Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda buda » ven mar 23, 2007 9:19

Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .

Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc , ( come mi ha detto Pat :shock: )
Avatar utente
buda
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 52
Iscritto il: ven apr 14, 2006 8:29
Località: Volterra ( manicomio )
Nome Cognome: Alberto Maria Fiaschi
Slackware: current
Kernel: 3.0.0
Desktop: xfce

Messaggioda alessiodf » ven mar 23, 2007 9:39

certo, sono scelte.. ma prima o poi, andava affrontato sto dilemma.. Io personalmente credo che il 2.6 ormai sia arrivato ad una condizione piu' che stabile.. E poi sono scelte.. NEssuno vieta di usare sempre il 2.4 e glib vecchie!

ahh.. il bello di slack e' questo! :D
Avatar utente
alessiodf
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 823
Iscritto il: ven ott 14, 2005 20:04
Località: Roma
Slackware: current
Kernel: 2.6.26.4
Desktop: Kde 4.1

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda masalapianta » ven mar 23, 2007 10:57

buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.

moda?
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....

non li vedi perche' probabilmente non hai mai fatto benchmark e parli per sentito dire o per impressioni non supportate da test:
http://bulk.fefe.de/scalability/
(e questo benchmark e' anche vecchio, risale a quando il 2.6 era ancora immaturo)
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .


da che ti deriva questa convinzione?
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Messaggioda buda » mer apr 04, 2007 8:08

Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6
Avatar utente
buda
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 52
Iscritto il: ven apr 14, 2006 8:29
Località: Volterra ( manicomio )
Nome Cognome: Alberto Maria Fiaschi
Slackware: current
Kernel: 3.0.0
Desktop: xfce

Messaggioda IceSlack » mer apr 04, 2007 12:31

buda ha scritto:Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6

-.- a me non e' mai crashato e uso d auna vita 2.6, l'informatica e' in continua evoluzione ebisogna adattarsi seno' si finisce per rimanere in un punto buio...


a mio avviso sono tutte seghe mentali ora come ora che il 2.6 sia unstable...... anzi io con il 2.4 ho avuto problemi
Avatar utente
IceSlack
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1313
Iscritto il: dom ott 30, 2005 13:27

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda bloodlust » ven apr 06, 2007 10:41

buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.

moda? arrendersi alla massa rosa? io lo chiamerei "evoluzione".
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....

Non li vedi perchè non conosci le differenze tra kernel 2.4 e kernel 2.6.
Solo per citarne alcune:
- Schedulatore con algoritmo O(1) invece che O(n) come sul 2.4 con ovvi vantaggi (grazie a Ingo Molnar), quindi ridotti overhead nella gestione dei processi da far eseguire alla cpu.
- Miglioramento del bilanciamento delle runqueue in sistemi SMP
- I processi real-time nel 2.6 sono gestiti con politiche differenti e condividono una sola coda
- Implementazione di un kernel fully-preemptive: il 2.4 lo era già in user-space mentre in kernel-space spesso si doveva scendere a compromessi, infatti sono stati eliminati molti Big Kernel Lock che erano stati introdotti come work-around al problema.
- Anticipatory I/O Scheduler: il "vecchio" deadline del 2.4 viene sostituito (in verità è possibile scegliere lo schedulatore degli I/O e persino emulare il vecchio deadline) con l'Anticipatory, che porta evidenti miglioramenti (percettibili) nei tempi di reazione.
- Miglioramento nella gestione dei thread con NGPT e NPTL.

Questi sono solamente alcuni dei miglioramenti in ambito server. Tralascio tutti quelli che invece sono migliorie al solo mondo workstation e desktop (vuoi esempi? cpufreq, frequenza di clock interna, etc...).

personalmente ne vedo solo svantaggi
quali svantaggi vedi?
Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc
e io ci aggiungo un "grazie a dio"...

ciao

EDIT: Mi scuso per le ripetizioni, ho letto solo dopo il post di Masalapianta.
bloodlust
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 523
Iscritto il: mar feb 14, 2006 12:02
Località: it_IT
Slackware: -1

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda Bart » ven apr 06, 2007 10:56

buda ha scritto:Personalmente sono profondamente deluso :(
dalla scelta dell'Uomo di arrendersi alla massa rosa :D
e quindi seguire la moda del 2.6.
Non vedo siceramente i vantaggi che questo porti in ambito server ....
personalmente ne vedo solo svantaggi , essendo profondamente convinto della
maggior stabilità e sicurezza del 2.4 .

Purtoppo è stata una scelta forzata visto l'abbandono del supporto a linuxthreads
da parte di glibc , ( come mi ha detto Pat :shock: )

Mi dispiace per la tua delusione, ma non ne vedo il motivo.
Insieme al passaggio al 2.6 PJV ha anche affermato che manterrà a lungo la versione 11.0. Se vorrai un 2.4 potrai tranquillamente usare questa.
E poi definirla moda mi sembra decisamente NON appropriato. Se c'è uno che non la segue è proprio Volkerding. Infine ti ricordo che il kernel 2.6 è uscito da oltre due anni, ormai è decisamente stabile e idoneo anche in ambito server. Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)
Bart
Staff
Staff
 
Messaggi: 4249
Iscritto il: dom ago 08, 2004 23:00
Località: Rimini

Messaggioda masalapianta » ven apr 06, 2007 16:03

buda ha scritto:Dall' esperienza personale su vari server
come stabilità / uptime il 2.4 è estremamente migliore rispetto al 2.6

vari server? hai provato sia il 2.4 che il 2.6 sul medesimo hardware utilizzando un campione statistico accettabile?
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda masalapianta » ven apr 06, 2007 16:12

bloodlust ha scritto:- Anticipatory I/O Scheduler: il "vecchio" deadline del 2.4 viene sostituito (in verità è possibile scegliere lo schedulatore degli I/O e persino emulare il vecchio deadline) con l'Anticipatory, che porta evidenti miglioramenti (percettibili) nei tempi di reazione.

e non solo e' possibile scegliere (tra noop, anticipatory, deadline e cfq) lo scheduler che meglio si adatta al tipo di I/O che verra' fatto su un dato FS, ma il tutto si puo' fare a runtime, attraverso il fs virtuale /sys, modificando contestualmente anche vari parametri di configurazione dello scheduler scelto (e scusatemi se e' poco)
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda Burroughs » ven apr 06, 2007 16:12

Bart ha scritto:Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)

Scusate l'off-topic ma io in /testing o in /extra non ho mai visto un kernel precompilato da Pat superiore al 2.6.18. :oops:

Burroughs.
"Two things are infinite: the universe and human stupidity; and I'm not sure about the universe" (Albert Einstein)
Avatar utente
Burroughs
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 968
Iscritto il: mer dic 15, 2004 0:00
Località: Lago Patria (NA)
Nome Cognome: Andrea Lutri
Kernel: 3.16.0
Desktop: KDE SC 4.13.3
Distribuzione: Arch Linux

Re: No-Slackware current cambiamento al 2.6 :>

Messaggioda Bart » ven apr 06, 2007 17:15

Burroughs ha scritto:
Bart ha scritto:Siamo ormai al 2.6.21 e ancora non l'abbiamo UFFICIALMENTE in slackware. Per ora l'abbiamo solo visto in /testing o /extra e tu mi parli di moda? :)

Scusate l'off-topic ma io in /testing o in /extra non ho mai visto un kernel precompilato da Pat superiore al 2.6.18. :oops:

Burroughs.
Infatti non c'è mai stato kernel superiore al 2.6.18, almeno per ora. :D
Bart
Staff
Staff
 
Messaggi: 4249
Iscritto il: dom ago 08, 2004 23:00
Località: Rimini


Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti