non più mille"...

lucio ha scritto:Il sensazionalismo catastrofista di certi articoli che appaiono sui giornali hanno forse una spiegazione in chiave "verde"

In alcuni casi può essere, ma in generale credo ci siano molti più interessi economici nel perseverare nell'uso dei combustibili fossili che nello sviluppo di fonti di energia più pulite... :roll:

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » dom ago 23, 2009 14:39

Il problema é che il trattato di Kyoto prevede la riduzione dei combustibili fossili con una sorta di congelamento dei consumi, i paesi meno sviluppati in cui la popolazione soffre già di fame saranno costretti a ridurre i pochi consumi, come dicevo in un post precedente ridurre l' utilizzo dei combustibile fossili vuol dire ridurre la popolazione terrestre ... nel senso che volenti o nolenti la popolazione terrestre é figlia del petrolio.
Il trattato di Kyoto non é il risultato di un accurato studio scientifico, ma di un qualcos' altro che a me sembra poco etico ...
Nel breve termine la popolazione che sarà costretta nella migliore delle ipotesi a soffrire ancora di più la fame per un problema inventato da qualcuno che ha trovato il modo di fare business...

Insomma le compagnie petrolifere hanno cambiato il clima vendendo il petrolio ... che paghino loro i costi della bonifica ... non chi sta già male!

Idem per i famosi CFC ... la multinazionle lo ha creato e lucrato vendendo le royalty del suo brevetto ... vada su a tappare il buco dell' ozono.

Alla fine i petrolieri con il trattato di Kyoto ci guadagnano ... idem la solita multinazionale che ha creato (inventato? )il buco dell' ozono con la messa al bando dei CFC.

Avatar utente
luka64
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 175
Iscritto il: ven mag 22, 2009 10:47
Slackware: 12.2,9e
Kernel: 2.6.28.10
Desktop: xfce
Distribuzione: zw6.0

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda luka64 » dom ago 23, 2009 20:14

@albatros: mi riferivo non solo alle capacità matematiche di quei popoli, che, mi sembra di aver
letto, li portarono a calcolare la data di un'eclisse avvenuta nel 1999 con un errore di circa trenta secondi, ma anche al fatto che il loro calendario sembri indicare il verificarsi di un qualche
fenomeno interessante la terra, appunto nel 2012. Quindi se da un lato è ovviamente inutile allarmarsi, dall'altro sarebbe interessante approfondire l'argomento.
@luci0: stando a quello che ho letto in rete, sembrerebbe che anche la temperatura media degli
altri pianeti del sistema solare sia aumentata negli ultimi anni, quindi non penso che gli uomini
siano i soli responasabili di questa cosa; penso invece che il verificarsi di fenomeni di questo tipo rappresenti la norma a livello cosmico (considerando il tempo, ovviamente con le debite proporzioni). Che poi le multinazionali ci mettano del loro, questo è assolutamente certo :)

Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2057
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.13.0
Distribuzione: ubuntu 14.04
Località: Deutschland

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » dom ago 23, 2009 22:11

Luci0 ha scritto:i paesi meno sviluppati in cui la popolazione soffre già di fame saranno costretti a ridurre i pochi consumi

Il protocollo di Kyoto non mi pare preveda norme particolarmente stringenti per i paesi poveri...
In che punto del trattato lo hai letto?
Io ho letto (molto velocemente, lo ammetto):
http://www2.minambiente.it/sito/settori ... oto_it.PDF

Luci0 ha scritto:nel senso che volenti o nolenti la popolazione terrestre é figlia del petrolio.

E, considerati gli attuali consumi, fra qualche decennio ne sarà orfana...

Luci0 ha scritto:Alla fine i petrolieri con il trattato di Kyoto ci guadagnano ...

Con quale meccanismo?

Luci0 ha scritto:Il trattato di Kyoto non é il risultato di un accurato studio scientifico

Concordo che il probabile riscaldamento globale abbisogni di ulteriori e più raffinati studi, ma non mi sembra che il trattato sia stato fatto in base ad elementi del tutto inconsistenti... Quantomeno non trovo disdicevole che, nel dubbio, si preferisca usare prudenza... Il trattato in sé è poi certamente migliorabile...

L'IPCC non nega il contributo della radiazione solare, solo che non lo ritiene sufficiente a spiegare l'aumento medio delle temperature degli ultimi anni...
Tu invece, insieme ad altre voci peraltro autorevoli ed esperte, mi pare ritenga il Sole il principale responsabile di questo recente fenomeno, portando in verità anche link e controesempi interessanti, tuttavia non mi pare che ci siano prove e modelli decisivi al riguardo.
Se alla fine si riuscisse a dimostrare che la quantità di CO2 è ininfluente o quasi sul clima non solo alle concentrazioni attuali, ma anche a quelle che avremo fra 50 anni con l'andamento attuale, sarei quasi contento, perlomeno non ci sarebbero "responsabilità" collettive...
Però, finché non sapremo con maggiore precisione quanto CO2 e metano siano ininfluenti sul clima (e temo lo siano sensibilmente, soprattutto alle concentrazioni previste fra qualche decennio), credo sia saggio adottare un atteggiamento prudente e prevenire in base alle ipotesi e alle conoscenze attuali, anche se ancora incomplete.

Ripeto quanto mi sembra abbia già espresso in altri interventi: dato che i combustibili fossili sono destinati ad esaurirsi e dato che, a prescindere dall'effetto serra, sono comunque molto inquinanti, vedo con grande favore lo sviluppo e la ricerca di fonti di energia più pulite, il risparmio energetico, la razionalizzazione e l'efficienza dei consumi.

Considerato il costo crescente dei combustibili fossili e la dipendenza che si viene a creare dai paesi fornitori, credo che a medio-lungo termine sia interesse anche dei paesi poveri poter disporre di alternative.

Molto interessante il link sulla cucina solare, grazie! :)

luka64 ha scritto:dall'altro sarebbe interessante approfondire l'argomento.

Sì, ma quale fenomeno ti aspetti? La data è venuta fuori perché fa "cifra tonda"...

luka64 ha scritto:stando a quello che ho letto in rete, sembrerebbe che anche la temperatura media degli
altri pianeti del sistema solare sia aumentata negli ultimi anni

Questo sarebbe molto interessante e significativo, ma non è banale fare misurazioni accurate... Dove lo hai letto?

Avatar utente
luka64
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 175
Iscritto il: ven mag 22, 2009 10:47
Slackware: 12.2,9e
Kernel: 2.6.28.10
Desktop: xfce
Distribuzione: zw6.0

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda luka64 » dom ago 23, 2009 22:38



Torna a “Libera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite