Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

La CO2 non scalda !

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mar gen 13, 2009 17:21

In un post precedente affermavo che l' aumento della CO2 per quest' anno era di solo 0.24 ppm ... il valore era troppo basso ed é stato modificato prontamente ... e infatti attualmente é stato portato a 1.58 ppm ...

Che bello adesso si assiste anche al "balletto dei dati" ... spero di aver salvato i dati da qualche parte ... o meglio ho salvato il pdf.

Tutta la vicenda si sta tingendo di GIALLO :badgrin:
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda red » mar gen 13, 2009 17:54

anycolouryoulike ha scritto:Basta anche solo controllare il dado.

Eh eh... giusto!
In realtà era quello che dovevo e volevo scrivere.
Però me ne sono accorto una volta pubblicato il post
e non avevo voglia di modificarlo 8) .

@Luci0
Sarebbe interessante capirlo a fondo.
Ammetto che non mi sono mai spinto fino
a capire come si dispongono i gas nell'atmosfera
perché... boh... non so perché, ma posso immaginare
che probabilmente, se le proporzioni che hai scritto
sono corrette, basti uno strato sottilissimo di CO2
per ottenere l'effetto, o se non sottile, basti una sua
presenza "a macchia".
Insomma... basti quella quantità!

Però ora che mi hai messo la pulce nell'orecchio
non potrò fare a meno di approfondire la cosa :).
Avatar utente
red
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 783
Iscritto il: gio gen 20, 2005 0:00
Località: Verona
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: fluxbox

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mar gen 13, 2009 18:23

C' é qualcosa di poco chiaro in tutta questa faccenda, come nella faccenda dei clorofluorocarburi (CFC) ed il buco dell' ozono ... che ( ... ma guarda che strana combinazione !) fu scoperto nel 1985 quando stavano per scadere i brevetti della multinazionale che li aveva inventati ... e furono messi al bando ...

Indovinello : ... Chi aveva in mano i brevetti per produrre i GAS tecnici in grado di sostituire i CFC ?
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Mario Vanoni » mar gen 13, 2009 20:04

Il sole emette raggi di ogni lunghezza d'onda.

Lo strato di ozono dell'atmosfera
riduce i raggi UV e piu` corti,
gli alogeni prodotti riducono questo strato.

Lo strato CO2 dell'atmosfera
frena i raggi IR nelle due direzione,
ma non i raggi UV e piu` corti,
e riflette i raggi IR al mittente.
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mer gen 14, 2009 9:44

Ho ritrovato il grafico in pdf dell' 11 gennaio che é molto diverso da quello del 13/14 gennaio ... peccato che non ho salvato la tabella con i valori.. ripeto il trend segnalato era di +0,24 ppm mentre il valore riportato attualmente é quello di 1,58 ppm ... a voi ogni altra considerazione!

Quello che é certo che qualcuno ha fatto degli errori ... oppure hanno cancellato delle registrazioni "sconvenienti".
insomma non é così che si fa della ricerca scientifica ! :evil:

EDIT
ecco i link e guardate ...
http://www.gixware.com/CO2/co2_trend_mlo20090111.pdf
http://www.gixware.com/CO2/co2_trend_mlo20090114.pdf
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda aschenaz » mer gen 14, 2009 9:59

Comunque sia, ieri, dalle mie parti, ci siamo beccati un uragano in piena regola! :shock:

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus ... 30575.html

Una cosa simile io (con la mia veneranda età) non la ricordo...
pensieriemotivi.aschenaz.eu - music-blog
Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
 
Messaggi: 4433
Iscritto il: mar lug 27, 2004 23:00
Località: Reggio Calabria
Nome Cognome: Nino
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.14.18
Desktop: KDE 4.10.5

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda red » mer gen 14, 2009 12:16

aschenaz ha scritto:Comunque sia, ieri, dalle mie parti, ci siamo beccati un uragano in piena regola! :shock:

http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus ... 30575.html

Una cosa simile io (con la mia veneranda età) non la ricordo...

[OT]
A Verona lo scorso anno è arrivata una tromba d'aria
come non avevo mai visto in vita mia.
Dalla finestra il turbine di vento e acqua mi
permettevano a malapena di vedere il
parcheggio sotto casa (io sto al 4° piano
di una palazzina di 4 piani).
Per il resto come fosse nebbia.
La cosa più inquietante che ricordo è stata
un'auto parcheggiara un po' lontano dalle
altre che per un momento è stata sollevata
sulle due ruote di destra di quasi (ad occhio)
30 cm!
A Montorio (in collina) avevo imbastito insieme ai
ragazzi del mio partito una festa di 3 giorni.
Ogni cosa è stata spazzata via.
Gazebo con intelaiature in metallo accartocciati
su se stessi, alberi sradicati o spezzati.
I ragazzi che presidiavano il posto hanno
dichiarato che le casette di legno con base
in cemento si alzavano su un lato!

Ve lo racconto solo per folklore, non di certo
a supporto della discussione :D
[/OT]
Avatar utente
red
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 783
Iscritto il: gio gen 20, 2005 0:00
Località: Verona
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: fluxbox

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda anycolouryoulike » mer gen 14, 2009 13:24

Luci0 ha scritto:Mettetela come vi pare ... ma intanto la Russia non riapre i rubinetti del metano !

Questa CO2 sta diventando strategica ... comunque ho fatto qualche calcolo per cercare di chiarire di cosa si sta parlando ... e mi piacerebbe scoprire come fanno 3850 grammi di CO2 su 10 tonnellate di atmosfera (per Mq di superficie terrestre) a causare modificazioni climatiche su vasta scala... :-k
Solitamente le ppm si riferiscono al volume, non al peso.
Altrimenti i tuoi dati sarebbero ancora più interessanti, visto che la CO2 ha una densità molto superiore sia dell'ossigeno sia dell'azoto...
Avatar utente
anycolouryoulike
Packager
Packager
 
Messaggi: 1158
Iscritto il: gio ago 09, 2007 23:00
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6.34.8
Desktop: KDE 3.5.10

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » mer gen 14, 2009 14:15

Luci0 ha scritto:Ho ritrovato il grafico in pdf dell' 11 gennaio che é molto diverso da quello del 13/14 gennaio ... peccato che non ho salvato la tabella con i valori.. ripeto il trend segnalato era di +0,24 ppm mentre il valore riportato attualmente é quello di 1,58 ppm ... a voi ogni altra considerazione!

Quello che é certo che qualcuno ha fatto degli errori ... oppure hanno cancellato delle registrazioni "sconvenienti".
insomma non é così che si fa della ricerca scientifica ! :evil:

EDIT
ecco i link e guardate ...
http://www.gixware.com/CO2/co2_trend_mlo20090111.pdf
http://www.gixware.com/CO2/co2_trend_mlo20090114.pdf


Se sovrapponi con gimp i due grafici su due livelli e poi attivi/disattivi quello sopra per fare un confronto, noterai che il secondo ha un punto rosso all'estrema destra in più (o in meno), che probabilmente condizionerà la posizione dell'ultimo punto nero (manca la legenda e non è chiaro di che si tratti, suppongo che i punti neri siano una media calcolata in automatico, non so come esattamente, in base ai punti rossi); suppongo, insomma, che una nuova misura aggiuntiva abbia portato ad un nuovo calcolo della media.
Piuttosto, si notano alcuni spostamenti dei punti neri in periodi passati che mi lasciano un po' perplesso, ma, prima di giudicare, bisognerebbe vedere i dati raccolti, come sono stati raccolti e come è stato calcolato il grafico.

Riguardo l'argomento della discussione, personalmente credo che ancora ci sia da approfondire e studiare meglio il problema del riscaldamento climatico prima di trarre conclusioni definitive, tuttavia, in presenza di segnali e di previsioni preoccupanti, anche se non universalmente condivise, credo si debba assumere un atteggiamento prudente e tendente a moderare le emissioni di CO2 sviluppando ed incentivando sistemi di produzione alternativa di energia ed incrementando l'efficienza ed il risparmio nel suo uso.
Anche perché gli effetti dell'immissione di CO2 in atmosfera non si limitano solo ad un probabile effetto serra, ma sembra contribuiscano anche al processo di acidificazione dei mari: http://lescienze.espresso.repubblica.it ... lo/1333991 .
Inoltre, spesso alla produzione di CO2 si accompagna anche quella di altre sostanze inquinanti e dannose per l'uomo, direttamente o indirettamente, ma qui si va su un discorso di ecosostenibilità generale che riguarda un po' tutte le attività umane moderne.
Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Località: 43°52' N 11°32' E
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.8.4
Distribuzione: ubuntu 12.04

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mer gen 14, 2009 15:34

Già che il ferro é caldo ... si potrebbero cercare in rete i valori delle produzioni di greggio carbone e metano e stimare di quanto il diagramma della CO2 viene modificato ... io avevo valutato a suo tempo la cosa intorno ai 7-8 ppm annue ... il che vorrebbe dire girare la pendenza del grafico in maniera decisa ... in tal caso saremmo in piena glaciazione già da anni ...
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda puzuma » mer gen 14, 2009 17:33

è importante informarsi e approfondire i temi che coinvolgono più da vicino la nostra vita quotidiana. Quello del clima è un argomento poi molto controverso. Ma non c'è nessun complotto dietro, ti assicuro che basta comprare un qualsiasi libro divulgativo (magari non quelli di Voyager :roll: ) e trovi illustrati tutti i dubbi che hai anche tu, nessun mistero o complotto dietro.

Cito a memoria una frase letta in "Breve storia di quasi tutto" di Bill Brison: "la maggior parte degli esperti concordano sul fatto che non sappiamo quasi niente di cosa può comportare un aumento della CO2, ma altresì tutti concordano cha abbiamo un solo pianeta in cui vivere e non è prudente fare troppi esperimenti a riguardo". Diciamo inoltre che i segnali iniziali non sono proprio confortanti quindi: prudenza e maggiore rispetto per il fantastico pianeta in cui viviamo.

Per quanto riguarda poi i CFC ti assicuro che non c'è stato nessun interesse commerciale nella loro eliminazione (il solo dubbio potrebbe far morire di crepacuore quelli che si sono sbattuti per questo obbiettivo): essi sono tra i gas più bastardi in circolazione: restano in atmosfera per anni e una sola molecola di CFC è in grado di "mangiarsi" migliaia di molecole di ozono, somma questo all'importanza dell'ozono nel filtrare i raggi ultravioletti (mortali per la razza umana) e capisci l'importanza di impedirne la produzione. Non valutare la dannossità di un composto chimico dalla sua quantità relativa, soprattutto quando si parla di sistemi complessi, ad esempio quanti milligrammi di cianuro pensi servano per ammazzare un uomo?

Piccola curiosità finale: i CFC sono stati inventati dallo stesso "genio" che ha deciso che mettere il piombo nella benzina era una buona idea ... ci sono state persone che hanno sacrificato tutta la loro carriera lavorativa per convincere che bisognava rinunciarci il prima possibile.
The quiet ones are the ones who change the world. The loud ones only take the credit.
Avatar utente
puzuma
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 481
Iscritto il: mar lug 04, 2006 16:14
Località: Udine
Nome Cognome: Stefano Salvador
Slackware: current
Kernel: 2.6.32.2
Desktop: KDE 4.4.0

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda albatros » mer gen 14, 2009 17:47

Luci0 ha scritto:si potrebbero cercare in rete i valori delle produzioni di greggio carbone e metano e stimare di quanto il diagramma della CO2 viene modificato ..

Non è una stima facile da farsi perché buona parte della CO2 può essere sequestrata dalle piante, può disciogliersi nell'acqua o trasformarsi chimicamente. E fra l'altro l'assorbimento delle piante può dipendere da numerosi fattori, fra cui la specie della pianta, la quantità di luce a cui è esposta, la temperatura e via dicendo...
Avatar utente
albatros
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: sab feb 04, 2006 13:59
Località: 43°52' N 11°32' E
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.8.4
Distribuzione: ubuntu 12.04

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mer gen 14, 2009 17:58

Quello che non sopporto é dogmatismo in campo scientifico ... ovvero quando ti vengono imposte delle verità incontrovertibili e con i media si fa di tutto per spingere in una direzione !

Per i CFC prova a cercare qualche pubblicazione contenente le misurazioni sulle concentrazione di quei gas della stratosfera ... non troverai niente perché nessuno si é ma preoccupato di fare quelle misurazioni lassù ! Ovvero tutto é costruito su discorsi ... sentiti e risentiti come una professione di fede ... idem per la CO2.

La scienza si basa su una cosa importante ... le misurazioni ... se non si trova traccia delle misurazioni non é scienza !
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda red » mer gen 14, 2009 18:23

Luci0 ha scritto:Quello che non sopporto é dogmatismo in campo scientifico ... ovvero quando ti vengono imposte delle verità incontrovertibili é con i media si fa di tutto per spingere in una direzione !

Per i CFC prova a cercare qualche pubblicazione contenente le misurazioni sulle concentrazione di quei gas della stratosfera ... non troverai niente perché nessuno si é ma preoccupato di fare quelle misurazioni lassù ! Ovvero tutto é costruito su discorsi ... sentiti e risentiti come una professione di fede ... idem per la CO2.

La scienza si basa su una cosa importante ... le misurazioni ... se non si trova traccia delle misurazioni non é scienza !

In realtà non ce n'era bisogno.
Bastava prendere campioni di quei gas in laboratorio,
farli reagire con l'ozono e il gioco è fatto.
Avatar utente
red
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 783
Iscritto il: gio gen 20, 2005 0:00
Località: Verona
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: fluxbox

Re: La CO2 non scalda !

Messaggioda Luci0 » mer gen 14, 2009 20:46

Peccato che i CFC siano molto più pesanti dell' aria (circa 5 6 volte) e chissà se ci arrivano nella stratosfera !!! ... sta di fatto che mancano le misurazioni ... niente misurazioni niente scienza ... ovvero discorsi da bar !
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

PrecedenteProssimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti