Pagina 2 di 3

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 20:49
da navajo
Vito ha scritto:
SIV ha scritto:Riguardo all'essere invasivo...mi sono chiesto sempre il perchè.
Come ha fatto un prodotto _davvero_ pesante (aprire una pagina con molti elementi in flash è faticoso anche per un pc appena comprato) ad essere stato abbracciato così tanto dagli sviluppatori web che hanno riempito praticamente quasi tutto? [-X [-X


Questa è una bella domanda alla quale mi aggiungo anche io.


pure io..

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 21:06
da notsafe
navajo ha scritto:
Vito ha scritto:
SIV ha scritto:Riguardo all'essere invasivo...mi sono chiesto sempre il perchè.
Come ha fatto un prodotto _davvero_ pesante (aprire una pagina con molti elementi in flash è faticoso anche per un pc appena comprato) ad essere stato abbracciato così tanto dagli sviluppatori web che hanno riempito praticamente quasi tutto? [-X [-X


Questa è una bella domanda alla quale mi aggiungo anche io.


pure io..


benvenuti nel web 2.0

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 21:18
da navajo
notsafe ha scritto:
benvenuti nel web 2.0

si tutto bello, il web 2.0 sarà il futuro, ma flash rimane purtroppo lo standard,per ora, e per chissà quanto tempo ancora.
Purtroppo

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 22:50
da teox99
l'ambiene di sviuppo di adobe flash, e' semplice e molto professisonale, diciamo che il modo pu' veloce per creare animazioni e prodotti interattivi per il web,
come al solito la colpa e' della possibilita' di reperire il programma piratato, in questo modo e' riuscito a diffondersi e a diventare uno strumento per la massa...
la stessa storia di m$ e dei suoi prodotti del caxxo.
io odio la pirateria ma se non ci fosse dovremmo inventarla!

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 23:06
da navajo
teox99 ha scritto:l'ambiene di sviuppo di adobe flash, e' semplice e molto professisonale, diciamo che il modo pu' veloce per creare animazioni e prodotti interattivi per il web,
come al solito la colpa e' della possibilita' di reperire il programma piratato, in questo modo e' riuscito a diffondersi e a diventare uno strumento per la massa...
la stessa storia di m$ e dei suoi prodotti del caxxo.
io odio la pirateria ma se non ci fosse dovremmo inventarla!


non sono d accordo. La pirateria non porta bene alla massa, l ha portata solo alle grandi società per poter avere il controllo sui mercati.
Vedi appunto M$ e sony con la PS.
E se non ci fosse stato il monopolio delle finestre, magari ora, avremmo più software libero.
Sempre IMHO eh..

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 23:21
da teox99
molta gente comune lavora e dico LAVORA con software pirati, e viene assunto (fortunatmente) perke conosce
programmi come:
adobe 2.000 euro in poi
autocad 7.000 euro in poi
praticamente in italia il 95% delle persone e delle ditte usa programmi di PRODUZIONE piratati.
pensi che senza il pirataggio di quest software le persone avrebbero trovato lavoro con il corrispettivo open source?

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 23:22
da phobos3576
Mi intrometto per segnalarvi questa pagina di test di Adobe:

http://labs.adobe.com/technologies/flas ... ve-player/

Ovviamente, deve comparirvi:

Codice: Seleziona tutto

Stage Video status :
StageVideo Running : true

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 23:31
da teox99
fico! ora capiremo quanto le nostre adsl non valgano una emerita ceppa!

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: dom feb 13, 2011 23:34
da navajo
teox99 ha scritto:molta gente comune lavora e dico LAVORA con software pirati, e viene assunto (fortunatmente) perke conosce
programmi come:
adobe 2.000 euro in poi
autocad 7.000 euro in poi
praticamente in italia il 95% delle persone e delle ditte usa programmi di PRODUZIONE piratati.
pensi che senza il pirataggio di quest software le persone avrebbero trovato lavoro con il corrispettivo open source?


Scusate avevo fatto un impiccio con i tasti modifica / quote.

intanto mi scuso se andiamo ancora fuori tema, e io sono pure dello staff, ma questi discorsi non li approvo.
é come dire che mi faccio assumere alla Mercedes come meccanico, perchè ho fatto esperienze con auto rubate. Esistono corsi legali che insegnano ad usare programmi di ogni genere. In ItaGlia ci sono tante contraddizioni che ci fanno essere lo zimbello dell Europa e mezzo mondo. Ci sono paesi dove le persone trovano lavoro, senza sfruttare la pirateria.
Sull' open source, credo che non avremo mai una risposta vera, non avendo la controprova. Anche perchè se ci fosse stato un predominio di sistemi operativi Free (non gratis, ma liberi), quei software neanche sarebbero stati inventati..

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 15:22
da SIV
Ragazzi non ho ben capito: perchè la pirateria avrebbe portato alla diffusione di tali prodotti piratati??

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 15:56
da navajo
SIV ha scritto:Ragazzi non ho ben capito: perchè la pirateria avrebbe portato alla diffusione di tali prodotti piratati??


be partiamo dai sistemi operativi: ci sono 10 persone che comprano navajo os - lo copiano e lo danno, ognuno di loro, ad altri 10 amici. Abbiamo cosi 100 copie di nos in giro..altri amici lo guardano, gli piace, ed alcuni lo comprano.. e cosi via fino a quando questo diventa il sistema operativo più usato.
poi si crea un navajo office ... e si riparte..
diciamo che alla fine, pur avendo tantissime copie pirata in giro, ne avrai vendute un grandissimo numero.
Molto più di un altro sistema impenetrabile.

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 16:37
da SIV
Quindi più si riesce a copiare, più si riesce a diffondere e quindi a vendere.

Ma se la mettiamo sulla questione "diffusione" non dovrebbero essere i sistemi open ad essere i più utilizzati? O qui entra in gioco la variante "Windows si era già diffuso e preso il monopolio" ?

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 18:36
da neongen
Offtopic: si chiamano economie di rete e hai già sperimentato sulla tua pelle l'esempio del fax.
il software pirata azzera il vantaggio tipico dell'opensource, per cui quando tu dici ad es. openoffice di base fa le stesse cose di office ed in più e gratis, ti rispondono "'mbé! anche office é gratis, volendo..."
microsoft domina dove é arrivata prima, arranca in tutti i settori in cui deve competere

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 19:52
da navajo
SIV ha scritto:Quindi più si riesce a copiare, più si riesce a diffondere e quindi a vendere.

Ma se la mettiamo sulla questione "diffusione" non dovrebbero essere i sistemi open ad essere i più utilizzati? O qui entra in gioco la variante "Windows si era già diffuso e preso il monopolio" ?

Offtopic: rimane il fatto:
se posso copiare navajo os, che è quello che usano tutti, e pure il suo office, che lo usano tutti, perchè devo usare un altra cosa, che inoltre non conosco ???
meglio tutto e subito..
cosi come la ps e i suoi giochi. quando usci la ps2 si vociferò che fosse stata proprio la sony a divulgare il modo per "aprire" le sue macchine.
In fondo, se si possono copiare giochi, e/o comprarli a 5 euro, vendo sicuramente molte piu consolle rispetto a chi non permette questo.
E qui mi ci sono trovato anche io, avendo per esempio, all epoca, comprato un nintendo 64
dove era praticamente impossibile avere giochi non originali.

Re: FlashPlayer-10.2.152.27. Che sia la volta buona?

Inviato: lun feb 14, 2011 20:30
da notsafe
la teoria "sulla pirateria" lascia il tempo che trova,sia nel mercato delle console,dove il guadagno reale è sulle royalty delle copie vendute dei giochi,non certo sul numero delle console vendute,sia riguardo MS,che ha sempre tentato di combattere la pirateria con sistemi di registrazione decisamente "invasivi".