Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Dalla padella nella brace

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Dalla padella nella brace

Messaggioda py67 » ven nov 11, 2011 9:23

Avatar utente
py67
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 458
Iscritto il: mar ott 04, 2005 17:34

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda brainvision » ven nov 11, 2011 9:47

mamma mia, viene l'angoscia a leggere certe cose.. ma proprio di prima mattina (insomma.. quasi) dovevi postare questo link???

:crybaby: :crybaby: :crybaby: :crybaby: :crybaby: :crybaby:
Avatar utente
brainvision
Packager
Packager
 
Messaggi: 756
Iscritto il: ven dic 26, 2008 18:23
Località: bologna (bo)
Nome Cognome: Leonardo Totaro
Slackware: x86_64-current
Kernel: 3.7.1
Desktop: xfce 4.10

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda teox99 » ven nov 11, 2011 10:28

ma chi è Microsoft srl?
Avatar utente
teox99
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 735
Iscritto il: ven lug 25, 2008 13:54
Località: Roma[Eur]
Slackware: 13.37
Desktop: KDE - Xfce

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Plaoo » ven nov 11, 2011 10:59

Questa è solo ignoranza.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda shark1500 » ven nov 11, 2011 16:36

Ma perche` nessuno si e` mai lamentato che anche i Mac li vendono con OSX preinstallato?
Avatar utente
shark1500
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 785
Iscritto il: gio apr 03, 2008 13:33
Località: Modna
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda brg » ven nov 11, 2011 16:55

shark1500 ha scritto:Ma perche` nessuno si e` mai lamentato che anche i Mac li vendono con OSX preinstallato?


Perché i Mac li compri solo dalla Apple, che progetta e vende l'hardware ed il software. Se Microsoft facesse dei PC targati Microsoft avrebbe tutto il diritto di metterci sopra quel che le pare (Windows appunto), qui il problema è che Microsoft spinge (secondo alcuni in maniera lesiva ed impropria) per avere i propri prodotti preinstallati sui calcolatori assemblati da terze parti, ovviamente ad un prezzo per il consumatore. È praticamente impossibile comprare un qualunque portatile senza la "tassa Microsoft".
Avatar utente
brg
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 269
Iscritto il: sab mar 12, 2011 14:20
Località: Montecatini
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE4

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda shark1500 » ven nov 11, 2011 17:39

Hai ragione, ho detto una scemenza, sorry.
Avatar utente
shark1500
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 785
Iscritto il: gio apr 03, 2008 13:33
Località: Modna
Slackware: current
Kernel: 2.6.27.7-smp
Desktop: kde

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Plaoo » ven nov 11, 2011 21:52

Per i pc desktop posso capire basta acquistare i pezzi e una "scorciatoia" la trovi. Per i notebook, netbook invece non è giusto :(
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Toni » sab nov 12, 2011 0:33

A mio avviso l'ignoranza è di chi ha avviato la class action.
Se il pc è venduto in un "pacchetto completo" software + hardware è chiaro che i due prodotti vanno a formare un unico prodotto , questo a prescindere da qualsiasi os ci sia installato sopra.
L'unica scelta per non pagare il sistema operativo è comprare un prodotto non provvisto di os.
La colpa non è di microsoft ma dei produttori hardware che non mettono in vendita prodotti sprovvisti di os.
Quest'ultima non può nemmeno essere definita una colpa , in quanto i produttori hardware devono vendere qualcosa che funzioni ( quindi hardware + software) e visto che i produttori di hardware sono in cerca di profitti ( non si capisce perchè un produttore di software non lo debba essere) tendono a stringere accordi con aziende che condividono gli stessi obiettivi.
Avatar utente
Toni
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 993
Iscritto il: lun gen 30, 2006 22:08
Località: milano
Slackware: slackware-14
Kernel: 3.10.5
Desktop: i3

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Plaoo » sab nov 12, 2011 1:24

Toni ha scritto:A mio avviso l'ignoranza è di chi ha avviato la class action.
Se il pc è venduto in un "pacchetto completo" software + hardware è chiaro che i due prodotti vanno a formare un unico prodotto , questo a prescindere da qualsiasi os ci sia installato sopra.
L'unica scelta per non pagare il sistema operativo è comprare un prodotto non provvisto di os.
La colpa non è di microsoft ma dei produttori hardware che non mettono in vendita prodotti sprovvisti di os.
Quest'ultima non può nemmeno essere definita una colpa , in quanto i produttori hardware devono vendere qualcosa che funzioni ( quindi hardware + software) e visto che i produttori di hardware sono in cerca di profitti ( non si capisce perchè un produttore di software non lo debba essere) tendono a stringere accordi con aziende che condividono gli stessi obiettivi.

Si ma non si tratta di qualcosa di necessario, ci vorrebbe una scelta con o senza. Se vai ad acquistare una macchina non sei obbligato a comprare i sedili in pelle e sono sempre soldoni. Per i nostri tempi windows non è più l'unico OS per sistemi desktop.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Akito » sab nov 12, 2011 4:56

Toni ha scritto:L'unica scelta per non pagare il sistema operativo è comprare un prodotto non provvisto di os.


Lo credo anche io.
Per ora mi sono sempre affidato a portatili da battaglia sotto
i 300€ ed ho sempre trovato qualcosa senza sistema operativo.
L'altro giorno sul sito Dell ho controllato le offerte di portatili di
fascia più alta e mi dicono che posso personalizzare questo e quell'altro pezzo,
ma poi non posso scegliere su tutti i prodotti se prendermi Windows o meno.
Questo mi sembra strano.
Akito
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 285
Iscritto il: dom set 03, 2006 12:12
Località: Limite sull'Arno (FI)
Nome Cognome: Alessandro Bianconi
Slackware: 13.1
Desktop: XFCE

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda EmaDaCuz » sab nov 12, 2011 8:33

Plaoo ha scritto:Si ma non si tratta di qualcosa di necessario, ci vorrebbe una scelta con o senza.


Dimentichi sempre che chi acquista un PC, nel 90% dei casi vuole avere qualcosa che funzioni (o che sembri funzionare) al volo. Quindi per questo 90% si tratta di qualcosa di necessario.
C'e' poi un misero 10% che disinstalla il SO appena arriva a casa.
Ma ad un produttore mettere a listino un prodotto senza SO per un 10% di potenziali acquirenti non e' che interessi piu' di tanto.
Avatar utente
EmaDaCuz
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 863
Iscritto il: sab gen 28, 2006 15:47
Località: Nijmegen, NL
Slackware: 12.0 - ma a Trieste
Kernel: 2.6.25
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Debian e Arch

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda targzeta » sab nov 12, 2011 9:44

Sì, ma da qua a dire che un particolare S.O. è da considerarsi parte integrande del PC ce ne vuole, IMHO.

Emanuele
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6194
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda Toni » sab nov 12, 2011 16:31

EmaDaCuz ha scritto:
Plaoo ha scritto:Si ma non si tratta di qualcosa di necessario, ci vorrebbe una scelta con o senza.


Dimentichi sempre che chi acquista un PC, nel 90% dei casi vuole avere qualcosa che funzioni (o che sembri funzionare) al volo. Quindi per questo 90% si tratta di qualcosa di necessario.
C'e' poi un misero 10% che disinstalla il SO appena arriva a casa.
Ma ad un produttore mettere a listino un prodotto senza SO per un 10% di potenziali acquirenti non e' che interessi piu' di tanto.


Secondo me si potrebbe azzardare 98%

spina ha scritto:Sì, ma da qua a dire che un particolare S.O. è da considerarsi parte integrande del PC ce ne vuole, IMHO.

Emanuele


Se lo consideri come un prodotto integro, ( quindi prodotto fisico + funzionalità offerte ) è parte integrante.

Qualche anno fa giravo nella mia università con un laptop con webcam integrata , il supporto alla webcam era allora assente (Slackware) ed ogni volta che qualcuno mi chiedeva di utilizzare la webcam ovviamente io rispondevo che non funzionava , e quindi la prima domanda ovvia era perchè era rotta .( E non si alludeva ad un problema software).

Ciò per dire che se parliamo di prodotto nella sua integrità non può essere diviso , anche se costituito da diverse componenti separabili.
Avatar utente
Toni
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 993
Iscritto il: lun gen 30, 2006 22:08
Località: milano
Slackware: slackware-14
Kernel: 3.10.5
Desktop: i3

Re: Dalla padella nella brace

Messaggioda targzeta » sab nov 12, 2011 17:25

Per me il S.O. è un optional, se c'è e mi va bene lo pago, altrimenti dovrei avere la possibilità di dire no, non lo voglio e amen, soldi in meno da spendere. Però evidentemente se non siamo d'accordo neanche tra di noi "linuxiani" ci sta che le cose possano anche andare in maniera diversa.

Emanuele

P.S. Un altro esempio sempre dello stesso tipo è IE. Prima era compreso nel S.O. e quindi spopolava, poi quando la Microsoft ha dovuto dare la possibilità (almeno all'apparenza) di eliminarlo o di non installarlo di default, allora vedi che altri soggetti si sono potuto affacciare in maniera molto competitiva su questo mercato.

E' oggettivamente una forma diversa, però per me rimane sempre concorrenza sleale. Se non altro perché anche io, che non voglio, ho dovuto dare soldi alla Microsoft quando magari potevo darli a Slacky.eu oppure ad altri progetti del mondo Linux. Se vogliamo veramente sapere quale S.O. e quali scelte progettuali meritano veramente di essere le più usate, allora quantomeno il gioco dovrebbe essere alla pari!!! La Microsoft invece, quando può gioca sporco. E' anche se a qualcuno questo atteggiamento da "furbi" più risultare "il normale corso degli eventi", a me questa cosa non va! - Troppa enfasi? Mi auto-modero? :)
Linux Registered User #454438
Se pensi di essere troppo piccolo per fare la differenza, prova a dormire con una zanzara -- Dalai Lama
20/04/2013 - Io volevo Rodotà
Avatar utente
targzeta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 6194
Iscritto il: gio nov 03, 2005 14:05
Località: Carpignano Sal. (LE) <-> Pisa
Nome Cognome: Emanuele Tomasi
Slackware: current
Kernel: latest stable
Desktop: IceWM

Prossimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti