Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

[RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Postate qui per tutte le discussioni legate a Linux in generale.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Gnu/Linux in genere, se l'argomento è specifico alla Slackware usate uno dei forum Slackware o Slackware64.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » sab nov 24, 2012 23:30

ahem... dovrei raccogliere un attimo le idee e leggere la documentazione del wiki (per non scrivere un pastrocchio furi standard). Però appena ho un po' di tempo ci provo, mal che vada passo gli appunti a qualcuno più capace :D
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » mar dic 04, 2012 22:48

Ok, ho scritto una pagina del wiki relativa a questo argomento:

http://www.slacky.eu/slacky/Dual_Boot_U ... _Windows_7

Essendo la prima volta che mi cimento in una cosa del genere, non escludo errori (sia di stile che altro), ma spero comunque che vada bene.
Nel caso, fatemi sapere cosa cambiare e lo farò, oppure sentitevi liberi di modificarla voi stessi...
Per ogni domanda o chiarimento resto comunque a disposizione.
Spero possa servire a qualcuno!
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda brainvision » gio dic 06, 2012 20:49

Io tutto ciò che ho dovuto fare è stato abilitare il sistema UEFi nel Bios quando ho installato Windows (non volevo semplicemente ridimensionare le partiziooni ma crearle ex-novo.. paranoia?? forse, ma inoltre le installazioni di defaut di Windows sono davvero qualcosa di inguardabile, a mio parere: peggiorano ciò che ià di suo è molto molto cativo!) e poi disabilitarlo subito prima di avviare l'installazione della Slackware.. Tutto ciò sia sulla 13.37 a 32 bit che sulla 14_current a 64 bit..
Avatar utente
brainvision
Packager
Packager
 
Messaggi: 756
Iscritto il: ven dic 26, 2008 18:23
Località: bologna (bo)
Nome Cognome: Leonardo Totaro
Slackware: x86_64-current
Kernel: 3.7.1
Desktop: xfce 4.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » gio dic 06, 2012 21:44

...Ok, ma non tutti i BIOS permettono di disabilitare "il supporto UEFI", ovvero: non tutti i BIOS hanno l'opzione Legacy Mode (MBR). Quello del mio portatile, ad esempio, non ce l'ha.

Inoltre, mi sfugge una cosa: se hai installato windows usando uefi, allora ti ritrovi col disco in gpt, e quindi non puoi usare nè lilo ne cfdisk e compagnia... anche disattivando il supporto uefi dal bios, attivando cioè il legacy mode, in un secondo tempo, la tabella delle partizioni rimane quella scritta dall'installer di windows, e quindi in gpt!

A meno che tu non abbia, più o meno involontariamente, installato windows su una tabella di partizioni MBR, cosa fattibile anche avviando col BIOS in modalità UEFI, e quindi questo ti ha permesso di installare il tutto senza problemi (rendendo tra l'altro inutile lo switch UEFI/legacy mode)...

Detto questo, anche io ho installato windows ex novo su delle partizioni fatte da me, seguendo tra l'altro una procedura più complessa di quella riportata nel wiki (io ho l'intero sistema slackware su LVM on LUKS)... e sono d'accordo con te quando dici che il partizionamento di fabbrica è osceno (senza contare la rabbia che mi fanno quei 25GB di hdd rubato per la partizione di recovery, che ho piallato non appena masterizzati i dvd (5)...
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda zoros » gio dic 06, 2012 22:36

saluti,
accodo questo post anche se non proprio attinente agli gli ultimi interventi ... avevo scritto che nella situazione di cui sotto si avviava Slackware ma non W7, in realtà non è così ... con LILO version 22.8 (Slackware 13.37) e kernel ricompilato 3.2.5 anche W7 si avvia senza problemi ... in fase di installazione avevo usato lilo v 22.8 in chroot con kernel 2.6.xx e W7 non si avviava, per questo il post ... è stato sufficiente un comando "lilo" a Slackware avviata per sistemare il tutto ... giusto per info ;)

zoros ha scritto:...
Codice: Seleziona tutto
Disk /dev/sda: 320.1 GB, 320072933376 bytes
255 testine, 63 settori/tracce, 38913 cilindri, totale 625142448 settori
Unità = settori di 1 * 512 = 512 byte
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 4096 bytes
I/O size (minimum/optimal): 4096 bytes / 4096 bytes
Identificativo disco: 0x7f69d473

