Hard disk SATA

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
MAT
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Hard disk SATA

Messaggioda MAT » mar ott 04, 2005 13:43

Mi serve un hard disk per il mio computer desktop, e avrei messo gli occhi su un paio: un Samsung e un Maxtor.
Sarei più orientato verso il Maxtor, in quanto ritengo che l'azienda sia più specializzata di Samsung in quanto a dispositivi di memorizzazione di massa (correggetemi se sbaglio).
Su questo computer vorrei poi installare GNU/Linux (Slack è grandiosa, ma vorrei provare anche Gentoo).
La domanda è: ci sarebbero problemi per il riconoscimento del disco? Quale kernel dovrei mettere e con quali opzioni? Quale dei due mi consigliate? Altrimenti sono aperto anche ad altri suggerimenti.

Avatar utente
pinguinosn
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 110
Iscritto il: dom feb 08, 2004 0:00
Slackware: 13.37
Kernel: 3.3
Desktop: gnome3
Distribuzione: archlinux
Località: livorno
Contatta:

Messaggioda pinguinosn » mar ott 04, 2005 16:34

Le opzioni per il kernel sono il supporto scsi abilitato,
serial ATA ed il chipset usato (nel sottomenu Scsi low-level drivers).
Poi aggiungi in fstab "/dev/sda1 etc.. " e dovrebbe riconoscerlo.
Io ho usato queste opzioni con il kernel 2.6
Per il kernel 2.4 precompilato (bare.i) basta modprobe libata e sata_xxx.
(nel mio caso sata_via).
Se invece devi installarci linux allora parti con il kernel sata.i,
su questo punto nn sò dirti altro perchè il sata lo uso come deposito per i dati.

ah dimenticavo io uso un maxtor :-)

ciao

Avatar utente
touchstyle
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1085
Iscritto il: gio mag 13, 2004 0:00
Slackware: 12.1
Kernel: 2.6.27
Desktop: KDE
Località: Portogruaro [VE]
Contatta:

Messaggioda touchstyle » mar ott 04, 2005 19:38

Attenzione ai Maxtor, soprattutto a dove li mettete dentro il case. Scaldano parecchio e qualcuno del forum ne ha bruciati due di fila... :shock:
No Samsung.
Ok Seagate o Western Digital ma solo se sono di "fascia alta", altrimenti vai tranquillo con i Maxtor. Molto bene anche se Hitachi.

Ciao,
Touch.

Avatar utente
MAT
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mar ott 04, 2005 19:50

Conviene prendere un sata? Si vedono effettivamente le maggiori prestazioni rispetto ad un normale IDE?
Al momento i dispositivi di memorizzazione di massa usb mi creano i device su /dev/sda, ma se questo sarà per l'hard disk dopo avrò /dev/sdb?

Avatar utente
pinguinosn
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 110
Iscritto il: dom feb 08, 2004 0:00
Slackware: 13.37
Kernel: 3.3
Desktop: gnome3
Distribuzione: archlinux
Località: livorno
Contatta:

Messaggioda pinguinosn » mar ott 04, 2005 21:52

Con i maxtor (tocco ferro) mi sono trovato bene,oggi
i guai maggiori sono i controlli di qualità sui prodotti. (mio parere)
Per quanto riguarda le prestazioni nn cambia niente.
Con altri dispositivi avrai sda1 sda2 etc..

Avatar utente
MAT
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mer ott 05, 2005 1:03

pinguinosn ha scritto:Con altri dispositivi avrai sda1 sda2 etc..

Hum... quelle non dovrebbero essere partizioni sul dispositivo /dev/sda?

Avatar utente
gallows
Staff
Staff
Messaggi: 3466
Iscritto il: lun set 20, 2004 0:00
Kernel: FreeBSD 8.0-RELEASE-p3
Desktop: ratpoison
Località: Palermo
Contatta:

Messaggioda gallows » mer ott 05, 2005 7:51

MAT ha scritto:
pinguinosn ha scritto:Con altri dispositivi avrai sda1 sda2 etc..

Hum... quelle non dovrebbero essere partizioni sul dispositivo /dev/sda?

Sì, infatti avrai sdb, sdc, sdd...
Quello che non mi è chiaro è se hai un controller sata o meno..

Avatar utente
MAT
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mer ott 05, 2005 9:54

Infatti il problema è che non ho il controller sata sulla scheda madre (Asus A7N8X-X). Esistono adattatori pci o qualcosa del genere?

Avatar utente
gallows
Staff
Staff
Messaggi: 3466
Iscritto il: lun set 20, 2004 0:00
Kernel: FreeBSD 8.0-RELEASE-p3
Desktop: ratpoison
Località: Palermo
Contatta:

Messaggioda gallows » mer ott 05, 2005 10:05

MAT ha scritto:Infatti il problema è che non ho il controller sata sulla scheda madre (Asus A7N8X-X). Esistono adattatori pci o qualcosa del genere?


Esistono, sono attorno ai 45€.

Avatar utente
MAT
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1242
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Nome Cognome: Matteo Magni
Kernel: 2.6.20
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Gentoo
Località: Vignola, Modena
Contatta:

Messaggioda MAT » mer ott 05, 2005 13:22

Già.. il problema però è che faranno da collo di bottiglia, rendendo inutile la superiore velocità di trasferimento dati dei sata. Mi sa che prenderò un ata normale.

Avatar utente
gallows
Staff
Staff
Messaggi: 3466
Iscritto il: lun set 20, 2004 0:00
Kernel: FreeBSD 8.0-RELEASE-p3
Desktop: ratpoison
Località: Palermo
Contatta:

Messaggioda gallows » mer ott 05, 2005 13:56

MAT ha scritto:Già.. il problema però è che faranno da collo di bottiglia, rendendo inutile la superiore velocità di trasferimento dati dei sata. Mi sa che prenderò un ata normale.

Credo sia la scelta migliore.

AGGIUNTA: Più che altro per il prezzo. Il controller è indipendente, non credo si presenti quel problema.

Avatar utente
fAu
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 310
Iscritto il: dom feb 01, 2004 0:00
Slackware: slackware64 current
Kernel: 3.8.13
Desktop: kde 4.10.3
Località: Mantova, Italy
Contatta:

Messaggioda fAu » ven ott 07, 2005 11:05

il collo di bottiglia c'e' se il bus della mobo e' inferiore a 150.
comunque la differenza di trasferimento tra un sata (150) e un ata133 non credo sia molto palpabile ..... io risparmierei sul controller prendendo un ata133 e investirei invece sul buffer del disco.

Avatar utente
alessiodf
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 823
Iscritto il: ven ott 14, 2005 21:04
Slackware: current
Kernel: 2.6.26.4
Desktop: Kde 4.1
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda alessiodf » ven ott 14, 2005 21:12

fAu ha scritto:il collo di bottiglia c'e' se il bus della mobo e' inferiore a 150.
comunque la differenza di trasferimento tra un sata (150) e un ata133 non credo sia molto palpabile ..... io risparmierei sul controller prendendo un ata133 e investirei invece sul buffer del disco.


Un attimino...se uno è 133 e uno 150 non dev'essere x forza la stessa scala.. un HD ATA lavora circa a 30 - 40 Mega / sec, mentre un SATA puo arrivare a 1,5GB/sec! :D

Oppure l'ho detta la cavolata?? :oops: Io comunque uso slack, e ho un sata matrox da 160GB, con il sistema e uno x i dati (la robaccia) da 80GB ata133..posso dirvi che la differenza di velocità la noto eccome! :D

Ha, meglio che il sata lo raffreddi con ventole x Hd, e lo distanzi bene dagli antri HD! :roll:

rizzotti91
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 89
Iscritto il: dom gen 09, 2005 0:00

Messaggioda rizzotti91 » dom ott 23, 2005 13:07

Io ho un cesso di MSI 6309, che non supporta il SATA, ed ho comprato un controller di meno di 30 € e un bel Maxtor da 160 GB Sata, che lavora da me, a sei mega in più al secondo, pensa che windows (scusate per la cattiva parola :D :D :D :D ) si installa in 10 minuti!
Quindi la velocità cambia molto, specialmete se la scheda madre lo supporta il SATA.

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Messaggioda Luci0 » mar ott 25, 2005 11:19

Ho provato degli economici controller PCI SATA RAID con chipset SIL per fare un sistema di backup con HDD sata e ho fatto dei test di velocità con hdparm -t /dev/sd e ho riscontrato solo poche differenze rispetto all' equivalente ATA 133 ... il transfer rate é intorno ai 55-60 MB/s.. prestazioni analoghe su controller integrati chipset VIA
Secondo me i dischi, le testine e il firmware sono gli stessi e quindi c' é poco da sperare in quanto ad aumenti di prestazioni... Se ci fossero dischi a 4 piatti o a 10000 giri forse si potrebbero vedere prestazioni migliori ma a quali costi ?? e qui mettiamo anche l' affidabilita' più bassa e i consumi e produzione-smaltimento calore sicuramente maggiori
... la soluzione giusta forse é mettere su un RAID hardware o software che dir si voglia.


Torna a “Hardware”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite