Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Ingegneria del SW e metodologia RUP

Forum dedicato alla programmazione.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il linguaggio di programmazione usato.
2) Se possibile portare un esempio del risultato atteso.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Ingegneria del SW e metodologia RUP

Messaggioda teme » lun mar 22, 2010 8:42

Ragazzi,
qualcuno di voi conosce la metodologia RUP utilizzata nell'Ingegneria del Software? Avrei bisogno di qualche consiglio su un lavoro che sto effettuando per un esame.

Grazie
Avatar utente
teme
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 362
Iscritto il: mar gen 27, 2004 0:00

Re: Ingegneria del SW e metodologia RUP

Messaggioda sreview » lun mar 22, 2010 18:55

RUP è l'acronimo di Rational Unified Process , e praticamente consiste in 4 fasi che sono separate da rilasci di milestone, le milestone possono essere superate, SE e SOLO SE, sono stati compiuti grossi progressi tra una release e l'altra e se l'analisi dei rischi viene ritenuta soddisfacente dal capo progetto. Se non si supera la milestone o il progetto muore oppure la fase viene iterata fino al raffinamento del risultato, in poche parole il RUP è un pò come il modello a spirale.
Le fasi sono:
- Una fase di avvio che comprende le comunicazioni con il cliente e le attività di pianificazione e tende a prediligere lo sviluppo e il raffinamente degli use case;
- La fase di elaborazione quindi comunicazioni con il cliente, attività di modellazione (attenzione alla definizione delle classi)
- Fase di costruzione che raffina e produce il modello progettuale tramite i componenti software implementati
- Fase di transizione tra lo sviluppatore all'utente finale per i test
sreview
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 159
Iscritto il: mar lug 26, 2005 23:00
Località: Latina
Nome Cognome: Fabrizio Di Carlo
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: Xfce 4.6.1

Re: Ingegneria del SW e metodologia RUP

Messaggioda teme » lun mar 22, 2010 22:36

sreview grazie per la risposta...
Sto effettuando un progetto e stavo lavorando per fasi, quando il prof mi ha detto quanto segue: individua il caso d'uso fondamentale per il sistema, sviluppa questo e vedrai che si svilupperà tutto il sistema, secondo la metodologia UP.
Per quello che stavo studiando, l'UP/RUP divide tutto in fasi, come hai detto tu. Ma se effettuo un approccio top-down come faccio ad applicargli anche l'UP?
Avatar utente
teme
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 362
Iscritto il: mar gen 27, 2004 0:00

Re: Ingegneria del SW e metodologia RUP

Messaggioda sreview » mar mar 23, 2010 0:22

Per l'appunto cambi metodologia in corso d'opera, io ti consiglio di fare cosi, principalmente perchè l'approccio top-down è un approccio semplice quando i progetti sono piccoli e con poche pretese, ma credo che una tesina o comunque un progetto di Ing. del Software debba usare qualche approccio diverso come il RUP o come l'XP... ti consiglio in ogni caso di cercare in rete, se ti serve qualcosa puoi contattarmi tranquillamente in privato
sreview
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 159
Iscritto il: mar lug 26, 2005 23:00
Località: Latina
Nome Cognome: Fabrizio Di Carlo
Slackware: 13.0
Kernel: 2.6.29.6
Desktop: Xfce 4.6.1


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron