Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Consiglio BSD

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Consiglio BSD

Messaggioda metrofox » mar ago 24, 2010 2:16

SIV ha scritto:
atomix600 ha scritto:Ah dimenticavo, ha un wiki invidiabile.

Per me il migliore! Ho risolto anche molti problemi su slackware ed altre distro seguendo il loro wiki.

Scusa metrofox, un errore di battitura? (Nel tuo primo post in questo thread dicevi di usarlo)


Uso la versione 8.0, ieri l'ho aggiornata(formattandola completamente) ed ecco alcuni, solo piccoli problemini... Nient'altro. :)
Avatar utente
metrofox
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 758
Iscritto il: gio ago 07, 2008 11:29
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.4.4-ck3
Desktop: FluxBox-1.3.1
Distribuzione: FreeBSD-8.1(amd64)

Re: Consiglio BSD

Messaggioda ocman » mar ago 24, 2010 6:34

in termini di compatibilità cosa comporta un kernel diverso con software linux che utilizza funzioni a basso livello del kernel ?

nel caso invece il software sia completamente in userland ma nato per linux ci sono problemi di librerie?

in una macchina desktop freebsd da utilizzare quotidianamente ci sono problemi con software come per esempio skype, flash, adobe r., google earth,?
chi fa tali pacchetti?

su linux i driver integrati per Ati radeon e nvidia sono ormai alla pari sul 2D in prestazioni a quelli proprietari e più comodi da gestire, su freebsd?

viene supportata l'accelerazione hw della gpu per contenuti web?

le altre periferiche come audio e rete che livello di supporto hanno?

vorrei chiedere a quelli che stanno provando freebsd di scrivere quando incontrano 'piccoli problemini' di cosa effettivamente si è trattato e come hanno risolto e fornire una visione a tutto tondo. attualmente sono molto interessato a provare questa piattaforma della quale spesso dalle news si sentono pregi ed elogi, riguardo a tanti suoi aspetti architetturali. ma in particolare mi interesserebbero informazioni sulle domande precedenti. Grazie
ocman
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 239
Iscritto il: gio lug 31, 2008 17:18
Slackware: ArchLinux
Desktop: xfce
Distribuzione: OpenIndiana

Re: Consiglio BSD

Messaggioda metrofox » mar ago 24, 2010 13:27

in termini di compatibilità cosa comporta un kernel diverso con software linux che utilizza funzioni a basso livello del kernel ?


Bhe', niente di particolare... Solamente emulazione dei binari, sono diverse funzioni del kernel a basso livello, diciamo che la maggior parte del software linux e' supportato, se non tutto.(anche se non avrebbe senso supportare tutta questa vasta serie di software, visto che molte volte anche freebsd ha questi software)

nel caso invece il software sia completamente in userland ma nato per linux ci sono problemi di librerie?


Potrebbero esserci, non mi e' capitato comunque, ancora.

chi fa tali pacchetti?


I pacchetti puoi anche farli tu, poi pero' vengono rivisti del gruppo di FreeBSD, i cosiddetti committers o comunque uno staff che li guarda e li migliora, fino a che non diventano ufficiali.

viene supportata l'accelerazione hw della gpu per contenuti web?


Non lo so, ma devi anche mettere che su linux e' stato supportato da poco, quindi se non e' gia' disponibile anche nel kernel di freebsd questa funziona allora diamogli tempo.

vorrei chiedere a quelli che stanno provando freebsd di scrivere quando incontrano 'piccoli problemini' di cosa effettivamente si è trattato e come hanno risolto e fornire una visione a tutto tondo.


Avevo installato X11, ma avevo dimenticato di inserire hal_enable="YES" e dbus_enable="YES" nel /boot/loader.conf(che tra l'altro e' anche scritto nell'handbook), ora funziona tutto. Tutto qui.
Avatar utente
metrofox
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 758
Iscritto il: gio ago 07, 2008 11:29
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.4.4-ck3
Desktop: FluxBox-1.3.1
Distribuzione: FreeBSD-8.1(amd64)

Re: Consiglio BSD

Messaggioda hashbang » mer ago 25, 2010 11:52

E già che ci sono mi tolgo anche un'altro sfizio: una partizione virtuale su cui provare Gentoo Linux (lo so lo so, ora molti slackers storceranno il naso) però credo che sia Gentoo che Slack siano un ottimo modo per imparare a fondo GNU/Linux.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1840
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Consiglio BSD

Messaggioda Blallo » mer ago 25, 2010 12:34

@Mario
se proprio vuoi una BSD con aderenza ottima agli standard UNIX, prova NetBSD
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Consiglio BSD

Messaggioda navajo » mer ago 25, 2010 12:49

atomix600 ha scritto:E già che ci sono mi tolgo anche un'altro sfizio: una partizione virtuale su cui provare Gentoo Linux (lo so lo so, ora molti slackers storceranno il naso) però credo che sia Gentoo che Slack siano un ottimo modo per imparare a fondo GNU/Linux.


Offtopic: Credo che come nave scuola gentoo, viste le sue caratteristiche, sia anche meglio di slackware, devi per forza approfondire se vuoi far andare tutto. Io l ho trovata ottima, ma non ho pazienza, e gentoo ha un tempo macchina troppo alto per me.
Ho provato freesbd trovandola super, ma devi fare del pc un uso soptratutto come macchina per navigare, se vuoi farne un uso desktop, tutte le bsd hanno un riconoscimento hardware troppo basso.
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3822
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: Consiglio BSD

Messaggioda Blallo » mer ago 25, 2010 12:57

navajo ha scritto:Ho provato freesbd trovandola super, ma devi fare del pc un uso soptratutto come macchina per navigare, se vuoi farne un uso desktop, tutte le bsd hanno un riconoscimento hardware troppo basso.

Infatti BSD è ottimo come macchina client per servizi, tipo chioschi e robe affini
al poliTo usiamo OpenBSD per i chioschi dei cataloghi della biblioteca universitaria
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Consiglio BSD

Messaggioda Mario Vanoni » mer ago 25, 2010 15:58

robert_plant_89 ha scritto:@Mario
se proprio vuoi una BSD con aderenza ottima agli standard UNIX, prova NetBSD

Grazie, OpenBSD mi convince di piu`,
avendo quale benigno dittatore Theo de Raadt,
simile situazione con PJV in Slackware.
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

Re: Consiglio BSD

Messaggioda notsafe » gio ago 26, 2010 10:03

Mario Vanoni ha scritto:Grazie, OpenBSD mi convince di piu`,
avendo quale benigno dittatore Theo de Raadt,
simile situazione con PJV in Slackware.


non direi...

[ironic]
e comunque se Theo leggesse le tue affermazioni riguardo l'accesso come utente root,di certo ti proibirebbe l'installazione... ;)
[/ironic]
notsafe
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 451
Iscritto il: mar mar 21, 2006 11:00

Re: Consiglio BSD

Messaggioda hashbang » gio ago 26, 2010 13:04

Sto installando Gentoo Linux....un'installazione da livecd molto da smanettoni, ma molto istruttiva. Per ora il miglior installer che abbia mai visto :)
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1840
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Consiglio BSD

Messaggioda Mario Vanoni » gio ago 26, 2010 15:56

notsafe ha scritto:
Mario Vanoni ha scritto:Grazie, OpenBSD mi convince di piu`,
avendo quale benigno dittatore Theo de Raadt,
simile situazione con PJV in Slackware.


non direi...

[ironic]
e comunque se Theo leggesse le tue affermazioni riguardo l'accesso come utente root,di certo ti proibirebbe l'installazione... ;)
[/ironic]

Non sei a casa in campo UNIX,
certi UNIX basati su BSD, ai tempi,
avevano un utente "toor", stessi permessi di "root",
passwd diversa, scappatoia per fare un /bin/su - root.

Installa/cambia un systema UNIX senza l'accesso root, impossibile,
quindi come utente root fai il bello ed il cattivo tempo, errando e/o voluto.
Pregio dei sistemi BSD, niente DE obbligatorio al boot,
hai sempre la shell a disposizione e niente X che rompe ...
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

Re: Consiglio BSD

Messaggioda hashbang » gio ago 26, 2010 16:12

Mario Vanoni ha scritto:Pregio dei sistemi BSD, niente DE obbligatorio al boot,
hai sempre la shell a disposizione e niente X che rompe ...
Che io sappia se usi il runlevel 3 anche su linux si può evitare di avviare automaticamente X. Se lo vuoi basta uno startx ed il gioco è fatto :-k
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1840
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Consiglio BSD

Messaggioda MelmothX » gio ago 26, 2010 16:16

Mario Vanoni ha scritto:
notsafe ha scritto:
Mario Vanoni ha scritto:Grazie, OpenBSD mi convince di piu`,
avendo quale benigno dittatore Theo de Raadt,
simile situazione con PJV in Slackware.


non direi...

[ironic]
e comunque se Theo leggesse le tue affermazioni riguardo l'accesso come utente root,di certo ti proibirebbe l'installazione... ;)
[/ironic]

Non sei a casa in campo UNIX,
certi UNIX basati su BSD, ai tempi,
avevano un utente "toor", stessi permessi di "root",
passwd diversa, scappatoia per fare un /bin/su - root.

Installa/cambia un systema UNIX senza l'accesso root, impossibile,
quindi come utente root fai il bello ed il cattivo tempo, errando e/o voluto.
Pregio dei sistemi BSD, niente DE obbligatorio al boot,
hai sempre la shell a disposizione e niente X che rompe ...


Signore, si sente bene?
Delirio dovuto dal caldo? Chiamiamo il 118?
MelmothX
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 89
Iscritto il: sab nov 25, 2006 20:40

Re: Consiglio BSD

Messaggioda masalapianta » gio ago 26, 2010 16:21

Mario Vanoni ha scritto:Non sei a casa in campo UNIX,
certi UNIX basati su BSD, ai tempi,
avevano un utente "toor", stessi permessi di "root",
passwd diversa, scappatoia per fare un /bin/su - root.

Installa/cambia un systema UNIX senza l'accesso root, impossibile,
quindi come utente root fai il bello ed il cattivo tempo, errando e/o voluto.
Pregio dei sistemi BSD, niente DE obbligatorio al boot,
hai sempre la shell a disposizione e niente X che rompe ...

banana hammock
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: Consiglio BSD

Messaggioda Mario Vanoni » gio ago 26, 2010 16:27

atomix600 ha scritto:
Mario Vanoni ha scritto:Pregio dei sistemi BSD, niente DE obbligatorio al boot,
hai sempre la shell a disposizione e niente X che rompe ...
Che io sappia se usi il runlevel 3 anche su linux si può evitare di avviare automaticamente X. Se lo vuoi basta uno startx ed il gioco è fatto :-k

Infatti su Slackware uso unicamente runlevel 3 e startx,
ma altre distro come KNOPPIX impongono un DE al boot.
E qualche volta, per errore mio, non disprezzo usare KNOPPIX,
sul quale, se sai come, puoi raggiungere una shell come utente root,
molto utile per correggere errori gravi ecc. ecc.
Mario Vanoni
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3174
Iscritto il: lun set 03, 2007 20:20
Località: Cuasso al Monte (VA)
Nome Cognome: Mario Vanoni
Slackware: 12.2
Kernel: 3.0.4 statico
Desktop: fluxbox/seamonkey

PrecedenteProssimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti