Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

vnc e ssh

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

vnc e ssh

Messaggioda Pandorix » ven mar 31, 2006 11:23

Ciao :)
Ho una certa confusione in testa riguardo le VNC e le guide che ho trovato su internet l'hanno aumentata, perciò mi rivolgo a voi perchè so che voi dissiperete la nebbia :)
Il mio problema è che vorrei poter usare VNC per connettermi ad un pc remoto per fare assistenza ma non so come fare per rendere sicura la connessione.
Posso semplicemente stabilire un collegamento tramite ssh e poi far partire la VNC o devo settare qualcosa altrove?
Ho visto che esistono vari software(NX, OpenVNC, TightVNC .....) ma sono quasi tutti commerciali e per l'uso che ne devo fare io non vale la pena spendere soldi.
Avete qualche idea?
Grazie :)
Pandorix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 148
Iscritto il: ven mar 25, 2005 0:00

Messaggioda darkstoorm » ven mar 31, 2006 12:00

Cioa,
se vuoi fare assistenza ad un "PC remoto" hai bisogno di un servizio VNC Server attivo sul "PC Remoto" e di un client VNC sul tuo PC locale.

a questo punto:

1) client VNC su linux --> assistenza su pc remoto con server VNC su windows like

2) client VNC su linux --> assistenza su pc remoto con server VNC su linux

cosa vuoi fare 1 o 2 o alro?

mix
Avatar utente
darkstoorm
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 146
Iscritto il: lun ago 30, 2004 23:00
Località: Trieste
Slackware: 12.0.0
Kernel: 2.6.21.5-smp (SMP)
Desktop: shell testuale

Messaggioda sid77 » ven mar 31, 2006 12:50

se devo utilizzare VNC io preferisco tightVNC che arriva con un comodo server x separato.
per eviatre di connetterti alla grande in chiaro e comprimere il segnale per guadagnare un poco in prestazioni utilizzi ssh e la sua abilità di fare port forwarding.

esempio:
chiamiamo LOCALE la tua macchina e REMOTO quello del tizio a cui devi fare assistenza
1) attacchiamaoci a REMOTO:
Codice: Seleziona tutto
LOCALE$ ssh -C -L 5901:127.0.0.1:5901 user@REMOTO
in questo modo lanci una connessione ssh compressa (-C) e gli dici di far passare tutte le tue connessioni sulla tua porta 5901 (prima parte della seconda opzione: -L 5901) verso l'indirzzo e la porta specificati nella seconda parte dell'opzione dal punto di vista di REMOTO (127.0.0.1:5901 quindi non ti attacchi a 127.0.0.1:5901 visto da te ma a quell'ip visto da REMOTO e quindi alla sua 5901)
2) una volta loggati facciamo partire il server tightVNC con l'appostio comando:
Codice: Seleziona tutto
REMOTO$ vncserver
devi configurarlo un attimo e passargli tutte le opzioni che fanno al tuo caso, in tal caso ti leggi il man che spiega per benino tutto
3) bene, adesso sulla tua macchina lanci il visore e lavori:
Codice: Seleziona tutto
LOCALE$ vncviewer 127.0.0.1:5901


ciao
Avatar utente
sid77
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 568
Iscritto il: mar mag 31, 2005 23:00
Località: PowerPC
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)

Messaggioda Pandorix » ven mar 31, 2006 13:39

darkstoorm ha scritto:a questo punto:

1) client VNC su linux --> assistenza su pc remoto con server VNC su windows like

2) client VNC su linux --> assistenza su pc remoto con server VNC su linux

cosa vuoi fare 1 o 2 o alro?

mix


Per ora la 1, ma è possibile che in futuro mi serva anche la 2, se non ti porta via troppo tempo illustrarmele entrambe... :)
Pandorix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 148
Iscritto il: ven mar 25, 2005 0:00

Messaggioda Pandorix » ven mar 31, 2006 13:45

sid77 ha scritto:
Codice: Seleziona tutto
LOCALE$ ssh -C -L 5901:127.0.0.1:5901 user@REMOTO



Quindi se io volessi effettuare una connessione remota con un qualsiasi programma mi basterebbe usare questa sintassi con ssh e sarei sicuro di avere la comunicazione criptata, giusto?
La stessa cosa varrebbe usando le chiavi pubblica-privata?

sid77 ha scritto:2) una volta loggati facciamo partire il server tightVNC con l'appostio comando:
Codice: Seleziona tutto
REMOTO$ vncserver
devi configurarlo un attimo e passargli tutte le opzioni che fanno al tuo caso, in tal caso ti leggi il man che spiega per benino tutto
3) bene, adesso sulla tua macchina lanci il visore e lavori:
Codice: Seleziona tutto
LOCALE$ vncviewer 127.0.0.1:5901


ciao


Perfetto, grazie :)
Ah, questo senza problemi anche se il server è windows?
Pandorix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 148
Iscritto il: ven mar 25, 2005 0:00

Messaggioda sid77 » ven mar 31, 2006 13:56

Pandorix ha scritto:Quindi se io volessi effettuare una connessione remota con un qualsiasi programma mi basterebbe usare questa sintassi con ssh e sarei sicuro di avere la comunicazione criptata, giusto?
La stessa cosa varrebbe usando le chiavi pubblica-privata?

beh direi di si...

Pandorix ha scritto:Ah, questo senza problemi anche se il server è windows?

brrr... solo una volta che ci hai messo vnc e ssh sopra.

ciao
Avatar utente
sid77
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 568
Iscritto il: mar mag 31, 2005 23:00
Località: PowerPC
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)


Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti