Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

delle perizie e dei giudici

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda masalapianta » lun mag 30, 2011 15:44

neongen ha scritto:Ora questo tizio spara a zero su tutto, ma a sostegno delle sue affermazioni riporta solo storielle verosimili tratte dalla sua "esperienza" personale; ma niente che sia verificabile.

tu al suo posto scriveresti nomi e cognomi rischiando, nel migliore dei casi, di non lavorare più per la PA e nel peggiore una montagna di cause (che dopo anni puoi pure vincere, ma intanto ti creano casini abnormi)?
Francamente non prendo per oro colato quel che scrive, ma stando alla mia esperienza con la PA non faccio fatica a credere che sia pratica diffusa designare i periti in base alle amicizie/clientelismo/favori (e che quindi, venendo meno la meritocrazia, questi ultimi è assai probabile che siano degli incompetenti) e che sia altrettanto diffuso tra gli avvocati evitare di causare rogne ai periti (ben sapendo che se stanno li è probabilmente perchè ce li ha messi qualcuno che ha più potere di un usciere); anche perchè in tutti gli ambiti della PA con cui ho avuto a che fare funzionava più o meno così, quindi non vedo perchè questa debba essere la famosa eccezione.

Altra chicca
Sia chiaro, non conosco la loro societa'. Non so dire, cioe', il perche' siano cosi'. Non sono mai stato in India, e onestamente spero di non andarci MAI. Non conosco esattamente la loro cultura, e quindi non so dire nemmeno perche', per quale influsso filosofico o per quale evento storico essa sia diventata cosi'. So soltanto quello che vedo, e mi sforzo di trovare un modello migliore possibile.

In sintesi, di quello che conosco degli indiani posso dire questo: un popolo abietto, meschino, essenzialmente malvagio.

ripeto: "se un'idiota dice che il mare è bagnato, io mica mi metto a dire che è asciutto solo perchè di solito dice idiozie"
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda brainvision » lun mag 30, 2011 15:47

atomix600 ha scritto:
brainvision ha scritto:in italia funziona così, ahimè: funziona da schifo, lo so, è davvero una cosa che ti incazzare dal più profondo!! ma così è, almeno fino a quando non ci decideremo a mozzare un bel po' di teste (in sneso figurato?? chissà!). da questo punto di vista credo che il singolo perito o giudice o chiunque bazzichi quel campo, poco può fare.. :(
http://www.youtube.com/watch?v=tIUwzqYvfp8


Offtopic: Grande atomix, avevo già visto più di una volta quell'intervista ed in particolare il passaggio del video da te linkato.. e ancor più grande - tu capirai - il maestro Monicelli, dire certe cose a 90 anni.:!! WOOW! che uomini.. poggi abbiamo i Muccini, per lo piùù..
Avatar utente
brainvision
Packager
Packager
 
Messaggi: 756
Iscritto il: ven dic 26, 2008 18:23
Località: bologna (bo)
Nome Cognome: Leonardo Totaro
Slackware: x86_64-current
Kernel: 3.7.1
Desktop: xfce 4.10

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda rik70 » lun mag 30, 2011 15:52

masalapianta ha scritto:si, ed io ho risposto a quella battuta con un discorso e tu hai risposto al mio discorso con cose che non c'entravano nulla con quest'ultimo; nel precedente post c'è la cronologia delle risposte, dagli una riletta, magari ti possono chiarire le idee


No, io ho risposto con un discorso che metteva forti dubbi sulla credibilità di quel tizio: e mi dispiace averti annoiato. Poi se tu volevi parlare di altro... facciamo finta che non ci siamo capiti.

per caso sei cresciuto all'estero o in cima ad una montagna? Stai dicendo che non sai che l'intera pubblica amministrazione italiana si regge su un sistema di clientelismo, amicizie, corruzione e scambio di favori? Conoscendo la pubblica amministrazione italiana faccio ben poca fatica a credere che, anche in ambito processuale, le cose funzionino in tal maniera (d'altra parte perchè i periti e gli avvocati dovrebbero essere l'unico microcosmo della pubblica amministrazione a non funzionare così?).
Suvvia... va bene che l'uomo è ingenuo, ma fino a questo punto...


Vabbè, se ora vogliamo spostare il discorso sul dove siamo nati e cresciuti, mafie e mafiette, non ne usciamo vivi.

Ma tu mi vorresti far credere che gli avvocati che hanno difeso in Italia The Pirate Bay avevano interesse a farli condannare per fare favori a qualcuno? E che questo sia la regola? E sulla base di cosa? Di quello che scrive un perito, anzi un pornito, su un sito qualunque, e che se ne ha detto una giusta è troppo?

Sai tu di cosa campa un avvocato difensore?
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda masalapianta » lun mag 30, 2011 16:14

rik70 ha scritto:
masalapianta ha scritto:si, ed io ho risposto a quella battuta con un discorso e tu hai risposto al mio discorso con cose che non c'entravano nulla con quest'ultimo; nel precedente post c'è la cronologia delle risposte, dagli una riletta, magari ti possono chiarire le idee

No, io ho risposto con un discorso che metteva forti dubbi sulla credibilità di quel tizio: e mi dispiace di averti annoiato. Poi se tu volevi parlare di altro... facciamo finta che non ci siamo capiti.

lo sai che ripetere che il bianco è nero non lo fa diventare nero? io ho risposto alla tua battuta con questo discorso:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303371
tu hai risposto al mio discorso parlando di tutt'altro:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303381
i link son questi, se sei in buonafede e vuoi verificare basta cliccarci sopra e leggere, se invece vuoi solo far polemica temo che continuerai in solitaria
per caso sei cresciuto all'estero o in cima ad una montagna? Stai dicendo che non sai che l'intera pubblica amministrazione italiana si regge su un sistema di clientelismo, amicizie, corruzione e scambio di favori? Conoscendo la pubblica amministrazione italiana faccio ben poca fatica a credere che, anche in ambito processuale, le cose funzionino in tal maniera (d'altra parte perchè i periti e gli avvocati dovrebbero essere l'unico microcosmo della pubblica amministrazione a non funzionare così?).
Suvvia... va bene che l'uomo è ingenuo, ma fino a questo punto...

Vabbè, se ora vogliamo spostare il discorso sul dove siamo nati e cresciuti, mafie e mafiette, non ne usciamo vivi.
Ma tu mi vorresti far credere che gli avvocati che hanno difeso in Italia The Pirate Bay avevano interesse a farli condannare per fare favori a qualcuno? E che questo sia la regola? E sulla base di cosa? Di quello che scrive un perito, anzi un pornito, su un sito qualunque, e che se ne ha detto una giusta e troppo??

di come sia andato il caso di tpb non ne so alcunchè (visto che non l'ho seguito), quel che ti sto dicendo è che, visto e considerato come funziona (clientelismo/corruzione/favori) la PA (e su diversi ambito ho esperienza diretta, quindi non parlo per sentito dire), non faccio fatica a credere (anche se, come ho detto, non lo prendo per oro colato visto che non ho esperienza diretta) che i periti vengano perlopiù nominati in base a principi che con la meritocrazia hanno ben poco a che spartire e che, di conseguenza, gli avvocati evitino di pestargli i piedi (in quanto se stanno li è probabile che ce li abbia messi qualcuno che può causargli grane)
Sai tu di cosa campa un avvocato difensore?

della sua professione, nell'ambito della quale gli crea meno problemi perdere una causa piuttosto che farsi nemico qualcuno che può causargli grosse grane; il che ho constatato (non per sentito dire) essere il modus comportandi standard nella PA (non pestare i piedi a nessuno perchè in un ambiente ad elevata corruzione è probabile che quel qualcuno stia li perchè ce l'ha messo qualcun altro che volendo, può farti passare dei guai); fammi capire, sei molto giovane ed ingenuo, oppure, beato te, non hai mai avuto a che fare con la PA direttamente o indirettamente?
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda brainvision » lun mag 30, 2011 18:54

che noia..
Ultima modifica di brainvision il lun mag 30, 2011 19:38, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
brainvision
Packager
Packager
 
Messaggi: 756
Iscritto il: ven dic 26, 2008 18:23
Località: bologna (bo)
Nome Cognome: Leonardo Totaro
Slackware: x86_64-current
Kernel: 3.7.1
Desktop: xfce 4.10

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda navajo » lun mag 30, 2011 19:08

Anche io per esperienza personale, posso dire che la giustizia in ItaGlia va in un certo modo. Basta conoscere qualcuno presso una prefettura e un rapporto su danni causati da un tuo albero, sul tuo terreno, a un altra casa, viene traviato e va a finire che ti devi pagare oltre i danni anche le spese legali.
So per certo che molte aziende estere , e nel mio caso Tedesche, non vengono proprio perché hanno timore di lungaggini processuali, sia civili che penali, e che a volte, oltre il danno subisci la beffa. Però cerchiamo di usare termini civili per favore.. scrivere parolacce o volgarità non dà più forza alle nostre opinioni.
altrimenti bisogna moderare...
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3804
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda Ansa89 » mar mag 31, 2011 8:07

Offtopic:
brainvision ha scritto:che noia..

:lol:
Avatar utente
Ansa89
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2624
Iscritto il: mer ago 29, 2007 16:57
Località: Modena
Nome Cognome: Stefano Ansaloni
Slackware: 13.1
Kernel: 3.16.6-ck2
Desktop: XFCE 4.6.1

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda rik70 » lun giu 13, 2011 11:59

masalapianta ha scritto:lo sai che ripetere che il bianco è nero non lo fa diventare nero? io ho risposto alla tua battuta con questo discorso:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303371
tu hai risposto al mio discorso parlando di tutt'altro:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303381
i link son questi, se sei in buonafede e vuoi verificare basta cliccarci sopra e leggere, se invece vuoi solo far polemica temo che continuerai in solitaria


Uh.... solitaria? :D
Ancora con sti *azzo di link?

Il problema amico, il TUO problema, è che cosa sia nero o bianco non lo decidi TU.

di come sia andato il caso di tpb non ne so alcunchè (visto che non l'ho seguito), quel che ti sto dicendo è che, visto e considerato come funziona (clientelismo/corruzione/favori) la PA (e su diversi ambito ho esperienza diretta, quindi non parlo per sentito dire), non faccio fatica a credere (anche se, come ho detto, non lo prendo per oro colato visto che non ho esperienza diretta) che i periti vengano perlopiù nominati in base a principi che con la meritocrazia hanno ben poco a che spartire e che, di conseguenza, gli avvocati evitino di pestargli i piedi (in quanto se stanno li è probabile che ce li abbia messi qualcuno che può causargli grane)


Non conosci il caso tpb? Informati no?
Scusa, ma poi che c'entra la pubblica amministrazione con la funzione giurisdizionale? Giudice lo diventi se passi il concorso, non se ti da un calcio in culø l'amico politico di turno. Discorso analogo vale per l'avvocatura. Tu dici che c'è corruzione anche in questi ambienti?
Ma va? E chi ha detto il contrario? Non esiste gente che si compra la laurea? E le sentenze (pare)?
Ma il punto non è questo, piuttosto è se dare credito alla caxxate che hai linkato.

Sai tu di cosa campa un avvocato difensore?
della sua professione,


Bravo! Nell'ambito della quale perdere una causa significa perdere soldi, pubblicità, e professionalità. Un avvocato se non vuole disturbare qualcuno, non accetta la procura, mica fa condannare il proprio assistito.
Ma dove le senti stè boiate?
Ah già: dall'amico perito di cui sopra.

P.s.

Mi sembra che i nostri punti di vista siano chiari a tutti.
Dobbiamo continuare ad annoiare la gente, o possiamo fermarci qui?
Mi sembra che nel frattempo ci siamo pure presentati.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda masalapianta » lun giu 13, 2011 14:08

rik70 ha scritto:Il problema amico, il TUO problema, è che cosa sia nero o bianco non lo decidi TU.

vero, ma per fortuna se verba volant, scripta manent; quindi puoi chiacchierare fino al giorno del giudizio ma i fatti son quelli che seguono:
io ho risposto alla tua battuta con questo discorso:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303371
tu hai risposto al mio discorso parlando di tutt'altro:
viewtopic.php?f=3&t=34364&start=15#p303381
di come sia andato il caso di tpb non ne so alcunchè (visto che non l'ho seguito), quel che ti sto dicendo è che, visto e considerato come funziona (clientelismo/corruzione/favori) la PA (e su diversi ambito ho esperienza diretta, quindi non parlo per sentito dire), non faccio fatica a credere (anche se, come ho detto, non lo prendo per oro colato visto che non ho esperienza diretta) che i periti vengano perlopiù nominati in base a principi che con la meritocrazia hanno ben poco a che spartire e che, di conseguenza, gli avvocati evitino di pestargli i piedi (in quanto se stanno li è probabile che ce li abbia messi qualcuno che può causargli grane)

Scusa, ma poi che c'entra la pubblica amministrazione con la funzione giurisdizionale?

tutto visto che anche i giudici fanno parte della PA; nel caso avessi dubbi questa è la definizione di PA:
http://it.wikipedia.org/wiki/Amministrazione_pubblica
Giudice lo diventi se passi il concorso, non se ti da un calcio in culø l'amico politico di turno.

ma tu vivi sulla luna o reciti la parte? mi vuoi dire che non sai che i concorsi per entrare nella PA in Italia si passano a forza di calci in c**o? perchè il concorso per diventare giudici dovrebbe fare eccezione?
Discorso analogo vale per l'avvocatura. Tu dici che c'è corruzione anche in questi ambienti?
Ma va? E chi ha detto il contrario? Non esiste gente che si compra la laurea? E le sentenze (pare)?
Ma il punto non è questo, piuttosto è se dare credito alla caxxate che hai linkato.

cosa c'entra tutto questo con quello che ho scritto? io ti parlo della nomina dei periti su base non meritocratica e sulla volontà degli avvocati di non inguaiarli per non pestare i piedi a nessuno (che è ben diverso dall'essere corrotti) e tu mi parli di giudici nominati su base non meritocratica e di avvocati corrotti???
Sai tu di cosa campa un avvocato difensore?
della sua professione, nell'ambito della quale gli crea meno problemi perdere una causa piuttosto che farsi nemico qualcuno che può causargli grosse grane; il che ho constatato (non per sentito dire) essere il modus comportandi standard nella PA (non pestare i piedi a nessuno perchè in un ambiente ad elevata corruzione è probabile che quel qualcuno stia li perchè ce l'ha messo qualcun altro che volendo, può farti passare dei guai); fammi capire, sei molto giovane ed ingenuo, oppure, beato te, non hai mai avuto a che fare con la PA direttamente o indirettamente?

Un avvocato se non vuole disturbare qualcuno, non accetta la procura, mica fa condannare il proprio assistito.
[/quote]
quindi vivi davvero sulla luna, o hai a che fare direttamente o indirettamente con quegli ambienti e quindi li difendi anche se sai bene che stai scrivendo una marea di boiate?
un avvocato non sa a priori (prima di accettare la procura) se un perito, nell'ambito del processo, dirà boiate tali da causargli grossi guai se gli venissero contestate, lo sa solo a processo gia cominciato; il che è talmente banale che mi fa dubitare della tua buona fede quando scrive queste cose.
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda rik70 » lun giu 13, 2011 14:22

Giorno del giudizio?

Quale Giudizio? Quale Giorno?

Anche questa è una verità nero su bianco? Esiste il giorno del giudizio? E chi lo dice: TU? :lol:

Fanno parte della PA? Ma va? E sopratutto che c'entra? Parlavo di ruoli: un avvocato campa e fa i soldi se fa vincere le cause al proprio assistito, non se le perde: chiaro il concetto? E li i calci in c**o e i concorsi truccati non c'entrano nulla. Prova a prenderti una laurea in Giurisprudenza e a fare il concorso per magistratura: poi mi dici se riesci a passarlo coi calci in c**o.

Mi sta venendo un dubbio: ma non è che sei tu il perito che scrive su quel sito?

Per quanto riguarda il resto, di fronte a cotante sciocchezze, ti do ragione: si vivo nella luna. E tu dove vivi? Vuoi deciderlo tu o la lasci fare a me?
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda masalapianta » lun giu 13, 2011 14:52

rik70 ha scritto:Giorno del giudizio?

Quale Giudizio? Quale Giorno?

hai presente la bibbia? quel librone alla cui base ci sono le tre principali religioni semitiche?
Esiste il giorno del giudizio? E chi lo dice: TU? :lol:

uh? è un modo di dire (mi fa specie dovertelo spiegare come farei con un bambino piccolo); non hai mai sentito utilizzare "fino al giorno del giudizio" per intendere un lasso di tempo enorme?
Fanno parte della PA? Ma va?

rotfl, riesci a dire una cosa e il suo esatto contrario nel giro di un post:
tu hai scritto "Scusa, ma poi che c'entra la pubblica amministrazione con la funzione giurisdizionale?" il che lascia presumere che tu pensi che i giudici non facciano parte della PA
E sopratutto che c'entra?

devi dirmelo tu cosa c'entra visto che hai scritto "Scusa, ma poi che c'entra la pubblica amministrazione con la funzione giurisdizionale?"
Parlavo di ruoli: un avvocato campa e fa i soldi se fa vincere le cause al proprio assistito, non se le perde: chiaro il concetto?

aridaje, un avvocato campa della sua professione, nell'ambito della quale gli crea meno problemi perdere una causa piuttosto che farsi nemico qualcuno che può causargli grosse grane
E li i calci in c**o e i concorsi truccati non c'entrano nulla. Prova a prenderti una laurea in Giurisprudenza e a fare il concorso per magistratura: poi mi dici se riesci a passarlo coi calci in c**o.

lo so che non c'entrano nulla, infatti i concorsi li hai tirati fuori tu e io dopo averti fatto notare che si parlava d'altro (della nomina dei periti su base non meritocratica e sulla volontà degli avvocati di non inguaiarli per non pestare i piedi a nessuno) ho anche precisato che comunque in Italia i concorso vengono passati molto spesso a calci in c**o
Mi sta venendo un dubbio: ma non è che sei tu il perito che scrive su quel sito?

rotfl
si vivo nella luna.

lo sospettavo
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda rik70 » lun giu 13, 2011 14:54

Si, bla bla....

Io invece dove vivi tu lo so con relativa certezza, ma non te lo posso dire.... :D
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1271
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: delle perizie e dei giudici

Messaggioda JohnnyMnemonic » lun giu 13, 2011 15:02

Direi che questa discussione "ha fatto il suo tempo", se avete ulteriore bisogno di chiarirvi fatelo in privato.
Avatar utente
JohnnyMnemonic
Staff
Staff
 
Messaggi: 2732
Iscritto il: sab set 04, 2004 23:00
Località: Bologna
Nome Cognome: Giuseppe Palmiotto
Slackware: 14.0
Kernel: 3.5.5-thanatos

Precedente

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite