router -> bridge

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
submax82
Staff
Staff
Messaggi: 3202
Iscritto il: mer ago 31, 2005 0:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS
Contatta:

Messaggioda submax82 » mer feb 01, 2006 9:44

guarda che è impossibile che si impalli.... hai aperto le porte del firewall del router??? usi l'ultima versione del firmware?

kobaiachi
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1368
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Località: roma
Contatta:

Messaggioda kobaiachi » mer feb 01, 2006 17:41

"guarda che è impossibile che si impalli...."

veramente se usa programmi p2p come amule o limewire, etc ... è molto probabile che si impalli .

amule a causa delle molteplici connessioni che stabilisce mette sotto notevole sforzo i router .

normalmente in una rete casalinga si mette di solito amule su un unico host e non si fa funzionare su piu host contemporaneamente propio per questo motivo .

Avatar utente
Paoletta
Staff
Staff
Messaggi: 3946
Iscritto il: lun apr 25, 2005 0:00
Slackware: 13.1
Desktop: fluxbox
Località: Varese

Messaggioda Paoletta » mer feb 01, 2006 18:21

beato, se lo trasformi in un modem ethernet non credo che si impallerà più;

beato_angelico256
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 578
Iscritto il: lun mag 02, 2005 0:00

Messaggioda beato_angelico256 » mer feb 01, 2006 21:19

Paoletta ha scritto:beato, se lo trasformi in un modem ethernet non credo che si impallerà più;


prima di farlo diventare router era modem ethernet ... il problema è che si disconnetteva spesso ... la mia idea era che router in modalità bridge, facendo fare tutto il routing ad un server linux era la soluzione migliore

MR.F
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 31
Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:46

router

Messaggioda MR.F » gio feb 02, 2006 1:53

se il routing e nat lo fa il server dovrebbe funzionare benissimo se configuri il modem in modalità router-non bridge.

I traffico routato e nattato dalla macchina linux verrà routato e nattato a sua volta dal modem/router dlink che a questo punto avrà la funzione di gateway della rete.

In modalità bridge devi configurare nella scheda ethernet esterna del server linux un indirizzo ip dinamico tramite dhclient.. in modo che prende l'indirizzo ip pubblico del provider e il traffico verrà nattato direttamente da privato in pubblico nello stessa macchina (Masquerading).
Qualunque apparati tu abbia, se hai linux ..
la rete in qualche modo deve funzionare! :)

beato_angelico256
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 578
Iscritto il: lun mag 02, 2005 0:00

Re: router

Messaggioda beato_angelico256 » gio feb 02, 2006 15:12

In modalità bridge devi configurare nella scheda ethernet esterna del server linux un indirizzo ip dinamico tramite dhclient.. in modo che prende l'indirizzo ip pubblico del provider e il traffico verrà nattato direttamente da privato in pubblico nello stessa macchina (Masquerading).
Qualunque apparati tu abbia, se hai linux ..
la rete in qualche modo deve funzionare! :)[/quote]

è questo che volevo fare .... che il router in modalità bridge prende direttamente l'ip pubblico .... a questo punto è il server che deve comandare la connessione al bridge passandogli i dati ? posso farlo con i comandi PPPoE ?

MR.F
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 31
Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:46

Messaggioda MR.F » ven feb 03, 2006 11:39

da te scritto:
.
... a questo punto è il server che deve comandare la connessione al bridge passandogli i dati ? posso farlo con i comandi PPPoE ?


teoricamente si ! mi leggo le istruzioni del 504T e ti faccio sapere...
usi ancora quel firmware o lo hai cambiato nel frattempo?

beato_angelico256
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 578
Iscritto il: lun mag 02, 2005 0:00

Messaggioda beato_angelico256 » lun feb 20, 2006 17:20

MR.F ha scritto:da te scritto:
.
... a questo punto è il server che deve comandare la connessione al bridge passandogli i dati ? posso farlo con i comandi PPPoE ?


teoricamente si ! mi leggo le istruzioni del 504T e ti faccio sapere...
usi ancora quel firmware o lo hai cambiato nel frattempo?


riesumo questo 3d ...
ho eseguito pppoe-setup, poi pppoe-start o pppoe-connect, ma non funziona in nessuno dei due modi .... qualcuno sa illuminarmi ?

Avatar utente
Paoletta
Staff
Staff
Messaggi: 3946
Iscritto il: lun apr 25, 2005 0:00
Slackware: 13.1
Desktop: fluxbox
Località: Varese

Messaggioda Paoletta » lun feb 20, 2006 17:32

ma l'ourput dei comandi in questione qual è? posta anche l'output di route e di ifconfig dopo pppoe-start

MR.F
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 31
Iscritto il: mar gen 31, 2006 15:46

pppoA

Messaggioda MR.F » mar feb 21, 2006 12:40

A quanto pare il supporto per gestire un modem adsl in modalità full-bridged con protocollo pppoAtm in Linux è ancora inesistente o sperimentale.
Sono necessari driver specifici all'hardware del modem.
Linux supporta solo pppoE , quindi con pppoe-setup ecc.. non puoi gestire il protocollo pppoA che è cosa differente.
Questo è un problema che affligge molti utenti Linux che utilizzano modem non supportati con questo protocollo dell'isp, penso sia l'unica carenza "network" di linux.

Nel tuo caso la cosa migliore sembra essere tornare al vecchio firmware 302 in modo da far gestire il pppoA al modem dlink e avere comunque l'indirizzo ip pubblico sull'interfaccia del server/gateway Linux che si occuperà di routing e nat come volevi tu.

:shock:


Torna a “Hardware”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite