Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

iptraf vs. emule-skype

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

iptraf vs. emule-skype

Messaggioda badmanners » lun ott 03, 2005 12:48

Salve, sto usando iptraf, per capire quali macchine della mia rete aziendale fanno uso di emule o di skype. Con iptraf vedo quando vengono stabilite delle connessioni tra le macchine locali ed altri host remoti, tramite la porta 4661-4672, pero, non rispecchia il reale traffico di pacchetti in quel momento: mi e capitato di nottare connessioni in macchine che erano in quel momento spente......MI PIACEREBBE APPROFONDIRE IL DISCORSO..

GRAZIE A TUTTI I SLACKWARE-FUN
badmanners
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 17
Iscritto il: dom mar 07, 2004 0:00

Messaggioda MDS » mar ott 04, 2005 15:03

Ciao.
Non so quali sono le tue intenzioni, ma potresti fare diverse cose se vuoi bloccare emule e skype.
Lo puoi fare a livello tcp bloccando le porte.... sia in entrata che in uscita.... o meglio abilitando solo i servizi necessari (http, pop3, smtp,ftp).
O applicativamente a livello + alto con un proxy... squid per esempio. Con un proxy è + facile avere le statistiche e i dati sotto mano.

Per quanto riguarda invece un buon software per il controllo non so cosa consigliarti... magari però faccio una ricerchina anche io...

Ciao :wink:
MDS
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 178
Iscritto il: mer mag 19, 2004 23:00

Messaggioda badmanners » mar ott 18, 2005 22:32

Ti ringrazio per la risposta......forse è il caso di mettermi a studiare in modo serio le potenzialita offerte da linux
badmanners
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 17
Iscritto il: dom mar 07, 2004 0:00


Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite