Repository 32bit  Forum
Repository 64bit  Wiki

[RISOLTO]install -current64 gpt+btrfs+lilo su ssd (no uefi)

Se avete problemi con l'installazione e la configurazione di Slackware postate qui. Non usate questo forum per argomenti generali... per quelli usate Gnu/Linux in genere.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Per evitare confusione prego inserire in questo forum solo topic che riguardano appunto Slackware, se l'argomento è generale usate il forum Gnu/Linux in genere.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.

[RISOLTO]install -current64 gpt+btrfs+lilo su ssd (no uefi)

Messaggioda tornadomig » dom mar 03, 2013 22:25

ciao a tutti

volevo provare a installare soltanto la slackware su hdd o ssd utilizzando la gpt ma senza uefi perche' la mia mainboard (asus P5Q) ha il classico bios. cio' e' possibile e fattibile? se si', dove trovo un tutorial da permettermi di arrivare alla fine senza troubles?


grazie!
Ultima modifica di tornadomig il dom apr 21, 2013 22:10, modificato 8 volte in totale.
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » lun mar 04, 2013 11:56

...spero di non aver fatto una richiesta troppo bislacca :)
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda Eberoth » lun mar 04, 2013 16:15

Che io sappia un bios "normale" non suporta le tabelle gpt. Potrei sbagliarmi, ma essendo gpt nato su bios efi (quelli dei mac) credo proprio che non si possa fare altrimenti.
Perdona la domanda, ma perché vuoi complicarti la vita?Salvo il numero maggiore di partizioni primarie che si possono creare su gpt, il resto è solo sbattimento, a partire dal bootloader e dall'installazione.
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 376
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » lun mar 04, 2013 21:02

@eberoth

ciao e grazie della tua risposta! purtroppo io son curioso e cerco di andare a volte un po' oltre.

ora scrivo con ubuntu lts 12.04 da drive ssd + gpt, quindi qui funziona ma come bootloader ha grub2. diciamo che mi sto impratichendo per quando potro' cambiare la mainboard e ficcarci poi la slack su uefi.
il mio problema e' lilo, non so come fargli prendere il tutto. e ci ho gia' provato, su salix c'e' un tutorial ma non riesco.

confesso che non sono stato a leggere tutto il wiki del dual boot con windows, se posso evito di metterli in combutta. quindi per me o linux o windows, punto!
con parted (utilizzando parted magic) ho creato la struttura gpt, la partizione (ef00) exfat da 200 mb preceduta da 1 mb e la /, che dal cd live di ubuntu ho formattato in ext4. ho notato che nell'installazione gli sviluppatori han pensato di introdurre come mount point per uefi un area riservata bios. da li' in poi sono arrivato alla fine e grub in automatico ha fatto il resto.

con la slack io non ho capito come far digerire le partizioni a lilo o elilo e quindi configurare giusto il file lilo.conf. speravo in un aiutino e magari fare poi un piccolo tutorial per i niubboni caproni come me. :roll:
Ultima modifica di tornadomig il mar mar 05, 2013 22:51, modificato 1 volta in totale.
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda Eberoth » mar mar 05, 2013 22:18

Allora... sinceramente la mia esperienza si limita al caso di bios uefi (me lo sono ritrovato e ci ho dovuto combattere per una settimana) dove lilo è purtroppo inutile. In teoria, firmware uefi permettendo, le opzioni di boot, elilo per linux compreso, andrebbero impostate dall'interno del menu del bios stesso...a me questo passaggio non è riuscito (non ho capito con che criterio venivano assegnati i nomi ai booloader ed alle partizioni) e quindi mi sono affidato a rEFInd il cui script di installazione fa tutto il lavoro sporco.

La guida che trovi nella mia firma è utile anche se non hai windows: tutta la procedura mira ad ottenere un sistema linux funzionante, windows7 o lo trovi già installato e lo lasci in pace oppure basta sguire la procedura d'installazione automatica.
Ovviamente il tutto vale se sei in ambiente uefi, perché io fin'ora credevo sinceramente che un bios "normale" non fosse compatibile con tabelle gpt...

Per il resto... io sono anche più caprone di te, ma o rinunciavo ad usare slackware sul portatile nuovo, o riuscivo a far funzionare il tutto sotto uefi. Non pensare che io sia un esperto, ma se posso sono felice di dare una mano.
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 376
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » mar mar 05, 2013 22:51

@eberoth

si' si', anche io la penso come te, se posso dare una manina da utente pellegrino, son contento e felice.

comunque anche gentoo si puo' installare con gpt senza uefi. nell'handbook e' spiegato (questo lo dico per chi ha masticato un po' quella benedetta distro, ah!). con gentoo io uso sempre grub ma c'e' anche lilo, boh, questi bootloader :roll:

comunque poi ho rifatto l'installazione su ubuntu sempre, mettendo 200 mb di partizione efi bios, il resto e' come ho scritto. se qualcuno ha il bios uefi e' obbligato ad usare la gpt. e' giusto, eberoth? corrigimi se sbaglio :) ripeto, su salix c'e' un tutorial ma non sono riuscito a portarlo a termine con la slack...eppure c'e' scritto che andava bene anche per altre distro slack-style, pazienza...

ah e' molto bello rox, il file manager grafico di parted magic. ha perfino il secure erase per i drive ssd e tante altre cosette ;)
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda Eberoth » mar mar 05, 2013 23:42

Ok, ho imparato una cosa nuova...buono a sapersi. Ero veramente confinto che gpt e uefi andassero insieme, vabbeh...
Gentoo... prima o poi avrò il tempo di provarla, spero. Il fatto è che l'idea di compilare l'intero sistema su un portatile non mi prende molto... ma mi capita di sfruttare il loro wiki di tanto in tanto!

Comunque, sì, se si usa uefi allora gpt è scelta obbligata (di questo ne sono certo, perché è il mio caso). Alcuni bios uefi prevedono (prevedevano? win8 mi sa che ha scombussolato ancora di più le cose) una "legacy mode" che permette di emulare un bios tradizionale e usare partizioni mbr...ma non tutti i bios prevedono quest'opzione (il mio non la prevede) e comuque, viste le limitazioni di mbr, le tabelle gpt non sarebbero male, se solo si decidessero a sistemare i vari firmware uefi in maniera decente.

Cercando velocemente in rete, lilo "dovrebbe" supportare partizioni gpt,ma sembra che non sia una funzionalità molto testata e pertanto viene consigliato grub2... non ho letto la guida per salixos, non ho molto tempo in questo periodo, ma ora che ne conosco l'esistenza andrò a darle un'occhiata appena ho un po' di respiro.
Avatar utente
Eberoth
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 376
Iscritto il: lun ago 24, 2009 8:22
Slackware: -current
Kernel: 3.13.6
Desktop: KDE4
Distribuzione: Slackel64

Re: domanda su gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » lun mar 11, 2013 22:01

ok, ci son finalmente riuscito. su slackware64-current installata di fresco su ssd 96 gb con gpt e btrfs su mainboard senza uefi con lilo come bootloader.
si puo' fare tutto con il dvd d'installazione, quindi fate il boot da cd-rom (nel mio caso) della -current64 e cominciamo:
Codice: Seleziona tutto
$ su -
poi si comincia a partizionare per creare la gpt
Codice: Seleziona tutto
# gdisk /dev/sda

con gdisk (o parted) si creano, per esempio, almeno queste tre partizioni, prima di /dev/sda1 si lascino i fatidici 2048 settori per lilo e per il corretto allineamento dell'ssd (spero di essermi spiegato)ma con gdisk e' gia' di default
Codice: Seleziona tutto
   1            2048            6143   32.0 MiB     EF02  BIOS boot partition #mettete 32M e' meglio, 2M e' davvero poco
   2            6144         1030143   200.0 MiB   8300  Linux filesystem # partizione di /boot, non serve rendere avviabile la partizione, createla e basta.
   3         1030144       187557518   88.9 GiB    8300  Linux filesystem # partizione /
  #4                                               8200  swap # per chi volesse utilizzare la swap su hdd. il comando mkswap /dev/sda4 io non l'ho dato, nemmeno swapon /dev/sda4. ho solo inserito il suo UUID e la sua label in /etc/fstab alla fine. sappiate che ho dovuto rilanciare ancora lo script mkinitrd al successivo boot con huge.s root=/dev/sda3 rdinit= ro col dvd di installazione. se al boot crea problemi, mettete # davanti a /dev/sda4 in /etc/fstab e riprovate. se va, togliete poi il #. per conoscenza ho installato il tutto anche su hdd, funzia tutto

io non metto mai la partizione di swap quando installo su un un ssd dato che ho 8 gb di ram. ho letto che pat comunque consiglia di lasciare 200 mb vuoti a scanso di equivoci...
a questo punto diamo:
Codice: Seleziona tutto
# mkfs.ext4 /dev/sda2

n.b.:evitate di formattare la /boot in btrfs, non garba proprio a lilo. e' meglio ext2, ext3 o ext4 per gli hdd. consiglio ext4 per gli ssd. diamo:
Codice: Seleziona tutto
# mkfs.btrfs /dev/sda3

ho notato che nelle ultime iso della -current 64 non posso piu' dare il make.btrfs perche' mancano le librerie lzo, mannaggia a chi...quindi meglio partizionare e formattare sempre prima con parted magic. dato che ho ancora una iso su dvd col kernel 3.8.4 preso da alienbob taper.alienbase.nl, li' posso ancora far tutto con quello dato che son presenti quelle librerie famose. dico io, chissa' perche'... :roll:
Codice: Seleziona tutto
# mount /dev/sda3 /mnt

si crea e poi si monta la /boot:
Codice: Seleziona tutto
# mkdir -p /mnt/boot

Codice: Seleziona tutto
# mount /dev/sda2 /mnt/boot

a questo punto parte l'installazione di slackware, quindi il classico
Codice: Seleziona tutto
# setup

importante: non toccate assolutamente le partizioni, non inserite niente quando chiede come montarle, indicate
Codice: Seleziona tutto
done adding partition, continue with setup

non formattate niente perche' lo avete gia' fatto prima. /etc/fstab lo mettiamo a posto dopo. andate avanti senza modificare alcunche' fino a quando si chiede cosa usare per installare, nel mio caso il dvd.
alla fine dell'installazione di slackware, no usb stick, lasciate di default il resto, mettete il fuso orario, assolutamente non installate lilo ma saltatelo e quando e' ora del reboot, fate alt+f2 per cambiare console e diamo un bel
Codice: Seleziona tutto
# chroot /mnt

ora si crea initrd, che stavolta ci vuole proprio.
trovate in /usr/share/mkinitrd lo script mkinitrd, io son solito copiarlo in /boot
Codice: Seleziona tutto
# cp /usr/share/mkinitrd/mkinitrd_command_generator.sh /boot

Codice: Seleziona tutto
# cd /mnt/boot

Codice: Seleziona tutto
# sh mkinitrd_command_generator.sh
e ottenete initrd.gz
ora tocca editare ex novo /etc/lilo.conf.
vi posto il mio come esempio per far prima
Codice: Seleziona tutto
# nano /etc/lilo.conf
comparira' vuoto e io ci ho messo
Codice: Seleziona tutto
boot = /dev/sda
lba32
#compact # l'opzione compact nel mio caso non funziona, potete provare se a voi riesce
bitmap = /boot/slack.bmp # nota personale: gli altri loghi sono brutti!
bmp-colors = 255,0,255,0,255,0
bmp-table = 60,6,1,16
bmp-timer = 65,27,0,255
append=" rootdelay=40 quiet vt.default_utf8=0 rootfstype=btrfs" # inserendo rootfstype=btrfs o il vostro filesystem adottato, il boot e' piu' veloce.
prompt
timeout = 50
vga = normal

image = /boot/vmlinuz-generic-3.8.8 # qui si mette il kernel current, per esempio adesso e' 3.8.8, quindi mettete quest'ultimo
#append = "root=UUID=404e56ec-4cd2-4ab0-92e6-40f4b87ed9cb"
append = "root=/dev/sda3"
initrd = /boot/initrd.gz
label = slackware
read-only

da notare dove lilo deve fare il boot...ci sono gli UUID delle partizioni, ma funziona anche con le label. provate con gli UUID prima. ovvio vi semplifico le cose ma ci ho passato un po' di tempo a far modifiche e far funzionare il tutto. le guide in rete sembrano complete ma ognuno di noi e' un caso a se'.
adesso si edita /etc/fstab
Codice: Seleziona tutto
# nano /etc/fstab
mi riprometto sempre di imparare vi...ma con nano si va alla grande. vabbe', io posto ancora una volta il mio
Codice: Seleziona tutto
/dev/sda2        /boot            ext4        defaults,noatime,discard  0   0
/dev/sda3        /                btrfs       defaults,ssd,discard,noatime,compress=lzo  0   1
#/dev/sda4        swap            swap        defaults 0   0 # la partizione di swap va usata se installate su hdd e non ssd, di norma
#/dev/cdrom      /mnt/cdrom       auto        noauto,owner,ro,comment=x-gvfs-show 0   0
/dev/fd0         /mnt/floppy      auto        noauto,owner     0   0
devpts           /dev/pts         devpts      gid=5,mode=620   0   0
proc             /proc            proc        defaults         0   0
tmpfs            /dev/shm         tmpfs       defaults         0   0
#UUID=9952243b-51b5-4596-8012-b398c801c89f /boot ext4 defaults,noatime,discard  0   0  # n.b.: si deve usare o gli UUID o le label. non si puo' mischiare. quindi sia in  /lilo.conf che in /etc/fstab usate o l'uno o l'altro. io prima ho provato con gli UUID e andava, poi ho usato le label. e fate attenzione a scrivere corretti gli UUID.
#UUID=404e56ec-4cd2-4ab0-92e6-40f4b87ed9cb /     btrfs defaults,ssd,discard,noatime  0   1
#UUID=mettete il vostro                    swap  swap  defaults 0   0
tmpfs            /tmp             tmpfs       defaults,size=4G  0   0

ci sono lo stesso gli UUID, ma come vi ho detto, le label dovrebbero andare. per ottenere gli UUID, se non lo sapete, si da'
Codice: Seleziona tutto
# ls -l /dev/disk/by-uuid

potete provare anche con:
Codice: Seleziona tutto
# echo "ls -l /dev/disk/by-uuid" >> /etc/fstab
dovrebbe mettere tutto quanto, voi integrate poi cosa manca. fate sempre un controllo. vedete anche che /tmp e' tmpfs in ram per agevolare l' ssd.
finito!
Codice: Seleziona tutto
# exit

Codice: Seleziona tutto
# reboot

per precauzione e' meglio vedere se funziona tutto: lasciate il dvd di installazione nel drive cdrom e fate ancora il boot e digitate dove vedete la scritta boot:
Codice: Seleziona tutto
huge.s root=/dev/sda3 rdinit= ro

se mai ci fossero problemi al boot, provate a rilanciare lo script mkinitrd dopo che avete fatto il boot con huge.s root=/dev/sda3 rdinit= ro col dvd di installazione o entrate in chroot perche' a volte mi ha fatto cilecca: n.b. i /lib/modules devono comparire quando chiamati dallo script mkinitrd;
rifate il boot con huge.s bla bla bla e se arrivate alla fine del boot con la corretta risoluzione video del framebuffer dei nouveau, loggatevi e date quindi il comando definitivo per lilo:
Codice: Seleziona tutto
# lilo -v -b /dev/sda -r /

e poi ancora
Codice: Seleziona tutto
# reboot

se tutto e' andato bene, potrete godervi il boot di slackware ssd+gpt (no uefi)+btrfs. ci sono delle guide se googlate, io ho solo messo in pratica il tutto e ampliato un pizzico l'argomento. spero di aver fatto cosa gradita per alcuni di voi, se vorranno tentare l'esperimento. non ho usato i subvolume su btrfs perche' non me ne fregava niente. il sistema ora mi funziona e tanto mi basta per la mia niubbaggine!!! ihihihihi :D
chi volesse mai completare il tutorial con i sottovolumi, non ha che da accomodarsi. lo ringrazio io in anticipo! anche perche' non ho capito i vari pool e tank cosa servono :)
se c'e' qualcosa da perfezionare o correggere, sono qui! :)
Ultima modifica di tornadomig il ven ago 16, 2013 23:36, modificato 62 volte in totale.
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: [RISOLTO]domanda su gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » mer mar 13, 2013 22:43

a questo punto devo aggiungere una cosa a riguardo del kernel upgrade. guarda caso proprio oggi pat il magnifico (amo quell'uomo! sto diventando forse... :D ) ha inserito nel changelog proprio quello piu' altre cose. va da se' che ci si butta a dare slackpkg update seguito da slackpkg upgrade-all. mi pare giusto per chi ha la -current64 o la -current! ma c'e' un ma! cio' mi ha fatto sudare un momento perche' il mio lilo.conf non segue piu' la via stabilita dai canoni di slackware. quindi son dovuto correre ai ripari e cercare di trovare una soluzione.

Codice: Seleziona tutto
# slackpkg update && slackpkg upgrade-all

importante: slackpkg cancellera' e aggiornera' (per comodita' io ho fatto l'upgrade dentro X e sempre con i driver nouveau) i kernel-modules. pero' perche' funzioni lo script mkinitrd, devono essere installati anche i kernel-modules del kernel vecchio. installate di nuovo con installpkg e non upgradepkg i kernel-modules vecchi (quelli che corrispondono a uname -r). otterrete cosi' initrd.gz corretto. altrimenti il successivo boot si interrompera' in kernel panic e si dovra' intervenire con la slack in chroot. mi scuso tanto con voi se non l'ho messo prima, ma ho rifatto per questo l'installazione (da niubbo che sono ;) anche per verificarlo di nuovo). conviene conservare sempre un dvd con la iso del kernel vecchio per riprendere i vecchi kernel-modules.

fate attenzione alla fine! non dovete permettere a lilo di aggiornarsi in automatico. rispondete no cioe' "n".
spostiamoci nella /boot con
Codice: Seleziona tutto
# cd /boot && ls
e controlliamo che ci sia il kernel nuovo di pat. poi, dato che li' ci copiai lo script per l'initrd (condizione essenziale per la gpt), lanciatelo
Codice: Seleziona tutto
# sh/mkinitrd_command_generator.sh

e vedete che cosa vi restituisce. occhio: se lo script mkinitrd richiama il vecchio kernel ancora in uso (non abbiamo ancora fatto reboot), voi correggetelo con quello nuovo (3.8.8 in questo caso) e create initrd.gz nuovo. prima pero' sappiate che devono essere installati entrambi i vecchi kernel-modules e i nuovi dell'upgrade. rimuoverete con removepkg o slackpkg clean-system dopo il reboot i vecchi kernel-modules, se tutto e' andato bene.
non abbiamo finito ancora, c'e' lilo
Codice: Seleziona tutto
# nano /etc/lilo.conf
e aggiorniamolo cosi'
Codice: Seleziona tutto
image = /boot/vmlinuz-generic-3.8.8
salvate e chiudete lilo.conf.
il comando per lanciare lilo e' diverso. lilo fa il boot nel mbr ma deve puntare a /
io ho fatto cosi' grazie a una guida su linuxquestions capitata a fagiolo e ha funzionato
Codice: Seleziona tutto
# lilo -c -v -b /dev/sda -r /

che cu...! permettetemelo. e ogni volta dovrebbe essere usato questo comando, cosi' non abbiamo piu' problemi (spero io). con l'opzione -c ottenete lo skipping del bios check, morale: il boot e' piu' veloce.

accetto consigli, correzioni, appunti su questo argomento. grazie a tutti, scusate se vi ho annoiato con questa cosa della gpt ma volevo provarci per imparare e/o smanettare da niubbone con la slack ;)

col vostro permesso modifico il titolo del thread :) ogni tanto apportero' modifiche al tutorial per renderlo piu' semplice, e spero io, piu' chiaro. fate sempre backup dei dati essendo non convenzionale questo tentativo di installare e mantenere la slack. non mi assumo responsabilita' alcuna per questo, ok? ;)
grazie della vostra attenzione!
Ultima modifica di tornadomig il sab apr 20, 2013 14:14, modificato 13 volte in totale.
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: [RISOLTO]installare slackware -current64 con gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » mer mar 13, 2013 22:53

non l'ho detto ma al momento non sto usando driver proprietari nvidia su questa installazione, per ora. tenetene conto per chi vuole cimentarsi :thumbright:
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: [RISOLTO]installare slackware -current64 con gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » lun mar 18, 2013 20:28

faccio presente che solo utilizzando l'installer dei driver proprietari nvidia (310.40) si riesce a portare a termine l'operazione :)

purtroppo gli slackbuilds(.org) e i pacchetti del nostro 01 non mi compilano, ma di sicuro e' perche' ho incasinato con i moduli :roll:
Ultima modifica di tornadomig il gio mar 28, 2013 19:27, modificato 1 volta in totale.
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo

Re: [RISOLTO]installare slackware -current64 con gpt e lilo

Messaggioda tornadomig » gio mar 28, 2013 17:04

porgo umili scuse a voi! mi son accorto di errori e mancanze nel tutorial, spero che ora sia piu' chiaro.

chi voglia provarlo e' il benvenuto, mi interessa approfondire l'argomento.

grazie!
rm -rf / && rm -rf . && rm -rf *
Avatar utente
tornadomig
Linux 2.4
Linux 2.4
 
Messaggi: 495
Iscritto il: gio set 30, 2010 14:17
Nome Cognome: giorgio
Slackware: -curr64 uefi_grub
Kernel: 3.14.16
Desktop: KDE-4.13.3
Distribuzione: gentoo


Torna a Slackware

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Yahoo [Bot] e 1 ospite