Pagina 1 di 1

customizable Live CD based on Slackware

Inviato: lun ott 01, 2007 22:59
da marghe
Felice di dirvi che c'è un sito che permette di creare un live cd personalizzato coi pacchetti scelti da noi e basato su slackware (appreso qualche miuto fa da zio budda) non ho resistito e ve l'ho subito voluto comunicare....

a parte usare troppo i javascript (cosa ci vogliamo fare è il web 2) il sito sembra ben fatto posandosi con la freccetta sulle sezioni di tipologia di programma ti da l'elenco poi più avanti ti permette proprio di scegliere i pacchetti, io ho creato il cd ma poi non l'ho scaricato domani lo scaricherò...

posto il link del blog che ne da notizia

http://galigio.wordpress.com/2007/09/30 ... d-live-cd/

Inviato: mar ott 02, 2007 1:01
da gioco
Mi sembra un progetto interessante.

Ho dato un'occhiata alla procedura, ma non sono arrivato fino in fondo. Domani mi faccio una distro personalizzata, la masterizzo e la provo così testo tutto per bene.

Con un po' di pacchetti in più sarebbe comodissima.

Inviato: mar ott 02, 2007 1:32
da marghe
Scaricata domani la provo ora me ne vado a dormire, comunque è un progetto conosciuto ha la pagina anche su distrowatch e wikipedia

Inviato: mar ott 02, 2007 10:54
da marghe
Provata, è praticamente una slax della quale è possibile scegliere i pacchetti lo sfondo le pwd e altre cose, avviando il server grafico mi da una risoluzione un po' fastidiosa, ma per il resto è molto fluida pure sul mio pc che è un celeron 1000 con 384 MB di ram, è molto fluida anche con elfanti come openoffice (forse lo precaricherà all'avvio ?) come il s.o. su hd, firefox addirittura si avvia più velocemente.

A quanto ho capito anche la slax può essere personalizzata attraverso degli script, forse questa è più semplice da personalizzare ma a tutti gli effetti mi sembra una slax...

comunque il mio giudizio è molto positivo...

Inviato: mar ott 02, 2007 12:23
da twister
Io credo che sia solo una slax con l'aggiunta dei .mo che ti interessano, il tutto comandato dall'orrore del web 2.0

Inviato: mar ott 02, 2007 12:31
da marghe
si penso anch'io.

Comunque se uno vuole crearsi una live su misura con una manciata di click può venir comoda,
le prestazioni (almeno sul mio pc) sono notevoli rispetto ad altre famigerate live

possibili problemi

Inviato: mer ott 03, 2007 16:38
da osser
Utilizzando moduli (mo) per preparare una live simil Slax è facile ma si potrebbere avere problemi di dipendenze non risolte.
Segnalo una live che gira anche su chiavetta usb basata su Slax con la nuova e più efficace compressione della serie Slax 6.x
http://p30x.netsons.org

Inviato: ven ott 05, 2007 18:57
da Vito
ho creato il cd...ma il problema che non parte X...forse perchè tento di emularlo da macchina virtuale e la risoluzione non è buona?Fatemi sapere!

Inviato: ven ott 05, 2007 19:50
da marghe
Ciao John, ho provato ad avviarlo con virtualbox e X non è partito neanche a me, anch'io ho sospettato che fosse dovuto al riconoscimento della macchina virtuale, allora ho masterizzato l'iso ho fatto alla classica maniera, boot da cd-rom, anche li la risoluzione impostata all'avvio è inadeguata, ma X si è avviato correttamente...

anche se ad essere sincero io per le emergenze adoro slax da terminale...