come utilizzare un proxy non solo per la navigazione

Postate qui per tutte le discussioni legate alla sicurezza di Linux/Slackware

Moderatore: Staff

Regole del forum
1) Citare sempre la versione di Slackware usata, la versione del Kernel e magari anche la versione della libreria coinvolta. Questi dati aiutano le persone che possono rispondere.
2) Specificare se discussione/suggerimento o richiesta d'aiuto.
3) Leggere attentamente le risposte ricevute.
4) Scrivere i messaggi con il colore di default, evitare altri colori.
5) Scrivere in Italiano o in Inglese, se possibile grammaticalmente corretto, evitate stili di scrittura poco chiari, quindi nessuna abbreviazione tipo telegramma o scrittura stile SMS o CHAT.
6) Appena registrati è consigliato presentarsi nel forum dedicato.

La non osservanza delle regole porta a provvedimenti di vari tipo da parte dello staff, in particolare la non osservanza della regola 5 porta alla cancellazione del post e alla segnalazione dell'utente. In caso di recidività l'utente rischia il ban temporaneo.
gettons
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 121
Iscritto il: ven mag 06, 2005 0:00
Località: FIRENZE
Contatta:

come utilizzare un proxy non solo per la navigazione

Messaggioda gettons » sab mag 13, 2006 23:22

Salve, volevo sapere dove posso impostare in un ambiente GNU/linux un server proxy con il quale loggarmi in ssh oppure in ftp con più o meno anonimato.
So che per la navigazione va impostato il browser di conseguenza e questo non è un problema.

Quello che interessa a me è poter godere dei vantaggi di un proxy server per una maggiore riservatezza a privacy PER GLI ALTRI SERVIZI e non solo per il browser.


:lol:

Avatar utente
bruno82
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 148
Iscritto il: lun mag 16, 2005 0:00
Località: Palemmmo
Contatta:

Messaggioda bruno82 » dom mag 14, 2006 1:27

Credo che i proxy inoltrino solo richieste HTTP. Quello che vuoi tu sarebbe una connessione "bounce" o comunque un gateway impostato male :P

In ogni caso ti faccio notare che la connessione SSH è già di per sè sicura (Secure SHell).

Dani
Linux 3.x
Linux 3.x
Messaggi: 1447
Iscritto il: mer apr 26, 2006 1:52
Desktop: gnome
Distribuzione: arch

Messaggioda Dani » dom mag 14, 2006 2:22

Dipende dal proxy, alcuni supportano oltre a http anche ftp ...
Comunque puoi provare tor, abbinato a privoxy per la navigazione web, e usato attraverso l'utility torify per anonimizzare qualunque programma.

Avatar utente
Heidegger
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 246
Iscritto il: lun mar 28, 2005 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Heidegger » lun mag 15, 2006 16:24

So che un buon proxy in generale è Squid...ma non ho mai avuto il tempo di provarlo, anche se prima o poi dovrò farlo :-) :D

Avatar utente
sid77
Linux 2.6
Linux 2.6
Messaggi: 568
Iscritto il: mer giu 01, 2005 0:00
Slackware: 12.0/12.1/curr (ppc)
Località: PowerPC
Contatta:

Messaggioda sid77 » lun mag 15, 2006 21:04

puoi installare un SOCKS proxy per usarlo con tutte le applicazioni che lo supportino.
se una applicazione non è scritta per i proxy devi usare tsocks, mentre ssh la puoi proxare con connect.c

leggi il thread su tor e visita il sito http://tor.eff.org/ per maggiori informazioni (quelle che ti ho detto io ma più in esteso e spiegate meglio :D )

ciao

Avatar utente
Luci0
Staff
Staff
Messaggi: 3591
Iscritto il: lun giu 27, 2005 0:00
Nome Cognome: Gabriele Santanché
Slackware: 12.2 14.0
Kernel: 2.6.27.46- gen 3.2.29
Desktop: KDE 3.5.10 Xfce
Località: Forte dei Marmi
Contatta:

Re: come utilizzare un proxy non solo per la navigazione

Messaggioda Luci0 » mer mag 24, 2006 0:12

gettons ha scritto:Salve, volevo sapere dove posso impostare in un ambiente GNU/linux un server proxy con il quale loggarmi in ssh oppure in ftp con più o meno anonimato.
So che per la navigazione va impostato il browser di conseguenza e questo non è un problema.

Quello che interessa a me è poter godere dei vantaggi di un proxy server per una maggiore riservatezza a privacy PER GLI ALTRI SERVIZI e non solo per il browser.


:lol:


Ciao ... io credo che per avere maggior riservatezza tu debba necessariamente ricorrere a dei proxy pubblici ... infatti se fai girare il proxy all' interno del PC in locale é possibile comunque associare un ip alla connessione e sniffare le richeste http effettuate dal proxy verso i siti esterni ( ... tipo siti delle banche etc) ... mentre utilizzando un server proxy pubblico vedremmo transitare le richieste tra il proxy esterno ed PC locale...

Avatar utente
simplex
Linux 2.4
Linux 2.4
Messaggi: 327
Iscritto il: mer lug 27, 2005 0:00
Slackware: current
Desktop: xfce
Contatta:

Messaggioda simplex » mer mag 24, 2006 10:30

squid, ma se lo usi solo tu e' sprecato...
C'e' tinyproxy o polipo, chiedi a google

Galvano
Linux 2.0
Linux 2.0
Messaggi: 167
Iscritto il: gio apr 28, 2005 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggioda Galvano » mer giu 07, 2006 14:37

"squid, ma se lo usi solo tu e' sprecato... "

bè mica tanto, se uno si installa un proxy riesce ad evitare la continua ridondanza di dati durante la trasmissione, evitando di connettersi continuamente al sito ma prelevando dalla cache. OK con le adsl megabanda potrebbe risultare inutile, ma se si visita nel breve periodo un sito con continui back ne guadagna sia internet (come spreco di banda) sia la velocità di consultazione.

Chiaro se lo fà uno solo su internet è valido il secondo argomento e non il primo ;)

KiaZ
Linux 1.0
Linux 1.0
Messaggi: 32
Iscritto il: mar ago 24, 2004 0:00
Contatta:

Messaggioda KiaZ » mer lug 26, 2006 14:14

Squid proxa anche l'ftp (in down) in automatico.
Poi ci sono dei workaround (vedi HTTP CONNECT, normalmente usato per le connessioni SSL) che ti permettono di uscire anche su altri protocolli ma il client deve supportare l'utlizzo di proxy HTTP CONNECT.


Torna a “Sicurezza”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 2 ospiti