Dispositivo Boot      Start         End      Blocks   Id  System
/dev/sda1   *        2048   209717247   104857600    7  HPFS/NTFS/exFAT
/dev/sda2       209717248   241174527    15728640   1b  W95 FAT32 nascosto
/dev/sda3       241174528   338842979    48834226   83  Linux
/dev/sda4       625108992   625141759       16384   ef  EFI (FAT-12/16/32)

domanda: che differenza c'è tra EFI e UEFI?
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » ven dic 07, 2012 2:57

Zoros, scusami, mi è venuta una curiosità: quello nella tua citazione è l'output di fdisk? Perché se è così allora hai una tabella delle partizioni di tipo MBR, e quindi giustamente per te non cambia nulla. I problemi sorgono quando il disco è in GPT...
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda zoros » ven dic 07, 2012 15:34

Eberoth ha scritto:Zoros, scusami, mi è venuta una curiosità: quello nella tua citazione è l'output di fdisk? Perché se è così allora hai una tabella delle partizioni di tipo MBR, e quindi giustamente per te non cambia nulla. I problemi sorgono quando il disco è in GPT...

la tabella di cui sopra, la stessa riportata in un precedente post, è relativa ad un eeepc asus recente ... comunque sia è strana ... sinceramente, visto che W7 si avvia normalmente da /dev/sda1, non capisco il senso e l'utilità della 4^ partizione, marcata "EFI":
Codice: Seleziona tutto
/dev/sda4       625108992   625141759       16384   ef  EFI (FAT-12/16/32)

inoltre, se il partizionamento fosse di vecchio tipo, sda1 inizierebbe da settore 63 e non da 2048 ... non puoi cortesemente postare l'output di fdisk del tuo sistema? ... anche sull'articolo wiki non c'è questo output, potrebbe essere molto significativo ...
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda urka58 » ven dic 07, 2012 19:25

zoros ha scritto:inoltre, se il partizionamento fosse di vecchio tipo, sda1 inizierebbe da settore 63 e non da 2048 ... non puoi cortesemente postare l'output di fdisk del tuo sistema? ... anche sull'articolo wiki non c'è questo output, potrebbe essere molto significativo ...

Non necessariamente, l'ultimissima versione di fdisk, per questioni di compatibilità, inizia le partizioni al 2048° settore, pur mantenendo una tabella MBR.

In generale, almeno in questo momento, i firmware UEFI sono ben lungi dall'essere un minimo standardizzati. GPT inoltre mantiene una sorta di emulazione del MBR che consente il dual boot con sistemi Linux senza usare UEFI.
Il punto è che se si vuole installare la Slack con UEFI e GPT il metodo è (grosso modo, potrebbe essere un po' snellito, ma anche qui dipende da come gestisce il boot il firmware) quello indicato da Eberoth.
Gli altri sistemi, che consentono una convivenza Win/Slack, sono legati a particolarità/retrocompatibilità dei vari firmware/bios. La dimostrazione è che su alcuni sistemi funzionano, su altri no...
Con Win 8 tutti questi problemi magicamente spariscono, la versione 64 bit si avvia solo con UEFI/GPT e Secure (mah!) Boot.
Ciao
Avatar utente
urka58
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 540
Iscritto il: mer dic 07, 2005 23:29

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda zoros » ven dic 07, 2012 23:10

ok, grazie per il contributo ...
qualche riscontro pratico della questione? ... cioè: sono voci o c'è un riscontro pratico?
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda brainvision » ven dic 07, 2012 23:27

Eberoth ha scritto:...Ok, ma non tutti i BIOS permettono di disabilitare "il supporto UEFI", ovvero: non tutti i BIOS hanno l'opzione Legacy Mode (MBR). Quello del mio portatile, ad esempio, non ce l'ha.

Inoltre, mi sfugge una cosa: se hai installato windows usando uefi, allora ti ritrovi col disco in gpt, e quindi non puoi usare nè lilo ne cfdisk e compagnia... anche disattivando il supporto uefi dal bios, attivando cioè il legacy mode, in un secondo tempo, la tabella delle partizioni rimane quella scritta dall'installer di windows, e quindi in gpt!

A meno che tu non abbia, più o meno involontariamente, installato windows su una tabella di partizioni MBR, cosa fattibile anche avviando col BIOS in modalità UEFI, e quindi questo ti ha permesso di installare il tutto senza problemi (rendendo tra l'altro inutile lo switch UEFI/legacy mode)...

Detto questo, anche io ho installato windows ex novo su delle partizioni fatte da me, seguendo tra l'altro una procedura più complessa di quella riportata nel wiki (io ho l'intero sistema slackware su LVM on LUKS)... e sono d'accordo con te quando dici che il partizionamento di fabbrica è osceno (senza contare la rabbia che mi fanno quei 25GB di hdd rubato per la partizione di recovery, che ho piallato non appena masterizzati i dvd (5)...


guarda onestamente tutto quello che posso dire è che quando ho comprato questo portatile lo scorso anno, ho avuto problemi nell'installazione di win7 e slackware proprio perché mi son ritrovato questo UEFI/UEFI che non sapevo nemmeno cosa fosse - e aidre il vero non posso dire adesso di sapere bene di cosa si tratta!
Però le cose devono stare come ho detto io, prova ne sia la partizione nascosta di win, la cosiddetta partizione riservata di sistema: questa viene creata, che io sappia, solo se si usa UEFI..
Avatar utente
brainvision
Packager
Packager
 
Messaggi: 756
Iscritto il: ven dic 26, 2008 18:23
Località: bologna (bo)
Nome Cognome: Leonardo Totaro
Slackware: x86_64-current
Kernel: 3.7.1
Desktop: xfce 4.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » ven dic 07, 2012 23:48

allora,

1) fdisk a me restituisce solo errori dato che non è in grado di gestire una tabella GPT, per questo ti dicevo che se quello è l'output di fdisk, allora hai il disco formattato con MBR e basta.

La partizione EFI, è quella che nel wiki (e in tutta la documentazione che ho trovato) è chiamata ESP (Efi System Partiition) ed è semplicemente il posto in cui il firmware del BIOS dovrebbe andare a cercare i vari files *.efi che identificano le opzioni da dare al boot. Dico dovrebbe, perché il mio non lo fa, e non li trova neppure con una ricerca manuale... richiede che gli vengano indicati i percorsi a mano, ma non sono ancora riuscito a capire il formato di questi percorsi e _come_ il firmware identifica le varie partizioni, da qui l'uso di rEFInd che fa questa parte di lavoro al posto mio.

Nel wiki non ho postato l'output di gdisk perché dipende un po' dalle "abitudini" personali, ne ho comunque messo una versione "accorciata" per dare l'idea di come è partizionato il disco nell'esempio.

Ad ogni modo, questo è il mio disco:
Codice: Seleziona tutto
#gdisk -l /dev/sda

Found valid GPT with protective MBR; using GPT.
Disk /dev/sda: 1953525168 sectors, 931.5 GiB
Logical sector size: 512 bytes
Disk identifier (GUID): 039540D8-74C6-40AA-9059-2E780298BF98
Partition table holds up to 128 entries
First usable sector is 34, last usable sector is 1953525134
Partitions will be aligned on 2048-sector boundaries
Total free space is 2014 sectors (1007.0 KiB)

Number  Start (sector)    End (sector)  Size       Code  Name
   1            2048          411647   200.0 MiB   EF00  EFI system partition
   2          411648          673791   128.0 MiB   0C01  Microsoft reserved part
   3          673792       252323839   120.0 GiB   0700  Basic data partition
   4       252323840      1953525134   811.2 GiB   8300  Linux

sda1 è l'ESP (che nel mio caso svolge anche le funzioni della vecchia /boot separata ed in chiaro), sda2 è la partizione con i dati del bootloader di windows, sda3 è la partizione di sistema (C: ) di windows, mentre sda4 ospita il mio intero sistema linux su un lvm criptato.

2) La partizione (sda2 nel mio caso) nascosta di windows, viene creata solo se si usa UEFI+GPT perché ospita i dati necessari al bootloader di windows per avviare il sistema (sì, lo so, è un sistema barbaro ma vabbeh).

3) Quello che dice urka è corretto: salvo "particolarità" dovute alle varie (ed enormi a quanto pare) differenze nei firmware, l'unico modo per ottenere un sistema win7/Slackware funzionante è quello che ho descritto nel wiki, almeno per il momeno: se il kernerl di installazione viene aggiornato ad una versione >=3.3 allora alcune parti saranno inutili (ad esempio creare una pendrive con eLILO).

Come ho detto, esistono altre guide, ma richiedono o che il BIOS sia in grado di riconoscere le nuove opzioni di boot (se si vuole usare il solo eLILO, come sarebbe piaciuto a me), o di avere a disposizione un altro pc con linux su cui compilare un kernel >=3.3 usando il config dello huge, aggiungendoci l'efi_stub e sostituendolo all'immagine di quest'ultimo nel dvd di installazione, o entrambe le cose.

In effetti la mia procedura potrebbe essere anche snellita, ma, avendola trovata per "tentativi", ho preferito evitare di modificarla troppo. Se qualcun altro si sente in grado di farlo è il benvenuto, ovviamente: la prossima volta che mi troverò ad installare una Slackware su UEFI potrei risparmiare un po' di tempo. Comunque, così com'è la procedura dovrebbe funzionare su gran parte delle macchine in circolazione (grazie a rEFInd).

Aspetto con ansia che i vari produttori si mettano d'accordo per un firmware "standard" ed un bootmanager interno al BIOS un po' meno inintellegibile.
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda zoros » sab dic 08, 2012 14:56

avevo chiesto a urka58:
zoros ha scritto:ok, grazie per il contributo ...
qualche riscontro pratico della questione? ... cioè: sono voci o c'è un riscontro pratico?

ritiro la domanda #-o ... grazie Eberoth, questo tuo ultimo contributo completa molto bene il wiki che hai scritto ... chiaro che non mi sono mai imbattuto in partizioni GPT, eppure ne ho visti di pc recenti in quest'ultimo periodo ... mah ... ora posso fare anch'io degli esperimenti con le indicazioni ricevute in questo thread, grazie a tutti! ... se verrà fuori qualcosa di utile, darò il mio contributo al wiki ... direi che questo thread sarebbe da considerarsi ancora "work in progress" ;)
vorrei riavere le mie firme ...
Avatar utente
zoros
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1302
Iscritto il: lun mag 28, 2007 21:51
Località: Gorizia
Nome Cognome: Fabio∙Zorba
Slackware: 13.37
Kernel: 3.2.5
Desktop: KDE-3.5.10

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda Eberoth » sab dic 08, 2012 19:33

Ahem.. sì, avevo messo [RISOLTO] in quanto il thread era stato aperto per chiedere aiuto per l'installazione, e quel "problema" è risolto. Quando ho scritto dell'articolo nel wiki voleva essere una semplice comunicazione, non mi aspettavo di prolungare la discussione... :D
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 379
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: [RISOLTO] UEFI boot, Windows7 e Linux

Messaggioda urka58 » dom dic 09, 2012 11:14

zoros ha scritto:avevo chiesto a urka58:
zoros ha scritto:ok, grazie per il contributo ...
qualche riscontro pratico della questione? ... cioè: sono voci o c'è un riscontro pratico?

ritiro la domanda #-o ... grazie Eberoth, questo tuo ultimo contributo completa molto bene il wiki che hai scritto ... chiaro che non mi sono mai imbattuto in partizioni GPT, eppure ne ho visti di pc recenti in quest'ultimo periodo ... mah ... ora posso fare anch'io degli esperimenti con le indicazioni ricevute in questo thread, grazie a tutti! ... se verrà fuori qualcosa di utile, darò il mio contributo al wiki ... direi che questo thread sarebbe da considerarsi ancora "work in progress" ;)


Scusami, ma non avevo proprio capito che ere rivolta a me, pensavo ringraziassi Elberoth per il wiki...
Comunque, non sono voci, le cose, per quanto riguarda firmware UEFI/GPT/Secure Boot, stanno come ho detto.
L'unica cosa che vorrei sottolineare è che tutto questo riguarda la convivenza Windows/Slackware, quindi sistemi dual boot.
Se si decide di non mantenere Windows, in genere, i vari firmware UEFI per ora mantengono una certa retrocompatibilità, quindi si può procedere con una normale installazione di Slackware.
Al peggio, si può installare con UEFI/GPT seguendo la prima parte del wiki di Elberoth, non è poi così complicato.
Ciao
Avatar utente
urka58
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 540
Iscritto il: mer dic 07, 2005 23:29

Precedente

Torna a Gnu/Linux in genere

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Yahoo [Bot] e 3 ospiti