Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Messaggioda kobaiachi » lun mag 09, 2011 21:24

il titolo dice gia tutto

Devo prendere un portatile dove ospitare 2,3 macchine virtuali (poi con che sistema di virtualizzazione si vedrà dopo non sono esclusi Xen, KVM, vmWare e VirtualBox)

nell attuale panorama cosa scegliereste e sopratutto vi orientereste su intel o su AMD ?

ho guardato un po di specifiche degli I3 e degli I5 (gli i7 per laptop costano troppo e poi al massimo hanno due core).

quello che vorrei ottenere è una configurazione dove ad ogni macchina presente sul sistema sia associato almeno un core (non importa se reale o in HT)

che mi dite degli amd ?

Possono essere in ambito laptop una scelta valida o è da preferire intel per il mio scopo ?
kobaiachi
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: roma

Re: Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Messaggioda Crow » lun mag 09, 2011 21:47

sono esclusi Xen, KVM, vmWare e VirtualBox

dovresti dire che alla fine sono quasi le uniche.

nell attuale panorama cosa scegliereste e sopratutto vi orientereste su intel o su AMD ?

è una scelta personale, io punto su intel

ho guardato un po di specifiche degli I3 e degli I5 (gli i7 per laptop costano troppo e poi al massimo hanno due core).

qui ti sbagli, gli i7 per desktop sono tutti quad-core, gli i7 per portatili ci sono sia con quad-core che dual-core.

con un pc da 500 euro puoi farci tutto quello che vuoi, le config di default dei portatili sono + o - processori intel/amd poi dipende per intel ci sono i3, i5, i7, con 4 gb di ram e un buon quantitativo di hd, se proprio vuoi straripare aggiungi altri 2gb di ram (li compri e li aggiungi, devi però informarti di quanta ram supporto il pc che vuoi aquistare)e arrivi a 6 e stai meglio della nasa.
estetica e marca sono a piacere del compratore.

ciao
Crow
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 258
Iscritto il: ven ago 17, 2007 14:37
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: KDE
Distribuzione: BackTrack

Re: Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Messaggioda kobaiachi » lun mag 09, 2011 22:09

mi fai un esempio di una macchina diciamo quad core (i5 o i7) con 4/6 Gb ram e 500gb Hard disk (scheda video anche integrata va bene)

alla fine io tenevo con un core 2 duo (centrino) con 3 gb di ram (4 ma di default ne vedeva 3) Vista piu 3 macchine 2008 server virtualizzate su virtual box .

la cosa importante in questa situazione è che le macchine (virtuali) siano assolutamente separate a livello di hardware e che quindi qualcuno che entri in una macchina non possa attraverso i vari attacchi entrare sull altra . per questo stavo pensando ad una soluzione KVM o XEN o addirittura una soluzione Xen server o vmware ESX
L'hypervisor deve tenere quindi i processi delle varie macchine ben divisi ...... sopratutto memoria e cpu .....
kobaiachi
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: roma

Re: Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Messaggioda Crow » mar mag 10, 2011 9:11

kobaiachi ha scritto:mi fai un esempio di una macchina diciamo quad core (i5 o i7) con 4/6 Gb ram e 500gb Hard disk (scheda video anche integrata va bene)

alla fine io tenevo con un core 2 duo (centrino) con 3 gb di ram (4 ma di default ne vedeva 3) Vista piu 3 macchine 2008 server virtualizzate su virtual box .

la cosa importante in questa situazione è che le macchine (virtuali) siano assolutamente separate a livello di hardware e che quindi qualcuno che entri in una macchina non possa attraverso i vari attacchi entrare sull altra . per questo stavo pensando ad una soluzione KVM o XEN o addirittura una soluzione Xen server o vmware ESX
L'hypervisor deve tenere quindi i processi delle varie macchine ben divisi ...... sopratutto memoria e cpu .....


1) dipende da quanto vuoi spendere, se fai un ricerca sul web trovi quello che cerchi, io sinceramente non vorrei essere responsabile di varie scelte sbagliate, comunque allo stato attuale mi butterei sui toshiba, perchè gli hp danno problemi al monitor(se fai una ricerca sul forum c'è un threads sull'argomento), gli asus sono ottimi ma costosi, idem per i sony vaio, le altre marche come samsung, pachard bell(o come si chiama) io non li acquisterei mai, poi ci sono gli MSI che sto valutando e dalle recensioni se ne parla bene, qui hai una bella scelta "vedi homepage

2) la scelta delle vm è in base alle tue esigenze.

p.s prima di fare un acquisto valuta bene, ci sono vari siti che possono aiutarti.
;)
Crow
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 258
Iscritto il: ven ago 17, 2007 14:37
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: KDE
Distribuzione: BackTrack

Re: Portatile per Virtualizzazione quale scegliere?

Messaggioda kobaiachi » mar mag 10, 2011 14:33

do una occhiata in giro .
kobaiachi
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1368
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: roma


Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti