Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

meglio slack o un port?

Forum dedicato ai Porting ufficiali e non di Slackware, vedi Slack/390, ARMedslack, Slamd64, Slackintosh, Ocsid, Sloox, Zenwalk, How-Tux, Slax etc etc

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Specificare nome e versione del porting.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

meglio slack o un port?

Messaggioda lordalbert » mer gen 10, 2007 20:55

Ciao. Io vorrei provare slack... sono alla ricerca di una distro veloce, pulita, STABILE ED AFFIDABILE, senza inutili tool grafici, e con pieno potere della mia macchina... quella che mi manca è slack, però un po' scoraggiato dal fatto dei pacchetti, la mancata gestione delle dipendenze... si, è vero, c'è sempre swaret o slapt-get, ma molti dicono che non sono da considerarsi stabili e che possono danneggiare la distribuzione e la sua stabilità :S
Ma è veramente così, o posso usarli senza problemi? quali sono le differenze?

La domanda principale comunque è... meglio slack pura o port? Premetto che a me piace molto gnome, anche se ora vorrei passare a xfce4 (4.3.99.1), ma non voglio precludermi la possibilità di utilizzare gnome ed i suoi tool (evince, etc..) Ma da quello che so ci sono i pacchetti per gnome, anche se non ufficiali, ma non mi interessa, basta che siano stabili ed affidabili...
La mia perplessità si basa sul fatto che Slack si basa su una sola persona, se dovesse avere altri problemi, per esempio di salute? Se un giorno decidesse di fare una pazzia, scappare via in qualche posto o non sviluppare più? Non voglio portare sfiga, ma un'intera distribuzione basata sultanto su una singola persona mi sembra un po' dubbiosa la cosa... Però, dal parer mio, non ho mai amato troppo i fork... :D a questo punto meglio l' "originale"...
Ma in cosa consistono le differenze tra Slack e i vari port? i pacchetti? A questo punto basterebbe solo cambiare i repository, e la differenza starebbe tutta qua, e non vedo la necessità dei fork... Se invece cambia proprio la struttura e scelte pesanti, allora mi chiedo quali siano le differenze....

Insomma, mi potete `illuminare'? :D

grazie :)
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00

Messaggioda Luci0 » mer gen 10, 2007 22:12

Installare Slackware non é cosi drammatico nè difficile ... basta non farsi condizionare dai troppi discorsi...
Prova ad installarla e ad utilizzarla ... :-)
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Messaggioda lordalbert » mer gen 10, 2007 22:47

Luci0 ha scritto:Installare Slackware non é cosi drammatico nè difficile ... basta non farsi condizionare dai troppi discorsi...
Prova ad installarla e ad utilizzarla ... :-)


Ma io non lo considero nè drammatico nè difficile, ho solo pensato se fosse meglio uno o altro. Il modo migliore per saperlo, soprattutto perchè in questi casi un parere è puramente soggettivo, è provare sia slack che i vari port, e poi decidere, ma siccome fino a giugno avrò pochissimo tempo a disposizione, non posso permettermi di perderlo a installare e provare sistemi, e quindi ho chiesto una vostra opinione, mettendo in risalto le differenze fra vari sistemi..
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00

Messaggioda Ph1l » mer gen 10, 2007 23:08

Non ti preoccupare per la gestione dei pacchetti... per esperienza ti dico che, a differenza di altre distro, quelli per slack sono sempre confezionati con i contropinguini... dunque il disagio è minimo e basta una ricerca su google per trovare tutte le dipendenze :D
Avatar utente
Ph1l
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 232
Iscritto il: gio gen 04, 2007 13:55
Località: Acerra (NA)
Slackware: 12.0

Messaggioda Bart » mer gen 10, 2007 23:21

La gestione dei pacchetti in Slackware è un mezzo tabù per i puristi. A loro Slackware va bene così e basta, pochi discorsi, poche opinioni, il sistema funziona, punto. Io non sono un purista, la uso perché mi piace e la pacchettizzazione la vedo come un tallone di Achille. Se non esistessero progetti come linuxpackages o slacky sarebbe un vero macello, almeno per me che faccio ancora schifo a fare uno slackbuild decente.
E' vero che dietro Slackware c'è la figura di Pat, ma lo aiutano in tanti, non è proprio solo. Di sicuro non mi fascio la testa prima di rompermela e non vedo perché Pat dovrebbe abbandonare il progetto. Anche se fosse (tocco ferro) sicuramente qualcun'altro lo prenderebbe in mano. Se non erro tu usi Arch, sempre che tu sia lo stesso del forum di archlinux. Slackware è molto simile ad Arch, però non ha un sistema di pacchettizzazione evoluto come pacman. Male? No, direi semplicemente diversa. Ci si adegua, impari a fare gli slackbuild. :lol: Il bello di Slackware è che tutto ciò che impari con questa distribuzione lo puoi usare sulle altre e non è mai (o quasi mai) vero il viceversa.
Per quanto riguarda gnome, so che esistono progetti che ti permettono di installarlo su slackware ma io userei Xfce. Spero di averti dato informazioni utili. ;) Ciao.
Bart
Staff
Staff
 
Messaggi: 4248
Iscritto il: dom ago 08, 2004 23:00
Località: Rimini

Messaggioda Luci0 » gio gen 11, 2007 9:13

Per installare Slackware su un PC recente, con hardware supportato, senza sistema operativo ci vogliono al massimo 5 minuti di orologio... e in genere hai una configurazione funzionante.
Per avere un sistema ben configurato, puoi utilizzare le risorse di http://www.slacky.it, cominciando dall' ottima documentazione in italiano come Slacware for Dummies, la sezione del wiki , le risorse del forum e pacchetti della sezione download ...
... che dire di più :-) :-) :-)
Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
 
Messaggi: 3591
Iscritto il: dom giu 26, 2005 23:00
Località: Forte dei Marmi
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce

Messaggioda submax82 » gio gen 11, 2007 10:24

Luci0 ha scritto:Per installare Slackware su un PC recente, con hardware supportato, senza sistema operativo ci vogliono al massimo 5 minuti di orologio... e in genere hai una configurazione funzionante.
Per avere un sistema ben configurato, puoi utilizzare le risorse di http://www.slacky.it, cominciando dall' ottima documentazione in italiano come Slacware for Dummies, la sezione del wiki , le risorse del forum e pacchetti della sezione download ...
... che dire di più :-) :-) :-)


e un bel kernel ricompilato e ottimizzato per il suo pc con kernelpkg ... il mio tool 8)
Avatar utente
submax82
Staff
Staff
 
Messaggi: 3202
Iscritto il: mar ago 30, 2005 23:00
Desktop: xfce
Distribuzione: SalixOS

Messaggioda lordalbert » gio gen 11, 2007 13:40

Bart ha scritto:Se non erro tu usi Arch, sempre che tu sia lo stesso del forum di archlinux. Slackware è molto simile ad Arch, però non ha un sistema di pacchettizzazione evoluto come pacman. Male? No, direi semplicemente diversa. Ci si adegua, impari a fare gli slackbuild. :lol: Il bello di Slackware è che tutto ciò che impari con questa distribuzione lo puoi usare sulle altre e non è mai (o quasi mai) vero il viceversa.
Per quanto riguarda gnome, so che esistono progetti che ti permettono di installarlo su slackware ma io userei Xfce. Spero di averti dato informazioni utili. ;) Ciao.


si si, sono lo stesso di Arch :) Arch la trovo davvero buona, l'ho usata per quasi 2 anni, però ora, in questo periodo non la trovo molto stabile o, per lo meno, affidabile. Ci sono vari pacchetti corrotti da più di un mese, e nonostante le segnalazioni non è cambiato nulla, per esempio il nuovo xfce4.3.99. Poi problemi vari col kernel e riconoscimento dei device, cdrtool (quello per masterizzare, non mi ricordo con esattezza il nome) non funziona, etc... problemi che comunque non ho solo io... ed è per questo che sto cercando una distro più affidabile. La cosa che mi ispira di Slack è il fatto che sia molto simile ad Arch, per il gestore pacchetti conto di usare swaret, e non dovrebbero esserci grosse differenze, no?

Mi sembra strano che swaret possa danneggiare la distro.. se sbaglio ditemelo
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00

Messaggioda Bart » gio gen 11, 2007 14:06

Ciao, si hai proprio ragione, in questo periodo ci sono parecchie cose che non vanno ma questo può capitare in una distribuzione. Oltre ai programmi che hai citato io ho trovato dei problemi anche con kde. comunque sono sicuro che tutto si risolverà a breve. Ultimamente hanno un sacco di cose da gestire in Arch vista anche l'imminente uscita di voodoo e di pacman 3.
Non conosco molto bene swaret e non ti so dare delle dritte. :roll:
Bart
Staff
Staff
 
Messaggi: 4248
Iscritto il: dom ago 08, 2004 23:00
Località: Rimini

Messaggioda lordalbert » gio gen 11, 2007 15:25

Bart ha scritto:Ciao, si hai proprio ragione, in questo periodo ci sono parecchie cose che non vanno ma questo può capitare in una distribuzione. Oltre ai programmi che hai citato io ho trovato dei problemi anche con kde. comunque sono sicuro che tutto si risolverà a breve. Ultimamente hanno un sacco di cose da gestire in Arch vista anche l'imminente uscita di voodoo e di pacman 3.
Non conosco molto bene swaret e non ti so dare delle dritte. :roll:


Si, certamente può capitare, ma comunque è da qualche mese che sono apparsi i primi problemi, e alcuni non ancora risolti... comunque, per ora non la uso, quando sono certo che non ci saranno più problemi, magari ci ripenserò e la rimetterò, ma per ora no... tral'altro, xfce4 ha dei problemi, gnome anche, kde pure, avevo Ion3, ma dopo l'aggiornamento non mi andava più... che DE dovrei usare? :D
Secondo me, se hai grosso lavoro da fare (l'uscita di voodoo, pacman3, passaggio a kernel 2.6.19) e sai che non puoi gestire così tanto lavoro, è più saggio procedere a passi, fare un po' per volta ma farlo bene, magari slittando l'usicita di voodoo o pacman3. Per una distro come arch non contano niente le nuov versioni, hai comunque e sempre lo stesso sistema aggiornatissimo con qualsiasi iso....
Ergo, il team di amministrazione di arch è da rivedere secondo me. (conosco anche altri episodi, in cui contattati per email non hanno dato belle risposte, fregandosene di errori segnalati.
Secondo me tutto questo non è sintomo di serietà :)

Boh, magari proverò a vedere un po' per i pacchetti e deciderò poi che fare... dai, magari nel weekend la proverò...
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00

Messaggioda navajo » ven gen 12, 2007 17:00

slackware con fluxbox no ?
Decisamente leggera, altamente configurabile...
i pacchetti con le dipendenze le hai qui su slakcy, linuxpakages e se cerchi qui sul forum (non so più dov è il link) trovi un terzo fornitore di TGZ.
ne ho provate di distro, tante, ma alla fine, dai retta, slackware è la unica che uso. (ho una partizione piccola con Debian Sid, ma che uso praticamente mai).
per i problemi, non so fino a quanto sia un problema avere una dostro one man based, visto i problemi vari che ci sono stati anche fra gli sviluppatori di debian, le rep di gentoo.. i pacchetti di ubuntu ecc ecc.
Purtroppo per Pat, già è successo che Pat si è ammalato, ma si è appoggiato ad un gruppo di hackers brasiliani. Di sicuro Slackware non morirà così presto, anche se qualcuno se lo augura....
Cercare la perfezione, va bene, ma siccome le distro le fanno gli umani....
benvenuto in slackware comunque. ciao
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3765
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Messaggioda lordalbert » ven gen 12, 2007 21:34

navajo ha scritto:slackware con fluxbox no ?
Decisamente leggera, altamente configurabile...
i pacchetti con le dipendenze le hai qui su slakcy, linuxpakages e se cerchi qui sul forum (non so più dov è il link) trovi un terzo fornitore di TGZ.
ne ho provate di distro, tante, ma alla fine, dai retta, slackware è la unica che uso. (ho una partizione piccola con Debian Sid, ma che uso praticamente mai).
per i problemi, non so fino a quanto sia un problema avere una dostro one man based, visto i problemi vari che ci sono stati anche fra gli sviluppatori di debian, le rep di gentoo.. i pacchetti di ubuntu ecc ecc.
Purtroppo per Pat, già è successo che Pat si è ammalato, ma si è appoggiato ad un gruppo di hackers brasiliani. Di sicuro Slackware non morirà così presto, anche se qualcuno se lo augura....
Cercare la perfezione, va bene, ma siccome le distro le fanno gli umani....
benvenuto in slackware comunque. ciao


Grazie. Sicuramente appena ho un attimo di tempo la provo. Fluxbox non l'ho mai provato sinceramente, ma magari lo farò boh.. anche se non mi è mai ispirato più di tanto...

il mio dubbio rimane semrpe se installare i pacchetti 'singolarmente' oppure usare swaret... :S
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00

Messaggioda Bart » ven gen 12, 2007 21:59

C'è anche Frugalware come distro alternativa. Si basa su Slackware ma è dotata di pacman. Se vuoi puoi provarla, ne ho sentito parlare bene. Ciao ;)
Bart
Staff
Staff
 
Messaggi: 4248
Iscritto il: dom ago 08, 2004 23:00
Località: Rimini

Messaggioda lordalbert » ven gen 12, 2007 23:31

Bart ha scritto:C'è anche Frugalware come distro alternativa. Si basa su Slackware ma è dotata di pacman. Se vuoi puoi provarla, ne ho sentito parlare bene. Ciao ;)


la conosco, l'ho provata, ma non mi piace... boh, mi ricordava fedora o ubuntu..
lordalbert
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 42
Iscritto il: gio lug 28, 2005 23:00


Torna a Porting Slackware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron