Ri-opinioni da slackware ad arch.

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3284
Iscritto il: ven ott 12, 2007 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Blallo » gio giu 21, 2012 22:22

SIV ha scritto:In che senso "tenere traccia"?

Nel senso che installando a manina, riesco a tenere a mente le relazioni tra le dipendenze.
Quindi riesco anche a trovare subito gli "orfani". Su Slackware non c'è deborphan, e su Arch mi pare ci sia qualcosa di affine, ma lo provai una volta e mi fece casini.
My DWM configuration: https://github.com/8lall0/dwm

Feel free to use.

miklos
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1409
Iscritto il: lun lug 16, 2007 17:39
Slackware: 14.1 64bit
Kernel: 3.16.3
Desktop: openbox 3.5.2
Località: Roma

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda miklos » gio giu 21, 2012 23:44

Ortew ha scritto:In effetti quello che mi ha fatto sorgere piu dubbi su slackware, è la velocità. Mi pare che a riguardo ho anche aperto un altro topic, praticamente si avvia in più di un minuto.. Mentre la arch in 25 secondi sei gia operabile (contando anche il DE)

scusate se vado un po' offtopic(non ho mai finito di installare arch :D) pero' se vuoi imparare a conoscere linux non sono queste le cose di cui devi tener conto a mio avviso... anzi dovrebbero farti venire la voglia di capire cosa succede da quando lilo lancia il kernel fino a quando nn appare il prompt..e slackware in questo senso è migliore secondo me perchè essendo semplice e poco automatizzata da' all'utente smanettone piu' possibilità di sporcarsi le mani.
ho visto cose che voi astemi non potete immaginare

Ortew
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 30
Iscritto il: gio giu 14, 2012 16:42

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Ortew » ven giu 22, 2012 0:02

Beh miklos in effetti hai ragione.. Sono io che devo mettere ordine in questo zuccone che mi ritrovo! :lol: :lol: Sicuramente so per certo una cosa: La vita su linux, non la voglio "facile". Motivo per il quale ho abbandonato ubuntu e altre distro di quel genere..

Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 17:40
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE
Località: Ittiri (SS)

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Plaoo » ven giu 22, 2012 0:11

Sempre contro corrente, considero l'installazione di arch più "istruttiva", devi modificare a mano tutti i config, per avviare un DE o per configuare la rete, cosa che slackware fa in automatico (per esempio con xwmconfig)
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware

rik70
Master
Master
Messaggi: 1701
Iscritto il: gio mar 10, 2011 9:21
Slackware: 14.1
Kernel: 4.0.x-smp
Desktop: Xfce 4.12

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda rik70 » ven giu 22, 2012 13:20

Per certi versi Arch è ancora più minimale di Slack: io ho dovuto configurare ad es. anche acpid per far spegnere il PC col tasto di accensione, cosa che su Slackware è già pronta.

Secondo me comunque il problema Arch vs Slackware è mal posto.

La filosofia di Slackware è "niente risoluzione delle dipendenze: se uno vuole qualcosa se la compila da solo". Questa è la fondamentale differenza con le altre distro, e la ragione di questa scelta è nota.

Io passai a Slackware perché ero ormai a un punto di non ritorno. Ero su Debian, volevo una distro semplice e stabile, ma che avesse dentro quello che volevo io e non dipendesse dalle scelte di altri. Si doveva sempre mettere mano a qualcosa - X in primis - il gestore dei pacchetti mi tormentava sempre con dipendenze da risolvere se volevo togliere qualcosa che non mi serviva. Iniziavo a guardare Linux From Scratch, poi mi sono imbattuto sulle poche e chiare informazioni nei log di PAT sull'installazione e configurazione di Slackware. Ho detto: "ma dice sul serio o prende per i fondelli?"

E così son partito per il lungo viaggio e dalla meta raggiunta ormai non mi schioda nessuno :D

Avatar utente
EmaDaCuz
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 877
Iscritto il: sab gen 28, 2006 15:47
Slackware: 12.0 - ma a Trieste
Kernel: 2.6.25
Desktop: Fluxbox
Distribuzione: Debian e Arch
Località: Nijmegen, NL
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda EmaDaCuz » ven giu 22, 2012 13:58

Io ho abbandonato Slackware nel 2007, da allora solo Arch (e Debian sulla macchina da lavoro dell'universita').
I pregi di Arch sono molteplici, ma quello che adoro e' che puoi configurare il sistema con un solo file ed installare software in un modo che sta a meta' tra Slackware e Gentoo. L'unico rischio e' dare un pacman -Syu senza prima leggere le news. Un paio di volte mi sono ritrovato con un sistema piantato.
Per il resto, se si ha una buona connessione ad internet Arch si installa in 20 minuti. Il wiki e' preciso in maniera maniacale, la community e' disponibile (quella italiana un po' meno, sono un po' settari), quindi per qualsiasi dubbio o problema la risposta e' a distanza di un click.
Detto sinceramente, vorrei riprovare Slackware (l'ultima versione che ho installato e' la 12.0), ma sono gia' in crisi quando devo scaricare i CD... non so cosa devo scaricare, come metterli tutti su un USB stick (non ho il lettore CD), devo pensare a come fare l'upgrade a current. Insomma, troppo lavoro :)

Avatar utente
Blallo
Packager
Packager
Messaggi: 3284
Iscritto il: ven ott 12, 2007 11:37
Nome Cognome: Savino Liguori
Slackware: 14.2 / 12.2
Kernel: 4.4.14-smp
Desktop: DWM
Località: Torino / Torremaggiore (FG)
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Blallo » ven giu 22, 2012 15:05

Offtopic: @EmaDaCuz: Se la devi installare su un pc connesso ad internet, c'è la iso minimale di AlienBOB per poter effettuare una sorta di "netinstall"
http://connie.slackware.com/~alien/slac ... ini/13.37/
My DWM configuration: https://github.com/8lall0/dwm

Feel free to use.

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 12773
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda conraid » ven giu 22, 2012 15:22

EmaDaCuz ha scritto: la community e' disponibile (quella italiana un po' meno, sono un po' settari),


pensavo di aver avuto solo io questa impressione, ma forse lo siamo anche noi

Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 19:27
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda DanBadJar » ven giu 22, 2012 15:37

Nono. Slacky è davvero il meglio in quanto a forum e gentilezza di community.

Ortew
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 30
Iscritto il: gio giu 14, 2012 16:42

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Ortew » ven giu 22, 2012 15:53

Mah.. Ripensandoci bene, mi fa storcere un pò il naso il fatto di avere software aggiornatissimo e rischiare di rifilarmi in qualche bug, anche del sistema. Per quanto riguarda il fatto che arch in installazione potrebbe insegnarmi qualcosa, beh.. Recentemente ho dovuto installare arch ben 17 volte! Si lo so, sono pazzo.. Intanto questo "sfortunato evento" mi ha dato modo di conoscere a fondo l'installazione di arch. :shock:

Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 19:27
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome
Località: Bologna
Contatta:

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda DanBadJar » ven giu 22, 2012 16:01

Ehi ehi! La community di Arch, comunque, rilascia pacchetti che funzionano!
Certo non sono maniaci e depressi come i debianisti ( ;) ) ma il pacchetto segue un ciclo di testing fino a diventare "stable".
Poi sta a te capire che se Arch vuole passare per esempio da php 5.3 a php 5.4 devi documentarti in prima persona per far in modo che gli aggiornamenti funzionino, magari su software che hai già scritto. Ma mi pare il minimo.
Se poi non sei pronto a fare un major upgrade (di qualsiasi software), puoi mettere i pacchetti in ignore per aggiornali in futuro quando lo riterrai opportuno.

Alla fine devi sempre metterci le mani (fortunatamente), non è una distro che funziona così out of the box.
Credo sia perfetta se vuoi un sistema sempre over the edge, con tutti i pro e contro che ne derivano.

Avatar utente
SIV
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 921
Iscritto il: mer apr 25, 2007 14:07

Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda SIV » ven giu 22, 2012 17:33

jimmy_page_89 ha scritto:
SIV ha scritto:In che senso "tenere traccia"?

Nel senso che installando a manina, riesco a tenere a mente le relazioni tra le dipendenze.
Quindi riesco anche a trovare subito gli "orfani". Su Slackware non c'è deborphan, e su Arch mi pare ci sia qualcosa di affine, ma lo provai una volta e mi fece casini.

In questo periodo sto usando pkgbrowser con molto piacere.

Non posso che quotare chi dice che leggere le news prima di fare un upgrade completo ti salvano parecchio.
Inoltre concordo anche con chi ha detto che installando Arch impari qualcosa in più. Per esempio ho imparato quali sono i pacchetti da installare per avere un server X funzionante, come inizializzare gli script che lo avviano...

Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 17:40
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE
Località: Ittiri (SS)

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Plaoo » ven giu 22, 2012 22:47

Ortew ha scritto:Mah.. Ripensandoci bene, mi fa storcere un pò il naso il fatto di avere software aggiornatissimo e rischiare di rifilarmi in qualche bug, anche del sistema. Per quanto riguarda il fatto che arch in installazione potrebbe insegnarmi qualcosa, beh.. Recentemente ho dovuto installare arch ben 17 volte! Si lo so, sono pazzo.. Intanto questo "sfortunato evento" mi ha dato modo di conoscere a fondo l'installazione di arch. :shock:


Ortew installare è un conto, configurare è un altro....
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware

Ortew
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 30
Iscritto il: gio giu 14, 2012 16:42

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Ortew » ven giu 22, 2012 22:52

Comunque sia ringrazio tutti quelli che hanno risposto, soprattutto per la pazienza. Non ho mai trovato un forum così, quando ero "novellino" e non sapevo su che distro buttarmi, chiesi consiglio in un forum (non faccio nomi), dove la spunta "trattare con arroganza tutti i nuovi arrivati" era impostata di default. Grazie a tutti! :D

Avatar utente
Plaoo
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 809
Iscritto il: gio apr 10, 2008 17:40
Slackware: 14 64
Kernel: 3.2.9
Desktop: KDE
Località: Ittiri (SS)

Re: Ri-opinioni da slackware ad arch.

Messaggioda Plaoo » sab giu 23, 2012 1:44

Ortew ha scritto:Comunque sia ringrazio tutti quelli che hanno risposto, soprattutto per la pazienza. Non ho mai trovato un forum così, quando ero "novellino" e non sapevo su che distro buttarmi, chiesi consiglio in un forum (non faccio nomi), dove la spunta "trattare con arroganza tutti i nuovi arrivati" era impostata di default. Grazie a tutti! :D

:lol: :lol: :lol: ricordati che siamo fannulloni, ogni nuovo fannullone è ben accetto, anche se non c'è ne importa nulla.
Il canale ufficiale di slacky.eu si trova sui server irc.syrolnet.org canale #slackware


Torna a “Gnu/Linux in genere”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti