Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Come funzionano i pacchetti?

Postate qui se avete consigli per migliorare i pacchetti disponibili in questo sito o se avete problemi con installazione, funzionamento o altro.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il nome del pacchetto.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda matrobriva » ven ott 29, 2010 21:32

Ciao a tutti! Sono nuovo di Slackware e del forum. Utilizzo da parecchio tempo GNU/Linux e ormai mi posso ritenere un utente esperto. Una settimana fa ho deciso di installare Slackware 13.1. è andato tutto bene ma ora non capisco una cosa: come si installano i programmi? Ho provato ad installare tramite pkg applicazioni comuni come FileZilla, Audacity ed OpenOffice ma l'installazione è risultata impossibile. Devo risolvere a mano milioni di dipendenze e trovare le versioni di esse giuste... non esiste una via più semplice?
matrobriva
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven ott 29, 2010 21:07
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: KDE

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda Vito » ven ott 29, 2010 21:42

Beh, da che distro provieni?
"Esperto" è una parola grossa.
Esistono due vie per installare i pacchetti:
1)utilizzare un tool di gestione automarica delle diplendenze (scelta che può risultare azzardata e pericolosa)
2)scaricare ed installare manualmente i pacchetti.

1)Utilizzi tool come swaret,slapt-get,slackyd che fanno tutto,o quasi tutto, il lavoro per te.
2) scarichi i pacchetti con le dipendenze necessarie e li installi da root con
installpkg:
in particolare digirando:
Codice: Seleziona tutto
installpkg nomepacchetto.txz

se il pacchetto è da aggiornare;
Codice: Seleziona tutto
upgradepkg nomepacchetto.txz


Se sei un utente alle prime armi con Slackware ti consiglio vivamente di NON usare software per la risoluzione automatica delle dipendenze e di instalallare i vari pacchetti manualmente con installpkg.

Per informazioni più dettagliate ti consiglio una lettura di "Slackware for dummies", che se non ricordo male, tratta in maniera soddisfacente questo argomento.

P.S. FileZilla richiede solo due pacchetti,non è poi così tanto!
P.P.S per OpenOffice c'è un autobuilder semplicissimo da installare.
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg (DE)
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda matrobriva » sab ott 30, 2010 10:42

Perfetto, non conoscevo pkg e stavo compilando tutto da sorgenti... una bella fatica :-( provengo da Red Hat, Puppy, OpenSuse, Sabayon, Ubuntu, Debian e Gentoo e ora Slackware!
matrobriva
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 3
Iscritto il: ven ott 29, 2010 21:07
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.33.4
Desktop: KDE

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda Vito » lun nov 01, 2010 11:26

C'è un repository enorme di pacchetti,perchè compilarli?
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg (DE)
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda Trotto@81 » lun nov 01, 2010 12:17

Offtopic: Ne hai provata giusto qualcuna e nemmeno in maniera approfondita, perchè dovresti essere davvero un esperto dopo tutte queste esperienze. :)
Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3021
Iscritto il: ven giu 25, 2004 23:00
Località: Monasterace M. (RC)
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.1
Kernel: default
Desktop: KDE 4.10.5

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda ZeroUno » mar nov 16, 2010 16:38

matrobriva ha scritto:Perfetto, non conoscevo pkg e stavo compilando tutto da sorgenti... una bella fatica :-( provengo da Red Hat, Puppy, OpenSuse, Sabayon, Ubuntu, Debian e Gentoo e ora Slackware!


Quì hai un finder online di pacchetti in cui ne sono censiti ad oggi 24199
http://slak.homelinux.org/
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4398
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Come funzionano i pacchetti?

Messaggioda hashbang » mar nov 16, 2010 17:06

matrobriva ha scritto:non esiste una via più semplice?
Offtopic: Attenzione a non confondere SEMPLICE con FACILE. Il pkgtools è il package manager più semplice (e anche facile) che ci possa essere.
Semplice, infatti, vuol dire: senza fronzoli. Proprio come accade nel nostro set di script per la gestione dei pacchetti. installpkg per installare, upgradepkg per aggiornare, removepkg per rimuovere, makepkg per creare il pacchetto e makebootdisk che crea un SYSLinux in un floppy disk (che poi non ho mai capito che ci fa makebootdisk con i pkgtools :-k )

Facile, invece, vuol dire: alla portata di tutti.

Per farla breve facile e semplice, per quanto possano essere fraintesi come sinonimi, sono del tutto contrari. Slackware è semplice, ma non è facile. Ubuntu è facile, ma non è semplice (anzi è piuttosto complessa). Più una distribuzione è facile più essa è complessa, in quanto ci vogliono molte più righe di codice per aggiungere funzionalità che la portino ad essere più user-friendly. Slackware al contrario non punta affatto ad essere user-friendly, pertanto è la distribuzione più pulita e K.I.S.S. (filosofia UNIX della semplicità: Keep It Simple, Stupid) che esista in ambiente GNU/Linux.
Adoro il pragmatismo della lingua giapponese, è l'unica in cui per dire ad una ragazza che la ami le dici "suki". (cit.)
Avatar utente
hashbang
Packager
Packager
 
Messaggi: 1833
Iscritto il: ven giu 04, 2010 9:27
Località: Lecce
Nome Cognome: Luca De Pandis
Distribuzione: Windows 8.1 Pro


Torna a Packages

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 3 ospiti