Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

ssd per il sistema hd sata per la /home

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Plaoo » gio mar 08, 2012 16:07

Salve, mi è balzata in testa l'idea di comprarmi un ssd da pochi gb per installarci il sistema, poi con l'altro hd (quello che uso in questo momento da 500gb) metterci la /home. Qualcuno di voi l' ha mai fatto? Se si, potrebbero esserci problemi? Quanto può risultare veloce il sistema? Insomma se avete qualcosa da consigliarmi o sconsigliarmi fate pure.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda aschenaz » gio mar 08, 2012 17:31

Io stavo per fare una cosa simile, ma con un disco SAS a 15k da 73GB per l'intero sistema (home compresa) ed il SATA per musica, backup etc... Poi ho avuto una botta di c... ed ho preso un secondo disco SAS da 146 GB... Ancora è tutto in viaggio, poi vi farò sapere. :)
Secondo me, tenendo la home sul disco SATA, i vantaggi reali li avresti solo in fase di boot, perché, per il resto, accedendo il sistema continuamente alla tua home, il disco di minore velocità condizionerebbe le prestazioni complessive.
Ma quanto sarebbe grande il disco SSD? Ormai non sono almeno da 60 GB? Secondo me potresti comunque tenere la home là sopra, destinando il SATA solo per i file più voluminosi...
pensieriemotivi.aschenaz.eu - music-blog
Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mar lug 27, 2004 23:00
Località: Reggio Calabria
Nome Cognome: Nino
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.14.24
Desktop: KDE 4.10.5

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Plaoo » gio mar 08, 2012 17:50

Avevo intenzione di lasciare il sistema su SSD, perchè il programmi si trovano là, sei sicuro che solo per i file di configurazione che si trovano sulla /home il sistema rallenterebbe?
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda aschenaz » gio mar 08, 2012 17:58

Sicuro non sono, perché la mia è solo una convinzione teorica. Ma, lavorando da utente, credo che il sistema acceda continuamente alla home, non solo per i file di configurazione, no? In ogni caso, l'incremento di velocità l'avresti, oltre che per il boot, soprattutto all'apertura dei programmi e quelli, in ogni caso, vanno a pescare la configurazione. Poi ci sarebbe anche l'indicizzazione, ma quella, volendo, si può disabilitare.
pensieriemotivi.aschenaz.eu - music-blog
Avatar utente
aschenaz
Staff
Staff
 
Messaggi: 4438
Iscritto il: mar lug 27, 2004 23:00
Località: Reggio Calabria
Nome Cognome: Nino
Slackware: current 64bit
Kernel: 3.14.24
Desktop: KDE 4.10.5

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Plaoo » gio mar 08, 2012 18:05

Si ma i file di configurazione sono pochi Kb, non sò magari hai ragione dovrei fare una ricerca. Altra cosa, vorrei sapere quanto è più veloce rispetto da un normare hd SATA. Poi adesso un ssd da 60 Gb lo trovi a "poco" prezzo su ebay.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda erio » gio mar 08, 2012 21:04

se l'ssd viaggia su un sistema sata 1,i vantaggi non li vedi tanto ma se hai sata 3, vai tranquillo che la differenza la vedi,dalle piccole cose ai grandi spostamenti di file,magari poi ci fai l'abitudine,e devi farti gli ssd express card che hanno il doppio della velocita' scrittura e lettura.
erio
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1086
Iscritto il: ven ott 09, 2009 18:25
Slackware: 13.37
Kernel: 3.0.7
Desktop: kde

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda DanBadJar » ven mar 09, 2012 10:30

Ciao,
io non ho esperienze dirette ma la cosa degli SSD incuriosisce molto anche a me.
Ci ho pensato molto, ma concordo con Aschenaz.
Se proprio non si può avere tutto (sono soldi!!!) su SSD è meglio averci i dati!
Film, musica, immagini ad alta definizione...la differenza dovrebbe essere notevole. Che me ne faccio di caricare in fretta ad esempio firefox?
Tanto una volta caricato non lo apro più!

Una cosa però non mi è chiara: è vero che questi SSD hanno una durata inferiore agli HD tradizionali?
In cosa sarebbero "meno affidabili"?
Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 18:27
Località: Bologna
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Trotto@81 » ven mar 09, 2012 10:51

DanBadJar ha scritto:Ciao,
io non ho esperienze dirette ma la cosa degli SSD incuriosisce molto anche a me.
Ci ho pensato molto, ma concordo con Aschenaz.
Se proprio non si può avere tutto (sono soldi!!!) su SSD è meglio averci i dati!
Film, musica, immagini ad alta definizione...la differenza dovrebbe essere notevole. Che me ne faccio di caricare in fretta ad esempio firefox?
Tanto una volta caricato non lo apro più!

Una cosa però non mi è chiara: è vero che questi SSD hanno una durata inferiore agli HD tradizionali?
In cosa sarebbero "meno affidabili"?

Hai rovesciato il mondo!! :)
Ho / su una partizione di 30 GiB del mio Crucial C300 e la /home su un hdd da 250 GB.
Non ha alcun senso usare l'SSD per i dati se non si fa video editing pesante o qualsiasi altro processo che richiede un flusso di dati elevato perchè consumi cicli di scrittura inutili per dati storage che possono e devono stare su un disco meccanico, esterno o interno che sia. Anche se oggi il problema delle scritture limitate non esiste quasi più non ha comunque senso.
Nell'uso quotidiano la lettura random 4K è quella che fa la differenza e credetemi che il sistema diventa una scheggia, altro che rallentamento dovuto ai file di configurazione su disco meccanico! :p
KDE all'avvio sembra una meteora per quanto è veloce, per non parlare del boot del sistema fin dal boot loader.
Il mio è da 128 GB perchè lo presi con l'intenzione di metterci minimo due sistemi, ma se necessiti solo di Slackware uno da 64 GB è anche troppo.
Al momento il miglior rapporto qualità/prezzo è a favore del Crucial M4. Lascia perdere qualsiasi prodotto con controller SandForce, sono pieni di bug e con il riempimento del disco rallentano in modo considerevole.
Un SSD sata 6 Gb/s a occhio non presenta differenze prestazionali rispetto ad uno 3 Gb/s, anche se montato su una porta sata 3 Gb/s.
L'unica accortezza è da fare prima dell'installazione partizionando con GParted e allineare al MiB e durante l'installazione scegliendo un fs che supporti il TRIM, tipo ext4, btrfs e mi pare anche XFS. Io uso il primo e abilito il trim con l'opzione discard in fstab sulla riga relativa alla partizione che sta su SSD.
Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3043
Iscritto il: ven giu 25, 2004 23:00
Località: Monasterace M. (RC)
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.1
Kernel: default
Desktop: KDE 4.10.5

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda DanBadJar » ven mar 09, 2012 11:16

Oh ecco un'esperienza diretta!
Qualcosa non mi è chiaro, puoi aiutarmi a capire?
Trotto ha scritto:Non ha alcun senso usare l'SSD per i dati se non si fa video editing pesante o qualsiasi altro processo che richiede un flusso di dati elevato perchè consumi cicli di scrittura inutili per dati storage che possono e devono stare su un disco meccanico, esterno o interno che sia. Anche se oggi il problema delle scritture limitate non esiste quasi più non ha comunque senso.

Ok quindi mi confermi che nel mio caso (faccio audio editing professionale) vedrei le differenze.
Ma perchè dici che si consumerebbero cicli di scrittura inutile? Metti che uno ha una partizione in cui si ha un archivio di video/foto e si accede per consultarli...non si usano cicli di scrittura. O mi sbaglio? Forse qualcosa mi sfugge.

Trotto ha scritto:Nell'uso quotidiano la lettura random 4K è quella che fa la differenza e credetemi che il sistema diventa una scheggia, altro che rallentamento dovuto ai file di configurazione su disco meccanico!

Incredibile, e io che credevo che quei pochi byte di file di configurazione non facessero la differenza!

Trotto ha scritto:L'unica accortezza è da fare prima dell'installazione partizionando con GParted e allineare al MiB e durante l'installazione scegliendo un fs che supporti il TRIM, tipo ext4, btrfs e mi pare anche XFS. Io uso il primo e abilito il trim con l'opzione discard in fstab sulla riga relativa alla partizione che sta su SSD.

Mai sentita questa opzione, io uso Ext4 e mi sono sempre trovato molto bene, ma il trim precisamente cosa fa?

Grazie
Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 18:27
Località: Bologna
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Trotto@81 » ven mar 09, 2012 12:01

Se i flussi audio sono corposi e frequenti avresti dei vantaggi.
Ogni cella ha in media 3.000 cicli di scrittura, ma alcuni test endurance hanno dimostrato che scrivendo ogni giorno una quantità di dati pari alla dimensione del disco questo durerebbe fino a 10 anni circa, anche il doppio aumentando la dimensione. Questo non vuol dire che diventerebbe inutilizzabile, ma operativo in sola lettura.
Se per lavorare un dato file corposo ha senso tenerlo su ssd, il discorso cambia se si tratta di soli documenti, film, o mp3. Mi spieghi che te ne fai della velocità di caricamento? Un film che dura 120 min non durerà di meno se lo riproduci da un device dieci volte più veloce. ;)
Alla luce anche del costo la logica di tenerlo come disco di storage diminuisce ancor di più.
I settori di un SSD sono di 4096 byte e i dati anche se sparsi a casaccio non incidono sulla velocità del disco che non ha nessuna testina da spostare come invece deve fare un disco meccanico che in random arriva a stento a 1 MB/s, mentre un SSD nei semplici 4K random arriva a oltre 60 MB/s, tralasciando il sequenziale dove sono ancora più veloci.
Ma la differenza maggiore sono i tempi li latenza quasi nulli che rendono il sistema scattante nel vero senso della parola e come mai un dispositivo di vecchia generazione potrà mai eguagliare.
Il TRIM è una funzione del sistema operativo che in accoppiata con il fs informa il controller su quali settori non sono più in uso, altrimenti al momento della scrittura di un nuovo file non sarebbe in grado di sapere quali siano i settori inutilizzati una volta che tutti sono stati scritti almeno una volta, con un calo delle prestazioni drastico.
Puoi capire benissimo che è fondamentale che sia attiva per preservare le prestazioni del disco ed è inutile sui dischi meccanici.
Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3043
Iscritto il: ven giu 25, 2004 23:00
Località: Monasterace M. (RC)
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.1
Kernel: default
Desktop: KDE 4.10.5

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Plaoo » ven mar 09, 2012 13:02

Trotto@81 ha scritto:Hai rovesciato il mondo!! :)
Ho / su una partizione di 30 GiB del mio Crucial C300 e la /home su un hdd da 250 GB.
Non ha alcun senso usare l'SSD per i dati se non si fa video editing pesante o qualsiasi altro processo che richiede un flusso di dati elevato perchè consumi cicli di scrittura inutili per dati storage che possono e devono stare su un disco meccanico, esterno o interno che sia. Anche se oggi il problema delle scritture limitate non esiste quasi più non ha comunque senso.
Nell'uso quotidiano la lettura random 4K è quella che fa la differenza e credetemi che il sistema diventa una scheggia, altro che rallentamento dovuto ai file di configurazione su disco meccanico! :p
KDE all'avvio sembra una meteora per quanto è veloce, per non parlare del boot del sistema fin dal boot loader.
Il mio è da 128 GB perchè lo presi con l'intenzione di metterci minimo due sistemi, ma se necessiti solo di Slackware uno da 64 GB è anche troppo.
Al momento il miglior rapporto qualità/prezzo è a favore del Crucial M4. Lascia perdere qualsiasi prodotto con controller SandForce, sono pieni di bug e con il riempimento del disco rallentano in modo considerevole.
Un SSD sata 6 Gb/s a occhio non presenta differenze prestazionali rispetto ad uno 3 Gb/s, anche se montato su una porta sata 3 Gb/s.
L'unica accortezza è da fare prima dell'installazione partizionando con GParted e allineare al MiB e durante l'installazione scegliendo un fs che supporti il TRIM, tipo ext4, btrfs e mi pare anche XFS. Io uso il primo e abilito il trim con l'opzione discard in fstab sulla riga relativa alla partizione che sta su SSD.

Perfetto Trotto@81, mi hai convinto ;)
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda DanBadJar » ven mar 09, 2012 13:09

Andrea sei stato chiarissimo.
Nel mio caso specifico devo caricare e leggere contemporaneamente su una trentina di file da almeno 50MB l'uno (a volte anche 200MB) per poi scriverne uno unico.
Un'operazione di mixdown insomma.

E su un server? secondo te avrebbe senso tenere i dati degli utenti su SSD magari in RAID?
In quel caso ci sarebbero molti accessi alla stessa partizione (prendi un fileserver o addirittura un MTA) e credo che i vantaggi di una configurazione su SSD si facciano sentire. :-k
Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 18:27
Località: Bologna
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Trotto@81 » ven mar 09, 2012 13:35

Se i flussi sono quelli indicati avresti uno snellimento dei tempi.
Ti ripeto, non ha senso usarlo per i dati, tanto meno in RAID, primo perchè non lo sfrutteresti, non ha vantaggi nei 4K random, ma solo nel sequenziale, secondo perchè attualmente in trim non funziona indipendentemente dal tipo di configurazione, sia esso di tipo 0, 1 ecc ecc.
Se invece il RAID lo usi per grandi flussi di dati, allora otterresti ulteriori vantaggi, ma sono pochissime le persone che hanno queste esigenze, a occhio non noteresti nessuna differenza nell'uso quotidiamo.
Vi consiglio almeno una scheda sata 3 Gb/s e i dischi configurati in AHCI, niente IDE o istruzioni come il trim non funzioneranno.
Avatar utente
Trotto@81
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 3043
Iscritto il: ven giu 25, 2004 23:00
Località: Monasterace M. (RC)
Nome Cognome: Andrea
Slackware: Slackware64 14.1
Kernel: default
Desktop: KDE 4.10.5

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda razziatore » ven mar 09, 2012 16:44

Trotto@81 ha scritto:Non ha alcun senso usare l'SSD per i dati se non si fa video editing pesante o qualsiasi altro processo che richiede un flusso di dati elevato perchè consumi cicli di scrittura inutili per dati storage che possono e devono stare su un disco meccanico, esterno o interno che sia. Anche se oggi il problema delle scritture limitate non esiste quasi più non ha comunque senso.


A dire il vero i dischi SSD sono ottimi in lettura ma pessimi in scrittura. Non ha nessun senso usarli in caso di forte flusso in scrittura anche perché hanno cicli di scrittura limitata ( e con A/V si fa presto ad esaurirli ). Se proprio si vuole si puo' prendere un ram disk:

Immagine

ovvero un HD fatto internamento di... RAM :) una volta fatta l'elebborazione salvarli su un sistema più affidabile.

Al momento il miglior rapporto qualità/prezzo è a favore del Crucial M4. Lascia perdere qualsiasi prodotto con controller SandForce, sono pieni di bug e con il riempimento del disco rallentano in modo considerevole.


Personalmente tengo d'occhio gli SSD ma li considero troppo giovani non li userai mai in produzione. Sono poco di più che un esercizio di stile. Ma se uno deve solo "leggere" vanno benone ( infatti molti appliance hardware hanno il SO su dei SSD... spesso IDE :) ) .

Un SSD sata 6 Gb/s a occhio non presenta differenze prestazionali rispetto ad uno 3 Gb/s, anche se montato su una porta sata 3 Gb/s.


Volevi dire montato sulla porta SATA da 6Gbps? E' ovvio che sulla porta da 3Gbps il device satura la banda non c'è differenza. Gli SSD riescono a generare un flusso evelvato ( in lettura ) mentre i dischi meccanici sono al di poco sopra ai 1.5Gbps ( ma ormai tutti hanno interfaccia a 6 Gbps... )
razziatore
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 41
Iscritto il: ven mar 02, 2012 10:22

Re: ssd per il sistema hd sata per la /home

Messaggioda Plaoo » ven mar 09, 2012 17:05

@razziatore: spiegami come funzionano questi ram disk?
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware
Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 16:40
Località: Ittiri (SS)
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE

Prossimo

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti