Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

[RISOLTO] Dual boot

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

[RISOLTO] Dual boot

Messaggioda Alexander » lun gen 17, 2011 0:15

Ciao a tutti!

Qualche settimana fa un mio amico era riuscito ad installare linux in dual boot con slackware, il problema e che ora il mio hard disk è andato e ora devo rifare tutto.
Qualcuno potrebbe spiegarmi passo passo come fare? Grazie!
Ultima modifica di Alexander il lun gen 31, 2011 5:12, modificato 2 volte in totale.
Alexander
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 27
Iscritto il: dom dic 19, 2010 11:24
Desktop: xfce

Re: Dual boot

Messaggioda Jan69 » lun gen 17, 2011 2:13

Usando molto i portatili per lavoro a me purtroppo capita spesso di dover far coesistere win... e Slackware.

La procedura e' quanto di piu' semplice ci sia :)

Se hai M$ preinstallato e' buona consuetudine deframmentarlo prima di procedere per evitare il rischio di perdere dati durante la procedura di partizionamento.

Una volta fatto questo (e magari un backup, che io non faccio mai, ma sarebbe meglio farlo) inserisci il cd di Slackware e riavvia il sistema.

A questo punto il sistema ti chiedera' quale kernel installare.
Il mio consiglio e' di premere Enter e procedere, cio' installera' il kernel Huge, che al limite puoi ricompilare o cambiare piu' tardi.

A questo punto dovrai selezionare il layout per la tasiera, effettuare il login come root, e partizionare l'HD con cfdisk.
Nel caso in cui le partizioni nascoste o le paturnie di win ti diano problemi facendo generare messaggi d'errore a cfdisk, ti consiglio di scaricare e masterizzare gparted che e' una distro live basata su Debian il cui scopo e' quello di eseguire partizionamenti e formattazioni dell'HD

Partizioni il disco in base alle tue esigenze e crei una partizione di swap, le cui dimensioni devono essere pari al doppio della RAM installata.
Se hai 4 Gb di RAM creala grande uguale.
Salva il tuo lavoro, le tue impostazioni verranno scritte nella tabella delle partizioni ed esci da cfdisk.

Fatto questo, digitando
Codice: Seleziona tutto
setup

ti apparira' l'interfaccia di installazione.

La prima cosa da fare e' attivare la swap e formattare le partizioni creando loro il punto di mount.
Al termine dell'operazione il sistema ti chiedera' di installare Slackware, accetta l'installazione totale (raccomandata) e parti.
Segui tutte le indicazioni a video e, finito tutto, riavvia, ma riavviando Windows e non Linux.
Questo e' importante perche' spetta a win eseguire il calcolo dei volumi.
Riavvia nuovamente, scegli Linux alla schermata di selezione del Sistema Operativo, dimenticati di win e buon divertimento.

Se invece hai un HD vuoto e vuoi win e Slackware, installa prima win e poi ripeti la procedura qui sopra ^^

Se cio' non ti basta puoi trovare la procedura qui, http://news.softpedia.com/news/How-to-Install-Slackware-12-0-58910.shtml
Ho ritrovato il link dopo aver scritto tutta la pappardella :lol:
Jan69
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 39
Iscritto il: dom nov 28, 2010 1:55
Slackware: 64 -current
Kernel: 2.6.37.4
Desktop: KDE 4.5.5

Re: Dual boot

Messaggioda 414N » lun gen 17, 2011 9:49

Jan69 ha scritto:Se hai M$ preinstallato e' buona consuetudine deframmentarlo prima di procedere per evitare il rischio di perdere dati durante la procedura di partizionamento.

Una volta fatto questo (e magari un backup, che io non faccio mai, ma sarebbe meglio farlo) inserisci il cd di Slackware e riavvia il sistema.

A questo punto il sistema ti chiedera' quale kernel installare.
Il mio consiglio e' di premere Enter e procedere, cio' installera' il kernel Huge, che al limite puoi ricompilare o cambiare piu' tardi.

A questo punto dovrai selezionare il layout per la tasiera, effettuare il login come root, e partizionare l'HD con cfdisk.

Piano...
Se Windows è già preinstallato nel sistema e ci sono altre partizioni presenti (per es: una nascosta e una dati), è necessario ridimensionarne almeno una per fare spazio a Linux... Il ridimensionamento è meglio farlo dagli strumenti di amministrazione di Windows, poi.
Deframmentare Win per poi andare di cfdisk è inutilmente rischioso: cfdisk è meglio utilizzarlo dopo aver già ridimensionato Windows e predisposto, sempre da Windows, uno spazio vuoto nel disco da partizionare come si vuole. Nel caso le partizioni già presenti siano 3 (per esempio, dati, windows e ripristino), la 4° è meglio crearla estesa, in modo da poter inserire ulteriori partizioni al suo interno (se si desidera la separazione di /home, /tmp oppure una partizione di swap).
Per fare in maniera grafica tutto questo e da LiveCD c'è GParted Live CD. In questo modo, si può saltare il passo di partizionamento con cfdisk.

Jan69 ha scritto:Partizioni il disco in base alle tue esigenze e crei una partizione di swap, le cui dimensioni devono essere pari al doppio della RAM installata.
Se hai 4 Gb di RAM creala grande uguale.

Una volta, forse. Sopra i 2GB quella regola non ha più senso. Io ho 3GB di RAM nel mio pc desktop ed uso una partizione swap di 512MB, ma il sistema non la usa praticamente mai (e mai al 100%). Con 4GB, alcuni utenti del forum non la creano nemmeno.
Se ad Alexander non importa la funzionalità di ibernazione su disco ed ha almeno 4GB di RAM, può anche non creare una partizione di swap.
Esiste anche un'alternativa alla partizione di swap: i file di swap.
Di queste problematiche si è già ampiamente discusso nel forum, per esempio qui, qui, qui e qui.
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2881
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: Dual boot

Messaggioda conraid » lun gen 17, 2011 9:57

Alexander ha scritto:Ciao a tutti!

Qualche settimana fa un mio amico era riuscito ad installare linux in dual boot con slackware, il problema e che ora il mio hard disk è andato e ora devo rifare tutto.
Qualcuno potrebbe spiegarmi passo passo come fare? Grazie!


sono stati "preveggenti" loro che hanno capito che intendevi dire windows o no? se no, cosa intendi per linux? anche Slackware è "linux"
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 12001
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: Dual boot

Messaggioda Jan69 » lun gen 17, 2011 12:11

:lol: preveggenze a parte

Beh, ma 414N, se vuoi impostare un dual boot va da se' che lo spazio per il secondo SO lo devi avere gia' creato perche' altrimenti non poi metterlo da nessuna parte.

Per quanto riguarda il resto, strumenti di win, oltre a defrag non ne ho mai toccati e non mi e' mai andato male nulla.
Quello che ho scritto non l'ho scritto a cuor leggero, e' solo la mia esperienza personale di user che con Linux ci si diverte e che a Slackware non vuole rinunciare.
Anche da questo, la swap, l'ho sempre fatta, ancora molti documenti consigliano di farla e non mi ha mai dato problemi averla quindi, a meno che non abbia particolari esigenze, ad esempio di spazio, perche' non dovrei?

Gparted, LOL, quello che ho io e' vecchio di due anni e mezzo, cosi' si chiamava.

Comunque grazie e buono a sapersi per tutto quello che hai scritto

Peace ^^
Jan69
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 39
Iscritto il: dom nov 28, 2010 1:55
Slackware: 64 -current
Kernel: 2.6.37.4
Desktop: KDE 4.5.5

Re: Dual boot

Messaggioda 414N » lun gen 17, 2011 14:24

Jan69 ha scritto:Beh, ma 414N, se vuoi impostare un dual boot va da se' che lo spazio per il secondo SO lo devi avere gia' creato perche' altrimenti non poi metterlo da nessuna parte.
Per quanto riguarda il resto, strumenti di win, oltre a defrag non ne ho mai toccati e non mi e' mai andato male nulla.

Mi è sembrato giusto intervenire perché dal tuo post precedente ho colto questo messaggio: "per ridimensionare l'eventuale partizione Windows, è sufficiente deframmentarla e poi riscrivere l'intera tabella delle partizioni con cfdisk, ricreando la partizione Windows nella stessa posizione ma un po' più piccola.".
Se ho compreso male ti chiedo di scusarmi e correggermi.
Se invece ho compreso bene quanto hai affermato, un procedimento del genere (se si ha fortuna) non porta ad alcuna perdita dati, ma non può comunque essere consigliato come metodo applicabile in tutti i casi. Ipotizza che la deframmentazione non riesca a spostare dei pezzi di file presenti nello spazio che verrebbe "tagliato" dalla partizione Windows per fare spazio ad una nuova partizione perché di sistema o perché troppo grossi. Se ora andassi a ricreare la tabella delle partizioni stringendo quella di Windows, finiresti per perdere quei pezzi. Parlando delle deframmentazione, poi, lo strumento incluso in Windows non è molto efficiente, e spesso sono necessari 3 o 4 "giri di defrag" prima che il risultato sia decente, nonostante questo non implichi che poi i dati siano tutti compattati verso l'inizio della partizione (che sarebbe il risultato veramente voluto da questa deframmentazione in vista di un ridimensionamento).
Jan69 ha scritto:Quello che ho scritto non l'ho scritto a cuor leggero, e' solo la mia esperienza personale di user che con Linux ci si diverte e che a Slackware non vuole rinunciare.
Anche da questo, la swap, l'ho sempre fatta, ancora molti documenti consigliano di farla e non mi ha mai dato problemi averla quindi, a meno che non abbia particolari esigenze, ad esempio di spazio, perche' non dovrei?

Non metto in dubbio che tu abbia soppesato la questione prima di scriverla e che, nella tua esperienza, il procedimento da te indicato non ha mai causato problemi di sorta. Mi sembra però giusto far notare che, in generale, non è un procedimento affidabile e privo di rischi ma, piuttosto, un "hack".
Riguardo il discorso swap, forse è meglio informarsi da Alexander sulle funzionalità che desidera e sull'hardware che si ritrova. Se gli interessa l'hibernate, allora la swap è un "must" e deve essere almeno almeno 500 MB , altrimenti può anche ponderare di lasciarla perdere e creare al volo un file di swap alla bisogna.
Jan69 ha scritto:Peace ^^

Peace FTW :)
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2881
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: Dual boot

Messaggioda Jan69 » mar gen 18, 2011 13:38

414N ha scritto:Se ho compreso male ti chiedo di scusarmi e correggermi.

Puo' essere che mi sia espresso male io o che abbia dato troppe cose per scontate, come t'ho detto in altra sede prendo per oro colato cio' che dite ragazzi

A questo punto pero' mi piacerebbe sapere cos'e' riuscito a fare Alexander :)
Jan69
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 39
Iscritto il: dom nov 28, 2010 1:55
Slackware: 64 -current
Kernel: 2.6.37.4
Desktop: KDE 4.5.5

Re: Dual boot [RISOLTO]

Messaggioda Alexander » lun gen 31, 2011 4:40

Scusate ma non ho avuto internet per un pò di tempo, comunque grazie, mi siete stati di grande aiuto.
Alexander
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 27
Iscritto il: dom dic 19, 2010 11:24
Desktop: xfce


Torna a Slackware64

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite