unidata, soluzioni connettività

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 4944
Iscritto il: ven giu 02, 2006 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

unidata, soluzioni connettività

Messaggioda ZeroUno » mar gen 29, 2013 11:52

Qualcuno conosce UNIDATA (non solo di nome)? qualcuno l'ha mai usata?

La mia ditta si trova in una zona a bassa connettività in ADSL.
Per ora abbiamo una vecchia adsl 2Mbit down/384kbit upload che per un mail server e un webserver, anche se non ad alto traffico, più navigazione dipendenti locali (una decina) non è il massimo, ma sembra che finora nessun fornitore sia riuscito a darci molto di più potente. Io avevo chiesto di far passare almeno una linea con 1M di upload (anche se si stava pensando di virtualizzare i server e portarli su soluzioni cloud, ma rimarrebbe il problema del download della posta che saturerebbe presto i 2Mbit di download).

La unidata ci ha presentato la sua soluzione uniwireless, ovvero connettività via hotspot. Ci fornirebbe 8Mbit up/down con 4M garantiti; in aggiunta ci metterebbe come backup una HDSL 2Mbit up/down con 1M garantito, ma non ho capito se possiamo utilizzarle entrambe o se è una soluzione di failover (trasparente o meno).

Aggiungendo 5 ip statici (8 ip, ma bisogna togliere router, network e broadcast) ci verrebbe 510€/mese+iva che, a mio parere, non è malaccio. (attualmente credo che stiamo pagando 100 e passa € per l'adsl di cui sopra + 5 ip.


Cosa ne pensate di una soluzione hotspot come soluzione di connettività aziendale? Io sono sempre stato abbastanza diffidente (in fondo unidata stessa riporta tale soluzione come un backup per soluzioni wired), ma l'aggiunta del backup in HDSL mi da un po' di sicurezza (in passato l'avevamo ma pagavamo a consumo e pagavamo scoppole, quindi abbiamo switchato su ADSL ma allora il traffico dati era sicuramente più basso).

Senza l'hdsl di backup verrebbe 330€.

Certo, una soluzione in fibra (se passabile) tipo fastweb (che in effetti la fa arrivare anche nelle case dei cittadini, dove può), sarebbe il massimo, ma non saprei dire se i prezzi siano giustificabili.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111

Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
Messaggi: 4944
Iscritto il: ven giu 02, 2006 14:52
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current
Località: Roma / Castelli
Contatta:

Re: unidata, soluzioni connettività

Messaggioda ZeroUno » mar gen 29, 2013 12:47

Mi dicono dalla redazione che la soluzione hotspot sarebbe temporanea in attesa che unidata stenda una fibra (fastweb non ce la stende), ma non so i costi però.
Allora si sarebbe una svolta.
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg

Codice: Seleziona tutto

1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111


Torna a “Libera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite