Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Perchè 64 bit?

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware64 postate qui. Non usate questo forum per argomenti che trattano la Slackware32 o generali... per quelli usate rispettivamente il forum Slackware e Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware64 usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware64, se l'argomento è Slackware32 o generale usate rispettivamente il forum Slackware o Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda lamarozzo » mar ott 06, 2009 15:36

Per fare un discorso molto sui generis. Se hai un'architettura x86_64 la cosa migliore è usare software compilato per quell'architettura, perchè il compilatore mette in pratica una serie di ottimizzazioni per sfruttare al meglio il processore. Se gli indichi una architettura compatibile (x86) il compilatore non potrà sfruttare tutti i suoi punti di forza.

Qualche anno fa aveva senso restare ai 32 bit anche con processori 64 perchè c'erano software (proprietari!) non ricompilati per quest'architettura. Ma oggigiorno direi che quasi tutti hanno sia la versione 32 che quella a 64. Alla peggio ti scarichi un po' delle librerie a 32 bit e le usi per i software che ne hanno bisogno (io faccio così con skype).
Avatar utente
lamarozzo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 732
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Roma
Desktop: xfce
Distribuzione: archlinux

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda raffaele181188 » mar ott 06, 2009 15:43

Purtroppo non si può fare
Io ho assemblato il mio PC con 320 euro di cui 230 di Core2!!! Quindi lo scambio proc non conviene senza conguaglio. Conguaglio tecnico, oltre che evidentemente economico. Io sono strapronto a rinuciare ai 32 in eccesso, ma io ho due core (tu me ne proponi uno solo), una cache otto volte superiore, e una frequenza di 3GHz. Senza contare il set di istruzioni. Queste sono cose che, di certo, aumentano la velocità di esecuzione dei programmi.
I 64 bit no, e guardacaso è proprio di questo che stiamo parlando. Io ho detto che non mi servono i 32 bit di più, il resto lo uso eccome
E scusate, ma non ha senso parlare di "sensazioni al tatto" quando si parla di computer... Mica stiamo giudicando un jeans...
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda DavidZ » mar ott 06, 2009 16:44

Nella recente intervista http://www.linux-mag.com/cache/7502/1.html
Eric Hameleers "parla" di come Pat si è convinto a includere Slackware64 ...

Eric Hameleers ha scritto:Pat was never quite outspoken about my pet project, I guess he was curious about what I would produce. Then he installed the first semi-finished version somewhere in December 2008 - about the time Slackware 12.2 was released. He ran several computational benchmarks on Slackware64 and was instantly hooked when he saw speed increases between 20 and 40 percent for some of the benchmarks, compared to 32bit Slackware. That marked the moment when it became a team project - the others installed it too, and some switched entirely to
Slackware64.
Avatar utente
DavidZ
Packager
Packager
 
Messaggi: 108
Iscritto il: mer mar 09, 2005 0:00
Località: alto Vicentino
Slackware: 14.0 x86_64
Kernel: 3.2.29
Desktop: kde 4.8.5

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda Blallo » mar ott 06, 2009 17:09

raffaele181188 ha scritto:E scusate, ma non ha senso parlare di "sensazioni al tatto" quando si parla di computer... Mica stiamo giudicando un jeans...

scusami ma non sono tanto d'accordo...
per un uso Desktop a mio parere conta più l'esperienza pratica di tanti tanti benchmark (difficilmente stresserài il sistema in maniera tale da avere una fonte attendibile dai benchmarks)
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda raffaele181188 » mar ott 06, 2009 17:28

Ma infatti è proprio per questo che hanno poco senso i benchmark di cui parla Alien quando qui si discute di macchine desktop e i bench, invece, effettuano tutt'altro tipo di test. Il punto è che se stiamo parlando di utilizzo prettamente casalingo (ok, qualche compilazione o crittazione o trascodifica ci scappa) è molto difficile realizzare benchmark scientifici (e in effetti io non ne conosco alcuno...). Capirai che i vantaggi di cui parli (tempo di boot, startup di FF e OOo) interessano solo un certo tipo di utenza (come me e te), ma non certo le macchine dedicate, che poi sono proprio quelle che beneficiano maggiormente dei 64 bit. Ma proprio nei nostri casi le sensazioni a pelle sono da evitare come la peste! Ti faccio presente che le sperimentazioni farmaceutiche prevedono che una certa parte del campione venga trattata col placebo ed è qui che si scoprono gli inimmaginabili poteri curativi dell'acqua e zucchero :D Poi questi dati vengono trattati statisticamente per individuare un margine [eccetera eccetera, ci siamo capiti...]
Quindi non è affatto mancanza di fiducia nei tuoi confronti, ma quando si parla di roba che si può misurare (come in questo caso) ha senso aggiungere e detrarre solo in presenza di un bench che dia risultati numerici e che sia fondato su principi quanto più trasparenti e condivisibili possibile. Nel caso non si disponga di tali numeri per me non vale la pena di perorare una causa. Poi, ripeto, in questo caso è inutile tirare fuori bench crittografici, audio/video, calcoli scientifici... perchè i risultati sono scontati e non sarò certo io a negarli
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda zxzxasas » mer ott 07, 2009 9:47

raffaele181188 ha scritto:Ma infatti è proprio per questo che hanno poco senso i benchmark di cui parla Alien quando qui si discute di macchine desktop e i bench, invece, effettuano tutt'altro tipo di test. Il punto è che se stiamo parlando di utilizzo prettamente casalingo (ok, qualche compilazione o crittazione o trascodifica ci scappa) è molto difficile realizzare benchmark scientifici (e in effetti io non ne conosco alcuno...). Capirai che i vantaggi di cui parli (tempo di boot, startup di FF e OOo) interessano solo un certo tipo di utenza (come me e te), ma non certo le macchine dedicate, che poi sono proprio quelle che beneficiano maggiormente dei 64 bit. Ma proprio nei nostri casi le sensazioni a pelle sono da evitare come la peste! Ti faccio presente che le sperimentazioni farmaceutiche prevedono che una certa parte del campione venga trattata col placebo ed è qui che si scoprono gli inimmaginabili poteri curativi dell'acqua e zucchero :D Poi questi dati vengono trattati statisticamente per individuare un margine [eccetera eccetera, ci siamo capiti...]
Quindi non è affatto mancanza di fiducia nei tuoi confronti, ma quando si parla di roba che si può misurare (come in questo caso) ha senso aggiungere e detrarre solo in presenza di un bench che dia risultati numerici e che sia fondato su principi quanto più trasparenti e condivisibili possibile. Nel caso non si disponga di tali numeri per me non vale la pena di perorare una causa. Poi, ripeto, in questo caso è inutile tirare fuori bench crittografici, audio/video, calcoli scientifici... perchè i risultati sono scontati e non sarò certo io a negarli


Scusami ma non capisco di cosa parli...
Codice: Seleziona tutto
Operazioni in memoria:                Slackware 32 = 10, Slackware 64 = 12
Calcolo su interi:                          Slackware 32 = 10; Slackware64  = 13
Calcolo su Floating Point:              Slackware 32 = 19, Slackware64  = 19;

Questi sono dei dati trovati da me sul mio computer (sempron mobile x2 @1700mhz) sempre senza passare alcuna ottimizzazione a gcc (semplice `gcc`). Questo non è placebo, e qualsiasi cosa tu faccia fare a questi due sistemi, quello a 64bit finirà sempre e comunque prima.
zxzxasas
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 397
Iscritto il: sab nov 15, 2008 2:28
Nome Cognome: Pasquale
Slackware: current
Kernel: 2.6.35.7
Desktop: KDE 4.5.2

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda navajo » mer ott 07, 2009 12:57

intervengo sulla discussione con le mie cnvinzinoi e prove sul campo.
per quanto riguarda le applicazioni video e audio (kino,amarok e avidemux ) sulla debian a 64 bit vanno quasi al doppio rispetto alla slackware 32 o alla debian32
ho delle foto a testimonianza.
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3825
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda Vito » mer ott 07, 2009 18:18

Non voglio sembrare arrogante è presuntuoso.
Ma : avendo un sistema completamente a 64bit,compresi tutti i possibili programmi,questo dovrà andare NECESSARIAMENTE più veloce,in quanto sarà possibile lavorare sul doppio dei dati.
Se sorgono delle complicazioni,questo è dovuto a questioni software (disponibilità del software a 64bit).
Secondo me la transizione è lenta a causa anche della radicazione dell'informatica nel mondo di oggi..quando tanti anni fa si è passati dalle CPU a 16bit a quelle a 32,questo problema non si è posto in quanto non c'erano 3000applicazioni e 4300macchine in circolazione.
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg (DE)
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda navajo » mer ott 07, 2009 18:37

Forse il problema dei programmi reperibili è sentito abbastanza in slackware.
Questa, non dimentichiamolo, è alla sua prima versione a 64bit. A me ha dato anche dei problemini, ma credo che sia normale.
D' altra parte, mi ripeto ancora, se non ci fossero i pacchetti belli e pronti di slacky, credo che gli utenti di slackware si ridurebbero di molto...
Su debian per esempio, ho lo stesso numero di pacchetti, parlo di quelli ufficiali, della 31bit.
Oltretutto, mi sembra normale cercare di utilizzare i 64bit su un sistema che lo permetta.. Si deve sempre guardare avanti e in questo caso, rimanere con i 32bit mi da la sensazione di rimanere indietro, di far andare la macchina a marce ridotte...
Sempre IMHO ovvio..
Avatar utente
navajo
Staff
Staff
 
Messaggi: 3825
Iscritto il: gio gen 08, 2004 0:00
Località: Roma
Nome Cognome: Massimiliano
Slackware: 13.37 (x86_64)
Kernel: 2.6.37.6
Desktop: KDE 4.7.0 (Alien)

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda raffaele181188 » mer ott 07, 2009 18:44

@zxzxsas, sarebbe pure carino dire dove hai preso quei numeri e cosa vorresti dimostrare
Ripeto che non ce l'ho con i 64 bit e che non ho detto che tutte le applicazioni a 64 sono sicuramente più lente, così come non ho detto il contrario. Volendo mantenere la discussione su un piano quanto più scientifico e obiettivo possibile, do qualche link
I 64 bit su Ars, per chi intende approfondire seriamente la faccenda da un punto di vista tecnico. Lettura lunghetta e anche un po' impegnativa
32 è meglio (con Google potete trovare facilmente tutte le repliche e le contestazioni)
Ubuntu64 va meglio
Firefox64 va meglio. Anzi no
Voglio solo far notare come l'unico link davvero utile sia quello tecnico su Ars, dove si può leggere che i benefici in termini di performance sono ben circoscritti e limitati. Del resto, i bench evidenziano in media un miglioramento del 10%: essendo bench, c'è da considerare che nell'uso quotidiano la macchina si troverà in situazioni molto molto meno estreme, dunque questo 10% si tradurrà in qualche millisecondo di differenza, e io sfido chiunque ad accorgersi "a occhio" di quei millisecondi. Ecco perchè parlavo di effetto placebo
La mia conclusione personale è che i 64bit sono realmente utili per tutta una serie di motivi, tra i quali però non ci sono miglioramenti generali e drastici di performace. E le difficoltà a cui si va incontro non valgono, almeno nel mio caso, i benefici che si acquisiscono
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda ponce » mer ott 07, 2009 19:48

mah, a me la slack64 va come una scheggia sul portatile dual core, la corrispettiva current a 32bit non era cosi' veloce.
mi sono convinto per l'editing audio di file grossi (temporizzazioni di file a 6 tracce di un paio d'ore ;) ) impossibile da gestire (per limitazioni delle dimensioni dei wav sui 32bit), pero' va detto che e' tutta un'altra cosa, e' una questione di reattivita' e di velocita' di uso delle applicazioni, vanno meglio i giochi (anche con un layer 32bit di emulazione :shock: ).
ho verificato anche sul quad core che ho al lavoro, sono le due macchine che uso sempre quindi mi rendo conto bene della differenza (e avendo sempre installate le versioni a 32bit la tocco pure :) )
ora quando uso qualche slack a 32 (ce ne ho sempre diverse) mi sembra di andare al rallentatore :D
Avatar utente
ponce
Master
Master
 
Messaggi: 1514
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Località: Pisa
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 3.18-rc2
Desktop: lxde

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda idefix » mer ott 07, 2009 21:51

non ricordo dove, ma avevo letto che gli intel 64bit
per far girare soft a 32bit devono emularlo internamente
e quindi van piu piano dei veri 32bit. se mi sbaglio perdonatemi.

comunque credo in campo informatico i 64 bit siano
la unica vera novita sensata da 5 anni o forse piu.

io lo uso da dicembre su monocore, dual core e quad core
con prestazioni nettamente superiori, ma se anche andasse
uguale, mica puo andare meno... quindi perche pensarci su?
idefix
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 136
Iscritto il: gio giu 19, 2008 0:48
Nome Cognome: stefano
Slackware: slack64-14
Kernel: 3.5.4
Desktop: tde 3.5.14

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda Blallo » mer ott 07, 2009 22:39

ponce ha scritto:mah, a me la slack64 va come una scheggia sul portatile dual core, la corrispettiva current a 32bit non era cosi' veloce.
mi sono convinto per l'editing audio di file grossi (temporizzazioni di file a 6 tracce di un paio d'ore ;) ) impossibile da gestire (per limitazioni delle dimensioni dei wav sui 32bit), pero' va detto che e' tutta un'altra cosa, e' una questione di reattivita' e di velocita' di uso delle applicazioni, vanno meglio i giochi (anche con un layer 32bit di emulazione :shock: ).
ho verificato anche sul quad core che ho al lavoro, sono le due macchine che uso sempre quindi mi rendo conto bene della differenza (e avendo sempre installate le versioni a 32bit la tocco pure :) )
ora quando uso qualche slack a 32 (ce ne ho sempre diverse) mi sembra di andare al rallentatore :D

quoto sul layer
wine, con le librerie di emulazione su slack64 è NETTAMENTE più veloce che su una 32bit pura
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda zxzxasas » gio ott 08, 2009 9:16

raffaele181188 ha scritto:@zxzxsas, sarebbe pure carino dire dove hai preso quei numeri e cosa vorresti dimostrare
Ripeto che non ce l'ho con i 64 bit e che non ho detto che tutte le applicazioni a 64 sono sicuramente più lente, così come non ho detto il contrario. Volendo mantenere la discussione su un piano quanto più scientifico e obiettivo possibile, do qualche link
I 64 bit su Ars, per chi intende approfondire seriamente la faccenda da un punto di vista tecnico. Lettura lunghetta e anche un po' impegnativa
32 è meglio (con Google potete trovare facilmente tutte le repliche e le contestazioni)
Ubuntu64 va meglio
Firefox64 va meglio. Anzi no
Voglio solo far notare come l'unico link davvero utile sia quello tecnico su Ars, dove si può leggere che i benefici in termini di performance sono ben circoscritti e limitati. Del resto, i bench evidenziano in media un miglioramento del 10%: essendo bench, c'è da considerare che nell'uso quotidiano la macchina si troverà in situazioni molto molto meno estreme, dunque questo 10% si tradurrà in qualche millisecondo di differenza, e io sfido chiunque ad accorgersi "a occhio" di quei millisecondi. Ecco perchè parlavo di effetto placebo
La mia conclusione personale è che i 64bit sono realmente utili per tutta una serie di motivi, tra i quali però non ci sono miglioramenti generali e drastici di performace. E le difficoltà a cui si va incontro non valgono, almeno nel mio caso, i benefici che si acquisiscono


Tantissimi link di cui francamente non mi frega proprio niente. Non perchè non siano interessanti, ma perchè ho qualcosa di meglio.
I test li ho fatti io sul mio computer, passando da slackware a slackware64 con lo stesso kernel. Questi nello specifico sono i risultati di nbench, ma feci anche altri test che sostanzialmente dimostravano un aumento delle prestazioni.

Giusto per la cronaca, il 10% è un aumento di prestazioni.
zxzxasas
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 397
Iscritto il: sab nov 15, 2008 2:28
Nome Cognome: Pasquale
Slackware: current
Kernel: 2.6.35.7
Desktop: KDE 4.5.2

Re: Perchè 64 bit?

Messaggioda raffaele181188 » gio ott 08, 2009 9:32

Umpf.. Ecco, appunto, nbench... vabbè, il punto è che un guadagno minimo nei bench (quelli che ho linkato io, non nbench) si traduce in un guadagno impercettibile nelle applicazioni comuni. Ergo "sistemi che vanno al doppio" sono frutto di quel bicchiere di acqua e zucchero. Non ho altro da dare a questa discussione

Offtopic: I Forum servono per dibattere. Ovviamente si è liberi di non leggere ciò che scrivono gli altri e continuare a testa bassa per la propria strada. Allora sarebbe più appropriato scrivere su un Blog
Avatar utente
raffaele181188
Packager
Packager
 
Messaggi: 789
Iscritto il: ven set 07, 2007 20:40
Località: DearSkin (FG)
Nome Cognome: Raffaele
Slackware: current
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: KDE 4.3
Distribuzione: Ubuntu

PrecedenteProssimo

Torna a Slackware64

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti