Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or dir.

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda conraid » gio ago 28, 2008 14:42

jena ha scritto:Il file rc.swap dopo le modifiche fatte cosa è diventato uno script???


Lo era anche prima, solo che adesso lo puoi invocare con una opzione, che può essere start per eseguire i comandi per inizializzare lo swap e stop per chiuderli e formattare swap per usi di altre distro
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 11994
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda targzeta » gio ago 28, 2008 17:22

Posta il file rc.swap, che forse potrebbe essere utile anche a qualcun altro (a me interessa :)). Non so come usi lo swapon nel file rc.swap, ma io ti consiglio di usarlo come:
Codice: Seleziona tutto
swapon /dev/mapper/swap0
senza l'opzione '-a' perchè, come dicevo prima, viene già eseguito dal file rc.S, e poi a te serve abilitare solo la swap che hai creato e non tutte quelle scritte nel file fstab, sarebbe contrario allo spirito dell'rc.swap :).

Ho paura di non essermi spiegato bene,
Spina
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6156
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda conraid » gio ago 28, 2008 17:36

spina ha scritto:Posta il file rc.swap, che forse potrebbe essere utile anche a qualcun altro (a me interessa :)). Non so come usi lo swapon nel file rc.swap, ma io ti consiglio di usarlo come:
Codice: Seleziona tutto
swapon /dev/mapper/swap0
senza l'opzione '-a' perchè, come dicevo prima, viene già eseguito dal file rc.S, e poi a te serve abilitare solo la swap che hai creato e non tutte quelle scritte nel file fstab, sarebbe contrario allo spirito dell'rc.swap :).


Sì è vero, tra l'altro nel man il device lo "suggerisce" solamente con l'opzione -p e/o -v (che a lui non servono)
quindi l'ultima riga sarebbe quella che indichi tu.
swapon -a non dovrebbe nemmeno caricarli lo swap in teoria, visto che lo ha messo in noauto :-k
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 11994
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda jena » ven ago 29, 2008 22:55

spina ha scritto:Posta il file rc.swap, che forse potrebbe essere utile anche a qualcun altro (a me interessa :)). Non so come usi lo swapon nel file rc.swap, ma io ti consiglio di usarlo come:
Codice: Seleziona tutto
swapon /dev/mapper/swap0
senza l'opzione '-a' perchè

Grazie dell'aiuto!!!
Hai ragione ho tolto l'opzione -a...questo è il file rc.swap:
Codice: Seleziona tutto
swap_start() {
# cryptsetup
/sbin/modprobe aes
/sbin/modprobe sha256
/sbin/modprobe dm_mod
/sbin/modprobe dm_crypt
# Enable swapping (with crypted swap):
/usr/sbin/cryptsetup -c aes-cbc-essiv:sha256 -s 128 -d /dev/random create swap0 /dev/hda2 -v
/sbin/mkswap /dev/mapper/swap0
/sbin/swapon /dev/mapper/swap0
}

swap_stop () {
# swapoff
swapoff /dev/mapper/swap0
#rimuove associazione device
/usr/sbin/cryptsetup remove swap0
#formatta la partizione in swap
mkswap /dev/hda2
}

case "$1" in
    start)
        swap_start
        ;;
    stop)
        swap_stop
        ;;
    *)
     echo "Usage: $0 {start|stop}"
esac 

Cosa ne pensate???
conraid ha scritto:swapon -a non dovrebbe nemmeno caricarli lo swap in teoria, visto che lo ha messo in noauto :-k

Dovrebbe essere cosi però anche con l'opzione -a sembrava funzionare...comunque ora l'ho tolta e sembra funzionare...
Mi rimane un ultimo dubbio...ho criptato anche la home e come per la swap ho creato uno script che fà tutto in automatico...
Sembra funzionare però all'avvio ricevo un errore:
Codice: Seleziona tutto
/sbin/e2fsck: No such file or directory while trying to open /dev/mapper/home
The superblock could not be read or does not describe a correct ext2 file system. If the device is valid and it really contains ext2 file system ,then the superblock is corrupt, and you might try running e2fsck with an alternate superblock:
e2fsck -b 8193 <device>

Penso che l'errore sia dovuto al fatto che in /etc/fstab la riga /dev/mapper/home0 ha le voci dump e pass impostate a 1 e 2 quindi effettua un controlla all'avvio quando il device non è ancora stato creato...anche mettendo noauto ricevo lo stesso errore...
Vorrei settarle entrambe a 0...pensate possa risolvere l'errore o cè qualche rischio???
Grazie!!!
jena
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 130
Iscritto il: gio gen 03, 2008 17:02

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda conraid » sab ago 30, 2008 8:13

La home in automatico cosa intendi? Che parte da solo o che genera chiavi come per la swap?
Nel primo caso lo uso sul notebook e nessun problema, all'avvio mi chiede la password, quindi qui devi averlo nel processo di init e non in rc.local. Oddio, potresti averla anche in rc.local, ma non so quanto sia saggio. Se genera chiavi random rischi di trovarti senza dati e non è bello. Non puoi accederci da altri pc, etc... non sai mai che chiave hai.
io se fossi in te valuterei l'aggiornamento della Slackware (qualcosa te lo impedisce?) visto che stai facendo prove e quindi non è una macchina in produzione o simili.

Per la home io così:
fstab
Codice: Seleziona tutto
/dev/mapper/crypthome /home ext3 defaults 0 2


crypttab
Codice: Seleziona tutto
crypthome /dev/sda7


ed nei file di init quel che hai già visto.


Quel che dici è vero, se non lo crea come fa a controllarlo? Però al tempo stesso quando e come lo fai creare?
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 11994
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or direc

Messaggioda jena » sab ago 30, 2008 14:18

conraid ha scritto:Nel primo caso lo uso sul notebook e nessun problema, all'avvio mi chiede la password, quindi qui devi averlo nel processo di init e non in rc.local. Oddio, potresti averla anche in rc.local, ma non so quanto sia saggio.
Quel che dici è vero, se non lo crea come fa a controllarlo? Però al tempo stesso quando e come lo fai creare?

Grazie dell'aiuto!!!
Intendevo che la password l'ho già impostata io e mi viene chiesta all'avvio quando viene creata l'associazione tra i device...
Ho creato uno script con le opzioni start e stop come per la swap...rc.local lancia lo start che crea l'associazione tra i device e monta la partizione...rc.local_shutdown lancia lo stop cancella l'associazione tra i device e smonta la partizione...
E' consigliabile metterlo nei processi init...però come dovrei fare...basta spostare le parti che inserito in rc.local e in rc.local_shutdown in uno dei file init???
Grazie!!!
jena
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 130
Iscritto il: gio gen 03, 2008 17:02

Re: Cannot stat /dev/mapper/swap0 : No such file or dir.

Messaggioda jena » mar set 02, 2008 12:49

Oddio, potresti averla anche in rc.local, ma non so quanto sia saggio.

Ho cercato un pò tra gli script di avvio di slackware e per risolvere il problema ho fatto cosi:
Ho creato il file /etc/rc.d/rc.crypthome e gli ho dato il permesso di esecuzione:
La prima parte carica i moduli e crea l'associazione tra i device viene lanciata da rc.S.
La seconda parte monta la /home viene lanciata da rc.S dopo che fsck ha effettuato il controllo sulla partizione non montata.
La terza parte rimuove l'associzione tra i device e smonta la /home criptata ad ogni spegnimento.
Codice: Seleziona tutto
crypthome_start() {
# cryptsetup
/sbin/modprobe aes
/sbin/modprobe sha256
/sbin/modprobe dm_mod
/sbin/modprobe dm_crypt
# mappare la partizione criptata:
/usr/sbin/cryptsetup luksOpen /dev/hda3 crypthome
# mounting crypthome:
/sbin/mount /dev/mapper/crypthome /home
}
crypthome_mount() {
# mounting crypthome:
/sbin/mount /dev/mapper/crypthome /home
}
crypthome_stop () {
# umount crypthome e cancella associazione device
/sbin/umount /home
/usr/sbin/cryptsetup luksClose crypthome
}

case "$1" in
    start)
        crypthome_start
        ;;
    mount)
        crypthome_mount
        ;;
    stop)
        crypthome_stop
        ;;
    *)
        echo "Usage: $0 {start|stop}"
esac   


In rc.S per richiamare la prima parte di rc.crypthome all'avvio ho messo prima del controllo di fsck:
Codice: Seleziona tutto
# carica moduli crea associzione device:
if [ -x /etc/rc.d/rc.crypthome ]; then
    /etc/rc.d/rc.crypthome start
fi


Poi il sistema continua con rc.S ed effettua il controllo di fsck con queste righe:

Codice: Seleziona tutto
# Check all the non-root filesystems:
if [ ! -r /etc/fastboot ]; then
  echo "Checking non-root filesystems:"
  /sbin/fsck $FORCEFSCK -C -R -A -a
fi


Dopo il controllo di fsck ho inserito queste righe in rc.S che richiamano la seconda parte di rc.crypthome:

Codice: Seleziona tutto
# monta crypthome
if [ -x /etc/rc.d/rc.crypthome ]; then
    /etc/rc.d/rc.crypthome mount
fi

Cosa ne pensate di questa soluzione...sapete consigliarmi di meglio???

In /etc/rc.d/rc.local_shutdown per richiamare la seconda parte di rc.crypthome che rimuove l'associzione tra i device e smonta la /home criptata ho messo:

Codice: Seleziona tutto
# umount crypthome e cancella associazione device
if [ -x /etc/rc.d/rc.crypthome ]; then
    /etc/rc.d/rc.crypthome stop
fi

Di questo non sono molto sicuro...mi consigliate di metterlo in rc.6 oppure non serve perchè in rc.6 cè già la sezione che smonta le partizioni allo spegnimento???
Grazie!!!
jena
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 130
Iscritto il: gio gen 03, 2008 17:02

Precedente

Torna a Sicurezza

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 0 ospiti