Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

ATI radeon (free) e Power Management

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

ATI radeon (free) e Power Management

Messaggioda targzeta » gio gen 27, 2011 20:00

Ciao ragazzi,
scrivo questo post perché ho trovato un modo per aumentare il tempo di durata delle batterie. Come avevo detto anche in qui per chi usa il KMS le opzioni di power management del manuale del modulo per il server X, radeon, non servono. Per farla breve ho trovato questo howto molto interessante:
http://www.overclock.net/linux-unix/731 ... river.html
a me ha funzionato alla grande, mi è bastato settare a 'low' il 'power_profile'.

Se qualcuno di voi ha qualche informazione in più è ben gradito. Sembra che per i comuni mortali non siano presenti delle informazioni dettagliate su come agire, con il modulo del kernel radeon, per migliorare le prestazioni e la tenuta delle batterie.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: ATI radeon (free) e Power Management

Messaggioda mbrancalion » ven gen 28, 2011 11:46

Ho cercato di fare questa cosa da 2 anni a questa parte, e non c'ero mai riuscito (configurando xorg.conf).
Ora invece funziona, e in "auto" mi piace.......


Siete troppo i migliori, su questo forum ... :)

Grazie mille.
Avatar utente
mbrancalion
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 31, 2007 15:01
Località: Grignano Polesine (RO)
Nome Cognome: Marco Brancalion
Slackware: nessuna
Kernel: 2.6.38-11
Desktop: kde 4.6.2
Distribuzione: kubuntu 11.04

Re: ATI radeon (free) e Power Management

Messaggioda targzeta » ven gen 28, 2011 12:13

Si, effettivamente "auto" sembra un buon profilo. Io uso acpid per rilevare gli eventi di "presa inserita/disinserita" e quindi mi sposto tra "low" e "high" a seconda dei casi.

Ancora, per far durare di più la batteria metto anche il processore in powersave (cpufreq). In pratica mi sono scritto un 'rc.powersave' che viene invocato sia da rc.local, per capire come impostare il PC all'avvio, sia da acpid ad ogni evento di 'presa inserita/disinserita'. Lo script capisce da solo se la presa è collegata o scollegata, tramite un:
Codice: Seleziona tutto
cat /sys/class/power_supply/AC/online
se c'è scritto 1 allora la presa è inserita, se c'è scritto 0 la presa è scollegata, quindi si regola di conseguenza se mettere il PC in risparmio energetico o meno.

Il punto però è che a mio avviso mancano le informazioni per l'utente sul modulo (del kernel) "radeon". Ad esempio, come facciamo a sapere quali altri metodi sono accettati oltre a "profile" e "dynpm"? E ancora, quali altri profili si possono settare con il metodo "profile"? La gestione del cpufreq è fatta meglio, li sai che c'è un file chiamato "scaling_available_governors" in cui trovi tutti i governors che puoi impostare.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: ATI radeon (free) e Power Management

Messaggioda targzeta » ven gen 28, 2011 12:23

Ho trovato anche questo wiki, che forse è più ufficiale:
http://wiki.x.org/wiki/RadeonFeature

Emanuele

:edit: anche questa guida sembra fatta bene (le posto qui così so come le posso ritrovare :)):
https://wiki.archlinux.org/index.php/ATI
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: ATI radeon (free) e Power Management

Messaggioda mbrancalion » ven gen 28, 2011 12:28

spina ha scritto:Si, effettivamente "auto" sembra un buon profilo. Io uso acpid per rilevare gli eventi di "presa inserita/disinserita" e quindi mi sposto tra "low" e "high" a seconda dei casi.

Ancora, per far durare di più la batteria metto anche il processore in powersave (cpufreq). In pratica mi sono scritto un
[CUT]


Si, anch'io mi sono fatto uno script per settare la politica di governo delle cpu, perche' in tutti i sistemi che ho usato qualcosa e' sempre andato per i cavoli suoi (oppure non si triggerava quando si torna dalla sospensione, per esempio).
Poi, da quando PowerDevil (a quando ho capito) non gestisce piu' la cosa da solo............

Ma ho deciso di non seguire un metodo similare per i radeon, perche' in auto mi sembra piu' comodo..... e inoltre ogni tanto si inventano di cambiare il posto degli script e come funzionano (uso kubuntu) ............ ;)
Per cui, una volta che una cosa va in automatico, tanto meglio....... (se poi non mi piacera', l'aggancio in maniera similare al cambio di governor cpu) .......
Avatar utente
mbrancalion
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 185
Iscritto il: ven ago 31, 2007 15:01
Località: Grignano Polesine (RO)
Nome Cognome: Marco Brancalion
Slackware: nessuna
Kernel: 2.6.38-11
Desktop: kde 4.6.2
Distribuzione: kubuntu 11.04


Torna a Hardware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron