Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

Consiglio linguaggi programmazione

Forum dedicato alla programmazione.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare in modo preciso il linguaggio di programmazione usato.
2) Se possibile portare un esempio del risultato atteso.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda boh » mar mag 29, 2012 17:37

Ciao a tutti!
Sto seguendo in università un corso che tratta di quattro differenti linguaggi di programmazione: C++, Scheme, Haskell e Prolog.
Il corso purtroppo mi sta un po' annoiando e stavo pensando di abbandonarlo. Prima di fare ciò volevo però avere un'idea dell'utilità dei linguaggi insegnati, soprattutto gli ultimi tre, perchè C++ so che è usato in molti campi, potente, etc...
In pratica se mi dite che sono tutti fondamentali vado avanti, altrimenti mi scelgo qualcos'altro :D

Ringrazio chiunque vorrà darmi dei consigli in merito!

P.S: chiedo scusa se il titolo non rende l'idea e/o se ho sbagliato sezione!
"Be yourself. Everyone else is already taken." ~ Oscar Wilde
Avatar utente
boh
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 950
Iscritto il: gio set 15, 2005 23:00
Località: Milano
Slackware: 14.1 (x64)
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE 4.10.5

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda conraid » mar mag 29, 2012 18:05

più che altro sembra un modo di mostrarti diversi approcci alla programmazione. Non guardare a quei linguaggi come qualcosa di "imparo questo linguaggio", ma tipo "questo linguaggio mi serve per imparare un paradigma diverso". Io non li conosco, quindi quel che dico prendilo così tanto per parlare, ma se non sbaglio hai di fronte un linguaggio ad oggetti, uno funzionale, forse due, uno logico. Quando mi iscrissi all'università (poi non fatta) il corso di programmazione era basato su Java e OCaml, anche in quel caso erano scelti più per il paradigma che per altro. Ok, java anche per moda :-)
Avatar utente
conraid
Staff
Staff
 
Messaggi: 12019
Iscritto il: mer lug 13, 2005 23:00
Località: Livorno
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda Vito » mar mag 29, 2012 20:48

La prima cosa che mi è stata detta (primo anno di università, primo corso di informatica) , come ha già ribadito Corrado , è :
" non badate al linguaggio, ma badate alla logica".
I linguaggi si imparano facilmente, avendo un po' di elasticità mentale!
Considera che io in qualche settimana (3) , per la tesi triennale, ho imparato a programmare su dei PLC (Siemens) in un linguaggio molto simile al Pascal (SCL) applicando , tramite una serie di workaround , dei concetti studiati sia nel corso di Programmazione I (dove ho programmato in C++ , imparando la programmazione orientata agli oggetti) , sia nel corso di Sistemi Operativi (dove ho programmato in C, imparando le basi della programmazione concorrente).Addirittura ho dovuto programmare in un linguaggio a basso livello simile all'assemby (AWL) e mi è tornato utile il corso di Calcolatori Elettronici (dove ho programmato in assemby per Motorola 68K). Questa è la mia esperienza (per ora) da studente universitario.
"Stat rosa pristina nomina, nomina nuda tenemus." [ Umberto Eco - Il nome della rosa]

"Faber est suae quisque fortunae ." [ Appio Claudio Cieco]
Avatar utente
Vito
Staff
Staff
 
Messaggi: 4134
Iscritto il: mar dic 05, 2006 17:28
Località: Augsburg (DE)
Nome Cognome: Vito
Slackware: 64 14.0 multilib
Kernel: 3.2.29-xps
Desktop: KDE 4.10.2
Distribuzione: Linux Mint 17

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda ZeroUno » mar mag 29, 2012 21:19

A me invece pensa mi hanno fatto fare il Pascal :-(
Packages finder: slakfinder.org | Slackpkg+, per aggiungere repository a slackpkg
Codice: Seleziona tutto
1011010 1100101 1110010 1101111 - 0100000 - 1010101 1101110 1101111
Avatar utente
ZeroUno
Staff
Staff
 
Messaggi: 4398
Iscritto il: ven giu 02, 2006 13:52
Località: Roma / Castelli
Nome Cognome: Matteo Rossini
Slackware: current
Kernel: slack-current
Desktop: ktown-latest
Distribuzione: 01000000-current

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda brg » mar mag 29, 2012 21:31

A parte il c++, il più usato tra questi dovrebbe essere lo Scheme. Si tratta tuttavia di linguaggi adoperati per lo più in ambiti molto specifici, anche se lo Scheme ed i linguaggi funzionali hanno una discreta diffusione in ambito industriale. Lo Scheme è una versione particolarmente leggera di common lisp ed è usato principalmente per le componenti estensibili di altri programmi scritti in C o C++, tipo i plug-in di Gimp. Se fossi in te un po' di Scheme lo studierei, anche perché GNU Guile (interprete di Scheme) è già presente nell'installazione standard di tutte le distribuzioni Linux.
Avatar utente
brg
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 255
Iscritto il: sab mar 12, 2011 14:20
Località: Montecatini
Slackware: 14.1
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE4

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda joseph » mar mag 29, 2012 23:53

A me invece pensa mi hanno fatto fare il Pascal

Idemmm...la notte mi sognavo i writeln :D
Avatar utente
joseph
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 205
Iscritto il: lun giu 14, 2010 22:50
Località: Salerno
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.9
Desktop: xfce

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda boh » gio mag 31, 2012 17:37

Grazie per le risposte! :D
In effetti ragionando sui paradigmi il tutto diventa più sensato, vero è che il corso rimane una noia mortale! #-o
Ci rifletterò e intanto tengo da conto i vostri consigli ;)

Grazie mille ancora!!

P.S: se qualcuno avesse altro da aggiungere faccia pure, tengo il topic sotto controllo :)
"Be yourself. Everyone else is already taken." ~ Oscar Wilde
Avatar utente
boh
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 950
Iscritto il: gio set 15, 2005 23:00
Località: Milano
Slackware: 14.1 (x64)
Kernel: 3.10.17
Desktop: KDE 4.10.5

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda 414N » ven giu 01, 2012 9:19

Mi associo a quanto detto da conraid: considera questi linguaggi come implementazioni di diversi modelli computazionali, ovvero di diverse "macchine virtuali" dotate di diverse caratteristiche.
In futuro potresti accorgerti che la soluzione per un determinato problema risulterà molto più semplice e naturale se implementata con un linguaggio (e quindi, col modello computazionale sottostante) che rispecchi le caratteristiche del problema stesso (del suo dominio), piuttosto che col "linguaggio potentissimo ultrafigo che bisogna usare per forza perché sì" ;)
Avatar utente
414N
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2882
Iscritto il: mer feb 13, 2008 16:19
Località: Bulagna
Slackware: 14.0 (x64)
Kernel: 3.2.29
Desktop: LXDE

Re: Consiglio linguaggi programmazione

Messaggioda piconano » gio giu 14, 2012 17:46

forse il mio parere sarà eccessivamente "estremista" ma ritengo che saper utilizzare almeno uno dei dialetti LISP sia fondamentale. Personalmente prediligo il
Common Lisp
, ma anche Scheme non mi dispiace. Convinto che le mie parole di sicuro non potranno persuaderti, nel tentativo di far tendere la noia a zero :), ti invito ad una lettura che personalmente ritengo ottima:
http://mitpress.mit.edu/sicp/full-text/book/book.html
Ὁ βίος βραχύς, ἡ δὲ τέχνη μακρή, ὁ δὲ καιρὸς ὀξύς, ἡ δὲ πεῖρα σφαλερή, ἡ δὲ κρίσις χαλεπή.
Avatar utente
piconano
Linux 1.0
Linux 1.0
 
Messaggi: 2
Iscritto il: sab nov 05, 2011 10:39


Torna a Programmazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite