Current

Area di discussione libera.

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Rispettare le idee altrui.
2) Evitare le offese dirette.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
Avatar utente
Linpassion
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 159
Iscritto il: mar ott 30, 2012 11:17
Slackware: 14.0
Kernel: 3.2.9-smp
Desktop: fluxbox

Current

Messaggioda Linpassion » gio ott 12, 2017 22:24

Da un pò mi chiedo che differenza c'è tra una versione Slack current e stable?

Avatar utente
lablinux
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1032
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4
Località: Rho
Contatta:

Re: Current

Messaggioda lablinux » ven ott 13, 2017 11:52

forse sarà banale come risposta, ma la current ha software più aggiornati (kernel compreso) e non puoi usare slackbuild.org (o quanto meno devi fare attenzione a eventuali dipendenze)

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2691
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Current

Messaggioda joe » ven ott 13, 2017 12:33

Inoltre i pacchetti precompilati che trovi per la stable non è detto che funzionino in current, e questo è abbastanza probabile se le due release sono temporalmente distanti: ad esempio (ma non seguo lo sviluppo della current) adesso la stable ha più di un anno, per cui l'attuale current conterrà roba molto più aggiornata, tipo librerie ecc... e sarà facile che se prendi un pacchetto precompilato del repo qua di slacky o da alienbob, che sono solo per la stable, ecco che provi l'installazione, facilmente ti imbatterai in tanti software che poi non funzionano sulla tua current.
Siccome i pacchetti SBo non sono precompilati è più facile che riescano ad adattarsi anche alla current. Ma non è detto come osservava lablinux.

In soldoni se vuoi vivere felice, metti sempre l'ultima stabile.
Non so se ci sono progetti per mantenere un parco software testato e stabile per la current... Avrebbe poco senso visto che cambia sempre. So che Conraid manteneva qualche pacchetto per la current, e anche Ponce se non sbaglio ha degli slackbuilds per software terzo testato su current.
In ogni caso la current è il ramo di sviluppo e ha senso principalmente se vuoi partecipare allo sviluppo del sistema testandolo, cioè usandolo e segnalando bugs alo staff di Volkerding.

Visti i tempi di rilascio di slackware stabile che sono generalmente piuttosto lunghi, potrebbe avere un certo senso prendere una current dopo un tot di mesi dall'ultima stabile, tipo dopo sei mesi e creare un parco software testato su quella versione. Ma come fare per assicurarsi che quella versione current sia abbastanza stabile da valerne la pena? Servirebbe un po' di testing quindi gente che ci si dedica...

Detto questo per me il passaggio ad una nuova versione resta sempre un trauma... Forse perchè ho tanto software extra installato, tante configurazioni che poi scordo dopo un mese ecc. Per cui i tempi lunghi di rilascio della stable per me sono accettabili.
Ci potrebbe essere però il caso dell'utente che vuole installare il software X che richiede librerie all'ultimo grido e che magari in slack sono in versione più datata e se le aggiorni smette di funzionare mezzo sistema perchè era stato compilato "contro" quelle vecchie librerie... A me era capitato, ma colpa mia che avevo una slackware troppo datata, non era l'ultima stabile dell'epoca (mi pare fosse la 12.1 mentre era già uscita da un pezzo la 12.2 se non ricordo male, e volevo installarci una versione nuova di un software che non ricordo...).

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 12934
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: Current

Messaggioda conraid » sab ott 14, 2017 11:35

Linpassion ha scritto:Da un pò mi chiedo che differenza c'è tra una versione Slack current e stable?


La current è la versione di sviluppo, paragonata a testing/unstable della Debian insomma.
La stable è la versione stabile appunto, per uso in "produzione".

Io uso Current perché serve qualcuno che provi, trovi eventuali errori e faccia così produrre una stable. Senza testing non esisterebbe la stable.
Il fatto che è più aggiornata non è questa la caratteristica basilare, non è una rolling release.


joe ha scritto:Non so se ci sono progetti per mantenere un parco software testato e stabile per la current... Avrebbe poco senso visto che cambia sempre. So che Conraid manteneva qualche pacchetto per la current, e anche Ponce se non sbaglio ha degli slackbuilds per software terzo testato su current.


Io ce l'ho sempre, solo 64bit
http://slack.conraid.net
così come Ponce appunto, che ha una versione current di Sbo (riassumendo)
http://ponce.cc/slackware/slackware64-current/packages/
http://ponce.cc/slackware/slackware-current/packages/
C'è anche Alien (io uso il suo libreoffice, ha anche kde5 per current)
http://bear.alienbase.nl/mirrors/people ... s/current/
http://bear.alienbase.nl/mirrors/alien-kde/current/
E ce sono altri.

Insomma, oggi come oggi il software per current si trova, anche se non così diffuso come per la stable.
Però la current usala solo se sai quel che stai facendo, tenendo presente che è possibile che ci siano errori, ma eventuali errori fanno parte del processo di sviluppo, e la correzione dei tali porta ad avere una stable con meno errori.

Avatar utente
lablinux
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1032
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4
Località: Rho
Contatta:

Re: Current

Messaggioda lablinux » lun ott 16, 2017 9:41

conraid ha scritto:Io ce l'ho sempre, solo 64bit
http://slack.conraid.net
così come Ponce appunto, che ha una versione current di Sbo (riassumendo)
http://ponce.cc/slackware/slackware64-current/packages/
http://ponce.cc/slackware/slackware-current/packages/
C'è anche Alien (io uso il suo libreoffice, ha anche kde5 per current)
http://bear.alienbase.nl/mirrors/people ... s/current/
http://bear.alienbase.nl/mirrors/alien-kde/current/
E ce sono altri.

Insomma, oggi come oggi il software per current si trova, anche se non così diffuso come per la stable.
Però la current usala solo se sai quel che stai facendo, tenendo presente che è possibile che ci siano errori, ma eventuali errori fanno parte del processo di sviluppo, e la correzione dei tali porta ad avere una stable con meno errori.


Grazie Conraid.

Con slackpkg+ si possono aggiungere questi repository? Se non sbaglio c'era modo di allineare kde5 di Alien con la stable, ma con la current?

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2168
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.14.0-rc3
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Current

Messaggioda ponce » lun ott 16, 2017 9:53

per chiarire, il mio repository personale e' fatto per essere installato nella sua interezza, e' scritto nel suo README.txt, non ne e' supportato l'utilizzo con nessun package manager e nemmeno utilizzando i pacchetti che contiene insieme a quelli di altri repository di terze parti.

Avatar utente
lablinux
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1032
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4
Località: Rho
Contatta:

Re: Current

Messaggioda lablinux » lun ott 16, 2017 10:18

@ponce: grazie per la precisazione.

Avatar utente
joe
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2691
Iscritto il: ven apr 27, 2007 11:21
Slackware: 14.2
Kernel: 4.4.38
Desktop: KDE-4.14.21

Re: Current

Messaggioda joe » lun ott 16, 2017 10:48

Una domanda per Conraid e Ponce:
la slack current attuale dovrebbe essere sempre basata su questo change-log se non sbaglio (per versione 64 bit, ma il discorso non cambia per 32bit).
http://www.slackware.com/changelog/curr ... cpu=x86_64

Nella fattispecie ci sono nuove modifiche relative al 10 Ottobre 2017.
Come gestite il repo quando Pat pubblica nuove modifiche?
Ricompilate tutto immagino e nell'ordine appropriato... giusto?
Avrete uno script che fate partire ad ogni nuovo rilascio della current?
E come testate che tutto sia andato dritto? Perchè penso possa capitare che un "vecchio" slackbuild possa non funzionare più se fatto girare su una current aggiornata che magari contiene nuove versioni di librerie potenzialmente non compatibili con gli slackbuild di prima... Non so se ho reso l'idea.

Ringrazio anch'io per le precisazioni!
Ciao :)

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2168
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.14.0-rc3
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Current

Messaggioda ponce » lun ott 16, 2017 11:00

joe ha scritto:Una domanda per Conraid e Ponce:
la slack current attuale dovrebbe essere sempre basata su questo change-log se non sbaglio (per versione 64 bit, ma il discorso non cambia per 32bit).
http://www.slackware.com/changelog/curr ... cpu=x86_64

Nella fattispecie ci sono nuove modifiche relative al 10 Ottobre 2017.
Come gestite il repo quando Pat pubblica nuove modifiche?
Ricompilate tutto immagino e nell'ordine appropriato... giusto?
Avrete uno script che fate partire ad ogni nuovo rilascio della current?

non ricompilo tutto sempre, solo quando Pat rilascia modifiche tali per cui mi si "rompono" diverse cose (penso a boost, poppler, perl, ecc. ecc.).
uso una coda di sbopkg che ricompila i miei quasi 500 pacchetti extra, ma prima o poi passero' ad usare slackrepo.
E come testate che tutto sia andato dritto? Perchè penso possa capitare che un "vecchio" slackbuild possa non funzionare più se fatto girare su una current aggiornata che magari contiene nuove versioni di librerie potenzialmente non compatibili con gli slackbuild di prima... Non so se ho reso l'idea.

do' un occhio a quando la compilazione si ferma e risolvo i problemi mano a mano che si presentano.
poi, siccome sono i pacchetti che uso sulle mie installazioni (uso current sulle mie workstation), li testo continuamente con l'uso quotidiano.

Avatar utente
conraid
Staff
Staff
Messaggi: 12934
Iscritto il: gio lug 14, 2005 0:00
Nome Cognome: Corrado Franco
Slackware: current64
Località: Livorno
Contatta:

Re: Current

Messaggioda conraid » lun ott 16, 2017 13:43

joe ha scritto:Una domanda per Conraid e Ponce:
la slack current attuale dovrebbe essere sempre basata su questo change-log se non sbaglio (per versione 64 bit, ma il discorso non cambia per 32bit).
http://www.slackware.com/changelog/curr ... cpu=x86_64

Nella fattispecie ci sono nuove modifiche relative al 10 Ottobre 2017.
Come gestite il repo quando Pat pubblica nuove modifiche?
Ricompilate tutto immagino e nell'ordine appropriato... giusto?


Ricompilo solo quello che non funziona più con le nuove librerie, aiutandomi con sbbdep, un software molto utile per generare le dipendenze, controllarle, etc... non è però affidabile al 100% e qualcosa ogni tanto sfugge.

E come testate che tutto sia andato dritto? Perchè penso possa capitare che un "vecchio" slackbuild possa non funzionare più se fatto girare su una current aggiornata che magari contiene nuove versioni di librerie potenzialmente non compatibili con gli slackbuild di prima... Non so se ho reso l'idea.


Mi preoccupo più dei pacchetti che dei build, cioè se un pacchetto funziona magari non mi accorgo che non compila più fino al prossimo aggiornamento del pacchetto stesso. Il mio repository è molto "testing", come è la current del resto, ho anche spesso software in beta, con funzioni sperimentali, etc... in fin dei conti è principalmente un repository che serve a me, che pubblico perché mi piace pensare che ad almeno una persona possa essere utile. Niente di più però. Non ho il controllo qualità che può avere Sbo.

lablinux ha scritto:Con slackpkg+ si possono aggiungere questi repository? Se non sbaglio c'era modo di allineare kde5 di Alien con la stable, ma con la current?


Sì, puoi. Anche slpkg supporta il mio repository. Io non li uso, se non per prova, ma gli autori mi chiedono spesso di modifiche, errori, etc
Rimane il fatto che è un repository molto molto di testing :)

Avatar utente
lablinux
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1032
Iscritto il: gio nov 27, 2008 12:23
Slackware: 14 64bit
Desktop: kde4
Località: Rho
Contatta:

Re: Current

Messaggioda lablinux » lun ott 16, 2017 14:28

Grazie conraid e ponce,
leggendovi mi sta tornando il prurito alle mani ... devo capire se è un eritama o slackware

Avatar utente
Rama
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 295
Iscritto il: sab mar 29, 2008 12:18
Slackware: 14.2 64bit
Kernel: 4.8.2 preemptive
Desktop: KDE 4.14.21
Distribuzione: Debian
Località: Novara, provincia
Contatta:

Re: Current

Messaggioda Rama » gio ott 19, 2017 19:44

joe ha scritto:Inoltre i pacchetti precompilati che trovi per la stable non è detto che funzionino in current

in realtà di solito si tratta solo di fare un link simbolico alle nuove librerie rinominandolo con la versione chiesta dal vecchio pacchetto;
non ricordo di aver mai avuto problemi, facendo questo, anche usando pacchetti di due o tre versioni passate, solo una volta stavo andando fuori di testa per far funzionare Stellarium, alla fine è bastato cancellare la dir .stellarium nella mia home;
naturalmente se si tratta di roba che coinvolge il kernel o X11 il discorso è diverso;
sulla tosticità della Slackware, ovvero distro sedicenti facili e realmente tali:
http://www.umpf.net/ramapage/sulla.htm

Avatar utente
ponce
Iper Master
Iper Master
Messaggi: 2168
Iscritto il: mer mar 05, 2008 16:45
Nome Cognome: Matteo Bernardini
Slackware: slackware64-current
Kernel: 4.14.0-rc3
Desktop: lxde
Località: Pisa
Contatta:

Re: Current

Messaggioda ponce » gio ott 19, 2017 20:07

Rama ha scritto:in realtà di solito si tratta solo di fare un link simbolico alle nuove librerie rinominandolo con la versione chiesta dal vecchio pacchetto;
non ricordo di aver mai avuto problemi, facendo questo, anche usando pacchetti di due o tre versioni passate

hai sempre avuto molta fortuna, allora, una quantita' praticamente inverosimile.
i link simbolici non vanno fatti mai: le librerie di versioni diverse spesso usano funzioni diverse e le cose, di conseguenza, si "rompono" nei modi piu' diversi con errori criptici; vai poi a ritrovare quale link simbolico hai fatto per rimuoverlo alla bisogna.
bisogna ricompilare, non c'e' altra soluzione: hai mai visto Pat fare, anche una sola volta, link simbolici a versioni diverse delle librerie? ;)


Torna a “Libera”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti