Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

[RISOLTO] CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » lun dic 26, 2011 13:58

Ecco l'fstab:

Codice: Seleziona tutto
UUID=d95119fd-d19d-436c-aa6d-f819f7cb71bb /                       ext4    defaults        1 1
UUID=85d4ec8e-896c-419f-b0e3-bf59aaa21bc5 swap                    swap    defaults        0 0
tmpfs                   /dev/shm                tmpfs   defaults        0 0
devpts                  /dev/pts                devpts  gid=5,mode=620  0 0
sysfs                   /sys                    sysfs   defaults        0 0
proc                    /proc                   proc    defaults        0 0

e a quanto pare è corretto, la partizione è sda2:

Codice: Seleziona tutto
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 12eaabfc-1187-4506-864c-1b803b0edc67 -> ../../sdc3
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 4c06347b-c21d-44f9-9895-6fbc95007747 -> ../../sda3
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 5d1469f8-fdc6-4d25-a792-40c8d5c104d4 -> ../../sdc2
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 13:33 85d4ec8e-896c-419f-b0e3-bf59aaa21bc5 -> ../../sda1
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 9e4f699a-47de-4b07-877d-b0cdff923ee6 -> ../../sdc1
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 a5e2083e-9c6a-4854-be3f-57ba844c7127 -> ../../sdb1
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 d95119fd-d19d-436c-aa6d-f819f7cb71bb -> ../../sda2                                 
lrwxrwxrwx 1 root root 10 Dec 26 12:33 de1bbc78-13c4-4523-b528-2da8182fda5f -> ../../sdb2
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » lun dic 26, 2011 14:21

Con chroot c'è un problema,
quando provo a dare il comando dracut mi cerca riferimenti al kernel di slackware, anche se ho dato chroot nella partizione di centos:
Codice: Seleziona tutto
dracut -a ext4
E: Will not override existing initramfs (/boot/initramfs-2.6.37.6.img) without --force


2.6.37.6 è il kernel di slackware, in centos c'è il 2.6.32-131.0.15.el6.x86_64
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda rik70 » lun dic 26, 2011 14:26

Ok, perfetto.

Allora, quando vorrai tentare di generare un nuovo initrd, devi fare almeno questi passaggi:

1 - montare la root di CentOs su Slackware. Supponiamo che sia montata in:
Codice: Seleziona tutto
/mnt/dati


2 - chroot in CentOs:
Codice: Seleziona tutto
chroot /mnt/dati


4 - Monti proc e sys:
Codice: Seleziona tutto
mount -v  none  -t proc /proc
mount -v none -t sysfs /sys

Se vuoi montare anche tmpfs:
Codice: Seleziona tutto
mount -v -t tmpfs /dev/shm


5 - A questo punto sei pronto a creare un nuovo initramfs: dovrebbe funzionare. Credo che il tool di redhat funzioni + o - come quello di Slackware. Devi specificare almeno il kernel, la root (se non lo fa in automatico) e il modulo ext4. In quel link che ho messo sopra son spiegate molte cose. Controlla anche che il modulo del controller del disco venga caricato nell'initrd da dracut (nei kernel di Pat questo non è necessario, ma su redhat non saprei). Infine, possibilmente crea un nuovo initrd che non sovrascriva quello esistente.

Una volta fatto, smonti /dev/shm (se l'hai montato), poi /proc e /sys , esci dal chroot, aggiorni lilo.conf in modo che punti al nuovo initrd e incroci le dita [-o< 8)
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda rik70 » lun dic 26, 2011 14:28

daniele50 ha scritto:
Codice: Seleziona tutto
dracut -a ext4
E: Will not override existing initramfs (/boot/initramfs-2.6.37.6.img) without --force


2.6.37.6 è il kernel di slackware, in centos c'è il 2.6.32-131.0.15.el6.x86_64


Sei arrivato prima tu: è normale che in chroot da Slackware punti al kernel di "sistema". Devi specificarglielo a mano. Leggi sopra.

Ciao
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » lun dic 26, 2011 14:57

rik70 ha scritto:In quel link che ho messo sopra son spiegate molte cose

Per me non è poi così semplice, provando a creare una nuova immagine di default (senza opzioni aggiuntive) già mi da errore, anche se è solo un warning:

Codice: Seleziona tutto
dracut prova01.img 2.6.32-131.0.15.el6.x86_64
sed: warning: failed to get security context of /tmp/initramfs.BIF4PS/etc/lvm/lvm.conf: No data available

Ora continuerò a studiarmi dracut, ma conoscendo la mia pazienza credo che alla fine installerò grub nell'mbr di un altro disco...
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda rik70 » lun dic 26, 2011 15:07

Bhò... "chiama" qualcosa che ha a che fare con lvm.

Sorry per il tempo perso, ma di cosa mettono su quelli di redhat ne so quanto te.

A questo punto fai ciò che ti viene + semplice. Anche se, visto che devi usare redhat, prima o poi dovrai capire come funziona quella roba lì.
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » lun dic 26, 2011 20:02

Ho provato a creare un paio di immagini con dracut ma mi esce sempre lo stesso errore, il fatto è che non riesco a trovare in giro il modo per aggiungere il modulo ext4, non so come si chiama... non parliamo poi del modulo per il controller del disco.
Non riesco neppure ad installare grub su un altro disco, se ripeto l'installazione di centos, grub me lo fa installare solo dove ho lilo, e non mi piace...
In questo momento sono fermo e mi stupisco del fatto che in giro non trovo nulla riguardo a centos/lilo...

Domani sarà una giornata migliore...

Grazie per il prezioso aiuto, ogni giorno si impara... Ciao!
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda zoros » mar dic 27, 2011 0:44

pensavo a Fedora, che per avviarsi ha bisogno di:
Codice: Seleziona tutto
        root = "LABEL=/"

in un eventuale lilo.conf ... chissà ;)
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » mar dic 27, 2011 11:29

Nel mio caso sarebbe
Codice: Seleziona tutto
  root = "LABEL=/dev/sda2"

oppure intendi proprio
Codice: Seleziona tutto
  root = "LABEL=/"
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda rik70 » mar dic 27, 2011 13:46

Prova anche con lo UUID della root in lilo.conf:
Codice: Seleziona tutto
root = "UUID=uuid_della partizione_root_di CentOs"


Questo dovrebbe aiutarti con dracut:

http://people.redhat.com/harald/dracut.html#dracutconf5

Prova a eliminare dai 'config' le opzioni che non ti servono, come ad esempio lvmconf ( quel warning che ottenevi prima si riferiva proprio a lvm).

Magari il chroot anziché da slackware fallo dal cd/dvd d'nstallazione di CentOs, in modalità rescue.

Caxxo, deve riuscire a partire.

P.s.

Ho provato un'installazione via qemu. Ma a me mi dice che non ho abbastanza ram per l'installer grafico, quindi anaconda parte in modalità testuale. E da qui non posso creare un layout delle partizioni personalizzato - uh, è cosi che funziona il sw enterprise? - : fa tutto lui in automatico, e gestisce i volumi tramite lvm. Quindi non posso aiutarti. Però ecco, potrebbe essere un'idea: perché non fai un'installazione minimale - c'è la iso apposita - in virtuale, con uno schema delle partizioni analogo al tuo e vedi che parametri di boot passa grub a tutta la baracca? Potrebbe aiutarti a capire dove sta l'inghippo.

Ciao
rik70
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1053
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: generic-smp
Desktop: Xfce

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda zoros » mar dic 27, 2011 14:25

daniele50 ha scritto:...
oppure intendi proprio
Codice: Seleziona tutto
  root = "LABEL=/"
Intendo proprio "/" ... questi sistemi si avviamo sempre con un init in ramdisk che controlla le label dei vari dischi (la ramdisk va quindi specificata in lilo.conf) ... può darsi che la soluzione "UUID=..." di rik70 sia anche valida ...
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda daniele50 » mer dic 28, 2011 11:00

rik70 ha scritto:
Codice: Seleziona tutto
root = "UUID=uuid_della partizione_root_di CentOs"


FUNZIONA !!! :thumbright:

Ecco la formula magica:
Codice: Seleziona tutto
image = /mnt/dati/boot/vmlinuz
  root = "UUID=c8f9e5ea-26a6-4c47-9ba9-2f5c2a94f1c9"
  label = CentOS_64
  read-only
  initrd = /mnt/dati/boot/initramfs-2.6.32-131.0.15.el6.x86_64.img

Grazie 1000 !!!
Avatar utente
daniele50
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 928
Iscritto il: mar apr 10, 2007 12:58
Località: San Zenone al Lambro (MI)
Nome Cognome: Daniele Cinquanta
Slackware: Slackware64 14.0
Kernel: 3.2.29
Desktop: Xfce 4.10

Re: [RISOLTO] CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda StefanoPederzani » lun set 10, 2012 8:47

Salve, mi sono iscritto ora-ora per postare qui.
Prima di tutto un
GRAZIE 10.000!
per aver risolto questa cosa che mi angosciava più psicologicamente che tecnicamente.
Immaginavo infatti che bisognasse specificare l'initramfs perché CentOS e altre distro "carine" lo usano e ne abusano. Ma non sapevo come usarlo e non ho fatto in tempo a studiarlo... Insomma glielo dai e basta; e come al solito, occhio al mount-point mentre lo fai.
Quello che invece mi avrebbe fatto impazzire è la UUID invece che il device. Nei miei tentativi semplicistici (image = /mountpoint/boot/vmlinuz, root = /dev/md3, ecc) mi dava "Scanned 0 device ..... 0" insomma come se non vedesse il RAID, NON come se non trovasse la root.
Ho sperimentato comunque la cosa, prima di usare la formula magica completa, ed in effetti con /dev/md3 al posto della UUID dice che non trova la root. Per sicurezza mi son preso anche la UUID del metadevice, ma ha i duepunti invece dei trattini, indizio che non è quella giusta.
Mi sono fatto un po' di cultura mentre facevo il tentativo opposto: fare boot della Slackware 12.2 dal grub di Centos. E' ancora più strano che non si riesca facilmente dal momento che Slack parte con poche e semplici informazioni. E' lì che mi sono informato sulle varie UUID (che menata!) e come ottenerle.
La CentOS in questione è la 6.3. Come si intuisce da quanto ho detto, sia Slack che CentOS sono su RAID1, cosa che ha complicato la mia vita (ingiustamente), e mi ha fatto scartare 9 forum su 10 quando cercavo informazioni sul web per fare qualcosa su grub.
Quindi sono qui soprattutto per sottolineare che:
LA FORMULA MAGICA E' VALIDA ANCHE PER DISTRO CON ROOT SU RAID
ripeto: non è poco.
Amministratore di sistemi Unix e database Administrator Oracle dal 1995
http://www.tuttibimbi.com/
Avatar utente
StefanoPederzani
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 14
Iscritto il: lun set 10, 2012 8:43
Località: Bologna
Nome Cognome: Stefano Pederzani
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6
Desktop: XFCE
Distribuzione: CentOS

Re: [RISOLTO] CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda StefanoPederzani » lun set 10, 2012 9:22

Ora, ovviamente c'è una menata in più (e ti pareva). Io adesso non so quanto sia off topic questa cosa, lascio ai moderatori e agli amministratori valutare, ma è relativa al boot riuscito dal LILO di Slackware, perché col GRUB di CentOS essa era perfetta.
La CentOS vien su, ma "non parte" la grafica. Purtroppo io ho una scheda grafica NVIDIA su MoBo, che necessita del famoso driver compilato per il tuo kernel, ecc. ecc. Non è questo il topic sui driver video. Sapete che sulle distro "carine" la grafica parte da sè in quanto è impostato il runlevel 5 per INIT.
CentOS parte, ma "a caratteri"... piccoli piccoli però! Non sono i veri caratteri, sono caratteri che si possono usare solo con la grafica! Quindi si tratta del fatto che non siamo a init3, ma a init5, con i moduli video del kernel sbagliati.
Il comando who -r (forse i giovani usano "runlevel") risponde infatti "5". Il tentativo di scendere a livello 3 non sortisce alcun effetto.
Il driver "nouveau" si piglia i device del video che dovrebbero essere usati dal driver Nvidia e non lo lascia inserire nel kernel.
In questi casi in genere si blacklista il o i driver sbagliato/i per vedere se va dentro quello giusto.
Ma tutto ciò succede soltanto con LILO!
Che diavolo hanno messo in quel grub per dirgli che driver video usare????
Questa cosa mi sta facendo perdere ore e ore. Risolvendola, eviterei la stessa tortura ad altri, restituendo così il "favore" che avete fatto a me, a qualcuno.
Appena riesco posto il contenuto del grub.conf che faceva partire la CentOS video-correttamente.
ciao ciao
Amministratore di sistemi Unix e database Administrator Oracle dal 1995
http://www.tuttibimbi.com/
Avatar utente
StefanoPederzani
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 14
Iscritto il: lun set 10, 2012 8:43
Località: Bologna
Nome Cognome: Stefano Pederzani
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6
Desktop: XFCE
Distribuzione: CentOS

Re: [RISOLTO] CentOS 6.1 con bootloader LILO, come?

Messaggioda StefanoPederzani » lun set 10, 2012 12:18

Ecco il grub.conf di CentOS 6.3 con tutto che funziona:
Codice: Seleziona tutto
# grub.conf generated by anaconda
#
# Note that you do not have to rerun grub after making changes to this file
# NOTICE:  You do not have a /boot partition.  This means that
#          all kernel and initrd paths are relative to /, eg.
#          root (hd1,0)
#          kernel /boot/vmlinuz-version ro root=/dev/md3
#          initrd /boot/initrd-[generic-]version.img
#boot=/dev/md3
default=0
timeout=5
splashimage=(hd1,0)/boot/grub/splash.xpm.gz
hiddenmenu
title CentOS (2.6.32-279.el6.x86_64)
        root (hd1,0)
        kernel /boot/vmlinuz-2.6.32-279.el6.x86_64 ro root=UUID=d2cef5f4-f139-4f
2f-96ab-5d13f349bf1d nomodeset rd_MD_UUID=89b3f68d:636bce5f:ce2be593:aec699fb  K
EYBOARDTYPE=pc KEYTABLE=us LANG=en_US.UTF-8 rd_NO_LUKS SYSFONT=latarcyrheb-sun16
 crashkernel=auto rd_NO_LVM rd_NO_DM rhgb quiet
        initrd /boot/initramfs-2.6.32-279.el6.x86_64.img


Ho provato ad aggiungere nel lilo il parametro "rhgb" tramite "append":
Codice: Seleziona tutto
# CentOS 6.3
# da provare con /dev/md3 centos montata su /newroot
# Linux bootable partition config begins
image = /newroot/boot/vmlinuz
  # con md3 non capisce
  #root = /dev/md3
  #UUID fs root
  root = "UUID=d2cef5f4-f139-4f2f-96ab-5d13f349bf1d"
  #UUID md3
  #root = "UUID=89b3f68d:636bce5f:ce2be593:aec699fb"
  label = CentOS_6.3
  read-only
  initrd = /newroot/boot/initramfs-2.6.32-279.el6.x86_64.img
  # Per partire con splash screen
  append = "rhgb"
# Linux bootable partition config ends


append = "rhgb"
Parte uno splash diverso, con il logo CentOS, poi rimane lì.
Mi sono collegato in ssh con un altro PC e permangono gli errori nel caricare il modulo Nvidia. C'è su il "nouveau" ma non si riesce a togliere prché in uso, provato on quelli collegati, ecc. Avevo anche provato a mettere l'initlevel di deafult a 3 ma niente.
Questo splash è uno splash e basta, non parte la grafica vera del desktop col login e tutto il resto.
A parte gli accidenti che gli ho mandato, l'arrabbiattura e tutto il resto, ma perché mai uno deve fare una distro con la grafica sbagliata, e con quella giusta che parte soltanto se il kernel riceve determinati parametri? Forse il driver Nvidia con la sua installazione tramite modulo del kernel non è così perfetta? Sulla nostra amata Slack ovviamente va tutto bene. L'unico motivo per cui non parte è quando il kernel è diverso. Succede se faccio boot da CD, ad esempio, con lo hugesmp.s che c'è lì. Ed ha senso.
Riguardando i parametri presenti nel grub stavo valutando quali provare a passare tramite "append".
Ora redigo un documento, così lo posso copincollare qui.
ciao ciao
Amministratore di sistemi Unix e database Administrator Oracle dal 1995
http://www.tuttibimbi.com/
Avatar utente
StefanoPederzani
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 14
Iscritto il: lun set 10, 2012 8:43
Località: Bologna
Nome Cognome: Stefano Pederzani
Slackware: 12.2
Kernel: 2.6
Desktop: XFCE
Distribuzione: CentOS

PrecedenteProssimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti

cron