Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

aiuto assemblaggio desktop

Usate questo forum per richieste di aiuto e consigli sull'hardware montato nelle vostre macchine con GNU/Linux Slackware.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata e la versione del Kernel. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Citare il tipo di hardware coinvolto in modo dettagliato.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT. Non usare termini gergali come procio, mobo e simili per identificare i componenti hardware.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » mar dic 20, 2011 23:48

Si dovra stare acceso parecchio... quindi mi butto sull'E7500 (o similari) :thumbright:

EDIT: e invece i Pentium dual core? ad esempio il Pentium E6600; sul sito della Intel leggo max TDP 65W come per un core 2 duo come l'E7500. Vi sono grosse differenze? leggendo le spcifiche (core2 duo E7500, Pentium E6600) e non essendo molto pratico ho visto che cambia la cache di 2 livello(credo), il clock e il processo di produzione (65 e 45nm, se cosi' si puo' definire).
In parole povere che grandi differenze ci sono fra i due?



Per la ram in che senso stare attento?
Non me ne intendo molto di ram, so che ci sono le più nuove DDR3 ma non ho idea di cosa cambi :)
Se prendo delle DDR2 dual channell nel range di frequenze indicato non dovrei avere problemi no?

A proposito di ram ho una domanda: nelle specifiche viene riportata una frequenza di 1600 in OC, che vuol dire? Nel senso, non ho intenzione per il momento di darmi all'overclock, ma se comprassi delle memorie a 1600 vengono supportate "al volo" od occorre andare a modificare alcune cose?
(anche se comunque non credo di prendere ram a frequenze così alte!)

Grazie
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda brg » mer dic 21, 2011 14:46

I Pentium sono la versione economica dei Core, hanno meno memoria di cache e qualche specifica in meno (tipo l'SSE4.1); tuttavia, considerando che è più recente e costa di meno, potrebbe comunque essere un buon acquisto. I Core 2 Duo dovrebbero essere stati rimpiazzati dai Core i3 ormai.

Per la RAM dicevo appunto stai attento a non comprare la DDR3, che ormai è più comune e meno costosa, perché ti ci vuole la DDR2. Per quanto riguarda i 1600MHz, di sicuro la RAM DDR2 non ci arriva e nemmeno i front bus di quei processori, quindi non me ne preoccuperei.
Avatar utente
brg
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 244
Iscritto il: sab mar 12, 2011 14:20
Località: Montecatini
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE4

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » mer dic 21, 2011 15:03

Quindi un Pentium come l'E6600 potrebbe essere una buona scelta lo stesso giusto?
Ottimo, ora devo cercare un po allora.

Per la ram era piu' che altro un dubbio che volevo togliermi :)

Per il momento grazie delle info! ;)
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda masalapianta » mer dic 21, 2011 16:11

-sf ha scritto:Allora il desktop in questione mi servirebbe per lo più come pc "multimediale", quindi film, musica, immagini e via dicendo.
Non mi interessa avere una particolare potenza di calcolo (non lo userei per giocare, se non sporadicamente a qualche giochino senza pretese).

http://www.eprice.it/pc-desktop-ACER/d-3119456
http://www.eprice.it/pc-desktop-ASUS/d-3294744
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » mer dic 21, 2011 17:35

Interessante, ma a quel prezzo credo di riuscire ad ottenere qualcosa di meglio no? tanto per farti un esempio la scheda madre asus che ho preso l'ho ottenuta a 10 euro scarsi da un ragazzo... fretta non ne ho, qualche processore come quelli sopracitati si trovano sui 30-40 euro se uno ha voglia di sbattersi un attimo.
Per un paio di gb di ram, un alimentatore e un case (hd già ne ho uno) non credo di spendere più di 100-120 euro! e dovrei ritrovarmi con un computer migliore di quei 2 linkati, eventualmente upgradabile dal punto di vista video/audio/memorie e su cui eventualmente "smanettare" di più :)

Fila il ragionamento? :lol:
Con quei due se un domani volessi aumentare la ram posso farlo? Se volessi mettere un processore più veloce? O anche solo una scheda video migliore?
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda masalapianta » mer dic 21, 2011 17:53

-sf ha scritto:Interessante, ma a quel prezzo credo di riuscire ad ottenere qualcosa di meglio no? tanto per farti un esempio la scheda madre asus che ho preso l'ho ottenuta a 10 euro scarsi da un ragazzo... fretta non ne ho, qualche processore come quelli sopracitati si trovano sui 30-40 euro se uno ha voglia di sbattersi un attimo.

bhe stai paragonando il nuovo con l'usato, non ha molto senso no?
Per un paio di gb di ram, un alimentatore e un case (hd già ne ho uno) non credo di spendere più di 100-120 euro! e dovrei ritrovarmi con un computer migliore di quei 2 linkati, eventualmente upgradabile dal punto di vista video/audio/memorie e su cui eventualmente "smanettare" di più :)

si ma:
1) prendi componenti usati, quindi niente garanzia e non è detto che non si sfascino dopo poco che li hai presi
2) devi assemblarli tu
3) dipende che intendi con "migliore", per quanto mi riguarda per l'uso che hai detto che devi farne (foto, video, musica, web, ecc..), "migliore" per me significa che è silenzioso, che consuma poco e che occupa poco spazio.
Fila il ragionamento? :lol:
Con quei due se un domani volessi aumentare la ram posso farlo? Se volessi mettere un processore più veloce? O anche solo una scheda video migliore?

no, ma se devi fare un upgrade di hardware significa che il target d'uso non è più quello descritto, ma è un altro; io ad esempio vado avanti con una mini-itx con atom230 e 1GByte di ram ormai da diversi anni e non ho mai sentito la necessità di un upgrade dell'hardware.
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » mer dic 21, 2011 19:59

Allora mi sono espresso male, l'utilizzo sarà per lo più il "cazzeggio" ma non mi dispiacerebbe avere a disposizione qualcosa in più che mi permetta di compilare anche cose abbastastanza grosse senza perderci le notti, tanto per fare un esempio...
Quando dicevo che non mi interessa avere chissa quale potenza di calcolo mi riferivo al fatto che non ho la necessità di fare editing audio/video (se non raramente e poca roba), modelli 3D o giocare all'ultimo titolo uscito sul mercato.
Per questo cercavo qualcosa di "più spinto" a basso costo, che mi garantisse di fare qualcosa in più!


Comunque per il momento credo di aver trovato quello che fa al caso mio, mi manca ancora l'alimentatore però... qualche consiglio?
Magari anche sul nuovo, credo che l'alimentatore sia una di quelle cose che restano anche nel caso in cui uno decida un giorno di cambiare quasi tutti i componenti.. o sbaglio?
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda joe » gio dic 22, 2011 12:57

Io opterei per le ram ddr3. Le applicazioni future richiederanno sempre più memoria, o per lo meno per quella che è la mia esperienza ho sempre notato questo fatto... prenditi kde come esempio. Arriverai ad un certo punto in cui vorrai aggiornare la ram e probabilmente le ddr2 saranno in futuro ancor più costose delle ddr3.
Ritengo che sia meglio spendere qualcosa in più in scheda madre ma avere qualcosa di più comodo ed economico nell'aggiornamento futuro.
Io ho un portatile che monta 512MB di ram, ma se tornassi indietro ne avrei messo 1GB. Tempo fa avevo pensato di aggiornarlo e montarvi due moduli da 1GB cadauno, che dovrebbe essere il limite che può sostenere la mia mother board... anche se questo dato sembra interpretabile cioè ram massima totale 1GB oppure ram massima per modulo 1GB (che significherebbe poi 2GB totali, il doppio insomma...).
Il problema è che il prezzo del nuovo parlando nel mio caso di sodimm DDR-333 non è per niente abbordabile... siamo sui 30 euro su per giù per un modulo da 1GB con quelle caratteristiche, non so quanto ne valga la pena a sto punto: per 60 euro magari mi ci comprerei un pc usato più potente...boo.
Quello che volevo far presente è che comunque il prezzo è stabile, sembra non scendere più: l'anno scorso era più o meno lì...
Per cui secondo me meglio avere l'ultima tecnologia in fatto di ram.
Avatar utente
joe
Master
Master
 
Messaggi: 1949
Iscritto il: ven apr 27, 2007 10:21
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.29-smp
Desktop: KDE-4.8.5

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » mer gen 11, 2012 18:41

Riuppo il thread per chiedere nuove info :D
Allora dopo aver spulciato diverse recensioni, prezzi e fatto diversi paragoni, mi sono deciso ad optare per una soluzione AMD.

Ora come ora sono indeciso se andare sui nuovi llano o i "classici" phenom II.
Dal momento che ho la necessità di avere windows per poter modificare alcuni documenti/fogli di calcolo di lavoro, pensavo di virtualizzarlo così da evitarmi ogni volta il reboot per modificare magari solo un paio di righe di qualche documento.
Qui ho due domande:
1. se opto per un quad core, considerando che utilizzerei linux come os principale, riesco poi effettivamente a sfruttare i 4 cores? O meglio, ci sono poi applicativi che realmente li sfruttano a dovere?
2. ci sono cpu più "predisposte" alla virtualizzazione di altre?

Considerando che mi serve una discreta capacità di calcolo per compilare sorgenti senza perderci le notti e che ho la necessità di far girare windows virtualizzato (win 7 probabilmente), voi andreste su un llano o su un phenom II? Quad o dual core? (o tri, eventualmente :lol: )

Grazie :)
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda alphamanitine » gio gen 12, 2012 15:27

4 Cores sono una bella potenza...Vai tranquillo!
Avatar utente
alphamanitine
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 164
Iscritto il: mar feb 15, 2005 0:00
Località: Prato
Slackware: 14

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda brg » gio gen 12, 2012 16:40

-sf ha scritto:1. se opto per un quad core, considerando che utilizzerei linux come os principale, riesco poi effettivamente a sfruttare i 4 cores? O meglio, ci sono poi applicativi che realmente li sfruttano a dovere?


Questo dipende tutto dalle applicazioni e non dall'OS. L'OS può fornire una buona infrastruttura per il calcolo parallelo, ma sta tutto alle applicazioni di sfruttarlo. E molte non lo sfruttano. Tuttavia, rispetto ad un singolo core, con un dual core si possono ottenere migliori prestazioni di prontezza con un sistema desktop se si usano molte applicazioni insieme, ma non si ottengono assolutamente migliori prestazioni dalle singole applicazioni se queste non lo prevedono.
Il numero di core si sfrutta soprattutto per i server, gli applicativi scientifico/matematici ed il rendering (sia 2D, che 3D che Video), nonché molto spesso (ma non sempre) per la compilazione. Considera come esempio un programma in Matlab/Octave che ho fatto per una relazione all'università: l'ho eseguito su Octave compilato con le librerie matematiche ottimizzate da AMD (ho un Phenom II) ed il guadagno di prestazioni tra 2 e 3 core è del 10%, mentre tra 1 e 2 è circa del 40%. Octave, che è uno dei software scientifici di punta del progetto GNU, compilato con le librerie standard usa un solo core.

-sf ha scritto:2. ci sono cpu più "predisposte" alla virtualizzazione di altre?


Sì. Le cpu che supportano AMD-V (per le CPU AMD) e VT-x (per quelle Intel) sono predisposte per il supporto hardware alla virtualizzazione. QEMU sfrutta il VT-x, ma non so se sfrutti anche l'AMD-V, informati. Solo le cpu di fascia alta hanno questo supporto (per intenderci Core Duo e Phenom, niente LLano o Atom).

Per quanto riguarda il discorso RAM: KDE gira in 256 MB di RAM senza problemi. KDE e Firefox girano in 256MB di RAM senza problemi. I problemi li danno applicazioni poco ottimizzate e traballanti come Adobe Flash.
Avatar utente
brg
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 244
Iscritto il: sab mar 12, 2011 14:20
Località: Montecatini
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE4

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » gio gen 12, 2012 18:00

Ecco è questo il dubbio, ci sono ad esempio software di virtualizzazione che sfruttano a dovere un quad-core?
Perchè se avere 4 cores mi da il 2% in più di prestazioni, tanto vale che vado su un dual core e investo i restanti soldi in altro hardware.

Ora provo a cercare qualcosa in più su questi supporti per la virtualizzazione...
L'AMD FX-4100 leggendo in giro non pare sto gran che, credo che opterò per un Phenom II; che modello hai tu? Ne hai uno da consigliarmi?

Grazie! :)
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda brg » gio gen 12, 2012 21:39

Non so, ho usato sempre e solo QEMU (a parte dosbox o dosemu :) ) e non mi sono mai preoccupato della faccenda, anche perché uso la macchina virtuale per sperimentare roba come Reactos o Haiku e non per altro.
Ma ad un Athlon II non hai pensato? È più economico del Phenom II ed ha il supporto alla virtualizzazione AMD-V: un Athlon II 4core costa un po' meno di un Phenom II 2core.

Il mio computer fisso ha come CPU un Phenom II 560 Black Edition (nominalmente 2 core e 3,3 MHz). Siccome i Phenom Black Edition sono QuadCore o HexaCore difettosi, rivenduti come DualCore e QuadCore disabilitando due core, è possibile riconvertirli al loro formato originale abilitando i core disabilitati. Dei due core disabilitati del mio pc uno è difettoso e l'ho lasciato disabilitato, mentre l'altro funziona perfettamente ed è attualmente il mio terzo core funzionante.
Avatar utente
brg
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 244
Iscritto il: sab mar 12, 2011 14:20
Località: Montecatini
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE4

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda -sf » ven gen 13, 2012 1:05

Si avevo sentito parlare della possibilita' di riattivare 1 o piu' cores, pero' diciamo che volevo andare a prendere un prodotto che gia' come mi viene dato mi sarebbe sufficiente; se poi sara' possibile riabilitare i core dormienti meglio ancora (ma da quello che ho capito va abbastanza a c**o :D ).

Comunque fra un Athlon II X4 640 e un Phenom II X2 565 cosa consiglieresti? O eventualmente un tri-core come l'Athlon II X3 455...
Come prezzi siamo li e tendenzialmente sarei piu' propenso per un black edition (non si sa mai che mi verra' voglia di approfondire il discorso oc :p ).

Inoltre leggevo nella descrizione un supporto alle DDR2 fino a 1333mhz (o giu' di li); questo cosa significa? Cioe' se vado a metterlo su una scheda madre che mi supporta le DDR3, magari a frequenza superiore, c'e' qualche problema di compatibilita'?
Scusa la domanda forse banale :)

Non lo so, sono molto indeciso... in qualche recensione/forum leggevo che conviene aspettare l'uscita delle nuove cpu Intel basate su Ivy-bridge perche' probabilmente il prezzo delle attuali sandy-bridge potrebbe scendere abbastanza da renderle piu' abbordabili... anche perche' ora come ora un i3 mi pare costi troppo per quello che e', mentre gli i5 hanno ancora prezzi un po' altini per le mie tasche (sempre considerato che non devo farci un pc da gioco!).. tu che dici?

Grazie! :)
Avatar utente
-sf
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 209
Iscritto il: ven lug 15, 2011 0:20
Slackware: 13.37
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: KDE

Re: aiuto assemblaggio desktop

Messaggioda EmaDaCuz » ven gen 13, 2012 9:18

Athlon II X3 450 tutta la vita. Se compri una mobo che supporta l'unlocking (e se sei fortunato) lo puoi sbloccare a Phenom II X4. Altrimenti hai comunque un ottimo processore a un prezzo conveniente.
RAM ormai esiste quasi solo a 1333 MHz DDR3 e te la tirano in schiena.

PS: ormai i processori sono sovradimensionati per l'uso casalingo. Qualsiasi cosa scegli cadi in piedi. Gia' con un vecchio Core2Duo vedi la differenza con i processori passati (Pentium 4 et similia). Il collo di bottiglia nelle prestazioni e' l'HD... metti su un SSD e il computer sembrera' volare.
Avatar utente
EmaDaCuz
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 861
Iscritto il: sab gen 28, 2006 15:47
Località: Nijmegen, NL
Slackware: 12.0 - ma a Trieste
Kernel: 2.6.25
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Debian e Arch

PrecedenteProssimo

Torna a Hardware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron