Pagina 1 di 1

reiserfs

Inviato: gio apr 10, 2008 21:07
da pino
Uso ormai da anni reiserfs come filesistem e non ho mai avuto problemi, ma ultimamente mi sno imbattuto in mail che segnalavano problemi di corruzione del fs
o altre questioni che mi creano dubbi sull'affidabbilità di reiserfs.
Che ne dite? Meglio cambiare fs? O sono l'inevitabbile, piccola, percuntuale di sfigati su un bacino molto vasto di utenti
Ciao Pino

Re: reiserfs

Inviato: gio apr 10, 2008 21:21
da ksniffer
Io uso da anni reiserfs, da quando ho usato la prima slackware (mi pare la 9). E ho avuto anche casi in cui mi si è spento il pc di botto e reiserfs è sempre andato bene non ha perso mai dati. Controlla che non sia il disco che si sta danneggiando fisicamente.

Re: reiserfs

Inviato: gio apr 10, 2008 23:34
da dnegroni
Concordo con ksniffer.

Io sono partito usando ext2. Sono passato poi a ext3, e da quando ho iniziato ad usare slackware sono passato al reiserfs, che ad oggi non mi ha mai dato nessun problema.

Puoi anche pensare di avere partizioni diverse con fs diversi se fuoi fare test o benchmark.

Comunque se hai in mente di cambiare qui c'é un piccolo riassunto giusto per farsi un'idea di massima:

http://www.linux.org/lessons/advanced/x1254.html

Ciao

Re: reiserfs

Inviato: ven apr 11, 2008 1:43
da Toni
3 anni di utilizzo MAI un problema , forza reiserfs , speriamo che reiserfs4 sia presto incluso nel kernel

reiserfs

Inviato: ven apr 11, 2008 1:45
da birg81
Offtopic: Anche io ho sempre usato la reiserfs ho iniziato dalla 9 anche io ma non e' una coincidenza infatti il tipo di partizione di hans reiser fu inserito in slackware proprio da quella versione.

peccato che la causa in tribunale per la morte della moglie abbia fatto andare hans reiser in bancarotta e abbia costretto ad arenare il progetto reiser4 secondo me il futuro del file system


comunque reiserfs a me non ha mai dato problemi

Re: reiserfs

Inviato: mar giu 03, 2008 23:13
da robbybby
Reiser4 secondo me e' morto e sepolto, e non lo vedremo mai nel kernel ufficiale.
Comunque uso anch'io Reiser3 da vari anni, senza mai problemi, tranne un caso, in cui pero' non so a chi dare la colpa (comunque la home si era salvata, mi ha dato problemi solo in /etc, ed e' qui il dubbio, perche' sono sicuro che in /etc non ci aveva scritto nessuno da settimane).

Giusto ieri ho dovuto fare uno stop forzato del pc, a causa di prove con la kvm. Reiserfs ha recuperato tutto, senza corruzioni, in pochi secondi (e mi ha dato varie schermate con i journal replay che stava recuperando): il sistema rispondeva, ma non riusciva a killare il processo qemu e a passare in runlevel 0.
Avevo anche una partizione jfs montata, su cui stavo facendo delle prove (li' avevo il file del disco virtuale qemu): sparito il contenuto. Ripeto, era un unico file da 13 gigabyte, ma e' sparito.
A questo punto: mi tengo reiserfs, e non certo jfs.

Re: reiserfs

Inviato: dom giu 29, 2008 11:02
da Blizzard
avevo letto in rivista un articolo in merito (azzardo linux magazine).
Facevano dei benchmark e i riscontri parlavano di velocità superiore dell'ext3 in generale.
Poi mi sono informato qua e la un po sulla struttura ad albero bilanciato e si diceva in più di qualche parte che il reiserfs (proprio per il suo sistema di bilanciamento) lavora al meglio con files piccoli e soprattutto numerosi.
Pertanto, avendo per la maggior parte documenti e files di testo, jpg e mp3 reiser si era dimostrata la scelta migliore.
Adesso sto tentando con una ext3 per fare qualche confronto che "ovviamente" ad occhio non si vede (anche se ultimamente, tentando di metter morrowind su wine ho dovuto fare parecchi riavvii a secco e mai un dato perso).
In definitiva, comunque, il periodo passato con il reiser3 è stato ottimo, sarei pronto a ritornarci tranquillamente.

ciao
Gio