Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

RAID1 non capisco.

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » ven feb 15, 2013 12:31

Ciao, allora succede questo, che dopo aver avuto una grave perdita di dati, (e di euro per recuperarli), ho acquistato un nas synology con due hd Western Digital Caviar Green 3TB 3.5 "SATA3 64MB IntelliPower WD30EZRX. Ieri il nas mi si è avviato con una spia gialla lampeggiante che stava a significare che il volume 1 aveva dei problemi. Cercando di capire bene come comportarmi prima di cominciare a buttare tutto nel cesso, ho scritto nel forum di synology international, questo post:
http://forum.synology.com/enu/viewtopic ... 55#p245855
ho avuto un paio di risposte la seconda dice più o meno così:
I dati sono lì e dopo aver riparato il volume con un nuovo disco tutto va bene, ma non è il backup, RAID non è mai il backup dei suoi dati ridondanti.
Io avevo capito che la cosa funzionasse così, io archivio i miei dati nel nas impostato in raid1 e lui scrive ogni singolo file nei due hard disk. Così se io come ora ho un hd rotto, prendo l' altro lo attacco al pc e ho tutti i miei dati salvati almeno in una copia. O no?
Per piacere mi potete spiegare come funziona? Non mi dite di cercare guide sul raid perchè è proprio leggendo quelle che mi sono fatto l' idea che ho.
Grazie.
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda NetNightmare » ven feb 15, 2013 15:09

Ciao , quello che ti hanno risposto e' corretto cosi come e' corretto quello che dici tu , un livello di RAID di tipo 1 e' volgarmente detto "mirror" , la tolleranza di errore e' di un disco , e in caso di rottura del livello di RAID i dati restano comunque leggibili su ogni singolo disco a differenza di quasi tutti gli altri livelli di RAID.

Pertanto per quanto sia vero che i dati possono essere recuperati collegando 1 disco al tuo PC e' anche vero che NON e' un backup ma appunto una "ridondanza" come ti specificano sul forum , per fare un esempio pratico che ti puo' far capire la differenza e' questo :

se ti si rompe un disco puoi recuperare il dato dal disco superstite ( e non c'e' bisogno di collegarlo al tuo PC a meno che il guasto non stia sul NAS stesso ) , ma se cancelli un file accidentalmente o ti si corrompe un dato sei comunque nella m....a perche a tutti gli effetti NON e' un backup. Sostanzialmente e' questo che ti stanno dicendo

P.S. Aggiungo che ovviamente il discorso sul fatto che il tuo pc non leggera un filsystem EXT4 e' errato in quanto nasce dalla errata supposizione che tu utilizzi un sistema windows , essendo EXT4 il filsystem di default di slackware non avrai problemi ..
Avatar utente
NetNightmare
Linux 2.0
Linux 2.0
 
Messaggi: 175
Iscritto il: lun ago 18, 2008 10:00
Località: Rome
Nome Cognome: Giuseppe De Nicolo'
Slackware: 13.37 x86_64
Kernel: 2.6.37.6-smp
Desktop: Fluxbox

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » ven feb 15, 2013 15:20

Capito!!! Spero.....Praticamente se cancello un file il nas lo cancella in estrambe i volumi (e questo lo avevo capito) e se un file dovesse risultare corrotto o danneggiato lo sarà sia nel disco 1 che nel 2, a questo non avevo pensato.....
Grazie...
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda masalapianta » ven feb 15, 2013 15:43

il raid serve a garantire continuità di servizio e non a prevenire la perdita di dati; quindi alta affidabilità != backup.
I motivi sono molti, ti elenco quelli che mi vengono in mente ora:

1) se cancelli per sbaglio qualcosa, con il solo raid lo hai perso
2) se ti rubano il nas, perdi i dati
3) se il nas va a fuoco o ci entra dell'acqua perdi i i dati
4) se il controller raid del nas va a puttane, rischi la corruzione e perdita dei dati
5) se ti craccano il nas rischi che ti cancellino dei dati
6) se entrambi i dischi del raid1 crepano (non è una possibilità così remota, ad esempio se vanno sovratemperatura perchè una ventola si rompe o perchè fa un caldo boia), perdi i dati

di solito il minimo sindacale per evitare la perdita di dati è avere i dati su dischi in raid ed almeno un backup posto in una zona separata da quella dove si trovano i dischi in raid; io ad esempio attualmente adotto la seguente politica:

- dati su dischi in raid1
- 1 backup settimanale in un disco usb esterno che tengo in una piccola cassaforte a muro
- 1 backup giornaliero notturno via vpn in un vecchio pc (PIII500) a casa dei miei genitori (glielo misi su tempo fa per fargli da file server casalingo)
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » ven feb 15, 2013 17:41

masalapianta ha scritto:il raid serve a garantire continuità di servizio e non a prevenire la perdita di dati; quindi alta affidabilità != backup.
I motivi sono molti, ti elenco quelli che mi vengono in mente ora:

1) se cancelli per sbaglio qualcosa, con il solo raid lo hai perso
2) se ti rubano il nas, perdi i dati
3) se il nas va a fuoco o ci entra dell'acqua perdi i i dati
4) se il controller raid del nas va a puttane, rischi la corruzione e perdita dei dati
5) se ti craccano il nas rischi che ti cancellino dei dati
6) se entrambi i dischi del raid1 crepano (non è una possibilità così remota, ad esempio se vanno sovratemperatura perchè una ventola si rompe o perchè fa un caldo boia), perdi i dati

di solito il minimo sindacale per evitare la perdita di dati è avere i dati su dischi in raid ed almeno un backup posto in una zona separata da quella dove si trovano i dischi in raid; io ad esempio attualmente adotto la seguente politica:

- dati su dischi in raid1
- 1 backup settimanale in un disco usb esterno che tengo in una piccola cassaforte a muro
- 1 backup giornaliero notturno via vpn in un vecchio pc (PIII500) a casa dei miei genitori (glielo misi su tempo fa per fargli da file server casalingo)

E io che pensavo oramai ho acquistato il nas e posso dormire sonni tranquilli...... Vabbè cè da organizzarsi. Grazie.
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » ven feb 15, 2013 18:08

Nella discussione che ho aperto su synology international (http://forum.synology.com/enu/viewtopic ... 55#p245855), mi hanno consigliato di smontare l'HD collegarlo al pc e poi fare dei test con del software preso dal sito di western digital a questo indirizzo:
http://support.wdc.com/product/download ... 08&lang=en
Non è che sapete a quale delle quattro opzioni si riferisce il tipo? Potrei chiederlo a lui, ma non mi va di fare la parte dell' ignorante pure all' estero, mi basta qui su slacky....
Però stavo pensando che quei tool essendo per win non sono utili alla causa in quanto win l'hd del nas non lo legge, è ext3......
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda masalapianta » ven feb 15, 2013 19:07

vai di smartctl o gsmartcontrol
Avatar utente
masalapianta
Iper Master
Iper Master
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: dom lug 24, 2005 23:00
Località: Roma
Nome Cognome: famoso porco
Kernel: uname -r
Desktop: awesome
Distribuzione: Debian

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda slux » ven feb 15, 2013 19:41

sunreal ha scritto:Nella discussione che ho aperto su synology international (http://forum.synology.com/enu/viewtopic ... 55#p245855), mi hanno consigliato di smontare l'HD collegarlo al pc e poi fare dei test con del software preso dal sito di western digital a questo indirizzo:
http://support.wdc.com/product/download ... 08&lang=en
Non è che sapete a quale delle quattro opzioni si riferisce il tipo? Potrei chiederlo a lui, ma non mi va di fare la parte dell' ignorante pure all' estero, mi basta qui su slacky....
Però stavo pensando che quei tool essendo per win non sono utili alla causa in quanto win l'hd del nas non lo legge, è ext3......


Ciao,io ho 2 dischi Green Power da 1Tb sul mio Mediacenter,e cercando tempo fa in giro sul web,avevo letto che questi dischi non sono il massimo per fare RAID,perchè hanno la pessima abitudine di parcheggiare le testine quasi subito(di default dopo 8 secondi,almeno sui miei dischi) per entrare subito in basso consumo,e quindi dopo pochi mesi di utilizzo (alcuni già dopo 6 mesi) si hanno le prime segnalazioni SMART di usura meccanica #-o .
La soluzione per ovviare al problema era quella di scaricare un tool della Western Digital chiamato wdidle,eseguirlo da DOS puro,niente prompt dei comandi o roba del genere,proprio il buon vecchio DOS di una volta,e settare così un timeout più alto (se non ricordo male il massimo era 8 minuti).Ovviamente Freedos funziona egregiamente per questo scopo ;)
Avatar utente
slux
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 782
Iscritto il: dom mar 20, 2005 0:00
Località: Prato
Nome Cognome: Andrea Amerini
Slackware: 14.1 x86
Kernel: 3.12.0-smp
Desktop: xfce 4.10

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » dom feb 17, 2013 8:11

slux ha scritto:
Ciao,io ho 2 dischi Green Power da 1Tb sul mio Mediacenter,e cercando tempo fa in giro sul web,avevo letto che questi dischi non sono il massimo per fare RAID,perchè hanno la pessima abitudine di parcheggiare le testine quasi subito(di default dopo 8 secondi,almeno sui miei dischi) per entrare subito in basso consumo,e quindi dopo pochi mesi di utilizzo (alcuni già dopo 6 mesi) si hanno le prime segnalazioni SMART di usura meccanica #-o .

Qualche consiglio su dischi un po più indicati?
slux ha scritto:La soluzione per ovviare al problema era quella di scaricare un tool della Western Digital chiamato wdidle,eseguirlo da DOS puro,niente prompt dei comandi o roba del genere,proprio il buon vecchio DOS di una volta,e settare così un timeout più alto (se non ricordo male il massimo era 8 minuti).Ovviamente Freedos funziona egregiamente per questo scopo ;)

Ho datto uno sguardo a frredos, mi pare di aver capito che è un sistema operativo completo, ma senza grafica, mi chiedevo se necessita di installazione su HD oppure gira come un liveCD. Sai nulla?
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda slux » dom feb 17, 2013 15:54

sunreal ha scritto:Qualche consiglio su dischi un po più indicati?


Tutti i dischi che supportano la tecnologia TLER : http://en.wikipedia.org/wiki/Error_recovery_control

sunreal ha scritto:Ho datto uno sguardo a frredos, mi pare di aver capito che è un sistema operativo completo, ma senza grafica, mi chiedevo se necessita di installazione su HD oppure gira come un liveCD. Sai nulla?


No, lo puoi installare anche su pendrive https://www.google.it/search?q=freedos+usbkey
Avatar utente
slux
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 782
Iscritto il: dom mar 20, 2005 0:00
Località: Prato
Nome Cognome: Andrea Amerini
Slackware: 14.1 x86
Kernel: 3.12.0-smp
Desktop: xfce 4.10

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda DanBadJar » lun feb 18, 2013 13:19

Slux ha scritto:Ciao,io ho 2 dischi Green Power da 1Tb sul mio Mediacenter,e cercando tempo fa in giro sul web,avevo letto che questi dischi non sono il massimo per fare RAID,perchè hanno la pessima abitudine di parcheggiare le testine quasi subito(di default dopo 8 secondi,almeno sui miei dischi) per entrare subito in basso consumo,e quindi dopo pochi mesi di utilizzo (alcuni già dopo 6 mesi) si hanno le prime segnalazioni SMART di usura meccanica #-o .

Per esperienza diretta mi permetto di dissentire.
Ho 3 dischi WD Green Power da 1TB in configurazione Raid 5 da ben 5 anni e non ne è mai saltato uno!
Questi dischi imho sono il meglio in assoluto in ambiente casalingo, perchè hanno un notevole risparmio energetico rispetto agli altri (ad esempio il Caviar Black) e in casa in genere non c'è bisogno di tutte queste performance.
Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 18:27
Località: Bologna
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » lun feb 18, 2013 17:22

Un conoscente mi ha detto che il mio utilizzo scorretto del nas potrebbe aver portato a questo problema. Secondo lui il nas andrebbe accesso e mai più spento, io invece lo accendo quando mi serve (due o tre volte alla settimana) e lo spengo a fine utilizzo. Può essere?
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda DanBadJar » lun feb 18, 2013 17:28

Io non credo che il tuo utilizzo sia la causa del degradamento del Raid 1.
Al massimo fai fare più cicli di accensione/spegnimento ai dischi. Non lo vedo un grosso problema dato che sono fatti apposta.

Comunque, se posso dire la mia, per un utilizzo casalingo potresti anche optare per una soluzione di raid software tramite mdadm.
Risparmieresti soldi in hardware e non hai problemi di scarse performance dato che l'utilizzo è , per l'appunto, casalingo.

Diverso invece è lo scenario in cui devi condividere file all'interno della lan, in quel caso il nas può avere il suo vantaggio.
Avatar utente
DanBadJar
Linux 3.x
Linux 3.x
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: ven lug 28, 2006 18:27
Località: Bologna
Nome Cognome: Daniele Malavasi
Slackware: 13.1
Kernel: 2.6.34.1
Desktop: XFCE - Gnome

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda slux » lun feb 18, 2013 19:54

Per esperienza diretta mi permetto di dissentire.
Ho 3 dischi WD Green Power da 1TB in configurazione Raid 5 da ben 5 anni e non ne è mai saltato uno!
Questi dischi imho sono il meglio in assoluto in ambiente casalingo, perchè hanno un notevole risparmio energetico rispetto agli altri (ad esempio il Caviar Black) e in casa in genere non c'è bisogno di tutte queste performance.


A parte il fatto che una rondine non fa primavera :P , la mia argomentazione era basata su quello che avevo ricavato leggendo i forum specializzati della western digital e dei NAS Synology. http://www.synology.com/support/faq_show.php?q_id=407

Io ho preferito seguire le raccomandazioni che ho trovato in giro su internet.
Poi se a te è andato tutto bene lo stesso,buono a sapersi.Volevo solo dire che questi dischi hanno un potenziale problema e che quindi bisogna prenderne conoscenza.Tutto qui.
Avatar utente
slux
Linux 2.6
Linux 2.6
 
Messaggi: 782
Iscritto il: dom mar 20, 2005 0:00
Località: Prato
Nome Cognome: Andrea Amerini
Slackware: 14.1 x86
Kernel: 3.12.0-smp
Desktop: xfce 4.10

Re: RAID1 non capisco.

Messaggioda sunreal » mar feb 19, 2013 12:34

Per vedere se è possibile fare qualche cosa. ho acquistato un adattatore usb-sata, questo:
http://www.hamletcom.com/products/xu2sataide.aspx
Ne su slack ne su win resco ad accedere a nessuno dei due dischi, sia quello "buono" che quello rotto. Su slack lsusb da questo risultato:
Bus 001 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
Bus 002 Device 001: ID 1d6b:0002 Linux Foundation 2.0 root hub
Bus 001 Device 002: ID 8087:0020 Intel Corp. Integrated Rate Matching Hub
Bus 002 Device 002: ID 8087:0020 Intel Corp. Integrated Rate Matching Hub
Bus 001 Device 003: ID 0951:1642 Kingston Technology DT101 G2
Bus 002 Device 003: ID 05e3:0608 Genesys Logic, Inc. USB-2.0 4-Port HUB
Bus 001 Device 004: ID 152d:2338 JMicron Technology Corp. / JMicron USA Technology Corp. JM20337 Hi-Speed USB to SATA & PATA Combo Bridge
a occhio l' ultima riga mi dice che il dispositivo (l' adattatore) viene riconosciuto. Su win con total commander con il plugin per leggere i filesystem linux, mi segnala una partizione raid linux, ma non ci posso accedere, nel senso che se ci clicco, non appare nulla nel pannello destro.
?????????????
Consigli?

PS Dopo aver scritto il post ho provato con dmesg, output:
Codice: Seleziona tutto
151.874312] end_request: I/O error, dev sdd, sector 8
[  151.874314] Buffer I/O error on device sdd, logical block 1
[  875.875326] usb 1-1.5: USB disconnect, device number 4
[  970.587319] usb 1-1.5: new high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  970.673726] usb 1-1.5: New USB device found, idVendor=152d, idProduct=2338
[  970.673731] usb 1-1.5: New USB device strings: Mfr=1, Product=2, SerialNumber=5
[  970.673736] usb 1-1.5: Product: USB to ATA/ATAPI bridge
[  970.673740] usb 1-1.5: Manufacturer: JMicron
[  970.673743] usb 1-1.5: SerialNumber: 000001D919C1
[  970.674736] scsi14 : usb-storage 1-1.5:1.0
[  971.716193] scsi 14:0:0:0: Direct-Access     WDC WD30 EZRX-00DC0B0          PQ: 0 ANSI: 5
[  971.717163] sd 14:0:0:0: [sdd] Very big device. Trying to use READ CAPACITY(16).
[  971.717487] sd 14:0:0:0: [sdd] 5860533168 512-byte logical blocks: (3.00 TB/2.72 TiB)
[  971.718321] sd 14:0:0:0: [sdd] Write Protect is off
[  971.718327] sd 14:0:0:0: [sdd] Mode Sense: 28 00 00 00
[  971.719318] sd 14:0:0:0: [sdd] No Caching mode page present
[  971.719323] sd 14:0:0:0: [sdd] Assuming drive cache: write through
[  971.720178] sd 14:0:0:0: [sdd] Very big device. Trying to use READ CAPACITY(16).
[  971.722412] sd 14:0:0:0: [sdd] No Caching mode page present
[  971.722416] sd 14:0:0:0: [sdd] Assuming drive cache: write through
[  971.797079] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  971.961555] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.126235] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.290928] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.455578] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.620254] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.705844] sd 14:0:0:0: [sdd] Unhandled error code
[  972.705849] sd 14:0:0:0: [sdd]  Result: hostbyte=0x07 driverbyte=0x00
[  972.705854] sd 14:0:0:0: [sdd] CDB: cdb[0]=0x28: 28 00 00 00 00 00 00 00 08 00
[  972.705866] end_request: I/O error, dev sdd, sector 0
[  972.705871] Buffer I/O error on device sdd, logical block 0
[  972.779932] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  972.946651] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.113296] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.278116] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.442654] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.607346] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.692917] sd 14:0:0:0: [sdd] Unhandled error code
[  973.692921] sd 14:0:0:0: [sdd]  Result: hostbyte=0x07 driverbyte=0x00
[  973.692926] sd 14:0:0:0: [sdd] CDB: cdb[0]=0x28: 28 00 00 00 00 00 00 00 08 00
[  973.692937] end_request: I/O error, dev sdd, sector 0
[  973.692941] Buffer I/O error on device sdd, logical block 0
[  973.767021] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  973.933895] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.100569] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.267241] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.433916] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.600591] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.686148] sd 14:0:0:0: [sdd] Unhandled error code
[  974.686153] sd 14:0:0:0: [sdd]  Result: hostbyte=0x07 driverbyte=0x00
[  974.686159] sd 14:0:0:0: [sdd] CDB: cdb[0]=0x28: 28 00 00 00 00 00 00 00 08 00
[  974.686171] end_request: I/O error, dev sdd, sector 0
[  974.686175] Buffer I/O error on device sdd, logical block 0
[  974.760149] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  974.926752] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.091426] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.256103] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.422857] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.589655] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.675214] sd 14:0:0:0: [sdd] Unhandled error code
[  975.675219] sd 14:0:0:0: [sdd]  Result: hostbyte=0x07 driverbyte=0x00
[  975.675224] sd 14:0:0:0: [sdd] CDB: cdb[0]=0x28: 28 00 00 00 00 00 00 00 08 00
[  975.675236] end_request: I/O error, dev sdd, sector 0
[  975.675241] Buffer I/O error on device sdd, logical block 0
[  975.749343] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  975.915018] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  976.081692] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  976.248366] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  976.415040] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  976.580715] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd
[  976.666093] sd 14:0:0:0: [sdd] Unhandled error code
[  976.666098] sd 14:0:0:0: [sdd]  Result: hostbyte=0x07 driverbyte=0x00
[  976.666103] sd 14:0:0:0: [sdd] CDB: cdb[0]=0x28: 28 00 00 00 00 00 00 00 08 00
[  976.666115] end_request: I/O error, dev sdd, sector 0
[  976.666119] Buffer I/O error on device sdd, logical block 0
[  976.740400] usb 1-1.5: reset high-speed USB device number 5 using ehci_hcd

Questa è solo la parte finale, perchè il tutto è lungo una quaresima....
COMUNQUE SEMBRA CI SIA UN PROBLEMA....MA QUALE?

PPSS fdisk mi dice:
fdisk /dev/sdd
Welcome to fdisk (util-linux 2.21.2).

Changes will remain in memory only, until you decide to write them.
Be careful before using the write command.


WARNING: GPT (GUID Partition Table) detected on '/dev/sdd'! The util fdisk doesn't support GPT. Use GNU Parted.

fdisk: unable to read /dev/sdd: Errore di input/output

??????
Gparted
mentre legge le partizioni mi dice che cè un errore di I/O in dev/sdd, poi gli dico ignora, e il dispositivo dev/sdd è nella lista, ma lo spazio risulta non allocato e vicino alla scritta "non allocato" c'è il segnale col punto escalamativo.
sunreal
Master
Master
 
Messaggi: 1554
Iscritto il: sab apr 09, 2005 23:00
Località: P.P.P.

Prossimo

Torna a Libera

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 1 ospite