Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

[RISOLTO]chiavette usb montate a mano

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

[RISOLTO]chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 9:48

Ciao avrei un quisito dopo che ho montato una chiavetta a mano, non riesco a modificarle nel senso inserirci file o cancellare quelli che già ci sono!!! Però in compensio riesco a visualizzarli :D :o
Ce qualche opzione da inserire nel comando per montare a mano??? devo utilizzare il chmod oppure ce un'altro modo?????
grazie mille ciao ciao
Ultima modifica di nicolix il mer set 16, 2009 10:33, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda targzeta » mar set 15, 2009 9:52

Se ci dici l'errore sarebbe meglio. Nel senso, avrai qualche output che ti dice perchè non puoi creare/modificare no?

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 10:34

spina ha scritto:Se ci dici l'errore sarebbe meglio. Nel senso, avrai qualche output che ti dice perchè non puoi creare/modificare no?

Emanuele


ciao se provo a cancellare un file con konqueror mi dice:

Access denied to /mnt/chiavetta/2 riv industriale 22 aprile.pdf
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda targzeta » mar set 15, 2009 10:39

E se lo provi a cancellare da shell? Non è che è una questione di diritti no? Con quale utente la monti la chiavetta, con lo stesso utente con cui provi a cancellare i file?

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda Vic Steele » mar set 15, 2009 10:41

Non è che stai montando da root e stai provando a modificare da utente semplice?
La non concessione sarebbe normale.
Vic Steele
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 534
Iscritto il: dom apr 27, 2008 12:46
Località: Potenza
Nome Cognome: Luigi Caiazza
Slackware: current x86_64
Kernel: 3.0.0
Desktop: Fluxbox / KDE 4.7.0
Distribuzione: Fedora 15

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda raffaele181188 » mar set 15, 2009 10:41

Io ti consiglio di NON montare a mano visto che usi KDE. Non ce n'è alcun bisogno: inserisci la chiavetta e fa tutto da solo. Che versione di Slackware usi? Posta /etc/fstab, il problema è quasi sicuramente lì. Intanto controlla se sei nel gruppo "plugdev" per fare tutto tramite HAL
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 10:51

spina ha scritto:E se lo provi a cancellare da shell? Non è che è una questione di diritti no? Con quale utente la monti la chiavetta, con lo stesso utente con cui provi a cancellare i file?

Emanuele


allora li ho montati da root perchè non penso che da utente normale funziona il montaggio....
poi agisco con utente normale nicolix con konqueror....
da terminale efettivamente funziona in mnt la modifica dei file...
di conseguenza come faccio a gestire gli utenti e dare i permessi, visto che penso che sia un problema di permessi????
grazie mille ciao
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda targzeta » mar set 15, 2009 10:57

Vedi il man di mount(8), ti può aiutare a capire cosa vuoi fare a seconda del tipo del file system usato nella tua pennina. Se prevedi un entry nel file /etc/fstab, allora la pennina la puoi anche montare come utente normale.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 10:58

raffaele181188 ha scritto:Io ti consiglio di NON montare a mano visto che usi KDE. Non ce n'è alcun bisogno: inserisci la chiavetta e fa tutto da solo. Che versione di Slackware usi? Posta /etc/fstab, il problema è quasi sicuramente lì. Intanto controlla se sei nel gruppo "plugdev" per fare tutto tramite HAL


ciao uso la versione 12.2 comunque kde non fa niente da solo, ogni volta che inserisco una chiavetta e vado in media e cerco di aprire la chiavetta mi da l'errore che devo montarla, di conseguenza mi sono stufato di agire per ogni chiavetta su fstab...oltre che inserirla nella porta usb prima di accendere il pc se no non me la monta...
E metti che devo inserire una chiavetta nuova devo scrivere su fstab poi riavviare il pc??mmmm ogni tanto ok ma non sempre, specialmente se ho già il pc acceso.
Grazie
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 11:00

spina ha scritto:Vedi il man di mount(8), ti può aiutare a capire cosa vuoi fare a seconda del tipo del file system usato nella tua pennina. Se prevedi un entry nel file /etc/fstab, allora la pennina la puoi anche montare come utente normale.

Emanuele


nel senso fstab è bellissimo...solo che è un pò bloccato come modo per montare nel senso che devo riavviare il pc...e stessa cosa se attacco la stessa chiavetta gia prescritta in fstab dopo acceso il pc non me la legge......capito???
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda targzeta » mar set 15, 2009 11:16

Mai riavviare il PC, almeno non sotto Linux, commetti un sacrilegio :). Scherzi a parte, se sei costretto a riavviare pensa sempre che hai sbagliato qualche cosa.
Visto che usi la Slackware 12.2 usa udev insieme a fstab, questo dovrebbe bastare. Io ad esempio ho questa entry in fstab
Codice: Seleziona tutto
/dev/hd_ext_maxtor      /mnt/pendrive           auto            noauto,user,rw                          0   0
Il file system come vedi viene autodeterminato (anche se è sempre reiserfs). Il nocciolo della questione è che il device /dev/hd_ext_maxtor non è un vero e proprio file di device, ma è un link simbolico a quello che deciderà il kernel. Con questa piccola regola per udev
Codice: Seleziona tutto
KERNEL=="sd?1", DRIVERS=="usb", ATTRS{manufacturer}=="Maxtor  ", ATTRS{serial}=="2HB52GMY    ", SYMLINK="hd_ext_maxtor"
dico a udev di crearmi un link simbolico chiamato appunto 'hd_ext_maxtor' alla prima partizione del mio HD esterno della Maxtor. Quindi il kernel lo può rilevare come gli pare, ma io ogni volta che inserisco il mio HD esterno avrò sempre un link simbolico chiamato /dev/hd_ext_maxtor che, grazie a fstab, posso montare da utente normale.
Comunque tutto questo viene fatto automaticamente anche dagli attuali DE tipo appunto KDE, il quale usa hal per rilevare la nuova periferica. Quindi se usi KDE non vedo perchè non sfruttare questa possibilità.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda nicolix » mar set 15, 2009 11:39

spina ha scritto:Mai riavviare il PC, almeno non sotto Linux, commetti un sacrilegio :). Scherzi a parte, se sei costretto a riavviare pensa sempre che hai sbagliato qualche cosa.
Visto che usi la Slackware 12.2 usa udev insieme a fstab, questo dovrebbe bastare. Io ad esempio ho questa entry in fstab
Codice: Seleziona tutto
/dev/hd_ext_maxtor      /mnt/pendrive           auto            noauto,user,rw                          0   0
Il file system come vedi viene autodeterminato (anche se è sempre reiserfs). Il nocciolo della questione è che il device /dev/hd_ext_maxtor non è un vero e proprio file di device, ma è un link simbolico a quello che deciderà il kernel. Con questa piccola regola per udev
Codice: Seleziona tutto
KERNEL=="sd?1", DRIVERS=="usb", ATTRS{manufacturer}=="Maxtor  ", ATTRS{serial}=="2HB52GMY    ", SYMLINK="hd_ext_maxtor"
dico a udev di crearmi un link simbolico chiamato appunto 'hd_ext_maxtor' alla prima partizione del mio HD esterno della Maxtor. Quindi il kernel lo può rilevare come gli pare, ma io ogni volta che inserisco il mio HD esterno avrò sempre un link simbolico chiamato /dev/hd_ext_maxtor che, grazie a fstab, posso montare da utente normale.
Comunque tutto questo viene fatto automaticamente anche dagli attuali DE tipo appunto KDE, il quale usa hal per rilevare la nuova periferica. Quindi se usi KDE non vedo perchè non sfruttare questa possibilità.

Emanuele


ok capito volevo chiederti che tipo di file system usi per le chiavette??? bisogna sempre utilizzare vfat????
un'altra cosa slackware 4 dummies è una guida di base....per guide avanzate????grazie mille ciao ciao
Avatar utente
nicolix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 163
Iscritto il: lun mar 09, 2009 6:07
Nome Cognome: nicolò
Slackware: 13
Kernel: 2.6.29.6-smp
Desktop: kde
Distribuzione: slackware

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda raffaele181188 » mar set 15, 2009 11:42

nicolix, la maggior parte delle guide più famose per Linux/Slackware non sono molto aggiornate :(
Aggiungi il tuo utente al gruppo plugdev, riloggati nel sistema, e con KDE ti godrai la magia di HAL, D-bus e compagnia bella. Suvvia, siamo nel terzo millennio 8)
Tra l'altro, credo che non ti sia ben chiaro come funziona il mount e come interagisce con fstab (anch'io consiglio una lettura del man). Se monti da root con le opzioni di default, il dispositivo appartiene a root e quindi il tuo utente non ha alcun permesso. Ovvio che se sei root, da terminale, puoi agire nella pennina, mentre con Konqueror non puoi farlo perchè è un processo che gira con un altro utente ;)
fstab è inadeguato per le pennine, le regole di udev lasciale per altro
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda targzeta » mar set 15, 2009 11:45

Dipende che ci devi fare con le chiavette. Io non uso Windows e quindi ho una chiavetta e un HD esterno in ReiserFS. Però un piccola chiavetta da 128 MB l'ho formattata con vfat così posso portarla in copisteria, ad esempio, dove non manca mai di beccarsi un virus :).

Per le guide avanzate non saprei che dirti, di solito dopo una piccola infarinatura si passa direttamente ai man dei programmi, solo lì puoi scoprire tutto quello che li riguarda. Però ammetto che ci devi perdere tempo.
Non so se conosci il tomo tutto italiano "appunti di informatica libera", penso che più di quello non trovi :).

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6149
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: chiavette usb montate a mano

Messaggioda conraid » mar set 15, 2009 11:48

raffaele181188 ha scritto:Tra l'altro, credo che non ti sia ben chiaro come funziona il mount e come interagisce con fstab (anch'io consiglio una lettura del man). Se monti da root con le opzioni di default, il dispositivo appartiene a root e quindi il tuo utente non ha alcun permesso.


dipende dal filesystem
se è un filesystem che gestisce i permessi linux allora lo puoi montare anche da "root", in questo caso un hd esterno viene gestito come un hd interno, e nel filesystem della periferica puoi mettere anche directory con permessi diversi. Anche se lo monto da KDE con HAL i permessi rimangono, e ci mancherebbe altro.
Nel mio hd esterno ho directory che appartengono a due utenti diversi, escluso root. E monto da root, senza hal, tra l'altro una partizione è criptata. E nel terzo millennio mi trovo meglio così.
Se invece il filesystem non gestisce i permessi linux, vfat, ntfs, etc...allora devi montarlo con le giuste opzioni, oppure lasciarlo montare all'utente. E qui puoi fare con HAL o con altri metodi.
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 11987
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Prossimo

Torna a Hardware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti