Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

The Holy War

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

The Holy War

Messaggioda LovelySick » gio apr 01, 2004 13:36

THE HOLY WAR <BR> <BR>"Al posto della vecchia società borghese, con le sue classi e con i suoi antagonismi di classe <BR>subentra una associazione nella quale il libero sviluppo di ciascuno è la condizione per il <BR>libero sviluppo di tutti." <BR> K.Marx - F.Engels <BR> <BR> <BR> <BR> <BR>Evangelizzate, boicottate, colpite! E´ giunta l´ora di abbandonare i vostri cunicoli telematici, i <BR>vostri polverosi antri e le vostre artificiali pareti di bit e codice binario. <BR>E´ ora di uscire allo scoperto e prendere il popolo in mano, è ora di rendere di pubblica fruizione le <BR>nostre conoscenze. <BR>Evangelizzate! fate sì che tutti possano conoscere la realtà del Free Software, proponetela <BR>a uffici, istituzioni, scuole, aziende. Diffondete le vostre conoscenze, cosicchè tutti sapranno che con 300 euro <BR>si può acquistare un computer che adempie perfettamente a ogni tipo di esigenza, aiutiamoli a farli uscire dalla <BR>assurda logica del "computer nuovo ogni 6 mesi". <BR>Boicottate! Se un programma non potete condividerlo, non usatelo. Se il produttore di un programma decide che il suo <BR>prodotto non potrà essere condiviso, non condividetelo a forza, usando crack e diffondendolo su p2p, semplicemente non usatelo! Non avete bisogno di un prodotto del quale non potrete mai conoscere neanche una riga di codice, che per quanto ne sapete potrebbe contenere backdoor volute, atte a controllare tutto il vostro traffico e i vostri lavori. NON AVETE BISOGNO <BR>DI TUTTO QUESTO: AVETE UNA ALTERNATIVA LIBERA, e spesso più funzionale. <BR>Colpite! Fate sì che nessuno si diriga in franchising hardware (come Computer Discount ad esempio) che cercano (e riescono sempre) di vendervi software che non avete chiesto! Boicottate queste catene e rispedite i cd dei sistemi operativi non <BR>richiesti, non accettate le licenze d´uso, e se qualcuno lo ha fatto per voi, invitatelo a restituirvi i soldi di una licenza che non avete mai sottoscritto. <BR>Solo aiutando questa presa di coscienza collettiva potrete sentirvi con l´anima in pace, solo aiutando questa filosofia potrete essere d´aiuto all´intera comunità e non solo al portafogli di qualche ricco colletto bianco di Redmond. <BR>Liberatevi dalle impurità di chi ha deciso, senza chiedervi minimamente l´autorizzazione, di accollarvi un software, facendovelo pagare tralaltro caramente. <BR> <BR> <BR> <BR> Gianluca Grossi (lovelysick@email.it)<br>
LovelySick
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 15
Iscritto il: gio mar 18, 2004 0:00

The Holy War

Messaggioda Pierluigi » gio apr 01, 2004 18:50

Complimenti :-o <BR>Condivido tutto :-) <br>
Pierluigi
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 7
Iscritto il: mar feb 10, 2004 0:00

The Holy War

Messaggioda valfe » ven apr 02, 2004 15:45

Anche io sono completamente daccordo. <BR>Il problema è proprio questo, molta gente <BR>nn sa di avere un´alternativa! <br>
valfe
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 342
Iscritto il: mar nov 04, 2003 0:00

The Holy War

Messaggioda useless » ven apr 02, 2004 16:12

e ancora peggio è il fatto che chi sa di averla ha un mucchio di preconcetti tipo "linux è difficile", "linux non ha i giochi", "linux è lento", "linux è scomodo". <BR> <BR>(senza contare altri 2 preconcetti che odio: "slackware è difficile" e "kde è pesante e fa schifo") <BR> <BR>non sono troppo d´accordo con l´usare sw libero a tutti i costi... ogni tanto c´è dell´ottimo sw proprietario con molte funzioni in + del corrispondente libero che merita di essere usato. certo, se è libero è meglio, ma non credo di dovermi costringere a usare qualcosa di scomodo (e ripeto, provate a fare streaming audio con sw libero...). inoltre su linux è ancora fattibile, ma il sw libero sulle finestre è molto meno, quindi ci si deve adattare certe volte. <BR>poi be´, ci sono aree (una su tutte: il cad) in cui di sw libero neanche l´ombra... queste sono da colmare al + presto! <BR> <BR>comunque evangelizzo anch´io, su questo non ci piove! sto x mettermi a lavorare come "esperto" linux con un amico che ha una ditta che offre assistenza informatica (solo finestrosa, OVVIAMENTE :-(), inoltre ho fatto installare la slack ad un amico lo scorso weekend e ne ho un altro in lista.<br>
Avatar utente
useless
Staff
Staff
 
Messaggi: 3896
Iscritto il: sab ott 11, 2003 23:00
Località: A place where the streets have no name

The Holy War

Messaggioda useless » ven apr 02, 2004 16:14

ps: provate anche solo a convincere qualcuno che usa mIRC a passare a kvirc o xchat (che esistono anche x windows)...<br>
Avatar utente
useless
Staff
Staff
 
Messaggi: 3896
Iscritto il: sab ott 11, 2003 23:00
Località: A place where the streets have no name


Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron