Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Gslacky è morta, viva Gslacky!

Questo forum raccoglie tutte le discussioni sul progetto Gnome Slacky (Gnome per Slackware).

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Gslacky usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda Blallo » mer ott 20, 2010 19:03

gohanz ha scritto:
jimmy_page_89 ha scritto:sto usando gli SB di GSB, che ho intenzione di portare allo standard di Slacky se tutto andrà liscio
in modo da poterli mettere nel repo

ma prima di effettuare il "porting", ci terrei a risolvere questo cacchiolino ino ino di problema con evolution


Jimmy ma come puoi mettere sul repository dei pacchetti fatti in quella maniera. Hai avuto un errore di compilazione ed hai risolto installando un binario pronto?! Ma ti rendi conto.
Quel problema di compilazione è dovuto al fatto che quella versione di Nautilus richiede un aggiornamento di Gtk e Nautilus.
Per quanto riguarda Gdm si usa la versione 2.20 perchè è stata l'ultima ad essere compatibile con il sistema di password shadow. Dopo la 2.20 gdm supporta solo Pam.

Ovviamente non caricherò finche non renderò compilabile nautilus. E' solo per testare quanti pacchetti devo downgradare e non volevo perdere troppo tempo.
Per ora non sto ne prenotando ne uppando niente :)
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3222
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda hashbang » mer ott 20, 2010 19:04

gohanz ha scritto:Quel problema di compilazione è dovuto al fatto che quella versione di Nautilus richiede un aggiornamento di Gtk e Nautilus.
e non credo che sia una buona idea. Preferirei che un eventuale GNOME sia meno invasivo (sempre se possibile, ovvio)
gohanz ha scritto:Per quanto riguarda Gdm si usa la versione 2.20 perchè è stata l'ultima ad essere compatibile con il sistema di password shadow. Dopo la 2.20 gdm supporta solo Pam.
Grazie per l'importante delucidazione gohanz ;)
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1830
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda slucky » mer ott 20, 2010 19:11

complimenti per l'impegno e l'entusiasmo!!!
però trattasi pur sempre di una rielaborazione di gsb che comunque c'è già, quello che ci manca davvero e il buon vecchio Mastro Gohanz che ci regala la nuova fiammante versione di GSlacky per mamma Slack!!! :(
ecco ragazzi, perchè non vi accordate per lavorare insieme per ridare vita al nostro mitico progetto GSlacky?
sempre se il buon Gohanz è d'accordo...... ;)
"...and what exactly is a dream....and what exactly is a joke."

"Jugband Blues" ( Syd Barrett )
Avatar utente
slucky
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2377
Iscritto il: mar mag 01, 2007 14:30
Slackware: 12.0 / 14.1
Kernel: default
Desktop: gslacky / xfce

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda gigiobagiano » mer ott 20, 2010 23:42

Ma non capisco, una volta finito di rendere gli slackbuild di GSB conformi alle linee guida di slacky.eu, e dopo esservi ricompilati e ripacchettizzato tutto GSB, metterete a disposizione i pacchetti su slacky.eu dicendo "siccome non sapevamo che fare abbiamo ricompilato i pacchetti di GSB e abbiamo modificato la forma ma non la sostanza degli SB" ?
Piuttosto insano come progetto...
GSlacky aveva delle sue particolarità delle sue scelte di patch e di ambiente, e anche lo script di installazione, ecc... Se dovete mettervi a ricompilare gnome, direi che, prima di partire a razzo, sarebbe il caso che capiste per cosa lo state facendo e cosa vi deifferenzierà dai progetti già esistenti, come GSB e Dropline... ;)
Avatar utente
gigiobagiano
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 501
Iscritto il: dom mar 11, 2007 12:58
Slackware: 11 - 13.1
Kernel: 2.6.35.6_tuxonice
Desktop: Openbox

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda Blallo » gio ott 21, 2010 2:38

gigiobagiano ha scritto:Ma non capisco, una volta finito di rendere gli slackbuild di GSB conformi alle linee guida di slacky.eu, e dopo esservi ricompilati e ripacchettizzato tutto GSB, metterete a disposizione i pacchetti su slacky.eu dicendo "siccome non sapevamo che fare abbiamo ricompilato i pacchetti di GSB e abbiamo modificato la forma ma non la sostanza degli SB" ?
Piuttosto insano come progetto...
GSlacky aveva delle sue particolarità delle sue scelte di patch e di ambiente, e anche lo script di installazione, ecc... Se dovete mettervi a ricompilare gnome, direi che, prima di partire a razzo, sarebbe il caso che capiste per cosa lo state facendo e cosa vi deifferenzierà dai progetti già esistenti, come GSB e Dropline... ;)

Semplicemente cerchiamo di non modificare elementi già presenti in Slackware
GSB sovrascrive le gtk originarie di Slackware
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3222
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda conraid » gio ott 21, 2010 7:30

jimmy_page_89 ha scritto:
gigiobagiano ha scritto:Ma non capisco, una volta finito di rendere gli slackbuild di GSB conformi alle linee guida di slacky.eu, e dopo esservi ricompilati e ripacchettizzato tutto GSB, metterete a disposizione i pacchetti su slacky.eu dicendo "siccome non sapevamo che fare abbiamo ricompilato i pacchetti di GSB e abbiamo modificato la forma ma non la sostanza degli SB" ?
Piuttosto insano come progetto...
GSlacky aveva delle sue particolarità delle sue scelte di patch e di ambiente, e anche lo script di installazione, ecc... Se dovete mettervi a ricompilare gnome, direi che, prima di partire a razzo, sarebbe il caso che capiste per cosa lo state facendo e cosa vi deifferenzierà dai progetti già esistenti, come GSB e Dropline... ;)

Semplicemente cerchiamo di non modificare elementi già presenti in Slackware
GSB sovrascrive le gtk originarie di Slackware


ma per forza jimmy, o scegli una versione "vecchia" di gnome (l'ultima compatibile con le gtk presenti in slackware) o le cambi. Non è che esistono tante strade. E comunque sono d'accordo con chi ti dice che è meglio collaborare con gsb piuttosto che fare un'altra versione di gnome per slackware. A meno che non sia per piacere personale, in quel caso no comment
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 12002
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda hashbang » gio ott 21, 2010 9:17

gigiobagiano ha scritto:GSlacky aveva delle sue particolarità delle sue scelte di patch e di ambiente, e anche lo script di installazione, ecc... Se dovete mettervi a ricompilare gnome, direi che, prima di partire a razzo, sarebbe il caso che capiste per cosa lo state facendo e cosa vi deifferenzierà dai progetti già esistenti, come GSB e Dropline... ;)
Per carità. Anche io sono d'accordo a rispettare i canoni di GSlacky. Nel repository ci sono già dei pacchetti di GNOME che saranno utili a chi, come me, usa alcune sue applicazioni ma non vuole avere il DE per intero. Pertanto anche io sono favorevole ad una ISO che contenga un installer del desktop. Quello che io ho proposto era di visionare gli SlackBuild di GSB in quanto erano già stati usati per GNOME 2.30 sulla Slackware 13.1 e se ci sono state accortezze su alcuni pacchetti cercare di prendere spunto da loro. Ovviamente ciò, IMHO, non deve incidere sulle caratteristiche originali di GSlacky.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1830
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda gigiobagiano » gio ott 21, 2010 14:19

Per me potete fare quello che volete, e concordo con conraid. Il pensiero è piuttosto semplice, valutare il motivo per cui lo state facendo, valutare i costi nel mantenere il progetto, e valutare le differenze rispetto alla "concorrenza", perchè, se da una parte avere una propria "creazione" porta molta più soddisfazione, è probabile che, a quelli del progetto gsb in questo caso ( ma il discorso potrebbe essere molto più generale ), possa essere utile il vostro apporto sia in termini di idee e novità sia come "manovalanza", cioè liberando un po' di lavoro agli altri sviluppatori/pacchettizzatori. Ripeto non è una critica al progetto o al vostro lavoro, ci mancherebbe, ma solo alcune perplessità.
Avatar utente
gigiobagiano
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 501
Iscritto il: dom mar 11, 2007 12:58
Slackware: 11 - 13.1
Kernel: 2.6.35.6_tuxonice
Desktop: Openbox

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda slucky » gio ott 21, 2010 14:42

quindi, a parte tutti i discorsi e le opinioni giustamente e leggittimamente espresse, la strada maestra resta quella che ho indicato alcuni post sopra, cioè: "tempestare di Mail il buon vecchio Pat, affinchè si decida a reinserire lo gnomo sulla Slackware, colmando una lacuna!".... :)
per rendere la slackware completa e al livello di debian, fedora, ubuntu e compagnia bella..... :badgrin:
"...and what exactly is a dream....and what exactly is a joke."

"Jugband Blues" ( Syd Barrett )
Avatar utente
slucky
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2377
Iscritto il: mar mag 01, 2007 14:30
Slackware: 12.0 / 14.1
Kernel: default
Desktop: gslacky / xfce

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda hashbang » gio ott 21, 2010 18:53

gigiobagiano ha scritto:Ripeto non è una critica al progetto o al vostro lavoro, ci mancherebbe, ma solo alcune perplessità.
E infatti le tue critiche hanno ragion d'esserci. Io condivido il tuo pensiero come anche quello di conraid. Infatti per come la vedo io GSlacky non deve diventare un porting di GSB. Deve rimanere GSlacky in tutto e per tutto. Io ho detto solo di controllare gli slack-required di GSB che contengono le dipendenze GNOME per non rendere faticoso il lavoro. Ad esempio, se controllando molti slack-required dei pacchetti si nota la presenza di libpincopallino, si proverà a compilare libpincopallino. Tutto questo per non perdere tempo a tentare di compilare tutte le sorgenti per trovare il pacchetto numero 1 ;)
Inoltre ho suggerito un controllo nella sezione patches del loro repository per controllare quali pacchetti hanno dato problemi, in modo da avere le accortezze necessarie durante la compilazione. Non si tratta di porting o altro. Per come la vedo io GSlacky è GSlacky, GSB è GSB. Non avranno niente in comune se non il fatto che tutte e due installano GNOME.

PS: Anche perchè come ho già detto prima: la politica di GSB, che sostituisce i pacchetti originali della distribuzione, non mi entusiasma molto. Ovviamente se non esiste altro modo lo si farà.
Al massimo comunque se GNOME 2.30 richiede per forza di cose la sostituzione delle librerie gtk si può sempre compilare la 2.28, che non penso dovrebbe dare problemi di pacchetti.
Ultima modifica di hashbang il gio ott 21, 2010 18:57, modificato 2 volte in totale.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1830
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda hashbang » gio ott 21, 2010 18:56

slucky ha scritto:quindi, a parte tutti i discorsi e le opinioni giustamente e leggittimamente espresse, la strada maestra resta quella che ho indicato alcuni post sopra, cioè: "tempestare di Mail il buon vecchio Pat, affinchè si decida a reinserire lo gnomo sulla Slackware, colmando una lacuna!".... :)
per rendere la slackware completa e al livello di debian, fedora, ubuntu e compagnia bella..... :badgrin:
Io invece spero vivamente (cosa comunque per ora improbabile, anzi impossibile) che Pat sostituisca KDE4 con Trinity. Ovviamente se questo risulterà essere un buon prodotto.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1830
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda Blallo » gio ott 21, 2010 19:53

Il primo scopo di questa mia "ricompilata" voleva proprio essere il saggiare cosa è compilabile e cosa no
Visti comunque gli eccessivi downgrade, a questo punto si potrebbe fare Gnome 2.28

A tal proposito, vorrei chiedere GSlacky cosa avrebbe di particolare rispetto a GSB, per pura curiosità :)

atomix600 ha scritto:Io invece spero vivamente (cosa comunque per ora improbabile, anzi impossibile) che Pat sostituisca KDE4 con Trinity. Ovviamente se questo risulterà essere un buon prodotto.

direi abbastanza improbabile
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3222
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Re: Gslacky è morta, viva Gslacky!

Messaggioda Blallo » gio ott 21, 2010 19:59

Tornando un po' più nel tecnico, gli SB di GSB non hanno molte cose particolari, se non una verifica di alcuni pacchetti necessari, inseriti però a manina e non tramite lo slack-required
Codice: Seleziona tutto
# Package requirements and installation checks.
[ "$FORCEBUILD" = "0" ] && {
  function check_installed() {
    ls -1 /var/log/packages | grep "^${1}-[^-]*-[^-]*-[^-]*$" >/dev/null 2>&1
    return $?
  }

  check_installed "$PKGNAME" && {
    echo "${0##*/}: Remove installed '$PKGNAME' package before build."
    exit 1
  }

  for REQ in $REQUIRED_PACKAGES; do
    check_installed "$REQ" || {
      echo "${0##*/}: Required package '$REQ' not installed."
      exit 1
    }
  done
}

e uno strip leggermente diverso rispetto al nostro standard. Quindi almeno sugli SB c'è poco da ispirarsi :D
Io sono il detective Arsenio Magret, e porto sempre la camicia TATUATA!
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
 
Messaggi: 3222
Iscritto il: ven ott 12, 2007 10:37
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.1 / 12.2
Kernel: 3.12.2-ck
Desktop: Openbox

Precedente

Torna a Gnome Slacky

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti

cron